Creato da estempora_nea il 14/05/2011

Estemporanea

Il fascino della parola scritta.

 

Piove.

Post n°182 pubblicato il 05 Marzo 2015 da estempora_nea

 

Piove, un pioggia incessante che non dà tregua , rimbomba nelle tempie,
insieme ad un vento malandrino che la sballonzola ovunque, tra le persiane
dischiuse ed i vetri appannati. Goccia insistentemente fino allo spasmo
cerebrale. E non se ne può più. Mi scompiglia le idee, penetra tra i pensieri,
s’insinua minacciosa nella mente. L’ascolto, compenetra nel mio mondo
arrogantemente. Lascio assopire la malinconia che  genera tra meandri
del torpore residuo di una notte serena che  ho accolto con tanta stanchezza.

 

 
 
 
Successivi »