Community
 
ass.amoreps...
   
 
Un blog creato da ass.amorepsiche il 16/10/2006

ass.amorepsiche

Il nostro desiderio ed il nostro impegno è voler trasmettere l'amore per l'arte attraverso favole, poesie, suoni ed immagini: regalare un frammento di sogno, un'emozione allo spettatore e all' autore.Visita i blog PittoriAmorePsiche e Libri & Scrittori AmorePsiche

 
 
 
 
 
 

TAG

 
 
 
 
 
 
 
Presidente  Tonia De Giuseppe
.
LE RECENSIONI E LA VISIBILITA'
SONO FONDAMENTALI
PER IL SUCCESSO DI UN LIBRO

ASSOCIATI ANCHE TU
clicca

link SITO ASS. AMOREPSICHE 

Se vuoi scrivere in questo blog, o semplicemente pensi che valga la pena portare avanti questa iniziativa, ricopia il logo ed il link nel tuo blog.

INFORMAZIONI
- amorepsiche_1968@libero.it
- tel. 338.7780160

Per iscriverti
compila la scheda nella sezione MODUL e
inviala a amorepsiche_1968@libero.it

 
 
 
 
 
 
 

PER GLI ASSOCIATI

  • Valutiamo manoscritti, li correggiamo, li recensiamo
  • Li sottoponiamo a più case editrici
  • Segnliamo tramite mail i concorsi letterari più importanti
  • Organizziamo presentazioni delle opere in tutta Italia
  • Ci avvaliamo di attori e ballerine professioniste per le letture e le trasposizioni sceniche
  • Forniamo il supporto di un regista, uno scenografo ed una coreografa
  • Per la musica chitarra, piano, flauto, violino, sax ed arpa
  • Inseriamo i libri nelle sale lettura e biblioteche da noi selezionate
  • Curiamo le recensioni sui giornali e su internet
  • Esponiamo i libri nella vetrina virtuale dei Blog corredati di recensione e profilo dell'autore
  • è possibile usufruire anche del servizio di Editing a cura di un critico letterario
  • ORGANIZZIAMO CORSI DI FORMAZIONE
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: Esotérisme
il 10/01/2014 alle 16:22
 
...rileggere le tue parole qui...un'emozione grande...
Inviato da: Silvia Bordigoni
il 26/12/2012 alle 19:07
 
La tua casella di posta è piena, comunque Auguri di buon...
Inviato da: terranuova0
il 07/07/2012 alle 09:10
 
interessante
Inviato da: puzzle bubble
il 30/04/2012 alle 13:21
 
Nei miei sogni ho immaginato un grande uovo colorato. Per...
Inviato da: virgola_df
il 03/04/2010 alle 11:55
 
 
 
 
 
 
 
 

SCENT OF WOMAN

  
 

Specchio magico

Portale esoterico–letterario riservato
agli scrittori e ai lettori 
di magia, esoterismo, mistero e spiritualità

..

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Miliziano1ideespazisem_pli_cesemplicementeio1965mirco16869gi.mc.gaetacdolcigiochidixxxscrittocolpevolezangab0SyrdonbagninosalinaroM.a.r.i.n.e.l.l.aEleonora0072opposti_incongruenti
 
 
 
 
 
 
 

MUSICA

MUSICA

ATTENZIONE!

Cerchiamo persone disponibili a cooperare per base musicale per testi per canzoni

DOMENICO CATALDO

NOTTURNO CONCERTANTE   

TEATRO

ZOOLOGIA FANTASTICA

 
 
 
 
 
 
 

FOTOGRAFIA

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Mostra di PitturaMessaggio #302 »
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/AssAmorepsiche/trackback.php?msg=3274848

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> ....Fermati e....respira..... su SILENZIOSAMENTE
Ricevuto in data 11/10/07 @ 11:21
Ho accettato l'invito a partecipare alla presentazione del nuovo romanzo di Donatella De Bartolom...

 
Commenti al Post:
1gardeniablu
1gardeniablu il 18/09/07 alle 22:43 via WEB
Serena notte
 
elisar_81
elisar_81 il 19/09/07 alle 10:47 via WEB
C'è una cosa che mi ha sempre rattristato quando presentavo i miei libri: al termine della presentazione tutti vengono ad elogiarti ma il 99% di loro non ha capito un cazzo di quello che hai scritto o detto!!! Pertanto ho deciso di non pubblicare più. Gli italiani sono troppo ignoranti in materia letteraria e questo è dimostrato dal fatto che nessun editore investe su di te. O hai la grana o resti li, piccolo poeta di paese a sparare cazzate in un pubblico sempre più incolto! Che tristezza.
 
 
ass.amorepsiche
ass.amorepsiche il 19/09/07 alle 11:19 via WEB
Cara Elisar, tutti gli scrittori (e non solo, vd. pittori e artisti in genere)sanno che un'opera d'arte una volta prodotta non è più tua ma del tuo pubblico che al suo interno ci vede ciò che può vedere (immagina l'opera come uno specchio, riflette chi ha davanti e non chi lo ha realizzato). Per ciò che concerne gli editori è vero (oggi ci sono tanti stampatori e pochissimi editori) i nostri (quelli convenzionati) investono sulle opere dei nostri associati altrimenti io che non lavoro (e come me tante persone) non avrei potuto pubblicare questo quarto lavoro. Sicuramente la strada non è facile, ma pè per questo che ci siamo uniti ed abbiamo dato vita ad un'associazione Un bacio ddb
 
oltreilvirtuale
oltreilvirtuale il 23/09/07 alle 11:06 via WEB
un grande in bocca al lupo per domani. buona domenica :-)
 
brubus1
brubus1 il 23/09/07 alle 13:35 via WEB
Ultimamente mi sta interessando di pubblicare ciò che scrivo, in particolare i miei pensieri in poesia ed anche collaborare in articoli. Mi hanno detto che ci so fare, mah sarà. Un caro saluto amica psiche.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 25/09/07 alle 15:15 via WEB
brava, bene, bis... insomma Carissima Dona...sei sempre la mia musa ispiratrice. Sono stato da te, alla presentazione del libro e ti vedevo estasiata dalla tua creazione. atmosfera calda, ben studiata, ottime presenze e in particolare il tuo libro. Ho letto tutto, un solo respiro per pausa. Ho letto quest'ultima creazione che già dalla copertina affascina...attira...ti cerca e trova quel che vuole!!! ah...voglio la solita dedica...un bacio!!! Giovanni
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 27/09/07 alle 21:19 via WEB
"Fermati e Respira" Può essere un richiamo dell'anima, ma è la separazione dal mondo fatta da chi se ne è andato e richiama dal suo mondo colei che ama, che non vuole vivere più. E' un rincorrersi di voci ascoltate che attraversano la vita come segni informi di desideri irrealizzati. I protagonisti vanno verso ciò che forse è il loro destino, ma qualcosa li unisce, la consapevolezza - chiara in lui e velata in lei - che ciò che provano è qualcosa a cui non si può sfuggire, è presente in se stessi e rimarrà a dispetto di tutto e di tutti. La figura di Anna, superstite e muta testimone di un dolore sordo diventa l'immagine contrastata di una vita che continua, di un'esistenza che non termina con l'attesa di un respiro che non avvverrà più. E quella frase "non permettere che qualcuno possa offuscare il tuo sorriso", rivolta ad Anna, traccia i confini di una esistenza, il cui scopo dovrà essere quello di rivelare se stessi, senza paura, guardando negli occhi l'altro. Ilde Rampino
 
antares.mati
antares.mati il 30/09/07 alle 09:39 via WEB
...Il racconto di un dolore attraverso una storia oppure lo scorrere del tempo di una storia ricomposto attraverso il dolore....potrebbe essere 'letto' così il tuo libro, cara Donatella....Penso, invece, che sia il proporre una 'lettura' del tempo in un modo diverso, personale, con un ritmo lento dei ricordi, meticolosi, ...una sorta di 'respiri consecutivi, di 'sospiri' in cui i singhiozzi si alternano ai sorrisi.....Esplorazione di una vita qualunque, di personaggi altrettanto indistinti, ma che 'apprendono'di essere, di esistere, attraverso il 'respiro'dell'altro...Ci si è lungamente 'persi e sprofondati' nel discorso della dicotomia esistente in tutti ed in tutte le cose....il tutto ed il niente, l'essere e il nn essere, il credere e l'accettare,....lasciamo che i nostri 'passi' nn si stacchino dal suolo che calpestano, che il nostro corpo si consumi nel ricordo e poi si abbandoni nel torpore dell'assenza...(..continua)
 
antares.mati
antares.mati il 30/09/07 alle 09:53 via WEB
...(contiua)..lasciamo vivere i giorni per quello che sono stati, x il dono che ci hanno dato o per tutto qto ci hanno tolto, ...rivolgiamo domande senza aspettare di vedere, scritte, le 'risposte'...Ciascuno di noi trovi la sua 'verità', il suo perchè, il suo dubbio 'svelato, ....Se il dolore c'è, esiste, vuol dire che è esistito anche l'amore, il consegnarsi, l'affidarsi...Anna e Gabriele hanno percorso insieme un frammento intenso, hanno goduto, hanno costruito una ragnatela di emozioni ed hanno avidamente 'dimorato' in essa...Anna, senza volerlo,tiene ancora in sè Gabriele, oltre laita, dopo la morte, lo tiene stretto x nn perdere nulla del suo calore, del suo essere penetrato in lei,...ma c'è un 'tempo' anche x qsto, x crescere nel dolore, x gestire il tempo dell'abbandono, del senso di ingiustizia, del rinchiudersi in se stessi senza voler aprire gli occhi sul 'vuoto',su quel vuoto che, come è saggiamente scritto nel libro,nn è assenza, ma è un disporsi naturale ad un altro sguardo, ad altro calore, a nuova emozione....Un libro sulla 'gioia'che va oltre il dolore e che esiste proprio xchè è esistito il dolore,...un libro sulla 'vita' che va oltre la morte xchè 'vivere' è 'fare il vuoto in sè' e riempirsi di nuova 'linfa'....Grazie, Donatella!...Matilde Della Sala
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/09/07 alle 10:45 via WEB
Cara Donatella, ho letto il tuo libro e mi sono attenuto fedelmente al titolo. Mi sono fermato, ho respirato e...mi sono emozionato. Aldo di Mauro
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/09/07 alle 13:53 via WEB
Ciao carissima, complimenti per la serata di presentazione, tanta gente, un'atmosfera piacevole. Solo una critica. La sparo eh? Ma perchè la scelta di questo Oscar D'Amore (bellissimo nome tra l'altro...)? Francamente non ha detto nulla, da uno che viene presentato come laureato in filosofia mi aspettavo dei contenuti... vabbè, forse sono io ad essere troppo esigente. E' che mi aspettavo anche che parlasse del tuo libro, cosa che a mio avviso non ha fatto. Molto meglio la Galante, che è anche molto piacevole esteticamente. :-) Mi sono piaciute molto le tue affermazioni, che vivaddio hanno portato la serata su binari più sostanziosi. Condivido davvero tutto, in particolare il concetto dell'amore universale, che è una cosa che sento molto e che naturalmente cerco di imprimere al mio lavoro e alla mia attività, che è fatta di contatti, di relazioni, di dialoghi. Purtroppo - e qui emerge la mia natura di vecchio bacucco rompiballe di fine '800 - in questo mondo di contatti fatui, volgari, poveri e aggressivi, parlare d'amore, sentirlo, esprimere questa potente vibrazione, è sempre più difficile. Sono estremamente felice che tu abbia scritto di questo argomento, mi ricorda molto piacevolissime letture di Paolo Coehlo. ... D.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 01/10/07 alle 13:39 via WEB
Ho appena finito di rileggere il tuo libro...incredibile, ti scava dentro TVB Ilde
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 01/10/07 alle 17:26 via WEB
... è stata una delle serate più belle che abbia trascorso ultimamente...Grazie dona... se puoi fatti sentire.M.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 03/10/07 alle 20:30 via WEB
certe persone credono che la vita sia un cerchio perfetto dalle linee e i contorni ben definiti,troppo spesso siamo disposti a cedere ai piccoli ricatti morali prodotti dalla mente mentre molto di rado siamo propensi ad accogliere di buon grado i possibili imprevisti di carattere sentimentale quelli cioè dettati dal cuore.La De Bartolomeis con il suo lavoro "fermati e respira" ci dimostra che l'amore non è un evento della vita ma è vita stessa.Può accadere che anche il più malato dei cuori possa continuare a battere se a questi viene concesso una valida ragione per farlo,e intal caso poco importa se sia l'eperienza di un uomo maturo a restituirti quella flebile ma intensa emozione,o l'incosciente adolescenza di un ragazzino che ti dona nuovamente il coraggio di guardare il mondo con gli occhi dell'amore.A questo punto sarebbe superfluo proferir verbo verso tutti coloro che si fermeranno a giudicare il presente lavoro come una semplice storia d'amore quasi surreale,se ciò avviene si tratta di assurda ipocrisia poichè l'amore è pur sempre esperienza concreta e per questo rimane un bene supremo a servizio dell'intera umanità non riconducibile a qualcosa di puramente fiabesco...grazie donatella per aver restituirto un frammento di sogno a tutti coloro che hanno perso il coraggio di continuare a sognare!...P.d.A.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 04/10/07 alle 07:35 via WEB
Visto che tutti avete scritto eccomi qua. L'altra sera c'ero pur io. Bello il taglio filosofico che avete dato alla presentazione del libro, ma il professore dovrebbe scendere un pò dalla cattedra, dovrebbe capire che se tanta gente ti vuole bene è perchè tu scendi tra la gente e non ti sei mai posta al di sopra di nessuno, ma ti sei messa sempre alla pari. Vabbene non avrò un buon titolo di studio, ma chi lo autorizza a dire cose in latino e greco senza tradurle? Vorrei sapere quanti hanno capito e quanti hanno pensato (Questo che vuole? Chi si crede?) e poi non mi è sembrato molto rivolto a te, ma più a se stesso (pubblicità occulta?) mica tanto occulta cmq negativa per lui e 10 per te e scrivi ancora per noi ti raccomando io sono ancora commosso per il tuo scritto caldo e avvolgente come una coperta d'inverno. Inutile firmarmi non credo sia questo che importa e poi mi riconoscerai xchè queste cose te le dirò anche a voce urlata.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/10/07 alle 13:00 via WEB
Bello, bello, bello. Se in Gocce di rugiada prevale la passione, qui prevalgono i sentimenti. Troppo bello, brava.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 10/10/07 alle 08:36 via WEB
Ho appena terminato di leggere tutto di un fiato il tuo libro! Credimi, sono senza parole... E' incredibilmente straordinario!!!(Non avevo dubbi conoscendoti...) Grazie! Ti abbraccio. Alina
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/10/07 alle 19:44 via WEB
Ho comprato il libro qualche giorno dopo che ci siamo sentite, l'ho letto tutto d'un fiato e mi è piaciuto. Scusami se non ho avuto il tempo per dirtelo. Ti chiamo appena posso Anna
 
ass.amorepsiche
ass.amorepsiche il 15/10/07 alle 13:39 via WEB
Ricevo e pubblico. Grazie Matilde
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 17/10/07 alle 08:39 via WEB
Cara "non-sono-una-scrittrice" lascia questa idiozia al cattedratico, perchè, credimi, non solo sei più scrittrice di tanti scrittori famosi, ma nei tuoi libri c'è poesia pura. Trascini, coinvolgi, sconvolgi...emozioni e soprattutto ciò che scrivi è solo frutto del tuo ingegno "altri" vanno solo blaterando parole non proprie per poi definirsi al di soppra delle parti. Continua così non mollare, ti vogliamo bene, continua ad emozionarci, perchè ce ne è davvero bisogno
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 22/10/07 alle 13:37 via WEB
Bello.Angosciante.Romantico. A tratti i ricordi addolorano, a tratti emerge una delicata, fresca, ingenua dolcezza Storia vera, di chi un tempo era una donna vera, dove solo vecchi pregiudizi, paure se si vuole, reali, naturali, ne bloccavano quel che di vero era la sua vera natura.C'è molto "dovere" nell'esposizione; dovere di coscienza, dovere nel manifestare, dovere forse, di avere almeno per una volta, quella forma di coraggio mai avuta esplicitamente prima. "chiodo schiaccia chiodo, ma quattro chiodi fanno una croce".....intensa frase, dove viene rachiusa quella parte triste che nella vita ci si trascina dietro, proprio come il cristo trascinava la sua croce. Ma nella vita ci vuole coraggio, il coraggio di sorridere SEMPRE. Io avrei voglia di gridare forte (pag.44)......anche uno scritto è una forma di grido basta che non si tramuti in una giustificazione. Lo vedo molto personale anche se si è voluto a tratti passare all'immaginario, e proprio per questo a tratti distaccato. Brava, continua così e ricorda........in un giorno di tempesta c'è sempre il sole nascosto da qualche parte, basta CREDERCI. Un bacio tutto solare a te...... .....e poi una puntina d'orgoglio la porto dentro di me: ho come amica una SCRITTRICE....non è da tutti i giorni!!!!!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

LA POSTAS DEL CUORE

Problemi di cuore? Problemi di sesso?

       
LA POSTA DEL CUORE

 
donatella de bartolomeis 

 
 
 
 
 
 
 

FERMATI E RESPIRA

 

Donatella De Bartolomeis

Leggi l'articolo a pag.10 CLICCA 

 
 
 
 
 
 
 

PROPOSTE EDITORIALI

SELEZIONE OPERE LETTERARIE

 Gli editori convenzionati AmorePsiche
selezionano opere letterarie
inedite per la pubblicazione.

Per concorrere alle selezioni è sufficiente inviare il manoscritto e i dati dell’autore (nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico)

 tramite e-mail, all’indirizzo: ass.amorepsiche@libero.it
con la dicitura "SELEZIONE OPERE LETTERARIE" 

 

Gli autori delle opere selezionate riceveranno una proposta editoriale.

 

 

Proteggere un'opera

Se è vero che non posso impedire che qualcuno pubblichi un mio lavoro a suo nome è pur vero che, con le prove necessarie, una volta scoperto il "truffatore",  posso dimostrare in tribunale che quel lavoro è il mio e recuperare eventuali guadagni che fossero derivati dalla commercializzazione di quel lavoro.
Come?
L'opera si può registrare alla SIAE (sez. OLAF per le opere letterarie) o depositare presso un notaio; operazioni abbastanza costose.

Altro sistema più semplice ed economico è spedire una copia della propria opera a se stessi chiedendo all'impiegato delle poste di apporre i timbri con la data ben visibile sul bordo di chiusura della busta o del plico.
Ovviamene la busta dovrà essere conservata integra.

http://blog.libero.it/Libriescrittori/

 

 

 
 
 
 
 
 
 

POESIE

 
 
 
 
 
 
 

SAGGI