Community
 
AMICIZIAVIR...
   
Creato da AMICIZIAVIRTUALE il 18/11/2011

BLOGGHIAMO INSIEME..

UN BLOG APERTO PER CASO DOVE TUTTI POSSONO SCRIVERE E PUBBLICARE...

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

« TISHA SENZA BRACCIA MOST...MUORE DI PARTO INSIEME A... »

Incinta dell’amante abortisce a 2 giorni dal parto: condannata a 8 anni!

Post n°389 pubblicato il 20 Settembre 2012 da AMICIZIAVIRTUALE
 

Triste storia, per non dire orribile, quella di Sarah Louise Catt, una donna inglese di 35 anni che ha destato scalpore in Inghilterra per aver abortito illegalmente due giorni prima dal parto!

Orribile fine il piccolo che portava in grembo e non mi meraviglio che una simile notizia è salito alle cronache di tutti i giornali, destando ribrezzo poichè la sua azione è di fatto OMOCIDIO ALLO STATO PURO!

 La Leeds Crown Court l’ha condannata per questo a 8 anni di carcere con l’accusa di omicidio, risparmiandole altri quattro anni di carcere proprio grazie alla confessione.

Alla polizia Sarah aveva inizialmente dichiarato di aver pagato 1700 sterline per abortire alla Marie Stopes Clinic di Manchester, tre giorni prima che scadessero i termini consentiti, ma controllando il suo computer è venuto fuori che già al settimo mese di gravidanza la donna svolse delle ricerche su internet su come procurarsi un aborto illegale, e il mese successivo ordinò il famoso misoprostolo da un’azienda indiana, per fare in modo di abortire a tutti i costi.

 L' opinione pubblica britannica è rimasta scioccata da questa vicenda e l primo a riportare la vicenda è stato il noto Daily Mail che ci informa nel dettaglio sull' accaduto.

Sarah Catt, era incinta non del marito bensì dell' amante e particolare ancora più agghiacciante, è il fatto che il giorno dopo l’espulsione del feto si era recata in Francia per trascorrere le vacanze in compagnia del marito come se nulla fosse successo.

  La donna ha affermato di aver seppellito il corpicino del bambino, ma non vuol dire dove...

Stando a quanto scrivono i giornali inglesi, Sarah Catt non è nuova ad imprese del genere: nel 1999 infatti, quando era al secondo anno di università, nascose ai genitori di essere incinta e partorì una bambina, che diede poi in adozione, e un anno più tardi, già sposata, abortì entro i termini previsti di legge.

Che dire?

Evidentemente la maternità non fa per lei!!!

Di certo però molti aspetti della faccenda non sono chiari, ad esempio come ha fatto la donna a nascondere di essere incinta al marito e all' amante per nove mesi??

E poi perché non ha abortito prima entro i primi consentiti dalla legge, anzichè aspettare fino all' ultimo? 

Ma soprattutto dove è quel senso di umanità e di buon senso che dovrebbero albergare in ogni individio, ancor di più in una mamma in dolce attesa?

Basta con queste atrocità!

DITE SI ALLA VITA PURE VOI!

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: AMICIZIAVIRTUALE
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 54
Prov: EE
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

bravissima da restare scioccati complimenti vivissimi....
Inviato da: pippo
il 20/09/2012 alle 00:52
 
CONDIVIDO E SOTTOSCRIVO OGNI SINGOLA RIGA, OGNI SINGOLA...
Inviato da: AMICIZIAVIRTUALE
il 19/09/2012 alle 22:42
 
Non si deve considerare Tisha o chi come lei ha...
Inviato da: Gianluca
il 19/09/2012 alle 21:56
 
Sei bellissima........
Inviato da: fabrizio
il 19/09/2012 alle 21:42
 
Nonostante sia ammirevole come la natura faccia brutti...
Inviato da: io.martinadgl0
il 19/09/2012 alle 20:49