Creato da penna_abiro il 16/11/2009

IL BLOG DI ANNA

sono come sono......

 

« A TUTTE LE MAMME@@@ »

LA PAURA!

Post n°914 pubblicato il 20 Maggio 2012 da penna_abiro

Dove si può stare al sicuro?

Oggi l'unica che impera è

LA PAURA

Noi miseri e vulnerabili

(proprio per questo unico destino

che ci accomuna)

dovremmo volerci più bene.

E INVECE?

OVUNQUE CI SON

SQUALI


 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://gold.libero.it/000poesie09/trackback.php?msg=11320374

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
diavoletto52
diavoletto52 il 20/05/12 alle 14:20 via WEB
..prima o poi si romperanno i denti,te lo assicuro...ti chiamo presto perdonami....
 
 
penna_abiro
penna_abiro il 20/05/12 alle 14:21 via WEB
Carissima amica mia...non dire questa parola...è solo un grande piacere sentirti e dirci certe cose...quando puoi lo farai...stai tranquilla...ti abbraccio cara...Anna
 
diavoletto52
diavoletto52 il 20/05/12 alle 14:26 via WEB
...grazie...
 
protagora_000
protagora_000 il 21/05/12 alle 20:17 via WEB
l'uomo ..... nel senso di essere umano è molto più pericoloso di uno squalo ..... avere paura dell'umanità è una cosa saggia.......
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

PENNA A BIRO GOLD

 

 

Migliori 

 

ULTIMI COMMENTI

Annare' buona serata :)
Inviato da: melen.me
il 14/11/2014 alle 22:22
 
un saluto per quando tornerai :)
Inviato da: panpanpi
il 13/11/2014 alle 11:06
 
Ciao Annarè.........un bacio!
Inviato da: ilnanomalefico2
il 29/10/2014 alle 22:02
 
Ciao ciao
Inviato da: soliinmezzoallagente
il 11/08/2014 alle 14:49
 
Grazie, trasmetterò! Ciao!
Inviato da: saverio.ancona
il 27/06/2014 alle 17:19
 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

khenandaniela.supanzmelen.mepanpanpipenna_abirosexi.belradiocentrale1ilnanomalefico2fernandobellafanteAndeaxewanescente1Passione_Inebrianteradiocentrale3germano.casellegocciadipassion
 

PREMIO POSEIDONIA PAESTUM 2010

PERZECHELLA

 

 

PERZECHELLA

Quand' me chiammi Perzechella

Me faje cuntenta

pecchè c'a' mente torno

a quand'ero piccerella. .

Me faje arricurdà

quand'a sera papà mio

turnava do' lavoro. .

Io le currevo 'ncontro

isso a bracci'aperte m'aspettava

e redenne me diceva:

Perzechella mia

viene 'mbraccia a papà tuojo. .

E me piace!

Che dolcezza mi rinnovi!

Che piacere ch' assaporo.

Pecchè Perzechella

io me sento ancora.

Anna

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: penna_abiro
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 106
Prov: NA
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 51