Creato da Amarizia1962 il 11/10/2009

lavocedelsilenzio

premetto che ho solo bisogno di parlare dei miei pensieri piu' profondi ..uomini non me ne servono ce ne sono troppi in giro ....ma se qualcuno ha qualcosa da dire senza altri fini benvengano....

 

http://www.monografias.com/trabajos96/experimentos-medicos-aberrantes-nazis/experimentos-medicos-aberrantes-nazis.shtml

Post n°329 pubblicato il 14 Marzo 2015 da Amarizia1962

 http://www.monografias.com/trabajos96/experimentos-medicos-aberrantes-nazis/experimentos-medicos-aberrantes-nazis.shtml

 
 
 

http://it.paperblog.com/califfato-islamico-scoperti-veri-mattatoi-isis-isil-per-esseri-umani-in-siria-2435220/

Post n°330 pubblicato il 16 Marzo 2015 da Amarizia1962

Califfato islamico: scoperti veri mattatoi isis-isil per esseri umani in siriaCreato il 05 agosto 2014 da Bojs

L'ultimo sermone di Addio del Profeta Muhammad (pbsl).

".. Tutta l'umanità viene da Adamo ad Eva, 
un arabo non ha alcuna superiorità su un non-arabo 
né un non-arabo ha alcuna superiorità su un nero 
anche un bianco non ha superiorità sopra un nero
né un nero ha alcuna superiorità su un bianco 
se non per pietà (taqwa) e buona azione ..."


"In quel tempo sorgerà Michele, il grande capo, il difensore dei figli del tuo popolo;

vi sarà un tempo di angoscia, come non ce ne fu mai da quando sorsero le nazioni

fino a quel tempo; e in quel tempo, il tuo popolo sarà salvato; cioè,

tutti quelli che saranno trovati iscritti nel libro".

[...] Il 15 agosto 1871 Pike disse a Mazzini che alla fine della Terza Guerra Mondiale coloro che aspirano al Governo Mondiale provocheranno il più grande cataclisma sociale mai visto. Si citano qui le parole scritte dallo stesso Pike nella lettera che si dice catalogata presso la biblioteca del British Museum di Londra:

"Noi scateneremo i nichilisti e gli atei e provocheremo un cataclisma sociale formidabile che mostrerà chiaramente, in tutto il suo orrore, alle nazioni, l'effetto dell'ateismo assoluto, origine della barbarie e della sovversione sanguinaria. Allora ovunque i cittadini, obbligati a difendersi contro una minoranza mondiale di rivoluzionari, questi distruttori della civiltà, e la moltitudine disingannata dal cristianesimo, i cui adoratori saranno da quel momento privi di orientamento alla ricerca di un ideale, senza più sapere ove dirigere l'adorazione, riceveranno la vera luce attraverso la manifestazione universale della pura dottrina di Lucifero rivelata finalmente alla vista del pubblico, manifestazione alla quale seguirà la distruzione della Cristianità e dell'ateismo conquistati e schiacciati allo stesso tempo!"

Egregi lettori di questo Blog di fine era, come già detto e ripetuto molte volte su questo Blog fin dal 2007, le parole del Creatore si avverano sempre mentre i bugiardi e gli empi continuano a comportarsi e vivere sempre allo stesso modo, evitando accuratamente di mettersi in discussione e cambiare totalmente le proprie vite.

Tutti parlano di tutto, e credono anche di avere un "futuro" proprietario fatto a loro immagine e somiglianza. Chi attraverso la "cosiddetta" politica, chi con il suo dio denaro, chi con i suoi "dèi" del divertimento sfrenato e senza regole, chi con la sua religione Ateistica o Agnostica, chi con la sua propria dottrina religiosa fatta di inutili rituali e comportamenti ipocriti e iniqui.

Tutti questi non vedono e non odono niente, perchè non cambiano di fatto nulla nelle loro vite e si "affidano" ciecamente al loro istinto, alla loro presunta consapevolezza carnale, animale e demonica, che li porterà diritti nelle mani dei messaggeri di morte scatenati nel mondo dalle oscure forze del male, che colpiranno tutti coloro che non hanno voluto ascoltare, imparare, rispettare e vivere le L.M.U. (Leggi Morali Universali) che solo pochissimi nel mondo rispettano davvero, quelle Leggi del Creatore dei mondi che insegnò ai suoi Discepoli e rispettò lo stesso Messyah.

Tutto avviene esattamente come è scritto: "Molti saranno purificati, imbiancati, affinati; ma gli empi agiranno empiamente e nessuno degli empi capirà, ma capiranno i saggi" (Dan. 12:10)

SCOPERTI VERI MACELLI ISLAMICI DI CARNE UMANA IN SIRIA

di Walid Shoebat e Theodore Shoebat


entrate sul sito--

 
 
 

dobbiamo aver paura l'isis uccidono i cristiani

Post n°331 pubblicato il 19 Marzo 2015 da Amarizia1962

Le donne cristiane Raped in Abbracciare Islam
272 Commenti

Forse il gruppo delle donne di indossare l'hijab per essere solidali con i musulmani dovrebbero indossare attraversato e solidali con queste donne Foto:. Queste foto grafiche emerse su Facebook nel mese di luglio. Si ritiene che le vittime sono donne cristiane nella città di Mosul nel nord dell'Iraq, assassinati dal gruppo terroristico,  Stato Islamico in Iraq e Siria  (ISIS).

"Le donne cristiane Violentata da ISIS," di Joseph DeCaro, degno Christian Notizie Il 9 ottobre 2014 (grazie alla Religione di Pace)

Mosul (Worthy News) - Barnabas Aid ha appreso che le donne e le ragazze di essere ostaggio di ISIS a casa di Mosul Badush prigione è stata data la possibilità di convertirsi all'Islam, o subire stupri su base giornaliera fino a quando non cambiano idea.

Badush detiene centinaia di donne turkmene cristiana, yazidi e che vengono gang violentata per aver rifiutato di convertirsi all'Islam sunnita. Alcuni di loro sono stati venduti come schiavi sessuali per reclutare uomini musulmani in ISIS; il prezzo di vendita per uno slave ISIS varia da $ 25 a $ 150 (US).

Sharia permette ai musulmani di prendere le persone come premi di guerra durante jihad. Come risultato, funzionari delle Nazioni Unite in Iraq stimano che 1.500 yazidi e cristiani - sia donne e bambini - possono essere stati costretti a schiavitù del sesso dell'Islam.

ISIS ha proclamato un califfato, o stato islamico sotto il dominio di un unico sovrano chiamato un califfo.

 

- See more at: http://pamelageller.com/2014/10/christian-women-raped-into-embracing-islam.html/#sthash.AgnAplrP.dpuf

 

 
 
 

la picchia

Post n°332 pubblicato il 11 Aprile 2015 da Amarizia1962

Nella valle si sentiva un rumore secco e continuo un picchio ed 

UNA PICCHIA STAVA FACENDO IL NIDO NEL CAVO DI UN CILIEGIO 

e li' avean creato la loro covata

era tre o quattro giorni che la famigliola di un contadino

faceva al legna per l'ìnverno

sua moglie ammanciava e due piccolini che giocavano coi legnetti che cadevano

per terra a mo' di costruzioni lego

cercavano di incollarli senza riuscire nell'intento

intanto la sera s'apprestava a far capolino 

l'uomo stanco del ticchettio continuo nervoso di lavoro e di stanchezza 

non contento invece di ringraziar il creator

ebbe un lampo di..... stoltezza

voglio vedere se riesco a la picchia a fregar

----e cosi' che la poveretta avea fatto il nido nella buchetta

il povero sciocco credendosi molto intelligente

gliela tappo con delle erbe a zolle

la picchia disperata passo la notte a piangere alla luna

e pregarla di non farle far mattino

per non pensare ai piccolini affamati e soli

pensando che il dopo giorno li abrebbe trovati freddi

---il contadino contento del silenzio trovato la notte 

avea riposato e felice non sapea 

che la vecchiaia lo avrebbe ricompensato con dolor 

pel dolor recato 

anche se sol ad una povera picchia rumorosa

 

amg^^

 

 

 
 
 

LIBERA EVA RACCONTI FOTO EROTIKA

Post n°333 pubblicato il 16 Maggio 2015 da Amarizia1962

http://www.liberaeva.com/1immart/65/top1racconti.JPG

 
 
 

bannata da fb perche' obesa

Post n°334 pubblicato il 16 Maggio 2015 da Amarizia1962



ROMA - Un nudo artistico le è costato il blocco del profilo per un giorno ed ora Caterina Cavina, popolare scrittrice ed ambasciatrice dello stile 'curvy' accusa Facebook di averla discriminata proprio per la sua taglia. 

Caterina, che ha scritto il popolare libro Le ciccione lo fanno sempre meglio, aveva posato per il fotografo Giuliano Gardenghi, ma poi la foto, presente nel suo profilo, le è costata la segnalazione ed il blocco dell'account temporaneo. Per 24 ore non potrà commentare, pubblicare e mettere i 'Mi piace', essendo alla prima infrazione. Lei, però, non ci sta, e in un'intervista a La Stampa, accusa: «Sono stata segnalata e punita per una foto, quella del culo, detta come va detta. Una foto d’arte di Giuliano Gardenghi che, tra l’altro era presente nei miei album da tempo. E’ stata censurata dopo che qualche “obesofobo” ha detto che facevo pubblicità favorevole al grasso! Lafoto era stata pure esposta in varie rassegne d’arte, una pittrice ne sta ricavando un quadro perché secondo lei ricorda le odalische di Ingres».

Quello che Caterina non può tollerare è il criterio con il quale si è proceduto alla sua segnalazione e al conseguente blocco dell'account: «Il pretesto censorio arrancava persino su motivazioni para sanitarie: “Non dovresti far vedere che una persona grassa può essere anche bella. Fai pubblicità all’obesità che è una malattia.” Fino a che qualcuno l’ha segnalata e per le leggi di Facebook sono stata messa in punizione, buttata fuori per 24 ore, perché se a tantemodelle, signore avvenenti, escort è consentito farsi fotografare nella stessa cruda esposizione, lei non può farlo. Al tempo dei talebani della magrezza, la nudità cicciona è solo pornografia».

Per la sua posizione, racconta ancora Caterina, spesso, e mai come in questo momento, ha ricevuto messaggi di insulti da parte di tutti coloro che condannano l'obesitàCaterina Cavina e il nudo della discordia su Facebook

 
 
 

il concerto per i poveri

Post n°335 pubblicato il 27 Maggio 2015 da Amarizia1962

Profughi, senzatetto, anziani, disabili: la prima fila è tutta per loro. Nella Sala Nervi del Vaticano i posti normalmente riservati alle autorità, capi di Stato, ambasciatori o cardinali, sono occupati da un popolo variegato, incuriosito, contento di questo ennesimo regalo di Francesco. E' il concerto per le opere di solidarietà del Papa: per tutti, poveri e non, l'ingresso è gratuito, ma oltre i posti d'onore, nelle file più indietro, sulle sedie gli spettatori scovano una busta bianca con una dicitura semplice, 'Offerta'.    Dai brani della Divina Commedia ai canti pasquali, l'orchestra Filarmonica Salernitana 'Giuseppe Verdi' guidata dal maestro israeliano Daniel Oren e il coro della diocesi di Roma di monsignor Marco Frisina, hanno regalato due ore di grande spettacolo, in un'aula da 7 mila posti si è registrato il tutto esaurito - 


 
 
 
 
 

caregiver

Post n°337 pubblicato il 12 Giugno 2015 da Amarizia1962

La mano mi riporta alla realta'

il dolore lancinante non mi permette di spostarla bene 

farla rotolare di lato

sono dieversi giorni che lho fasciata purtroppo non mi hanno sostituita

per il poco personale disponibile

la lavo bene sotto tre o quattro volte piano piano

facendo attenzione di non farle male

poi la giro dallaltro lato

metto la base del pannolone pulito sotto su i puntini rosso metto il gentalin 

e sul rossore la pasta allolio di oliva

metto una garzina sterile sulle macchie dove la pelle inizia a togliersi

sperando che passi almeno tre ore per la prossima osservazione 

la chiudo sperando che non mi chiami presto epr controlalre se ho chiuso bene il "cancello"

non so in che mondo vivano questi "bambini"

cresciuti poi mi saluta con un sorriso sdentato 

gli occhi azzurri mi rammentano altri occhi 

che non vedo piu' da tempo...

risorrido e le prometto che presto le porto la pappa..

lei mi dice... non tanta mi raccomando

non ha nessuno che le da da mangiare le dico passo il piatti a tutti e poi torno

lei aspetta come --la mia cagnolina 

e appena mi vede e' felice 

le metto il tovagliolino sotto al collo --meno male che e' veloce 

le chiedo se le piace --lei risponde --tanto.

ogni  volta che torno spero ---di ritrovarla e' come riavere ancora mia nonna---<3

amg^^

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Bohemian Rhapsody - Queen in italiano

Post n°338 pubblicato il 30 Giugno 2015 da Amarizia1962

È questa la vita vera?È questa solo fantasia?Preso in una franaSenza scampo dalla realtàAprite gli occhiAlzate lo sguardo al cielo e vedreteSono solo un povero ragazzo, non ho bisogno di comprensionePerchè sono un facilone, un indolente,Un pò ovunque,Comunque soffi il vento, a me non importa,a me, Mamma, ho appena ucciso un uomo,Gli ho puntato una pistola alla testa,Ho premuto il grilletto, ed ora è morto,Mamma, la vita era appena iniziata,Ma ora l'ho lasciata e buttata viaMamma, ooo,Non volevo farti piangereSe non sarò tornato a quest'ora domaniVa avanti, va avanti, come se niente fosse stato Troppo tardi, è venuta la mia ora,RabbrividiscoIl corpo mi duole in continuazione,Addio a tutti - devo andareDevo lasciarvi tutti ed affrontare la veritàMamma, ooo,Non voglio morire,Qualche volta desidererei non essere mai nato Vedo una piccola sagoma d'uomo,Smargiasso, smargiasso, vorresti ballare il Fandango?Fulmini e saette - molto, molto spaventosoGalileo, Galileo, Galileo, Galileo,Galileo figaro - magnificoMa sono solo un povero ragazzo e nessuno mi ama È solo un povero ragazzo di povera famigliaRisparmiate la sua vita da questa mostruositàUn facilone, un indolente, mi lascerete andareBismillah! No, non ti lasceremo andare - lasciatelo andareBismillah! Non ti lasceremo andare - lasciatelo andareBismillah! Non ti lasceremo andare - lasciatelo andareNon ti lasceremo andare - lasciatelo andareNon ti lasceremo andare - lasciatelo andare No, no , no, no, no, no, noMamma mia, mamma mia, mamma mia lasciami andareBelzebù ha messo un diavolo da parte per me, per me, per me Così pensate di potermi lapidare sputandomi in un occhioCosì pensate di potermi amare e lasciarmi morireOh bambina - Non puoi farmi questo bambinaDevo solo uscirne - Devo solo uscire dritto via da qui Niente veramente importa,Chiunque può capirloNiente veramente importa, niente veramente importa, Comunque soffi li vento... Bohemian Rhapsody - Queen

 
 
 

Bambole e ---bambole

Post n°339 pubblicato il 01 Luglio 2015 da Amarizia1962

una bambola -----



Si chiama Real Doll, ed è il giocattolo per adulti più realistico, e naturalmente più costoso, del mondo: per un prezzo che va dai seimila ai tredicimila dollari (otto o diecimila euro), i laboratori di Abyss Creations di San Marcos in California possono assemblare, fin dal 1996, la donna dei vostri sogni e spedirvela pronta all’uso in ogni parte del mondo.

Link Sponsorizzati


Corpo in silicone, scheletro in titanio e giunti in PVC per assumere qualunque posizione, genitali assolutamente realistici, circuiti interni per il riscaldamento e per vibrazioni, micromovimenti ed altro, pelle anallergica: ecco il curriculum di base di questa estrema evoluzione della classica, ormai lontanissima bambola gonfiabile, una creatura artificiale, un surrogato ginomorfo  che può essere completamente customizzata a richiesta del cliente fino a ricreare nei minimi particolari la donna dei desideri, o l’amore perduto.

Occhi, capelli, ciglia, denti, unghie, peli pubici:tutti accessori intercambiabili e da inserirsi in un accurato progetto durante il quale sarà saranno scelte altezza, peso, misure di seno, tratti somatici della compagna artificiale, fino a realizzare perfettamente i desideri del richiedente.

Link Sponsorizzati


Liquidare l’argomento pensando sia qualcosa tra il feticistico ed il grottesco sarebbe superficiale; il fenomeno delle donne più vere del vero, e sempre a disposizione, è attentamente studiato da sociologi e sessuologi, ed è in crescita. A volte alla base vi sono impedimenti psichici, psicologici o addirittura fisici, come nel caso di molti portatori di handicap; fatto sta che non è inusuale che tra esseri umani e supporti di questo genere si sviluppino relazioni, ovviamente a senso unico, anche forti e durature. C’è chi le porta a letto per avere compagnia, chi le acquista per ricordare una donna particolarmente amata, addirittura chi le porta con sé nel mondo esterno, a teatro o al cinema, per non sentirsi solo.

In realtà, il sogno di una perfetta donna oggetto indistinguibile dal vero è antico e sempre tenuto vivo dall’arte e dalla letteratura; si va da Olimpia, l’automa perfetto de “L’uomo della sabbia” di Hoffmann, del 1815, all’androide ginomorfo Maria del capolavoro cinematografico di Fritz Lang, “Metropolis”, del 1927, ispiratrice a sua volta dei replicanti di P.K.Dick, prima tra tutti la Rachel immortalata da Ridley Scott nel suo “Blade Runner”, del 1982.

La prossima frontiera, ormai prossima, è l’automa intelligente, dei quali il capostipite è laAiko dello scienziato Le Trung. Dotata di una intelligenza artificiale di tutto rispetto, Aiko è in grado di conversare, leggere libri e giornali, compiere semplici azioni quali preparare il caffè o ricordare appuntamenti e orari; è in grado di reagire a stimoli fisici, di riconoscere gli oggetti coi quali interagire ed orientare il proprio e l’altrui comportamento in base ad essi, come ad esempio consigliare di prendere l’ombrello o capi di vestiario se si accorge che piove.

Il mio obiettivo è di creare un umanoide più meraviglioso di qualsiasi cosa sia venuta prima, ma ci sarà sempre spazio per il miglioramento.” Dichiara Le Trung. “Aiko e il software BRAINS non saranno perfetti, ma vi assicuro, continueranno a svilupparsi, progredire e maturare. Aiko e il suo software hanno possibilità quasi illimitate. Ma l’unica cosa che non sarà mai in grado di darle è una emozione vera, o un’anima. “

Di Carlo Vanni

 
 
 

il peso della vita ---quanto pesa?

Post n°340 pubblicato il 02 Luglio 2015 da Amarizia1962

Un’altra tragedia, a Torino. Una ragazzina di 14 anni si è buttata giù dal balcone della sua casa. Era affetta da una malformazione cardiaca, forse causa anche della sua ridotta crescita. Si sentiva piccola e “mingherlina“. Sul social network usato dai teenager, Ask.fm, hanno trovato offese e insulti di altre ragazze, proprio per il suo aspetto fisico. Non ce l’ha fatta e per liberarsi ha sentito l’impulso di gettarsi nel vuoto.Nell’articolo sopracitato è riportata un’altra vicenda, di pochi mesi fa, quella di Padova. La quattordicenne aveva più volte espresso il desiderio di uccidersi, e lo aveva fatto scrivendolo proprio sul social Ask.fm nella convinzione,forse, di trovare una consolazione. Invece, dalle indagini è emerso che alcuni addirittura l’hanno incitata a mettere in pratica queste oscure intenzioni. Lo stesso scenario di un’altra tragedia consumatasi l’anno scorso in Gran Bretagna, protagonista una quindicenne. Ma non ci siamo scordiamo delle altre terribili vicende che hanno coinvolto ragazzi che si sono tolti la vita “a causa” del loro essere omosessuali. Così il ragazzo di 15 anni di Roma nel 2012 e del 21 enne nel 2013; il ragazzo dai “pantaloni rosa“, come è passato alla cronaca e tanti altri.Perché? Questa è la domanda che ci poniamo sempre davanti all’ignoto, è quella parola magica che ci spinge verso il futuro. Esprime la voglia di capire, di indagare e di trovare una spiegazione che possa anche solo minimamente lenire le nostre sofferenze, pur sapendo che trovare una risposta non ci farà riavere indietro niente.Non credo si possa accusare un social network di queste morti. Non credo si possano dare colpe a nessuno di specifico. C’è un malessere diffuso, oggi, che viene sottovalutato. Colpisce proprio gli adolescenti, perché sono i soggetti più esposti alle intemperie della vita. Non tutti hanno un carattere forte e determinato, non tutti hanno la capacità di amarsi. Molti giovani sono preda della depressione, dell’ansia di vivere. Quando la vita è percepita come una tortura, una gabbia o un qualche cosa di opprimente, la morte è allora vista come la sola via di uscita praticabile.Che un adolescente trovi nella morte la sola via di uscita possibile, mi travolge profondamente. Un simile risultato è un fallimento della nostra comunità. Come possiamo tollerare una simile cosa? Come possiamo tollerare che una vita ancora tutta da realizzarsi, venga spezzata in questo modo?Siamo colpevoli, come collettività, di queste tragedie. La collettività è incapace di esprimere comprensione e accoglienza, è incapace di essere un “luogo” in cui vivere. Queste giovani vite non si sentivano accolte, non si sentivano parte di questa collettività. Si sono sentite escluse, allontanate e offese. Ad un grido di aiuto o siamo rimasti sordi o, come ha dimostrato il caso di Padova, addirittura alcuni sono stati complici e istigatori. Bisogna riprendere in mano la situazione, questa collettività deve rifondarsi, aprirsi e dimostrarsi capace di ascoltare e di interpretare queste forme di tormento e di malessere.Spetta a tutti, istituzioni e singole persone, fare parte di questa rinascita. Non sottovalutiamo i segnali, seppur piccoli, seppur ambigui, che molti ci trasmettono con i loro pensieri, i loro messaggi e i loro silenzi. Non posso far a meno di pensare – e magari non è così – che se a quella ragazza qualcuno avesse risposto “no, la tua vita è tutto! Tu vai bene così come sei”, forse lei sarebbe ancora qua. Che se (con nomi di fantasia) a Mauro, Marco e Antonio, qualcuno avesse spiegato che essere omosessuali non è una colpa né una malattia, allora forse sarebbero ancora qua, a vivere la loro vita, con innamoramenti e delusioni, come ogni altra persona, e a rendere questo mondo un posto migliore.Ogni buona parola taciuta, è un’occasione persa per aiutare qualcuno, che altro non aspetta che un po’ di attenzione, e magari anche solo un sorriso

 
 
 

noi ci reincarniamo?

Post n°341 pubblicato il 03 Luglio 2015 da Amarizia1962

 Credo nel processo della Reincarnazione in accordo con la legge Divina, Universale del Karma, o legge di "Causa ed Effetto". 
Noi non siamo il nostro corpo, in continuo cambiamento nell' arco di tempo della nostra vita, e destinato a perire. La nostra vera Essenza è l'Anima, immutabile ed eterna. L'Anima rappresenta la nostra vera Identità. Essa raccoglie in se, come in un'immensa banca dati, la nostra memoria: tutti i nostri pensieri, tutte le nostre azioni, tutte le nostre opere e li conserva eternamente. 
L'Anima non è creata da Dio, come sostiene la Religione cattolica ed ortodossa, ma fa parte di Dio e quindi è eterna. 
L'Anima fa parte di Dio. Questo concetto è chiaramente esposto nella Genesi : << allora il Signore Dio plasmò l'uomo con la polvere del suolo e soffiò nelle sue narici un alito di vita e l'uomo divenne un essere vivente>>(Genesi. 2,7). Il corpo è creato da Dio, ma l'Anima fa parte di Dio. E' il suo alito, il suo respiro, la sua Energia Spirituale Creativa. E' il principio vitale dell'universo. 
La nostra vera Essenza non è il corpo, cioè la polvere destinata a sparire, ma è L'Anima, il respiro di Dio, Il suo alito che è eterno. 
la nostra Anima quindi è Energia pura Spirituale facente parte di Dio ed eterna. 
A questo punto, corre spontaneo il domandarsi : - qual’è lo scopo della vita sulla terra dal punto di vista dell’Anima? 
L’Anima cerca di sperimentare ciò che sa. L’Anima sa che non ha mai lasciato Dio e cerca di sperimentarlo. 
La Vita è un processo attraverso cui l’Anima trasforma la Conoscenza in Esperienza, e quando ciò che ha imparato e sperimentato diventa una realtà provata, quel processo è completo. 
E’ la Consapevolezza Completa di chi ognuno sia veramente attraverso la Conoscenza Completa, l’Esperienza Completa e la Sensazione Completa di ciò. E’ la fine della separazione tra l’Uomo e la Divinità . 
Il momento della Consapevolezza Assoluta, ossia del Conoscere, sperimentare e sentire Completamente Chi Sei Veramente , viene raggiunto a tappe o in varie fasi. 
Ogni passaggio attraverso tutta una vita può essere considerato una di queste tappe. 
Nessuna Anima arriva alla Consapevolezza Assoluta nell’arco di tempo di una vita. Essa è il risultato globale di molti passaggi (reincarnazioni) attraverso il Ciclo della Vita che genera ciò che potrebbe essere chiamato la “Completezza Completa” o “Consapevolezza Assoluta” . 
Così, vita dopo vita,si determina la sua evoluzione in accordo con la legge universale del karma, fino a raggiungere la Consapevolezza Assoluta che determina la fine stessa del processo della Reincarnazione e consente all'Anima di godere della presenza Divina fondendosi in Essa, divenendo UNO con Dio e con tutto il Creato. 
Non esiste il Giudizio, ne la condanna alla pena eterna.Tutti ritorneremo alla"Casa del Padre", chi prima chi dopo, vita dopo vita, nessuno sarà escluso, grazie al processo della reincarnazione in accordo con la legge universale del karma. 

Noi non abbiamo memoria delle nostre vite passate, ma questo non è un male, anzi, sotto certi aspetti è un bene che sia così. Però può capitare, che si può verificare un riscontro, di solito, quando la reincarnazione avviene in tempi relativamente recenti, e in luoghi di paesi sviluppati e quindi facilmente accessibili, in cui soggetti giovani (8 - 10 anni di età) hanno manifestato di ricordare perfettamente il luogo dove erano vissuti prima di essere nati . Le cronache di diversi giornali in diversi paesi del mondo ne hanno dato degli annunci e alcuni casi sono stati accertati, altri confermati, ma tutt'ora non esiste un responso definitivo. Diciamo che tutto rimane a livello di ricerca. Così anche ci sono le ricerche negli studi di medici ricercatori, dove viene praticata l'ipnosi regressiva che portano il soggetto a regredire nel tempo fino a portarlo all'età fetale, in cui il soggetto spontaneamente si rannicchia tutto assumendo la classica posizione del feto. Dopo questo punto,retrocedendo sempre nella memoria sotto ipnosi, il soggetto manifesta in vari modi l'istante della morte, che può essere avvenuta in maniera agitata se la morte si è verificata in modo violento o da incidente, oppure in tutta calma se c'è stata una morte maturata in un'età anziana . In ogni caso siamo tutt'ora a livello di ricerca comparativa, ma col tempo sono sicuro che si arriverà a una determinazione certa. 

Namastè 
Pietro


-------------------------------

Le storie di bambini che ricordano eventi passati non è affatto una prova che sono reincarnati, come il fatto che uno conosca la storia di Cleopatra non significa che fosse lì quando lei viveva. 
Una mente (quella del bambino) può ricevere delle comunicazioni da spiriti di defunti, e dire cose che non appartengono alla sua mente, ma a quello dello spirito che gli parla. 
Queste storie sono semmai una prova dell'esistenza di un livello spirituale di esistenza, oltre la morte. 
Non si può dimostrare la realtà della reincarnazione con metodi logici: si può dimostrare le ragionevolezza di questo concetto, ma non la sua realtà. renato .m.

-----------------------------
Per i Cristiani che la escludono a priori, prego leggere di seguito: 

Sant'Agostino, nelle Confessioni, si domanda: 
"La mia infanzia ha forse seguito un'altra mia età, morta prima di essa? Forse quella che ho vissuto nel ventre di mia madre? ... E ancora, prima di quella vita, o Dio della mia gioia, io esistevo già in qualche altro luogo o altro corpo?." 

Il suo contemporaneo San Girolamo (347-420 d.C.), vissuto per anni in Oriente, sosteneva la dottrina delle vite ripetute e si preoccupava che la gente non la capisse: 
"Non conviene si parli troppo delle rinascite, perché le masse non sono in grado di comprendere." 

San Giustino, martirizzato verso il 165 d.C., si era interessato sia alla reincarnazione che alla metempsicosi: 
"L'anima abita più di una volta in corpi umani, ma se si sono rese indegne di vedere Dio in seguito alle loro azioni durante incarnazioni terrestri, riprendono corpo in animali inferiori." 

La Chiesa condannò la reincarnazione durante il Concilio indetto dall'imperatore Giustiniano nel 553 d.C. 
Venne cancellata la dottrina e vennero condannati gli scritti sulla reincarnazione (qualcuno aggiunge che all'epoca fossero già inclusi nel breviario). 
E' importante inoltre ricordare che la decisione conciliare venne presa senza il consenso del papa d'allora, Vigilio, il quale, anche se ritrovava a Costantinopoli, non partecipò alla seduta. 

Gesù: “E lui (Giovanni Battista), se volete credermi, è questo Elia che deve tornare” (Matteo, XI, 14)

 
 
 

la ragazza afghana

Post n°342 pubblicato il 04 Luglio 2015 da Amarizia1962

Ragazza Afgana

Realizzato fotografo Steve McCurry, questa foto fatto la copertina della famosa rivista National Geographic . Si tratta di una foto di una ragazza afghana, che traduce attraverso gli occhi tutta la forza della sopravvivenza di un popolo. La ragazza, che oggi già una donna, Sharbat Gula è chiamato.L'identità è stato scoperto anni dopo la pubblicazione della foto. La rivista National Geographic è famosa per le foto e le storie sul nostro pianeta ed è distribuito dalla casa editrice nel mese di aprile. E 'stata fondata negli Stati Uniti il 27 gennaio 1888 da 33 uomini interessati a "organizzare una società per l'aumento e la diffusione delle conoscenze geografiche."

 
 
 

teosofia

Post n°343 pubblicato il 05 Luglio 2015 da Amarizia1962

Teosofia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il testo del VI secolo sul rapporto tra paganesimo e cristianesimo, vedi Teosofia di Tubinga.

Il termine teosofia (dal greco θεός, 'dio', e σοφία, 'sapienza') indica diverse dottrine mistico-filosofiche storicamente succedutesi, che si richiamano l'una all'altra. Di seguito un breve elenco:

  • nella filomazia, la teosofia indica la circolarità di tutte le cose divenire alla quale l'uomo può accedere solo attraverso la perenne ricerca di se stesso partendo dall'osservazione del contingente realismo.
  • La teosofia diventa una dottrina filosofica del XVII secolo, la quale sostiene che tutte le religioni hanno un'unica origine. Tale dottrina afferma di poter condurre l'uomo alla verità tramite una conoscenza esoterica della divinità.
  • Un nuovo movimento ed una dottrina religiosa-esoterica risalenti al XIX secolo, in un sistema sincretico di elementi cristiani, orientali, filosofici, spiritisti, assume la possibilità di un contatto diretto con la divinità, predicando la metempsicosi (letteralmente passaggio da un corpo a un altro).
  • La teosofia è anche la dottrina propugnata dalla Società Teosofica, cofondata nel 1875 a New York da Helena Petrovna Blavatsky (1831-1891), che appunto si proponeva di divulgare il pensiero teosofico, ovvero tutte le religioni deriverebbero da un'unica verità divina. Tale verità sarebbe stata tramandata nel corso della storia attraverso una strettissima cerchia di iniziati, i quali avrebbero rivelato solo gli aspetti più conformi al periodo storico in cui essi si sarebbero venuti a trovare.

Il testo sacro dei teosofi è il Libro di Dzyan. La cosmogonia teosofica prevede uno sviluppo del mondo tramite vari stadi intermedi tra la materia e lo spirito; l'uomo, composto di corpo, spirito e anima, cresce anche esso attraverso vari stadi definiti: materia, corpo fisico, corpo eterico, corpo astrale, ragione, anima e infine spirito. L'anima umana non ha né inizio né fine: essa è destinata ad un ciclo di reincarnazioni finché raggiunge la sostanza assoluta del cosmo.

 
 
 

---pensieri

Post n°344 pubblicato il 05 Luglio 2015 da Amarizia1962

dopo tempo ripasso con piacere ---mi spiace non trovare 

chi commentava senza tante pretese---
senza chiedere nulla di sorta 
solo un sano saluto cordiale
mi spiace di cuore
---any
ma
---esperto
tanti nik simaptici e  sinceri
--un ultimo ---respiro---<3
---i vari belli---
----<---@----
mha!--tutto si----modifica--e si recicla
forse anche le persone 
---cambiano e diventano nuove ---diversamente--
bacione a tutti---

 
 
 

cosa succede ai bambini che spariscono perche' non se ne parla?

Post n°345 pubblicato il 10 Luglio 2015 da Amarizia1962

  • In Italia sono scomparse quasi 30 mila persone.
  • In Italia sono scomparsi oltre 13 mila minorenni.
Questi dati sono riferiti al 2013 ( la tragica conta parte dalla fine degli anni '70)  e il numero è aumentato sia rispetto al 2012 che al 2011, un vero e proprio grande mistero, che se in molti casi è facilmente spiegabili, per altri decisamente no, proprio perché si tratta di un numero enorme di persone scomparse.
  • Il motivo principale é quello per cui le persone vogliono farsi una 'nuova vita' e allora scappano da tutti ( parenti, amici, istituzioni) e molte persone scompaiono in modo volontario, e questa motivazione è la ragione per cui il 70% di queste persone scompare.
  • E l'altro 30%? Qui arrivano altre cause, come ad esempio la malattia (Alzheimer) e l'età avanzata che possono contribuire come cause ad una momentanea 'perdita di sè'.
  • Tra questo trenta per cento ci sono anche i casi delle persone che hanno incidenti ma che non vengono ritrovate, ed in Italia non sono certo molte, ma poi arrivano le ipotesi più inquietanti..
  • Traffico di essere umani, legato alla prostituzione ( anche minorile) 
  • Traffico di organi: in Italia ancora evidenze in questo senso non se ne riscontrano, ma in diversi paesi sottosviluppati questo fenomeno già avviene, quindi si presume che pure in Italia questo possa accadere.
Solo nel 2013 sono scomparse oltre 3 mila persone, se si considera che un 30 % di queste sono minorenni, possiamo affermare che ogni giorno scompaiono in Italia 3 bambini.
Come dice lo stesso Commissario, la maggior parte di queste persone scomparse viene ritrovata, ma il numero di persone scomparse é in costante aumento, aumento dovuto forse alle problematiche economiche da un lato e dal crescente numero di stranieri.
Molti di questi ragazzi scomparsi infatti sono dei minorenni stranieri affidati a qualche centro, e che volontariamente scappano verso qualche paese straniero, proprio per cercare lavoro e una sistemazione, ma proprio questo 'sottobosco' di persone senza documenti potrebbero essere le prede preferite per chi sfrutta il traffico di organi e la prostituzione minorile e/ o casi di pedofilia.
Approfondimenti:

 
 
 

eros cantava le cose si sistemeranno sicuramente e ci faro'

Post n°346 pubblicato il 20 Luglio 2015 da Amarizia1962

 

 

 

 

domani diro' --e' solo ieri ormai

speriamo che vada come deve andare

le cose andranno tutte per il loro verso

le cose la casa la chiesa

forse tra una settimana leggero' cio.'

e ci faro' un sorriso

speriamo

che ---tornero' su youtube lo adoro

sl-----quanto mi piace

ciaoamigos---(che noia)

fb---nonfaperme

twetter----non fa perm3

instagram ---ho perso la pass

-----che confusione

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

incid3nt3

Post n°347 pubblicato il 30 Luglio 2015 da Amarizia1962

---e' l'ora che la massaia 

si mette sul lavandino

per controllare le cose che ha

per preparare qulcosa da mettere sulla tavola

---due sorelle si mettono a succhiare il cocomero

incuranti di un povero venuto da fuori

che si disseta con del succo di frutta trovato li'

in un bicchiere  ---incustodito

---mski e mska --- le sorelle si spostano sul piatto

del secondo con contorno di zucchine 

ghiotte del sughetto se ne abboffano

il povero intanto scivola nel bicchiere---

e con tutte le poche mani che ha cerca invano di risalire

invano su per -----,mha

---affoga di tanto succo

---almeno e' morto dissetato

la madre lo cerchera' invano 

-----forse lo cercheranno su chi lha visto

---mski e mska zazie ----cercano ---

---godurie---ignare

su una cacca appena sfornata

 del cane  dellapadrona della casa ---- 

 

 

 

 

 

 

 

(non lo firmo)

 

 
 
 

la quinoa

Post n°348 pubblicato il 12 Agosto 2015 da Amarizia1962



Negli ultimi tempi, forse spinta dalle tendenze dell’alimentazione vegetariana e vegana, si sente sempre più spesso parlare della quinoa. Definita come la “madre di tutti i semi”, questo cereale è sempre più protagonista di ricette e piatti, dato l’elevato potere nutritivo. Ma cosa è la quinoa, quali sono le sue proprietà e perché la definizione di cereale è in realtà impropria?

La Chenopodium quinoa, questo il nome scientifico, è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Chenopodiaceae, la stessa di spinaci e barbabietole. Agli scopi alimentari, tuttavia, se ne consumano soltanto i semi, anche se sarebbe più indicato chiamarli frutti. Molto gettonata nelle cucine veg ed etniche, la quinoa trova spesso applicazione anche in quelle diete del tutto prive di glutine. Di seguito, le proprietà e gli usi più comuni.



Originaria del Sudamerica, la quinoa viene normalmente coltivata in Perù, in Bolivia e in Equador. La pianta si caratterizza per una media altezza, spesso anche oltre un metro, e per un’estensione quasi prettamente verticale, con inflorescenze di varie tonalità, dall’ocra al violaceo.

Conosciuta sin dai tempi degli Inca, considerato come le prime tracce di coltivazioni risalgano a ben 5.000 anni fa sugli altipiani delle Ande, si tratta di una pianta montana: cresce infatti rigogliosa tra i 3.800 e anche i 4.000 metri. Molto adattabile al clima e resistente al freddo, un fatto che l’ha resa molto popolare tra le popolazioni sudamericane più povere, la pianta produce una sorta di spiga, chiamata panicolo. All’interno di questa singolare struttura vegetale vengono conservati i semi, quelli poi utilizzati a scopo alimentare: piccoli e rotondi, vagamente somiglianti al miglio, possono essere macinati per ottenere una farina. Nonostante questa caratteristica, però, la quinoa non può essere considerato un cereale vero e proprio: pur essendo i semi ricchi di amido, la pianta non fa parte delle graminacee. Per questo motivo, è classificata come pseudocereale.

I semi di quinoa sono molto famosi per le loro proprietà nutritive: circa il 60/70% è composto da carboidrati, quindi una sicura fonte di energia, mentre il resto è quasi completamente occupato da proteine. Non mancano, poi, sali e microelementi come manganese, potassio, fosforo, ferro, zinco, vitamine A ed E, a cui si aggiungono pochi grassi insaturi. Fatto non da sottovalutare, l’assoluta assenza di glutine, una vera e propria ancora di salvezza per chi è affetto da celiachia. Solitamente essiccata, anche per garantirne una lunga conservazione data la difficoltà di coltivazione lontano dalle zone d’origine, la quinoa e la farina non sono in grado di lievitare efficacemente: per questo motivo, gli usi in cucina sono abbastanza limitati per prodotti da forno, pane e altri ritrovati dolciaria



 
 
 
Successivi »
 

W

 

 

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Amarizia1962
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 53
Prov: EE
 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

WIKIPEDIA