Creato da filomenagt il 31/12/2007

Camelia

un'oasi di lentezza nel caos

 

 

« Parlare a vanvèraDIO DENARO »

Elogio della lentezza.

Post n°18 pubblicato il 25 Febbraio 2008 da filomenagt
 

Ho deciso di rallentare. Con l’arrivo della bella stagione, mi è presa voglia di godermi le cose che mi piacciono. L’inverno non mi rallenta, in qualche modo mi congela e contemporaneamente mi fa accelerare perché voglio che passi presto.

La giornata della lentezza è ovvio che non cambierà il mio stile di vita, ma soffermarmi

ogni tanto  a pensare con più calma a quello che faccio dovrebbe farmi bene.

Prendo spunto dalla giornata della lentezza, ma anche da “Caos calmo”, che fa ripartire la vita dalla staticità di una panchina in cui si sta a riflettere.

A pensarci bene, dopo il primo impatto, non così strana modalità….

Qui da noi si dice…” a bocce ferme” quando si vuole prendere un attimo per riflettere senza ansia sulle cose.

Beh, rallentare per vedere, per esempio, per cosa vale la pena di arrabbiarsi, non è mica cattivo proprosito...

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/Arzigogolando/trackback.php?msg=4172604

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> IO LI AMO GLI IMPRENDITORI !!! su GUARDA FUORI...
Ricevuto in data 01/03/08 @ 16:47
“Con la presente, ai sensi (….) Le si comunica  la risoluzione del rapporto di lavoro intercorren...

 
Commenti al Post:
anniehall54
anniehall54 il 26/02/08 alle 20:34 via WEB
Lentezza dici? ma se sono sempre in ritardo!!!Caos calmo non è un esempio...è un ossimoro, cioè una contraddizione, insomma irrealizzabile!(almeno non prima delle vacanze)
 
 
filomenagt
filomenagt il 27/02/08 alle 17:20 via WEB
Io non l'ho intesa come contraddizione, tuttaltro. Io quando sono agitatissima dentro, mica si vede sempre. Anzi, più sto agitata più mi impongo una ieratica calma esteriore. Internamente friggo..per questo mi verrà l'ulcera. Mi propongo di non friggere neanche dentro. Ma tu sei sempre in ritardo? Non risulta.
 
otello2007
otello2007 il 27/02/08 alle 09:40 via WEB
Credo che...a bocce ferme...non vi sarebbe la necessità di incazzarsi! Le nostre nevrosi...ci portano solitamente a prendercela col mondo intero! Buona giornata...lumachina filosofica!
 
 
filomenagt
filomenagt il 27/02/08 alle 17:22 via WEB
E' che a bocce ferme..si vedrà chi ha vinto (finiva così la frase dei giocatori di bocce). Quindi, meglio non incazzarsi se non si è capito se ne vale veramente la pena. Qui sorge altra domanda, per che cosa vale la pena? Si accettano suggerimenti.
 
   
otello2007
otello2007 il 28/02/08 alle 10:07 via WEB
Per niente!...Ci incazziamo per sfogare frustrazioni...stress...insomma...per motivi illogici! Se ci fermiano a pensare...ci rendiamo conto che arrabbiarsi è controproducente in tutto: per la salute e per gli esiti finali...che solitamente sono disastrosi!
 
bil37
bil37 il 27/02/08 alle 10:36 via WEB
Ciao filo, mi sembra giusta la tua riflessione. A volte fa bene fermarsi un po' a riflettere. Io lo faccio spesso e mi aiuta a capire meglio me stesso e ciò che mi circonda. Un abbraccio. Paolo
 
 
filomenagt
filomenagt il 27/02/08 alle 17:24 via WEB
Io ci riesco una volta sì e una no. Spesso mi lascio fagocitare dagli eventi e dagli obblighi. Mi pesano sempre di più le cose che "devo" fare che tolgono tempo a quello che "desidero" fare. Credo di non essere originale, però. Ciao, Fil
 
   
bil37
bil37 il 08/03/08 alle 15:10 via WEB
Ciao Fil buon sabato e buona festa delle donne :))
 
cheguevaraeramorto
cheguevaraeramorto il 05/03/08 alle 23:07 via WEB
Ciao Mena, un bacione grandissimo...rallentare è l'unico per assaporare fino in fondo questo strano mondo
 
otello2007
otello2007 il 06/03/08 alle 09:23 via WEB
Uè...lumachina! più che un rallentamento mi sembra un...letargo!
 
bil37
bil37 il 06/03/08 alle 09:56 via WEB
Ciao Filo, l'elogio della lentezza permette non soltanto di staccare la spina, ma anche di fermarsi un po' a pensare e riflettere. Tutto questo è molto utile, a volte, perché permette di dare un senso più compiuto alle nostre azioni e correggere ciò che non funziona. Tante volte si fanno cose insensate, meccanicamente. Credo che fermarsi a riflettere aiuti anche a focalizzare meglio ciò che desideriamo veramente e a ridimensionare le tante banalità che riempiono la nostra vita. Buona giornata e complimenti per il post. Paolo
 
vflipper
vflipper il 16/03/08 alle 12:30 via WEB
bella l'idea del rallentare...lavorare con lentezza...un bacio a presto Flip PS ti ho nominato per un giochino
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

R.E.M***EVERYBODY HURTS

PINK FLOYD - Another Brick in the Wall

Bruce Springsteen -
Girls In Their Summer Clothes
 

GIGOLÒ

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

flirtonlinecercandosperandostelladimare79perora75blublainetoro311madelejnegozzi.glbarrel_racer
 

ULTIMI COMMENTI

Torna...torna...e tutto nelle casse del...CAPITALISMO! Buon...
Inviato da: otello2007
il 05/04/2008 alle 11:39
 
Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 16:27
 
Buona Pasqua e un augurio di serene feste :) Paolo
Inviato da: bil37
il 22/03/2008 alle 15:05
 
O:T. ti aspetto su abcl08, il nuovo blog comune ^__^
Inviato da: carlofedele
il 17/03/2008 alle 19:13
 
bella l'idea del rallentare...lavorare con...
Inviato da: vflipper
il 16/03/2008 alle 12:30
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

PASSO

             

        Registra il tuo sito nei motori di ricerca

 

NEW YORKER

FRIDA KAHLO

 

I MIEI FILM

BLADE RUNNER

 

THE BLUES BROTHERS

PALOMBELLA ROSSA

C'ERA UNA VOLTA IL WEST