Creato da fragolozza il 13/10/2006

LeCoccinelleVolano

...ma cadono lo stesso.

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

margotinacanescioltodgl10peperoncinadgl6bvbtendewherethestreetshaveliavalentinamaadi0soulestasyturista_to73the_soul_fliescasalauracilentotedoforo3Avril1967Bastarda.Senza.Impeg
 

FACEBOOK

 
 

MOLKO-DIPENDENTE

 

 

 

But it’s you I take

‘cause you’re the truth

not I.


 


 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

ASTRATTE MELODIE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

IL MIO PROSSIMO FIDANZATO

 

COME ALTERNATIVA

CERCASI MODELLO CALVIN KLEIN...

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 

Messaggi del 23/05/2012

°°°Era_Già_Scritto°°°

Post n°448 pubblicato il 23 Maggio 2012 da fragolozza

Credo che, in un romanzo, le descrizioni meteorologiche dei primi capitoli siano atte e sufficienti a comprenderne la trama e a prevederne il finale.
Bagnato, assolato, turbolento, congelato….
Leggi le prime pagine e puoi già farti un’idea di come andrà a finire.
Lo stesso vale per i giorni o per le storie di vita. E’ tutto già scritto nei primi momenti.

Quel giorno, nuvole di pioggia lasciavano spazio al sole, per poi ricompattarsi ed ingrigire ancora. Faceva freddo, ma se mi concentravo e rimanevo alla luce, riuscivo persino a sentire caldo. Poi però di nuovo freddo.
(Con un inizio del genere, come mi sarei potuta aspettare un finale sereno?)

 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: fragolozza
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 33
Prov: EE
 

CIAO

web stats
 

POETRY

Le cloache di notte somigliano
a fiumi nascosti.
Scommetti che a perdere il cuore
guadagni più spazio?
Sul banco dei pegni
ho impegnato
il mio ombretto di rosa.
Palpebre nude non chiudo
per cogliere il resto
di quello che resta
sul conto in sospeso
dei nostri sospesi.

Le formiche al tramonto ricordano
grani di pepe.
Sai contare al contrario, partendo
da cifre irrisorie?
Sotto l’arco
s’inarca in trionfo
la triade imperfetta.
Me stessa, quell’altra o la stessa
si chiudono a riccio.
Per capriccio
mi cavo d’impiccio.
Mi sento di troppo.

 

 

 

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

KELLY JONES

I really hope ya happy,
 both of you
and maybe sometimes
you miss me too!

 

TAG