Creato da pinoerre il 04/01/2007

* C'ERA UNA VOLTA*

Esiste un sipario,che cala al momento in cui fai clik sulla "X" in alto a destra del monitor....poi c'e' chi come me continua a sognare...

 

 

Post N° 10

Post n°10 pubblicato il 06 Febbraio 2007 da pinoerre

 Storia d'amore tra Luna e Sole

Another summer day
has come and gone away
In Paris and Rome
but I wanna go home

Maybe I'm surrounded by
a million people I
still feel all alone
I just wanna go home
I miss you, you know

And I've been keeping all the letters
that I wrote to you,
Each one a line or two
I'm fine baby, how are you?
I would send them but I know that it's just not enough
My words were cold and flat
And you deserve more than that

Another aeroplane, another sunny place
I’m lucky, I know...
but I wanna go home
I’ve got to go home

Let me go home

I’m just too far
From where you are
I wanna coming home

And I feel just like I'm living
someone else's life
It's like I just stepped outside
when everything was going right
And I know just why you could not come along with me
This was not your dream
but you always believed in me...

Another winter day
Has come and gone away
in either Paris or Rome
and I wanna go home
Let me go home

And I'm surrounded by
A million people I
still feel alone
Let me go home
Oh, I miss you, you know
Let me go home

I’ve had my run
baby, I’m done
I’ve gotta go home

Let me go home

It'll all be alright,
I’ll be home tonight
I’m coming back home

(Michael Buble')

 
 
 

Post N° 9

Post n°9 pubblicato il 01 Febbraio 2007 da pinoerre

immagine

Ci conosciamo attraverso le parole, il primo impatto di noi sono le emozioni, pensieri che nell’attimo scriviamo su questi fogli che lasciamo alla virtualità.
Davanti alla sottile lamina di vetro, leggiamo qualcosa che ci trasporta fuori della realtà che viviamo, subito dopo ci conquista la forte curiosità di andare a vedere come si descrive l'autore di cosi belle parole. Ogni descrizione parla sempre d’emozioni, di desideri, di pensieri e ancora una volta ci sentiamo trasportati verso quell’anima, che sembra disegnare su fogli la propria immagine. In alcuni scritti ci riconosciamo, percorsi di vita simili, altri ci accarezzano la pelle, fanno scaturire lacrime, che lavano occhi pieni di tristezza, altri ancora ci fanno sorridere, pensare, imparare. Di noi, qui solo pensieri, emozioni, scie lunghissime, che messe insieme arrivano alle stelle, accendendo un cielo virtuale di desideri, tantissimi vorrei uniti insieme da un filo sottile. Nik, con mille significati, voci affidate ai tasti, parti di noi che vogliamo far conoscere, chi da tutto di se, chi centellina la sua personalità, scoprirsi troppo fa paura. C'è un momento che il tempo si sospende, tutto il resto è fuori, gli occhi si posano su parole e riconoscono un  emozione, uno stesso sentire, lo stesso desiderio... magia.

 
 
 

Post N° 8

Post n°8 pubblicato il 11 Gennaio 2007 da pinoerre

immagine

Immagina la vita come un attraversare il mare. Nasci lì sulla spiaggia e per un pò ti diverti a far castelli di sabbia,a scavare grosse buche,a giocare a pallone con gli amici.Qualche volta c'è la voce della mamma che ti intima di stare attento,di fare attenzione alle onde grandi e di non dare confidenza agli sconosciuti.E poi c'è papà che ti osserva scrupoloso e attento e di tanto in tanto ti compra pure un gelato.
Poi arriva il momento di attraversare il mare....lo senti dentro che vuoi farlo. Dapprima tasti l'acqua con un piede...troppo fredda....troppo calda.....troppe conchiglie taglienti sul fondo...troppe alghe....troppo profonda....troppo mossa....Ma ecco che intravedi qualcun altro davanti a te. Ammicca,allude,annuisce…Sorride,sospira,sussurra e pare guardi te. Decidi di entrare e camminare per un po' accanto a questa figura. Chiacchieri, ammutolisci,sfiori,esplori. E intanto cresci un po' di più e intanto scorgi altre figure,altri colori attirano la tua attenzione,altri odori ti stringono la gola e tu scegli, prendi,lasci finchè arriva QUELLA figura. L'hai attesa da tanto ,ti eri fatto un'idea di come poteva essere analizzando i comportamenti degli altri ma non immaginavi mai che fosse così....La sensazione è meravigliosamente appagante. Nuoti a fior d'acqua,compi salti carpiti nel cielo azzurro e poi ti inabissi nel mare turchino...e là,nelle viscere degli abissi,comprendi il segreto dell'Amore....e là lo vivi appieno....fai fatica a volte perchè ti manca l'aria e vorresti risalire in superficie ma non molli la presa finchè non ce la fai più o l'altra figura che non ce la fa più...e ognuno va per la sua strada...ma in ciascuno resta un pezzo dell'altro,un pezzo che si incastra nel cuore e acceca chiunque lo guardi.

 
 
 

Post N° 7

Post n°7 pubblicato il 07 Gennaio 2007 da pinoerre

immagine

"..non smetteremo mai di esplorare e alla fine di tutto il nostro esplorare
ritorneremo al punto da cui siamo partiti
e conosceremo quel posto per la prima volta".

In ciascuno di noi è nascosta l'anima di un gabbiano sognante,
con le ali intrise di desiderio di conoscere nuovi mondi possibili,
con gli occhi puntanti al futuro

....ma capaci anche di guardare al passato.
C'era una volta un bianco castello.....

buon viaggio Gabbiani.........


 
 
 

Post N° 6

Post n°6 pubblicato il 05 Gennaio 2007 da pinoerre

immagine

Buongiorno…..

Reflettevo, leggendo qua e là, e pensavo che come il  corpo
ha bisogno di nutrimento per poter vivere, cosi anche la mente.
Le emozioni, se vogliamo, non  sono altro che energia emotiva
che ci arriva dalle relazioni che instauriamo, o dagli stati
d'animo che abbiamo o coltiviamo dalle persone che ci
circondano, che frequentiamo. Come dice qualcuno/a
di grande esperienza e saggezza di voi, qualcuno/a indossa
maschere e recita a soggetto, ma credo che pur recitando
siano sempre pezzi di cuore che si trasportano nel virtuale.
Penso, che quello che colpisce leggendo nei vari blog e
nei contenuti, in una parola sola, è la solitudine, ma quello
che più fa rabbrividire forse è la solitudine dell'anima.
Ed ecco perchè qui nel mondo virtuale, seduti dietro
un monitor e digitando una tastiera magari si recita,
si cambia nik, si cambia pelle, forse per dare un senso
a un momento particolare, forse per evadere dalla vita
quotidiana, forse perchè non "vedendo” ne io te ,ne tu me,
si finge o al contrario si manifestano realtà senza pudore alcuno.
La maschera aiuta, ma non nasconde,
può nascondere il volto, ma non l'anima.
"Leggendo qua e là" dico io…  ed è  proprio da questo tipo
di lettura che appaiono le emozioni, o se vogliamo le fragilità.
Magari  si è anche più naturali, o forse si esasperano aspetti,
o forse viene fuori il vero sè. Se vediamo in positivo questo
"mondo digiland"o altri da web, possono diventare,
paradossalmente,  luoghi di autoconsapevolezza e perché no, 
anche strumento per migliorare le relazioni umane.
(basta farne un uso buono,nel rispetto dell'altro).
A volte le persone "reali" che si reputano vicine,
neanche "ascoltano il nostro silenzio"...e magari qui adesso
mi illudo che qualcuno mi stia ascoltando, in fondo sto
scrivendo in un blog dal nome “C’era una volta”
…. Quindi, quale meglio incanto?.....
è meravigliosa questa fiaba…
è sublime interpretare noi stessi in un immaginario
senza confini che ci porta nella nostra interiorità
e che ci fa sentire meno soli.
E' vero…. la notte il sipario cala,
ma non cala sempre con il vuoto dentro….

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

psicologiaforensepinopropeller58pinoerresidopaulfatal_mindmizar_aRosso.malinconicoalba_chiara5propeller58aquilarosa_2009cassetta2ArvaliusPapaveriSparsilunarossa111126elsewhere_perhaps
 

ULTIMI COMMENTI

etereo... mi piace leggerti... Buonanotte...
Inviato da: nuvole_1960
il 11/02/2008 alle 00:49
 
tenerissima...
Inviato da: nuvole_1960
il 11/01/2008 alle 01:22
 
Aprire gli occhi vuol dire che un'altro giorno aspetta...
Inviato da: tilly41
il 09/01/2008 alle 10:06
 
Un giusto processo per Carlo Parlanti! Partecipa...
Inviato da: carlo_free
il 28/09/2007 alle 06:03
 
un saluto affettuoso...ciao Pino
Inviato da: erising
il 08/03/2007 alle 10:59
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom