Creato da gianor1 il 07/01/2005
Da qualche parte una farfalla batte le ali e mette in moto un meccanismo irreversibile dalle conseguenze imprevedibili.
 

 

« La casa dei nonniFrammenti di un incontro »

Puzzle di stelle

Post n°761 pubblicato il 25 Aprile 2017 da gianor1
 

                   
A mo' del  più romantico dei sognatori, ho scrutato il cielo stellato e provando mentalmente a congiungere con una linea ideale quei punti luminosi per costruire un puzzle da cruciverba, nell'intento di spiegare la banalità della vita e della sua fine in una sola immagine, in una sola parola.
Ma la volta celeste è rimasta di marmo, appena percorsa da un filo di brezza notturna, amareggiata da un inusuale silenzio e da un profumo acre.
Il succedersi del tempo è trascorso inesorabilmente da quando camminavo a piedi nudi sull'asfalto per sentire il calore proibito, inseguendo lingue trafelate di cani fino a sera e poi, stanco del gioco, mi adagiavo a pancia in sù, sul muretto di cemento infuocato dal giorno, e negli occhi affamati di sogni entravano, una ad una, tutte le stelle ad incendiare il futuro e le speranze.
Troppi anni sono passati da quando l'attesa di una tua parola era un'emozione di gioia, puntualmente smentita dal tuo tacere freddo come l'acciaio e non voluto. E allora sognavo alchimie di lucciole e grilli che mi portassero la tua buonanotte. Solo un alito sarebbe bastato, un po' di tempo rubato ai libri, e a quelle amiche dalle risate scomposte. Solo un soffio, un sussurro d'azzurro, per essere amante, per essere padre.
E così ho imparato la vita col cuore vagabondo, sbagliando, provando e  riprovando ancora a disegnarne i sentieri, annusandone, avido, gli angoli alla ricerca della tua presenza. Ma i tuoi giorni erano altrove, in un altra dimensione.
E le strade trovate e percorse assieme, per poco, sono state matasse di felicità e danze leggere di gru cenerine, ripiegate sul ventre della terra.
Ma gli odori che ho imparato sono quelli di altri corpi e altre mani e altri abbracci, di altre donne perse e nude in labirinti di cristallo opaco.
Solo per un giorno o per sempre. Ma oramai sono storie lontane e l'uomo arranca nel suo quotidiano alla ricerca del niente.
Avrei voglia di camminare a piedi nudi, anche qui, proprio ora, per sentire sulla pelle, ancora una volta, l'urlo caldo della vita e poi sdraiarmi a contare le stelle. Ma dalla tua stanza non si vedono stelle e qui non cresce speranza.
E allora aiuto gli occhi baciati d'insonnia e niente più che aspettare la fine. Albeggerà troppo tardi, domattina.

 

Commenti al Post:
donadam68
donadam68 il 25/04/17 alle 08:49 via WEB
scrutare il cielo e perdersi in esso, mille lucine lassù a cui si chiedono risposte, silenzi di speranze, brezza leggera nella notte che avanza come i pensieri : si disegnano i sentieri, si annodano i ricordi e poi si scrivono gli amori, ma sol uno ha segnato il volto vero dell'amore, attendi l'alba e con essa speri che quel tuo desiderio svanendo non voli: i silenzi non sempre son assenze, i silenzi non equivalgono al niente : son la luce delle tue stelle ; buon 25 aprile :)D
 
 
gianor1
gianor1 il 25/04/17 alle 21:43 via WEB
La nostalgia è una sensazione in bilico tra la tristezza e la pienezza. Tristezza per ciò che non abbiamo più. Pienezza nel rivivere il ricordo di ciò che è stato. La parola che deriva dal greco e ha un significato che si avvicina a “dolore per il ritorno a casa. Serena notte. Gian
 
veramore
veramore il 25/04/17 alle 09:58 via WEB
Car prof col tuo racconto insegni a imparare a vivere i miei ricordi e trarre beneficio in una situazione che mi ha soddisfatta, emozionata e motivata. Sono affascinata dal tuo romanticismo.Un caro abbraccio,Veronica.
 
 
gianor1
gianor1 il 25/04/17 alle 21:44 via WEB
La bellezza del passato risiede nel fatto che nessuno capisce davvero un’emozione quando la vive. Questa si espande più tardi, ed è per questo che non abbiamo emozioni complete rispetto al presente, ma solo rispetto al passato. Ciao. Gian
 
channelfy
channelfy il 25/04/17 alle 15:19 via WEB
Bellissima dedica alla tua Signora ..te Lho già detto sei di una bellezza interiore da togliere il fiato..sono poche le cose che amo del mio Amato Libero..i dipinti,le poesie,le lettere ed i pensieri dell'anima come i tuoi...grazie per l'emozione che involontariamente mi hai donato..Francesca
 
 
gianor1
gianor1 il 25/04/17 alle 21:46 via WEB
La mia memoria è, principalmente, una funzione affettiva. Rammento spesso persone e cose per com’erano realmente, piuttosto per come sento che erano. La memoria non è come quella dei computer, che immagazzinano dati senza modificarli. Sempre gentile la tua partecipazione. Grazie. Gian^_^
 
   
channelfy
channelfy il 28/04/17 alle 23:32 via WEB
Sai come la penso,il cuore è infallibile..cio che si ama resta sempre a prescindere..ciao bell'anima
 
     
gianor1
gianor1 il 29/04/17 alle 10:23 via WEB
A volte, però, proprio come diceva Cervantes: “Oh memoria, nemica mortale del mio riposo”, i ricordi ci fanno anche soffrire. Lieta e serena fine di settimana. Gian ^_^
 
     
channelfy
channelfy il 01/05/17 alle 23:26 via WEB
Lieta serata di vero cuore..e buon 1 maggio,mese della donna e della Prevenzione! baci Francy
 
     
gianor1
gianor1 il 03/05/17 alle 15:51 via WEB
Come non essere d'accordo con te? E' anche il mese delle rose..un bel bouquet per te. Gian ^_^
 
DoNnA.S
DoNnA.S il 25/04/17 alle 17:57 via WEB
Bellissimo post! Sicuramente romantico e fa riflettere su quanti sogni, confidenze, speranze sono stati posti alle stelle. Stelle che illuminano le notti, e i cuori solitari e i cuori innamorati. Buon pomeriggio :) Dona
 
 
gianor1
gianor1 il 25/04/17 alle 21:48 via WEB
La nostalgia favorisce la creatività, gentile Interlocutrice. La ragione di ciò sarebbe che quest’emozione scatena in me sentimenti legati alla sicurezza, all’appartenenza e al significato, i quali costituiscono un’ottima base per scatenare l’immaginazione. Ciao. Gian ^_^
 
soltanto_unsogno
soltanto_unsogno il 25/04/17 alle 20:10 via WEB
E' un piacere leggerti! Tornero' sempre molto volentieri, per ora lascio il mio augurio di buona serata *___*
 
 
gianor1
gianor1 il 25/04/17 alle 21:51 via WEB
La mia mente è avvolta da pensieri molto intensi e malinconici rivolti al passato più o meno recente che coinvilgono luoghi, persone, oggetti, situazioni, abitudini e molto altro. Trascorri la notte serenamente. Gian*_*
 
mariagrazia_5
mariagrazia_5 il 25/04/17 alle 20:38 via WEB
Nostalgia di momenti, di dettagli, carezze, parole… In definitiva, è tanto reale quanto possiamo esserlo noi, e per questo ci tocca tanto in profondità. Un abbarccio forte,collegone. Grazia
 
 
gianor1
gianor1 il 25/04/17 alle 21:53 via WEB
Gentile Collega, naturalmente si tratta di un ritorno impossibile e illusorio: una situazione simile a quella passata non potrà mai fornire gli stessi stimoli e la stessa intensità emotiva di “quella volta”. Grazie. Gian
 
elyrav
elyrav il 26/04/17 alle 09:10 via WEB
Sì anche io ricordo benissimo e quanto mi piaceva sdraiarmi e sentire il caldo del "giorno" sui sassi o sui muretti. Quanto tempo è passato ... buona giornata
 
 
gianor1
gianor1 il 26/04/17 alle 14:39 via WEB
Sono certo che è un ricordo e una sensazione che condividiamo in molti. Ti auguro un buon pomeriggio. gentile interlocutrice. Gian
 
   
elyrav
elyrav il 27/04/17 alle 08:44 via WEB
Sì un ricordo di molti che forse mia figlia non avrà? Ma potrei rimediare ... credo sia bellissimo. Buona giornata
 
     
gianor1
gianor1 il 27/04/17 alle 14:39 via WEB
Probabilmente non sarà lo stesso ricordo che abbiamo noi, ma di certo anche lei custodirà un ricordo nel cuore e nella mente. Buon pomeriggio ^_^
 
     
elyrav
elyrav il 28/04/17 alle 09:21 via WEB
Sì sicuramente è così. Pensavo però che non l'ho mai vista sdraiata su un muretto ... perchè non ne ha avuto la possibilità. Adesso i bimbi non li lasci giocare in cortile, se non a scuola. Però è vero, avrà i suoi "sapori di ricordi" ... buon fine settimana
 
     
gianor1
gianor1 il 28/04/17 alle 15:25 via WEB
Gentile Amica, i nostri figli ascoltano volentieri i ricordi, soprattutto quelli che raccontono di un loro caro e se ne impossessano. La loro libertà non è un muretto riscaldato dal sole cocente, ma ne capiscono appieno il significato. Buona fine di settimana anche a te. Gian *_*
 
     
elyrav
elyrav il 02/05/17 alle 08:56 via WEB
Sì probabilmente hai ragione. Vedevo ieri mia figlia ascoltare i racconti di suo nonno ... ogni tanto chiedeva a suo padre se era una storia vera. E al sì di suo padre tornava a sentire estasiata. Buona giornata
 
     
gianor1
gianor1 il 03/05/17 alle 15:53 via WEB
Diffidente ma alla fine riconoscente. Ciao Gian ^_^
 
filoderbaromantico
filoderbaromantico il 26/04/17 alle 10:46 via WEB
Spesso il tempo cammina in una direzione e i nostri ricordi in senso opposto. Probabilmente questo arreca dolore o quanto meno tristezza. Buonagiornata,Silvia:)
 
 
gianor1
gianor1 il 26/04/17 alle 14:42 via WEB
D'accordo con te, ma non esiste separazione definitiva finché esiste il ricordo. Buon pomeriggio. Gian
 
soltanto_unsogno
soltanto_unsogno il 26/04/17 alle 11:09 via WEB
Sto assaporando la musica che hai scelto come sottofondo, mi rilascia, mi fa sentire bene, mi soffermo un po' e poi ti lascio l'augurio di una bellissima giornata *__*
 
 
gianor1
gianor1 il 26/04/17 alle 14:44 via WEB
Quando lo sguardo si posa su note musicali che toccano l'anima nei meandri della via percorsa, una dolce nostalgia assale il pensiero. Un caro saluto. Gian *_*
 
maraciccia
maraciccia il 26/04/17 alle 14:02 via WEB
"Pàzina mea.."...com'è dolce e nostalgica la tua pagina..
 
 
gianor1
gianor1 il 26/04/17 alle 14:46 via WEB
Pazina mea riposta nei meandri della certezza e in segreti attimi di poesie, quadri e sogni.
 
maraciccia
maraciccia il 26/04/17 alle 14:02 via WEB
...e comincio a destreggiarmi col sardo..bellissima lingua..
 
 
gianor1
gianor1 il 26/04/17 alle 14:48 via WEB
...ed io ancora non ne riesco a venire a capo con tutte le fumature lessicali e grammaticali di cui è composta. Sereno pomeriggio. Gian
 
molto.personale
molto.personale il 26/04/17 alle 15:40 via WEB
Il ricordo ci legherà per sempre a chi è stato davvero importante per noi..dolce serata e un abbraccio. Grazia
 
 
gianor1
gianor1 il 27/04/17 alle 14:41 via WEB
A volte il ricordo è tanto grande da essere un sentimento ineguagliabile. Buon pomeriggio.^_^
 
EMMEGRACE
EMMEGRACE il 26/04/17 alle 19:54 via WEB
Quando un ricordo melanconico si fa strada nella nostra mente, ha bisogno di dar sfogo alle parole. Le tue le vedo scorrere sul tuo viso e poi fermate in questo post. Non oso aggiungere altro in questo "angolo privato". Buonasera, Grace.
 
 
gianor1
gianor1 il 27/04/17 alle 14:44 via WEB
Abbiamo tutti una parte di malinconia nel nostro essere. E' anche un vivere nel ricordo dello sguardo di una persona, un sorriso sulle labbra con un cuore represso. Buon pomeriggio. Gian
 
starseablu
starseablu il 27/04/17 alle 10:07 via WEB
Il tuo è un bel cruciverba di emozioni e di ricordi. Affascinante racconto,Valentina
 
 
gianor1
gianor1 il 27/04/17 alle 14:46 via WEB
Cruciverba che permette di comprendere qualcosa di triste e dolce allo stesso tempo. Gian
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 27/04/17 alle 10:16 via WEB
Il Puzzle di stelle sono la medicina senza logica che si ripete nelle passioni,nelle emozioni di ieri..oggi..domani..
 
 
gianor1
gianor1 il 27/04/17 alle 14:48 via WEB
Prima di tutto dobbiamo trattenere l'aspetto positivo del ricordo, della nostalgia, quello positivo che ci rende partecipi del mondo e ci dimostra che stiamo vivendo per davvero, nonostante le conseguenze.
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 27/04/17 alle 10:16 via WEB
Buona giornata Gian:)
 
 
gianor1
gianor1 il 27/04/17 alle 14:49 via WEB
Buon pomeriggio, gentile Amica *_*
 
   
gabbiano642014
gabbiano642014 il 28/04/17 alle 10:01 via WEB
Buon fine settimana Gian:)
 
     
gianor1
gianor1 il 28/04/17 alle 15:27 via WEB
Seppur con una leggera pioggia, auguro anche a te tante ore serene in questa fine di settimana. Gian *_*
 
nina.monamour
nina.monamour il 27/04/17 alle 23:24 via WEB
In fondo cosa é la nostalgia se non quel sentimento che riporta alla luce ricordi apparentemente assopiti e che da cui a volte si vorrebbe scappare perché può far male, ma in cui altre volte vi si lascia avvolgere per vivere quell'emozione del passato che non si è potuta assaporare profondamente? E la struggente bellezza della nostalgia è tutta racchiusa nel richiamare in vita un momento che non potrà mai più ripetersi. Una notte stellata Gian.
 
 
gianor1
gianor1 il 28/04/17 alle 15:21 via WEB
Il nostro prodecere è nostalgia, poiché sentire la mancanza di una presenza la rende grande. Perché questo qualcosa è assenza, e ne sentiamo la necessità con tutto il nostro essere. Per questo siamo nostalgia: perché, come in amore, non possiamo percepirla con un’intensità media, ci accompagna in ogni nostro gesto. Un caro saluto. Gian ^_^
 
aforismadamore
aforismadamore il 28/04/17 alle 09:40 via WEB
I bei ricordi non scompaiono mai. Nel peggiore dei casi si addormentano nei sotterranei dell’anima, salvo, poi, risvegliarsi all’improvviso quando sentono il motivo di una vecchia canzone.Buona giornata,Giulia
 
 
gianor1
gianor1 il 28/04/17 alle 15:26 via WEB
Il ricordo è l'unico paradiso dal quale non possiamo essere cacciati.Ciao!
 
Nuvola_vola
Nuvola_vola il 28/04/17 alle 21:57 via WEB
In fondo tutti i pezzi del puzzle devono incastrarsi ..perciò tutto ciò che leggo è commovente. .. sfumature che aprono il passato e che bisogna andare avanti e poi tocca a noi trovare la strada. .. bello scritto...un abbraccio
 
 
gianor1
gianor1 il 29/04/17 alle 10:22 via WEB
Diventano puzzle e immagini del passato che si archiviano nella memoria, sono delle riproduzioni successive in un momento determinato, alle quali normalmente cerchiamo di dare un’interpretazione e che, spesso, sono legate a un certo carico emotivo. Questi due concetti, memoria ed emozione, sono così uniti che il semplice fatto di sentirci felici, spaventati o afflitti porta quasi sempre all’affioramento di un ricordo del passato: è una reazione affettiva che dimostra quanto peso hanno i ricordi sulla nostra personalità. Trascorri una serena fne di settimana. Gian
 
virgola_df
virgola_df il 29/04/17 alle 13:58 via WEB
... ma comunque albeggerà, noi e i nostri affanni a prescindere, sottolineandoci, ancora e ancora, che c'è sempre un altro domani, a volerlo e saperlo vivere, con i suoi profumi e i suoi colori brezzati di vita, avidi di noi :*
Ciao Gian. Buon oggi :*
virgola
 
 
gianor1
gianor1 il 01/05/17 alle 20:15 via WEB
La nostalgia è inevitabile e, in maniera minore o maggiore, ne siamo tutti afflitti, oppure esiste un modo per andare avanti, riuscendo a lasciarsi alle spalle errori, occasioni mancate e tutto il bagaglio di inutili film mentali che non aiutano a vivere meglio, ma che sono comunque parte di noi e della nostra vita. E' la speranza. Ciao
 
oltrelasera0
oltrelasera0 il 29/04/17 alle 20:45 via WEB
E nella separazione seppur dolorosa che si ha la vera forza con cui si ama. Le tue parole dolci e toccanti ne sono la dimostrazione palese. Un forte abbraccio e buon week end lungo.Caterina
 
 
gianor1
gianor1 il 01/05/17 alle 20:19 via WEB
Ogni storia ha una sua fine, ma non è la fine della vita, è solo l'inizio di esperienze nuove. C iao. Gian
 
blue.sky00
blue.sky00 il 30/04/17 alle 10:17 via WEB
Non si può trovare altrove ciò che abbiamo "conservato" tra le piegne dell'anima.
 
 
gianor1
gianor1 il 01/05/17 alle 20:22 via WEB
E' il momento del reale esistere la vita con la consapevolezza che l'attimo vissuto non ritorna a lenire il dolore degli anni. Restano i pensieri dell'anima a scandire i giorni su fogli di carta che il vento di maestrale disperderà un giorno tra le ceneri di ciò che sono stato. E si ricomporanno i frammenti di me,nel mio cuore. nel Suo cuore.
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 02/05/17 alle 16:38 via WEB
Alle volte i ricordi possono diventare quasi tangibili nella nostra memoria.Ricordo di un amore che è sempre presente dentro te ma anche dentro me per il mio amato ormai perso.Un abbraccio Gian da Diana.
 
 
gianor1
gianor1 il 03/05/17 alle 15:55 via WEB
Afferma Dostoevskij che che non c’è nulla di più elevato, di più forte, di più sano e di più utile nella vita che un bel ricordo, specialmente se è un ricordo dell’infanzia, della casa paterna… Se un uomo riesce a raccogliere molti di questi ricordi per portarli con sè nella vita, egli è salvo per sempre. E anche se uno solo di questi ricordi rimane con noi, nel nostro cuore, anche quello solo può essere un giorno la nostra salvezza. Buon pomeriggio, gentile interlocutrice.
 
neopensionata
neopensionata il 03/05/17 alle 03:49 via WEB
 
 
gianor1
gianor1 il 03/05/17 alle 15:56 via WEB
Ma che fiori stupendi! Grazie e in bocc al lupo per il tuo futuro. Gian
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Area personale

 







Sono per la salvaguardia del grafema Ch

 

Ultimi commenti

Buon sabato Gian - Jolanda
Inviato da: neopensionata
il 16/09/2017 alle 05:29
 
Attimi da vivere e respirare..da ritrovare nel tempo. Dolce...
Inviato da: molto.personale
il 13/09/2017 alle 15:46
 
Il tempo è oggi! Se si riesce a goderne è già abbastanza....
Inviato da: IrrequietaD
il 04/09/2017 alle 11:48
 
Un saluto
Inviato da: elyrav
il 04/09/2017 alle 08:53
 
Un delizioso fine...
Inviato da: nina.monamour
il 02/09/2017 alle 14:11
 
 

Ultime visite al Blog

elyravmarittiellaondina32gianor1Sky_Eagleneopensionataanima_on_linemolto.personalelicsi35peciaobettina0elektraforliving1963matelettronicaNoRiKo564oltreleparole_2010
 

Come eravamo



 
Citazioni nei Blog Amici: 234
 

 

 

 

Spigolature

AFORISMA
L'educazione è una cosa ammirevole,ma è bene ricordare,
di tanto in tanto,che nulla che valga la pena di conoscere
si può insegnare.
Oscar Wilde



PROVERBIO SARDO
Nen bella senza peccu,nen fea senza tractu.
Non c'è una bella senza difetto,nè una brutta senza grazia.


"Il lavoro del maestro è come quello della massaia, bisogna ogni mattina ricominciare da capo: la materia, il concreto sfuggono da tutte le parti, sono un continuo miraggio che dà illusioni di perfezione. Lascio la sera i ragazzi in piena fase di ordine e volontà di sapere - partecipi, infervorati - e li trovo il giorno dopo ricaduti nella freddezza e nell'indifferenza. Per fare studiare i ragazzi volentieri, entusiasmarli, occorre ben altro che adottare un metodo più moderno e intelligente. Si tratta di sfumature, di sfumature rischiose ed emozionanti.Bisogna tener conto in concreto delle contraddizioni, dell'irrazionale e del puro vivente che è in noi. Può educare solo chi sa cosa significa amare".

 

Armonia delle forme

 



 

 

Solidarietà


 
,

,

,



 

Contatore per siti

 

 
 



 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30