Creato da zanna1999 il 05/04/2010

IL PETTIROSSO

..sopra un cristallo azzurro giocava al fiume la mia anima..(F.G.Lorca)

 

 

CERCANDO L'AMORE...

Post n°1061 pubblicato il 17 Aprile 2017 da zanna1999

 

 

 

 

Tuo cupo e spento sguardo
mi rende zoppa e
priva d’ogni ragione .

Sotto la pelle s’annida
come un parassita
e quando ho fame , anch’ esso
comincia a divorare
la bellezza e
la mite sicurezza
che con tanta cura
voglio preservare.

Oh, primavera dolce,
non nasconderti ancor’ a lungo
dentro questa nebbia
zeppa di dolore.

Ho ridotto in brandelli
ciò che resta delle mani
a forza di scavare
cercando un po’ d’ amore.

N.
 
 
 

GELSOMINO...

Post n°1060 pubblicato il 06 Aprile 2017 da zanna1999

 

 

 

 

Non è altro che l'Amore

il bacio del Sole

che di sfarzo candido adorna

la tua folta chioma.


Il tuo aroma soave

in aria si propaga

inebriando le api e la farfalla,

la mia mente vaga

sotto l'ombra verve ,

perfino più docile

sembra la nuvola ostile

a rimembrare le sottostanti terre

che la pioggia è in arrivo.


Oh,lascia che la volta

allevia pure il suo peso.


Io resto qua sospeso

ad ammirarti ancora un po'.

 

N.



 

 
 
 

CARNEVALE DI VENEZIA...

Post n°1059 pubblicato il 30 Marzo 2017 da zanna1999

 

 

 

Che il sipario si alzi

e che si disperda questo fumo-nebbia

Gli attori ,truccatissimi

e vestiti con gli abiti scintillanti

hanno da recitare la loro parte.

Che tra di loro ,

seduto sullo Ponte dei Sospiri siede vate muto,

,poco importa.


Inosservato passa

quasi come un ubriacone che

rimette nella cale buia

o il turista che piscia

in Canal grande.


Serenissima risorgi,

son ultimi istanti degradanti che il tacco

della duchessa calpesta

mentre un piccione

le fa cacca sulla parrucca immacolata

che porta in testa .

 

N.

 

 
 
 

OROLOGIO...

Post n°1058 pubblicato il 17 Marzo 2017 da zanna1999

 

 

 

Non lo so quando è successo esattamente
tra un battito di ciglia e d 'altro
mi accorsi di avere il pugnale
cornificato nella schiena ,
la lama appena sfiorava il cuore
incidendo il tuo nome.

Oh,spingilo più a fondo
o estrailo cosi muoio,

non rigirarlo nelle carni,
non sono un orologio a molla
e cammino seguendo le tue cariche quotidiane
ogni secondo ,l'ora è della sofferenza.

Oh, affondalo,quel pugnale
l'anima sa e brama volare,
non resiste più in questa
misera esistenza !


N.

 
 
 

AI MARGINI DELLA MORTE- L'AMORE...

Post n°1057 pubblicato il 09 Marzo 2017 da zanna1999

Quando le parole sulle

labbra diventano quiete

quando nell'infinito l'Aura

della tua luce appare


nell'eternità del verso ti

chiudo seguendo la tua ombra

dorata


Sei composta dagli arti di

perle

fiori fragili di ninfee

la dolcezza nascondi nello

sguardo

e mentre luccica di nostalgia

il tocco

freme la forma tua

cercando nuove conoscenze


l'amore si decompone a

meta

e ruba i nostri cuori

miseramente


Destino,creatore

dell'agitazione,

i fili d'amore va districando

adagiati noi sul bordo dell'abisso

ai margini della morte-

l'Amore


Valerio Orlić

 

 

 
 
 
Successivi »
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: zanna1999
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Etą: 46
Prov: EE
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

 

Questo blog sostiene diritti

dell' uomo,dei popoli,

degli animali e tutti

 gli organismi viventi.

 

NO HATE

 

 

 

 

Primaverili

stele cadenti,

file di guerrieri

e la mitraglia

che miete

e storpia il Creato..

(Woodenship)


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31