Community
 
In_mezzo_al...
   
 
Creato da In_mezzo_alla_segale il 13/12/2006

Autoestinguente

Che seccatura

 

 

Vuoti gli occhi e freddo il grembo...

Post n°339 pubblicato il 27 Gennaio 2010 da In_mezzo_alla_segale
 


...come una rana d'inverno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Dachau
Luglio 2009


 
 
 

Buoni propositi

Post n°338 pubblicato il 21 Gennaio 2010 da In_mezzo_alla_segale
 

(tempo di lettura: 2 minuti)

E ci siamo di nuovo. È ora di stilare la dichiarazione d’intenti per l’anno appena cominciato, di tracciare il percorso – anche solo abbozzato – che indichi la direzione per i prossimi mesi.

L’anno scorso avevo puntato troppo alto e sono rimasto ben presto a corto di fiato. La salita non era nemmeno cominciata sul serio e già avevo capito che non sarei arrivato in fondo. Inevitabile, è arrivato lo sconforto a finire l’opera. Francamente, mi ero prefisso traguardi fuori dalla mia portata: smettere di fumare, fare più sport, cazzeggiare di meno, diventare meno dispersivo. Cose così. Non potevo pretendere tanto da me stesso.

Stavolta voglio essere più realista. Dunque ecco l’elenco aggiornato:

• Non scambiare più l’urgente per l’importante. Tutti vogliono, pretendono, tirano, spingono. Tutto è da fare prima del resto. Così si finisce per rincorrere l’agenda, e si perde per strada chi è talmente fondamentale che sull’agenda non è segnato.

• Ammazzare uno a uno, possibilmente in malo modo, i sensi di colpa. “Da te non me l’aspettavo…”; “Così mi dai dispiacere…”; “Credevo di poter contare su di te…”. Crepate. Dopo una congrua dose di torture.

• Niente più credito a chi non merita. “Poverino, magari poi cambia…”; “Avrà avuto le sue ragioni…”; “Starà attraversando un momentaccio…”. No, basta. Ci puoi spandere sopra tutto il profumo che vuoi, ma uno stronzo rimane uno stronzo.

• Ascoltare di più l’istinto. Spesso ci trillano in testa dei campanelli d’allarme. Non occorre essere l’Uomo Ragno o Dylan Dog per ascoltarli. Anche perché a volte chiamiamo istinto quel che in realtà è il calcolo di una parabola: hai già visto in precedenza situazioni simili, e sai come andranno a finire.

• Dare meno peso alle figure di melma. Non vai a pattinare perché hai paura di sdraiarti a pelle di leone? Ti rideranno dietro? Vabbè, e se anche fosse? Chissenefrega. Meglio farsi prendere in giro che non andare a pattinare.

Ma soprattutto, non voglio più ripetere i vecchi errori. Ci sono tante cazzate nuove da combinare, perché insistere con quelle già ampiamente collaudate?

A dicembre prossimo tirerò le file. Posso farcela. In compenso so già che non smetterò di fumare.


Nessundove
Gennaio 2010


 
 
 

Scusate il ritardo

Post n°337 pubblicato il 30 Dicembre 2009 da In_mezzo_alla_segale
 

 


Ostinarsi a non percorrere la strada battuta comporta spesso qualche contrattempo.
Meglio partire in anticipo.


Nessundove
Natale 2009



 
 
 

Dove andrò?

Post n°336 pubblicato il 14 Dicembre 2009 da In_mezzo_alla_segale
 


– Uomo bianco, vieni qui.

[Stai attento non ci andare!]

– Posso leggerti il futuro se lo vuoi.

[Dì di no!]

Gli sorrido, dico OK.

Nei sassolini osserva i fatti miei.


(Messico. Che tentazione.)



Nessundove
Dicembre
2009


 
 
 

Welcome

Post n°335 pubblicato il 04 Novembre 2009 da In_mezzo_alla_segale
 




Mia casa è l'autunno.

La chiave sai dove la nascondo.


Nessundove
Ottobre 2009

 
 
 

Damnatio memoriae

Post n°334 pubblicato il 29 Ottobre 2009 da In_mezzo_alla_segale
 

(tempo di lettura: 1 minuto)

Fossi un imperatore, abbatterei le statue che ti raffigurano e raderei al suolo i templi che ti celebrano.
Proibirei le canzoni che ti esaltano, spezzerei le lapidi che ti raccontano, brucerei le bandiere che ti fanno vivere nel vento.

Manderei mastri scalpellini per tutto l’impero a epurare le iscrizioni dove si fa menzione di te. Invierei pittori a cambiare le fattezze dei tuoi ritratti.

Devasterei le città dove abbiamo riso.

Emanerei un editto: cento nerbate a chi ti nomina, mille anni di buio a chi ti loda. L’esilio a chi ti rimpiange.

Metterei in catene i tuoi complici e li deporterei nelle miniere di sale. Proclamerei senatore chi ha tentato di mettermi in guardia.

Ma non sono un imperatore, sono un coglione qualsiasi. Le tue tracce sono dappertutto, profonde le tue radici. Ovunque mi giri ci sei e mi guardi.

All’opera, dunque, che l’impresa è immane. Regali, lettere, foto. Canzoni, diari, colori. E – mio dio – strade, profumi, parole.
Se mi mancheranno le forze chiederò aiuto; se mi tremerà la mano qualcuno lo farà al posto mio. Ci vorrà il tempo che ci vorrà, ma ne verrò a capo.

Non sarai.
Mai.
Esistita.


Nessundove, Nessunquando

 
 
 

Buoni & cattivi

Post n°333 pubblicato il 25 Ottobre 2009 da In_mezzo_alla_segale
 





Per tutto il tempo che abbiamo trascorso a Brema ho guardato con diffidenza la porta del bagno in corridoio.

Perché “Bad toilette”? Cos’aveva quel bagno che non andava? Cosa ci si doveva aspettare, entrandoci?

Ma soprattutto, dov’era la “Good toilette”?


Nessundove
Ottobre 2009


 
 
 

Mutatis mutandis

Post n°332 pubblicato il 20 Ottobre 2009 da In_mezzo_alla_segale
 


Canale 5 rilancia.


Claudio Brachino: "Scoop! Il giudice Mesiano ha i boxer di Space Invaders! Il Lodo Mondadori è da rifare!".

 

Nessundove
Ottobre 2009

 

 
 
 

Test(o)

Post n°331 pubblicato il 19 Ottobre 2009 da In_mezzo_alla_segale
 

Il giochino è arcinoto: quindici domande, cui si deve rispondere con titoli di libri, possibilmente letti, ma anche no.
Ho pensato a una variante: rispondere con titoli di un unico autore. Difficilissimo, bisogna attingere da uno scrittore che abbia in curriculum almeno trenta romanzi per trovare risposte decenti. Ci sono riuscito.

L’idea mi era venuta in un momento di cazzeggio, quest’estate. La pubblico adesso, anche se ormai diverse voci andrebbero riviste.

Lo scrittore non lo nomino, credo sarebbe superfluo.

Volendo, si potrebbe pensare ad altre variazioni ancora: solo libri di fantascienza, o gialli, o solo autori inglesi, o… vabbè, ci siamo capiti. Basta un po' di fantasia.


1. Sei maschio o femmina?

L'uomo in fuga

2. Descriviti:
L'acchiappasogni

3. Cosa provano le persone quando stanno con te?
Incubi & deliri

4. Descrivi la tua relazione precedente:
La tempesta del secolo

5. Descrivi la tua relazione corrente:
Gli occhi del drago

6. Dove vorresti trovarti?
La Torre Nera

7. Come ti senti nei riguardi dell'amore?
Cuori in Atlantide

8. Com'è la tua vita?
On Writing

9. Che cosa chiederesti se avessi a disposizione un solo desiderio?
Cose preziose

10. Di' qualcosa di saggio...
Tutto è fatidico

11. Una musica:
La canzone di Susannah

12. Chi o cosa temi?
La metà oscura

13. Un rimpianto:
Stagioni diverse

14. Un consiglio per chi è più giovane:
A volte ritornano

15. Da evitare accuratamente:
Uscita per l'inferno


Nessundove
Ottobre 2009


 

 
 
 

Cattivo fino al midollo

Post n°330 pubblicato il 06 Agosto 2009 da In_mezzo_alla_segale
 


Sono qui per dirti, dolcezza
che sono cattivo fino al midollo.

Farò mendicare una donna ricca
Farò rubare una donna onesta
Farò arrossire una donna vecchia
E farò strillare una donna giovane

Cattivo
cattivo
cattivo
cattivo fino al midollo...


Nessundove
Agosto 2009


 
 
 

Anamnesi

Post n°329 pubblicato il 02 Agosto 2009 da In_mezzo_alla_segale
 



Ventinove anni.

Sono passati ventinove anni, e ancora non si conosce la verità. Le indagini ufficiali hanno portato al terrorismo di destra, ma ci sono finiti dentro anche la P2, il SISMI (oggi AISE), la mafia, la camorra, la ’ndrangheta, il terrorismo internazionale.

Abbiamo sentito le teorie più disparate, abbiamo assistito a una montagna di bugie, a omicidi di testimoni, a coperture politiche, a vergognosi depistaggi, anche da parte di rappresentanti dello Stato.

Francesco Cossiga dice che forse si è trattato di un “incidente” tra corrieri della resistenza palestinese, e forse c’entra pure il terrorista venezuelano di estrema sinistra Ilich Ramirez Sanchez.

Sanchez, in prigione in Francia, a sua volta addossa la responsabilità alla CIA e al Mossad, che avrebbero voluto punire l’Italia per l’atteggiamento troppo morbido verso l’OLP, o addirittura per non aver aderito al boicottaggio delle Olimpiadi di Mosca (che si conclusero il giorno dopo l’attentato).

Sono stati ipotizzati collegamenti (credibili) con la strage di Ustica, avvenuta da appena un mese, e con l’omicidio di Mino Pecorelli, e altri (meno credibili) con l’abbattimento dell’aereo di Enrico Mattei e con il rapimento di Aldo Moro.

Pare ci fossero anche indizi che puntavano a una matrice islamica, ma gli inquirenti non approfondirono.

Per non farci mancare niente, pare ci sia lo zampino anche della banda della Magliana.

Sia come sia, una cosa è certa: quel giorno di ventinove anni fa, una valigia venne appoggiata su un tavolino nella sala d’attesa di seconda classe. Dentro, una bomba professionale di oltre venti chili. Alle 10,25 il botto che distrugge la sala d’attesa, investe da una parte il treno in sosta sul 1° binario, dall’altra il piazzale della stazione.

Sembra di essere tornati indietro di trentacinque anni, quando le bombe arrivavano dall’alto, dagli aerei alleati. Ottantacinque morti, più di duecento feriti.

Se non ci fosse stata l’Associazione tra i familiari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980, forse non sapremmo nemmeno questo.

Lucarelli ha ricostruito la vicenda nel 2002. Un documento duro, ma che forse dovremmo prendere come da prescrizione medica, una medicina contro l’amnesia.

Anamnesi: per non dimenticare.

 


Bologna
2 Agosto 2009

 

 
 
 

C'è un mostro in agguato...

Post n°328 pubblicato il 26 Luglio 2009 da In_mezzo_alla_segale

...in cima alla libreria.

C'è odio nei suoi occhi. Ho invaso il suo territorio, non mi lascerà passare.

Ci siamo già incontrati, so di cosa è capace.

Porto ancora nella carne i segni dei suoi artigli e delle sue zanne.

Quella volta scampai perché eravamo in tanti, poteva scegliere chi straziare.

Stavolta siamo solo io e la bestia.

Non so se ne uscirò vivo.




Nessundove
Estate 2009

 

 
 
 

Quaranta e non sentirli

Post n°327 pubblicato il 20 Luglio 2009 da In_mezzo_alla_segale
 





Domenica 20 luglio 1969. Anzi, ormai è mattina del 21. Le luci del bar Sport sono ancora accese anche se l’orario di chiusura è passato da un pezzo. Stanotte è una notte speciale, l’uomo sta per conquistare la Luna. A Tonio, il proprietario del bar, non importa molto, ma ha appena comprato la "1100", e incassare qualcosa in più lo aiuterà a pagare le rate. Subito dopo cena erano veramente in tanti davanti alla TV sopra al bancone, ma la faccenda è andata per le lunghe, e quasi tutti se ne sono andati alla spicciolata mentre il modulo lunare orbitava pigro attorno al nostro satellite.

– Domattina si va a lavorare, cosa aspettano quei giuggioloni di americani a scendere?

– Possiamo anche andare a dormire, tanto è tutta una finta. Quelli lì sono a Ollivud, è tutta cartapesta, si vede lontano un chilometro! Io lo so, da giovane ho fatto la comparsa a Cinecittà. – Libero, il vecchio, irriducibile comunista, tenta di smitizzare l’evento.immagine

– Mo cosa dici? Chennedy aveva promesso che ce l'avremmo fatta entro gli anni '60, e Chennedy non diceva balle. Sono anni che si preparano! Ci sono le foto, i filmati… il razzo è pur partito. Tra 15 anni ci sarà una città sotto una campana di vetro, lassù, l’ha detto Robert Gilruth, il direttore della NASA di Iuston. – Carletto ha 20 anni e sogna una vita migliore, dove almeno una parte delle cose che raccontano i fumetti si possa avverare.

– A vliv pianterla ad fer dal casen? Qui stiamo cercando di finire una partita seria! – Per Ginen non c’è allunaggio che tenga, il tressette è sacro e non s’interrompe.

– E se spunta un marziano? Io non ci sarei andato senza una pistola laser. – Beppe è appena smontato di servizio, fa la guardia giurata. È stanco, ma non ha resistito a entrare quando ha visto le luci accese.

– Seee, la pistola laser. – Saverio è quello che ha studiato, ha quasi finito l’università, lui queste cose le sa. – Non esistono le pistole laser e non c’è vita sulla Luna!

– E anche se ci fosse – incalza Piron, il fornaio – non si chiamerebbero marziani. Mica sono su Marte! Al limite… lunatici.

– Mo va a lavurer, invece di dire delle corbellerie, e lasciaci guardare in pace. Oh, zitti, eccoli! – Tutti tacciono e si fanno attenti, trattenendo il respiro. Finalmente il portello si apre. Un uomo con una tuta che sembra quella di un palombaro scende la scaletta, lento e goffo. Dice qualcosa, Tito Stagno dagli studi RAI si affretta a tradurre: – Un piccolo passo per un uomo, un grande balzo per l’Umanità.

Sono le 4.57, la Luna è conquistata, il sole sta sorgendo. Pian piano la combriccola si scioglie, il bar Sport può chiudere.


Nessundove
20 luglio 2009


 
 
 

Generazioni

Post n°326 pubblicato il 17 Luglio 2009 da In_mezzo_alla_segale
 

(tempo di lettura: 1 minuto)

Sognavo.

Sto insegnando a una ragazzina, quasi una bambina, a correre sull’acqua. Il sole ancora basso fa splendere la sua pelle color miele di timo. Ci troviamo in mare aperto, i piedi nudi sfiorano appena la superficie, mi lascio contagiare dalla sua euforia. Una fune legata in vita, come cordone ombelicale, ci unisce. Se lei dovesse affondare potrei ripescarla, ma non succederà. È brava, ha imparato bene e in fretta, entro breve mi sovrasterà in velocità ed eleganza. Sarà lei a istruire le prossime generazioni. La guardo, i capelli al vento neri come l’ombra di un corvo, e sono fiero.

Scuoto la corda con un colpo secco del polso, parte un’onda di canapa che lei riesce a rendere inoffensiva senza perdere né la concentrazione né il sorriso.
Entriamo nella foce di un grande fiume. Accelero, ma lei mi sta dietro senza sforzo apparente.
L’acqua sta variando di densità, da salata a dolce, ma nemmeno questo sembra darle noia.

Attraversiamo campi coltivati, poi foreste di palme, la gente sulle rive nemmeno ci vede passare. Arriviamo a una cascata altissima, la base nascosta da una nebbia di goccioline sospese e arcobaleni. Fine della corsa.

Un giorno non lontano sarai tu l’insegnante, ma non oggi.

Spicco un salto e sono in cima alla cascata.
Guardo di sotto: mi sta osservando con una O di meraviglia.

Sognavo.


Nessundove
Luglio 2009


 

 
 
 

Papaveri & nuvole #03

Post n°325 pubblicato il 02 Luglio 2009 da In_mezzo_alla_segale
 




Nessundove
Giugno 2009

 

 

 
 
 

Papaveri & nuvole #02

Post n°324 pubblicato il 01 Luglio 2009 da In_mezzo_alla_segale
 




Nessundove
Giugno 2006


 
 
 

Papaveri e nuvole #01

Post n°323 pubblicato il 30 Giugno 2009 da In_mezzo_alla_segale
 

 



Nessundove
Giugno 2009

 

 
 
 

Blumun

Post n°322 pubblicato il 17 Maggio 2009 da In_mezzo_alla_segale
 
Tag: cielo, luna

 

 

Nessundove
Maggio 2009

 

 
 
 

Grigiobigio #3

Post n°321 pubblicato il 01 Maggio 2009 da In_mezzo_alla_segale
 

 


Nessundove
Primavera 2009

 

 
 
 

Grigiobigio #2

Post n°320 pubblicato il 26 Aprile 2009 da In_mezzo_alla_segale
 

 

 

Nessundove
Aprile 2009

 

 
 
 
Successivi »
 

MAI PIÙ

controviolenzadonne.org
http://www.controviolenzadonne.org/index.html

________________________

Casa della Donne
per non subire violenza
http://www.women.it/casadonne/

Via dell'Oro, 3 - 40124 Bologna
Tel. 051-333173

 

OGNUNO A CASA SUA


Una questione di rispetto

Perché il Papa dice a deputati e senatori come votare, mentre il Presidente della Repubblica non può fare altrettanto con i vescovi?

 

HAI VOGLIA DI GIOCARE CON LE PAROLE?

immagine
 

VALUTAZIONE

immagine

 

SO TUTTO DI TE

 

RSS? ATOM? BOOOH...

immagine
 

NICK DEMENZIALE

immagine 
 

UN MOMENTO D'ATTENZIONE

COPYRIGHT

Creative Commons License

Il contenuto di questo blog
(compresi testo e immagini)
è pubblicato sotto una
Licenza Creative Commons.

Cosa significa? Significa che, per quanto possa sembrare strano, a tutto 'sto casino è riconosciuta la dignità di opera d'ingegno. Come tale, è di proprietà di chi l'ha creato e alcuni diritti sono riservati.

In particolare, la licenza che ho scelto di sottoscrivere recita:
il materiale qui contenuto si può citare, copiare, diffondere purché

1) si citi l'autore
2) non se ne tragga guadagno
3) non venga alterato

È sempre e comunque doveroso avvisare prima di prelevare qualcosa.
Grazie :o)

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 57
 

ULTIME VISITE AL BLOG

straniera9stefs123giampadgl12ninokenya1ALDABRA72haidi07k_l_a_i_r_eMaryReadDeaScalzaSolema1hamed6vladiadstrong_passionangelomora71iannaconematteo
 

ULTIMI COMMENTI

Sono tutti ottimi propositi, ma poi li mantieni??? Ciao,...
Inviato da: soleluna67
il 27/03/2010 alle 17:37
 
piace piace...
Inviato da: pollon131.e
il 16/02/2010 alle 23:40
 
Santo subito per il punto 2.
Inviato da: tyreal
il 04/02/2010 alle 21:47
 
allucinante.e c'è chi dice che è sempre stata un...
Inviato da: daniela.fraticola
il 31/01/2010 alle 00:25
 
Rispettoso silenzio
Inviato da: Basta_una_scintilla
il 30/01/2010 alle 19:10
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom