Graffiano su Libero Blog:

Il Libero Pensiero      

  Sarchiaponicon    

  Corsari d'Italia    

         kiwai

 

 
 

ANAIS NIN



L'amore è abbastanza grande da includere una frase letta in un libro, la linea di un collo visto e desiderato tra la folla, un viso amato e desiderato visto al finestrino di un metrò che sfreccia via. È grande abbastanza da includere un amore passato, un amore futuro, un film, un viaggio, la scena di un sogno, un'allucinazione, una visione.


 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

 

 

 

 

 

 
Disclaimer
L’autore del blog dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti dai lettori. Eventuali commenti dei lettori, ritenuti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terze persone, non sono da attribuirsi all’autore. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro utilizzo violasse i diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. Lo stesso vale per gli articoli eventualmente reperiti nel web e qui riportati.
 
Creato da: ArIsTo_GaTtA il 09/02/2008
Segni particolari: Donna

 

 

La triste favola dell'orsa Daniza

Post n°484 pubblicato il 13 Settembre 2014 da ArIsTo_GaTtA
 



Quella dell'orsa Daniza sembra la storia di un film per bambini , la trama di una favola che di colpo  si trasforma in cruda realtà.

L'orsa c'e stata mostrata amorevole, materna mentre goffamente si sdraia  sulla schiena per poter allattare i suoi piccoli.

E poi all'improvviso il pericolo, il tentativo di  cattura e il colpo di scena: l'animale non regge la dose di anestetico iniettatole e muore!

E il copione scritto dalla Natura viene miseramente stracciato dalla miserrima mano dell'uomo. La favola bella si interrompe e la realtà è sotto gli occhi di tutti.

Certo, si uccidono milioni di animali  destinati alla macellazione allora perchè indignarsi per Daniza?

Perchè l'orsa faceva parte di un piano di ripopolamento ( era stata portata dalla Slovenia in Trentino dove il plantigrado era a rischio estinzione),  perchè è  sempre dannatamente triste veder cadere un animale inerme, perchè è avvilente sapere che ora  i suoi orfani corrono pericolo di vita e poi...... potrei citarne mille di perchè ma uno su tutti:  perchè Daniza era solo una mamma che difendeva i suoi piccoli.

Una fiaba in salsa moderna con la solita, copiosa dose di infelicità e scontentezza.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »
 

Contatta l'autore

Nickname: ArIsTo_GaTtA
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 48
Prov: BG
 

Area personale

 
109364323_0e7839d097_1.jpg
 

blog.libero.it/aristogatta

 

 

Ultime visite al Blog

marcela9piero9670Fidejussionepaperinopa_1974silvia_mancainho76oneiromantegrey.wolf_61AnnaD4moglie.e.mammasols.kjaergiufra13silvano.minoliramonlgu
 
Citazioni nei Blog Amici: 29
 

 

CHI TOCCA I FI(G)LI, MUORE!

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Mambo ce l'ha fatta!

 


 

 

Site Meter

 

 
cont.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.