Creato da centocellestorica il 24/05/2009
COMITATO DI QUARTIERE CENTOCELLE STORICA
 

Per comunicare con noi: centocellestorica@libero.it

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Tag

 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

carlo.carneriquattrozeroquattroMarquisDeLaPhoenixhdemico2006Jakelynewanescente1ELITAtishaAlgido_Finduscentocellestoricasergio.merzario4658lubopoilsegretodiNoatobias_shuffleannadomenica
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 

Messaggi del 21/02/2014

Esito della riunioni del 19 e del 20 febbraio

Post n°240 pubblicato il 21 Febbraio 2014 da centocellestorica
 

L'assessore Veglianti, mercoledì scorso in mattinata, ha avvisato che non sarebbe potuto venire presso il CDQ nel pomeriggio per sorpravvenuti imprevisti. Tuttavia abbiamo concordato telefonicamente l'ipegno di incontrarci giovedì nel tardo pomeriggio, presso gli uffici di via Torre Annunziata.

La riunione, mercoledì pomeriggio, si è svolta tra noi trattando gli argomenti previsti.

Il primo argomento trattato è stata una relazione dei presenti al sopralluogo effettuato dalla Commissione scuola del Municipio presso l'edificio della Fausto Cecconi. Al sopralluogo hanno partecipato i consiglieri Giuliani, Santilli, Guadagno, Federici, il direttore dr. Caroni con una persona della scuola, e i nostri consiglieri Pino, Bruno L. 

Il soprallluogo non ha interessato per intero l'edificio, essendosi limitati a percorrere alcuni vani del piano seminiterrato e una parte del piano rialzato. Nessuno ha avuto accesso ai piani superiori.

Come ci si possa rendere conto in maniera completa ed esaustiva dello stato di fatto della scuola (disponibilitàdi locali ed evidenti  necessità manutentive) con un sopralluogo che ha interessato si e no il 40% dell'edificio,  veramente risulta incomprensibile. E ancora più incomprensibile pensare che da una visione così sommaria si possa decidere sull'edificio stesso. ma tant'è!

Temiamo pertanto che l'opportunità di realizzare la biblioteca/centro culturale nell'edificio stia "perdendo quota", visti sia gli esiti del sopralluogo che dell'incontro di qualche giorno fa, e la cosa non ci piace affatto!

Proponiamo nella sezione foto di questo blog una possibile ubicazione della biblioteca al piano seminterrato.

Si è poi parlato anche delle tematiche riconducibili alla cura del quartiere, alla potatura degli alberi, ai problemi di "incivile convivenza" indotti dalle super tollerate infrazioni alla buona educazione.

ESITO DELL'INCONTRO DEL 20 FEBBRAIO CON L'ASSESSORE VEGLIANTI

Come d'accordo, poi, ieri sera un gruppo di noi (il Presidente, Pino, Antonio, Carlo) si è incontrato con l'assessore Veglianti presso il Municipio. E' stato un incontro cordiale, con l'impegno di proseguirlo mercoledì prossimo da noi, salvo ulteriori problemi imprevisti ieri sera. Il primo argomento trattato è stata l'illustrazione, da parte di Veglianti, della "rimessa in moto" del progetto di riqualificazione di via Tor de schiavi tra piazza delle camelie e via dei glicini: un primo dato, il finanziamento è ancora in essere, la strada sarà a senso unico altrimenti non ci saranno giovamenti apprezzabili per i residenti, sono già previsti incontri tecnici con i Dipartimenti coinvolti per avviare la progettazione definitiva e l'appalto dei lavori.

Perlomeno è stato definito un programma! 

Due parole le abbiamo scambiate anche in merito alla sistemazione definitiva di piazza dei mirti e di piazzale delle gardenie, poiché ci ha fatto prendere visione dei progetti redatti da Metro C, sui quali potremo fare delle valutazioni e effettuare suggerimenti mercoledì prossimo. L'incotro è stato interrotto, con l'impegno precedentemente menzionato, perché Veglianti aveva un incontro col comitato NO PUP di via dei Noci.

Comunque i presenti hanno apprezzato la disponibilità dell'assessore a procedere, nell'amministrazione del Municipio, con un maggiore coinvolgimento dei Comitati e delle Associazioni attive sul territorio.