Creato da dolce_come_me il 04/04/2012

dolce•*¨`*•

l'amore non conosce invidia•*¨`*•

free counters

 

 

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: dolce_come_me
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 52
Prov: PA
 

siti migliori

 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

avvbiacollineverdi_1900missely_2010apungi1950_2strong_passionottobre210apungi1950giramondo595psicologiaforenseVaNigLiA_Muaaaalareginanera_neraluca.manu1989saverio.anconasam2001
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

siti migliori

 

DOLCE

 

 

Grazieeeeeeeeeeee libero ed auguri a tutti

Post n°8 pubblicato il 05 Aprile 2012 da dolce_come_me
 

Grazie libero da quando mi sono iscritta  son diventata famosa è

sex  è  sono su tutte le riviste per presentare l'uovo di pasqua ma

il regalo migliore me lo hai fatto tu libero rendendomi famosa ricca

 presentamdomi a questa rivista auguri a tuttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

buona pasqua è vissero felici è contenti è si stricavano li renti

ahhhhhhhhhhh bacioni è bacini a go gò.

ma taliatimi quantu sugnu bieddra ahhhhhh:)

 
 
 

"Si' lo so'...lo so' .....non pesa praticamente niente!"

Post n°7 pubblicato il 05 Aprile 2012 da dolce_come_me
 
Tag: poesia.

Si' lo so'...lo so' .....non pesa praticamente niente, e' cosi' piccolo........quasi invisibile ma non per questo c'e' poco da dire sul suo conto, non e' solo un pezzo di roccia eroso dal tempo.......con se porta una grande storia, lui e' in piena liberta' ma non ha il potere di decidere dove andare, ha visto di tutto nella sua esistenza.....cose cha l'uomo non vedra' mai......ed ha girato il mondo in lungo ed in largo.      

 .........dal deserto del sinai una corrente ascensionale lo fece alzare in volo, sali' cosi' in alto che arrivo' quasi a toccare le stelle..........la'... dove buio e silenzio regnano sovrani, poi ci fu' un'esplosione cosmica di una supernova, l'onda d'urto lo fece ricadere giu', appena passo' l'atmosfera terrestre divenne di ghiaccio......e giu' ancora...cadde sulla calotta polare.... e rimase li'.   con l'arrivo della stagione calda il ghiaccio si sciolse ed il granello si tuffo' in mare .......trasportato dalla corrente oceanica fluttuo' nell'acqua per anni sino ad arrivare sopra la fossa delle marianne, ......dove affondo' sino a 12000 metri di profondita', dove nessuno e' mai stato, dove la pressione schiaccerebbe qualsiasi cosa......ma non lui, troppo piccolo per disintegrarsi. Arrivo' poi un vortice sottomarino che lo riporto' su' in superficie e ripreso dalla corrente....ricomincio' il suo viaggio.   Si ritrovo' al largo di maui alle hawaii dove era in corso una mareggiata con onde alte 12 metri...... che in un batterd'occhio lo fecero naufragare sulla spiaggia, nei mesi che seguirono il sole splendeva, la spiaggia era piena di bagnanti e lui si mise a giocare con dei bambini, fece parte di un bellissimo castello....... di una grande torre e di altre svariate forme, attendendo che il prossimo evento naturale lo portasse chissadove. Non tardo' ad arrivare un uragano con venti a 300 chilometri orari che lo fecero involare per l'ennesima volta fino in cielo, una nuvola allora lo prese in braccio e lo porto' via con se, attraverso' l'america, l'europa e mezza asia........... 

poi la nuvola stanca del suo fardello butto' fuori tutto quello che aveva dentro di se sottoforma di pioggia, anche lui scese dentro una goccia d'acqua, quando cadde a terra a bombay in india pioveva a dirotto, le strade erano torrenti che col loro impeto lo trascinarono dentro un tombino, allora comincio' a scivolare per le reti fognarie della citta' sino a che non si ritrovo' a navigare nel gange....... assieme ai piranha ed ai cadaveri, discese il fiume sacro guardando le persone che attingevano acqua per bere ed irrigare, che si bagnavano per lavarsi e per purificarsi. Dopo molte notti finalmente ritorno' per l'ennesima volta in mare aperto dove subito pero' venne ingoiato da una balena, era stanco morto e si addormento'.  venne svegliato di soprassalto quando la balena sospiro' e lo eietto' fuori insieme ad uno spruzzo d'acqua, lui guardo' in giu' e la vide mentre una baleniera cinese l'aveva infilzata con il suo arpione,......... ricaduto in mare si lascio' andare e ritrasportare di nuovo da una corrente molto calda.      Solo dopo molto tempo approdo' in australia su una spiaggia incontaminata dove resto' per tanto tempo in pace e tranquillita'..........   ......ritorno' un giorno il vento che vide il granello e lo riprese con se......ma il vento spirava sempre piu' forte man mano che saliva e lui si ritrovo' un'altra volta ad essere leggero, talmente alto volo' che la gravita' gli venne a mancare, stavolta pero' fluttuo' in volo per anni e anni .......sino ad arrivare ai confini dell'universo a noi sconosciuto.......capi' quindi che non sarebbe mai piu' tornato in quel meraviglioso mondo dove si era formato e dove tanto aveva viaggiato......... allora si mise il cuore in pace e si lascio' ingoiare da un buco nero......... per iniziare un altro viaggio in posti sconosciuti.

 
 
 

HO DATO FUOCO ALLA PIOGGIA

Post n°6 pubblicato il 05 Aprile 2012 da dolce_come_me
 

Ho lasciato che il mio cuore si innamorasse
E mentre si stava innamorando, tu l’hai reclamato
Era buio e mi sentivo sfinita
Finché non mi hai baciato sulle labbra e si hai salvato.
Le mie mani erano forti,
ma le mie ginocchia erano decisamente troppo deboli
Per stare tra le tue braccia senza cadere ai tuoi piedi
Ma c’è un lato di te che non avevo compreso
Tutte le cose che dicevi non erano mai vere
E i giochi che hai fatto, li hai sempre vinti.

Ma io ho dato fuoco alla pioggia
L'ho osservata cadere mentre ti toccavo il viso
Beh bruciava mentre piangevo
Perché l’ho sentita gridare il tuo nome, il tuo nome!

Quando sono con te potrei stare lì,
Chiudere gli occhi, percepire che sarai qui per sempre
Io e te insieme, non c'è niente di meglio!
Perché c’è un lato di te che non avevo compreso
Tutte le cose che dicevi non erano mai vere
E i giochi che hai fatto, li hai sempre vinti.

Ma io ho dato fuoco alla pioggia
L'ho osservata cadere mentre ti toccavo il viso
Beh bruciava mentre piangevo
Perché l’ho sentita gridare il tuo nome, il tuo nome!

ho dato fuoco alla pioggia
e ho gettato me e te nelle fiamme
E sembrava che qualcosa fosse morto
Perché sapevo che era l’ultima volta, l’ultima volta!

A volte mi sveglio vicino alla porta,
quel cuore che hai rapito deve aspettare te
anche adesso che è già finita tra noi
non riesco a far capire a me stessa che non devo cercarti

ho dato fuoco alla pioggia
L'ho osservata cadere mentre ti toccavo il viso
Beh bruciava mentre piangevo
Perché l’ho sentita gridare il tuo nome, il tuo nome!

ho dato fuoco alla pioggia
e ho gettato me e te nelle fiamme
Perché sapevo che era l’ultima volta, l’ultima volta!
 

  ...................!!??!!

siti migliori

 
 
 

"MI RIALZERO' SEMPRE"

Post n°5 pubblicato il 04 Aprile 2012 da dolce_come_me
 

 

Ricordati...
Che bisogna vivere per capire…

E’ immergendoti nella difficoltà, è bagnando le ossa e la pelle

 dell’esperienza a volte cruda, solo così si può sentire

palpitare il cuore del mondo…
“il legno forte non cresce negli agi”.

Ogni sofferenza, ogni stato di apatia è preludio di una

conoscenza,

 porta in grembo la forza della “possibilità”.

Ricordati se soffri non è per sofferenza gratuita, la sofferenza

è un regalo che ti viene fatto per scoprire qualcosa, per salire

di un gradino, per salire quel gradino che ti permette di

gustarti il panorama!!

Ricorda, la tua vita e le opportunità che hai sono il meglio del

mondo, sta a te alzarti e affrontare quel meglio… affrontalo con

 forza e sii felice!!

Non dimenticarti, siamo anime, anime che hanno deciso di

incarnarsi e di evolvere,  migliorare, e ricorda che qui, questa terra

è popolata da altre anime che devono evolvere, c’è chi sbaglierà

ancora, c’è chi capirà, c’è chi dovrà tornarci ancora e ancora

più volte.. per comprendere, per avere consapevolezza di quel

battito del cuore del mondo… se stai in silenzio e annulli i tuoi

sensi, lascia che la tua anima ascolti, è una melodia, la melodia

dell’amore, che ha un suono.. e tu l’hai sentito e... lo senti!!  Lotta,

 lotta…  Lotta per un semplice sorriso, lotta per una stretta di mano,

lotta per un “si”, lotta per un solco dove poter seminare, lotta per

una sola rondine che deve volare, lotta per la vita, per quel

germoglio che diventerà ramo e darà i suoi frutti… ricorda… 

 l’unica arma vincente: l’amore!

l’amore è l’unica arma.. ma noi chiudiamo gli occhi, perché?

E un giorno diremo.. “Eppure ce l’avevamo davanti agli occhi

ogni santo giorno.. ma non volevamo vedere!! Non volevamo

 vedere che l’amore è ciò che ci rende realmente felici,

ciò che siamo!”.

E ricordatevi, non abbiate paura di amare, è la sola cosa che

ti può salvare, che ci può sorreggere che ci porta verso la luce,

che ci fa salire di un gradino.

E’ l’amore che vince SEMPRE!!

 
 
 

In assenza di te

Post n°4 pubblicato il 04 Aprile 2012 da dolce_come_me
 

 

 

 Il tempo sembra  si  sia fermato  li.......

sono giorni vuoti,insensati,PIENI  DI PERCHè...

logora  dentro il  chiedersi  dei perchè e  non riuscire a darsi delle  risposte,allora   comincio  a  cercare  di sognare con gli occhi aperti,perchè forse  e l'unico modo per lenire il dolore  e sentirti ancora vicino....come un  flash mi  passano alla mente infiniti  ricordi,un  caffè (__)>, paroline dette che in quel momento  erano gioia ora  non sò perchè ma fanno scorrere un fiume di lacrime..

persino quel " TE MENO "  che tanto ci faceva ridere e  comunemente  usato ovunque,appena lo leggo fa  calare il nero davanti a  me....perchè mi manchi amore.

 
 
 
Successivi »
 

 

Da bruco a farfalla è

con un dito

 solleverò il mondo.

 

Le poesie e gli scritti da dolce_come_me  icensed under a

 

Creative Commons Attribuzione -

Non commerciale -Non opere derivate 2.5 Italia License

 i miei post non si possono mettere in altri blog la sanzione è una penale la denuncia

 

 

 per sottrazzione di post

 

Licenza Creative Commons

 

Le POESIE pubblicate fanno parte della mia produzione letteraria e intellettuale e, ai sensi e per gli effetti dell'art.2575 e legge n. 633/1941 c.c., sono di PROPRIETA' RISERVATA

VIETATO L'UTILIZZO SENZA IL CONSENSO DELL'AUTORE, L’USURPAZIONE DELLA PATERNITA’ DEI TESTI E PERSEGUIBILE A NORMA DI LEGGE

DEI TESTI DI PRODUZIONE NON PROPRIA

E' OPPORTUNAMENTE CITATO L'AUTORE

 

ATTENZIONE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte reperite  da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.” 

 

 Licenza Creative Commons