STAI ENTRANDO NEL MIO SPAZIO...

...RISPETTALO...

 

 

 

 

 

 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

incazzataneranera71inevasachiarasanyDJ_Ponhzidenis_darijaenrico505alfadelta77lubopoeasy_79elpimGiuseppeLivioL2laura2010lGraphic_Usergioiaamore
 

"MI DISPIACE

PERDONAMI

GRAZIE

TI AMO"

Ho-oponopono

Recita ogni giorno

questo mantra

per mettere ogni cosa

"AL POSTO GIUSTO"

 

IO STO CON LORO

 

 

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 24
 
 

Image and video hosting by TinyPic

 Image and video hosting by TinyPic

 

 

 

 

 

RICORDA,immagine

I LIBRI SONO CIBO PER LA MENTE

 
 

 

    

Palestina libera 

Go to fullsize image

BOICOTTA I PRODOTTI ISRAELIANI.

OCCHIO AL CODICE BARRATO 729

Go to fullsize image

 

QUESTO BLOG DA' IL BENVENUTO

                AI MATTI

MATTI DI TUTTO IL MONDO...

RIUNITEVI!!!

 

 
Creato da: incazzataneranera71 il 07/01/2010
"Se un uomo non è disposto a correre qualche rischio perle sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale niente lui" Ezra pound.

 

 

BOIKOTTATE HALLOWEEN

Post n°1705 pubblicato il 30 Ottobre 2014 da incazzataneranera71
 

Lo Shamain era per i celti la celebrazione piu’ importante dell’anno. I druidi credevano che i morti dell’anno precedente tornassero sulla terra in cerca di nuovi corpi da possedere, cosi’,mentre i contadini spegnevano il focolare per allontanarli, essi si radunavano sulla collina per compiere la cerimonia notturna, in cui, fra riti e danze, offrivano sacrifici per spaventare gli spiritelli cattivi ed impedirne il ritorno sulla terra.

Una volta,spento il fuoco, mettevano le ceneri ardenti delle rape e passavano a donarle alle famiglie affinchè riaccendessero il fuoco  e chiedevano in cambio offerte per il loro Dio, proferendo maledizioni in caso di rifiuto. Da qui la celebre frase “Trick or treat”, ovvero “offerta o maledizione”, trasformato poi in “dolcetto o scherzetto” dei nostri tempi.

Nei tre giorni successivi al notte dei sacrifici, i druidi si mascheravano con pelli di animali uccisi per esorcizzare e spaventare gli spiriti.

Malgrado le origini pagane, Halloween è un modo per ricordare la coesione e la continuita’ del destino attraverso il ricordo degli avi che in spirito tornavano ciclicamente a riaffermare il legame trascendentale.

I coloni irlandesi, portarono la loro festa in Amerika, dove purtroppo si è sviluppato il lato prettamente commerciale della cosa. Gli irlandesi scoprirono al zucca e la sostituirono alla rapa. Col passare degli anni poi, halloween è diventato un po’ come un carnevale dell’horror, dove i bambini vanno in giro per case a bussare, chiedendo spiccioli e dolcetti.

“Dolcetto o scherzetto?”. Se le persone rifiutano, posso giocare loro brutti tiri, per esempio svuotare la spazzatura nel giardino.

Si è stravolto cosi’ tutto il significato antico e spirituale della festa e predomina il lato prettamente  commerciale e consumistico della ricorrenza.

Noi europei non potevamo di certo rimanere immuni allo scempio ed ecco il dilagare del macabro halloween con festini, maschere e zucche a go-go!

In questi giorni son costretta a subire la tortura di negozi e supermercati addobbati per l’occasione,dove addirittura i festoni di Halloween stazionano di fronte a presepi e angioletti ( il sacro ed il profano) di mamme che spendono capitali in trucchi,maschere, cappelli da strega, di ristoranti,pub e discoteche che si preparano all’occasione di spot radiofonici a favore della tal festa o del tal w.end all’insegna del macabro,parchi divertimento attrezzati per l’occasione con eventi di ogni sorta iniziati ancora a principio mese, feste, spettacoli e ingresso gratuito ai piccini che si presentano mascherati da mostriciattoli. Aggiungiamoci poi le maestre che fanno il festino a scuola, i preti  che fanno il festino all’oratorio ( sic!) e le biblioteche addobbate con insostenibili festoni per l’occasione, con feste di ogni sorta, cacce al tesoro e aperture straordinarie questa sera per l’avvenimento  e la frittata e’ fatta.

Ho visto addirittura sponsorizzare la festa di Halloween su giornali "RELIGIOSI" con consigli riguardo a quel dolcetto da fare in casa o sulla maschera piu' adatta da indossare, quando dovrebbero essere proprio i preti i primi a contestare questo carnevale Horror.

Se gli adulti , gli educatori, quelli che dovrebbero conservare le nostre radici e trasmettere sani principi ai bambini si comportano cosi', non possiamo lamentarci poi del dilagare di questa festa diabolica.

I bambini non sanno nemmeno cosa festeggiano e il perché, a loro la tradizione celtica non vien manco spiegata. Vedono la zucca, due fantasmini, qualche dolcetto ,perdono un giorno di scuola e tanto basta. L’importante è non studiare e fare festa.

Quella che puo’ sembrare un innocua festicciola all’insegna del macabro è in realta’ quanto di piu’ diabolico possa esistere perché è un tentativo di strapparci le nostre radici e imporci il culto capitalista e consumista tipicamente amerikano in modo da renderci tutti come loro e farci diventare consumatori idioti ed omologati.

Di questo passo dimenticheremo la nostra importantissima festa dei morti e i cimiteri si svuoteranno. Aderire a questa festa, travestirsi, comperare parrucche, gadget e quant’altro, vuol dire permettere all’amerika di sovrapporsi al nostro culto e aderire al piano di omologazione generale.

Non è solo il festino..è tutto quello che c’è dietro.

Purtroppo , io vedo che per tanto che cerchi di spiegarlo alla gente, la festa la fanno lo stesso  , soprattutto i giovani che la vedono come un occasione per divertirsi bere, ballare e stare insieme e non capiscono il danno che fanno aderendo alla festa "DELLE ZUCCHE".

Mi rivolgo pertanto ai pochi che ancora hano un po' di sale in zucca e non vogliono vedere il loro paese nelle mani del dominio straniero.

BOICOTTATE HALLOWEEN.

NON FESTEGGIATELO.

NON ADERITE AI FESTINI.

BOICOTTATE HALLOWEEN.

ALTRIMENTI DIVENTEREMO TUTTI AMERIKANI.

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

boikottate halloween

Post n°1704 pubblicato il 29 Ottobre 2014 da incazzataneranera71
 

                   

 

BOIKOTTATE HALLOWEEN

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

MALEDUCAZIONE AL CINEMA

Post n°1703 pubblicato il 29 Ottobre 2014 da incazzataneranera71
 

.
Sabato sera  mi sono recata al cinema  per assistere alla visione del film d'animzazione "boxtrolls".
Sono andata alla visione serale per evitare il baccano che di solito si crea in sala quando ci sono cinema che richiamano per lo piu' un pubblico di bambini, proprio per evitare shciamazzi,urla, rumore di sacchetti, di caramelle e di patatine che si aprono e tutto cio' che ne consegue.
Tuttavia c'erano molti bambini accompagnati dai genitori come e' logico che sia e di fronte a me un'intera fila di giovani tra i 12 e i 15 anni, tra cui un ragazzo di colore.
Appena entrati , questi giovani han cominciato ad accendere telefonini e giocare con questo e quel giochino, si connettevano a facebook e entravano in ogni sorta di chat possibile ed immaginabile.
Si sono spente le luci ed e' iniziato il film. Il ragazzo di colore ha cominciato a tirare patatine verso le ragazze alla fine della fila e per ben due volte ho dovuto dirgli di smetterla e di darsi una calmata. Lui si e' fatto una risatina e mi ha voltato le spalle ( poi noi siamo razzisti). Ha passato tutto il tempo a giocare col telefonino del suo amico bianco vestito da rapper e non ha seguito nemmeno una scena del film. La fila ha fatto un baccano incredibile per tutta la durata del film. Parlavano e ridevano ad alta voce e naturalmente i telefonini accesi per tutto il tempo cosicche' ho avuto le luci negli occhi per tutto il tempo- Qualche spettatore infastidito e' uscito e ha segnalato la cosa agli addetti, uno di loro e' entrato e ha richiamato i ragazzi all'ordine. Stavano zitti due minuti ma poi ricominciavano di nuovo cosi' lui li riprendeva un'altra volta ma loro facevano orecchio da mercante, piedi allungati sui sedili davanti a loro, telefonini accesi e menefreghismo a tutto spiano.
Il ragazzo di colore era il piu' turbolento ed in gestibile di tutti e piu' volte l'addetto gli si e' avvicinato e gli ha intimato di farla finita , ricordandogli che era in un cinema e non all'oratorio e gli spettatori erano infastiditi dalla cosa, ma nulla da fare.
L'addetto si e' poi posizionato alle spalle mie e li controllava dicendo ogni due su tre : "Allora, ragazzi..la facciamo finita?" Il nero e il bianco ogni cinque minuti uscivano di corsa dlla sala per parlare al telefonino, facendo scattare seggiolini e provocando molto rumore e fastidio nella gente e iniziavano  a parlare ancora mentre era in sala: "Pronto!!Pronto!!". Poi finita la conversazione rientravano, giocavano di nuovo al telefonino per poi uscire di nuovo a parlare.
All'ennesimo richiamo l'addetto e' stato costretto ad invitarli a lasciare il cinema.
Gli altri si sono calmati ma non piu' di tanto e a meta' del secondo tempo si sono alzati in massa e hanno lasciato la sala. Non hanno seguito niente del film, hanno passato il tempo a fare baccano e disturbare gli altri.
Inutile dire che io ho seguito  poco e nietne del film a causa loro  e quasi non ho capito la trama di quello che stavo vedendo.
Ora, io mi chiedo che senso abbia andare la cinema, pagare il biglietto se poi nemmeno guardi lo schermo e passi il tempo al cellulare. Mi chiedo come si possa essere tanto incivili e recidivi da obbligare un addetto a cacciarti fuori e soprattutto mi chiedo come si possa mancare di rispetto a gente che paga il biglietto per vedere il film ma che non ci riesce per causa tua. Piuttosto che venire al cinema visto che non ti interessa , vai sulle panchine della piazza o siediti in un bar. Ti bevi una bibita e giochi col telefonino. Li' nessuno ti dice niente. Ma al cinema , non ci si puo' comportare cosi'.
Adolescente lo sono stata pure io, la loro eta' l'ho vissuta pure io , ma mai mi sono comportata cosi'. Se andavo al cinema , pagavo l'ingresso, mi sedevo, guardavo il cinema, mangiavo  patatine o caramelle se le comperavao, buttavo il sacchetto nel cestino e non disturbavo nessuno. Alla fine della visione uscivo e me ne tornavo a casa. Non penso che ci voglia molto a comportarsi cosi'. Nessuno mi ha mai richiamata o cacciata fuori.
Non sto dicendo che i giovani della mia generazione fossero dei santi, tutt'altro, gli incivili c'erano anche allora. Ruttavano, facevano baccano, lasciavano la spazzatura per terra..ma una volta che venivano richiamati la smettevano e la capivano.
Oggi,. non gli dai da capire piu' niente. Fanno quello che gli pare,  non accettano regole o rimproveri, comandano loro e ti rispondono pure. Non hanno rispetto, non hanno discernimento, non hanno un minimo di senso civico.
I bambini in sala cnon facevano il baccano che faceva questa fila di adolescenti.
Mi chiedo che razza di genitori ci siano dietro ragazzi di questo genere e che tipo di educazione venga loro impartita per comportarsi cosi'.
I miei genitori non mi hanno mai  insegnato ad agire cosi' e tantomeno a mancare di rispetto alla gente soprattutto in un cinema dove si va ad assistere ad una pellicola e non a fare cagnara. A dire il vero a me le cose manco me le dovevano dire perche' ho sempre avuto l'intelligenza di capire le cose da sola  a differenza di molte persone..
Ma i ragazzi di oggi..mio DIo non si possono vedere.
Gli danno troppa liberta' ,soldi in mano ,cellulari costosi, gli permettono tutto e non li rimproverano mai e questi sono i risultati.
Alla fine del film, l'addetto che mi conosce e' venuto a scusarsi con me per il comportamento dei ragazzi perche' sapeva che mi avevano disturbata e parecchio.
L'ho rassicurato dicendogli che non era colpa sua, che lui ha fatto anche troppo e il suo dovere lo ha svolto alla perfezione. Ma questi giovani di oggi sono davvero ingestibili..
Mi dice che non e' la prima volta che si vede costretto a cacciare via gente dal cinema per questi comportamenti e che oggi come oggi devi pure stare attento a fare queste cose, perche' i genitori le cantano a te al posto di punire i figli e rischi pure di beccarti una denucnia. Oggi come oggi non puoi piu' dire niente e l'autorita' e' mera utropia..oramai non la riconosce piu' nessuno.
E per fortuna che stavolta non han lasciato chissa' quale sporcizia sul pavimento della sala perche' di solito lasciano tutto per terra e sembra di essere in una discarica ( quante volte ho dovuto purtoppo appurarlo di persona) perche' si sa che i cestini vengono messi per decorazione e non per essere utilizzati dalla gente.
Ogni volta che assito a queste scene mi viene male. Sono uscita dalla sala che ero idrofoba.
Una generazione di delinquenti e sbandati come questa non si e' davvero mai vista. I genitori hanno un ruolo fondamentale nell'educazione dei figli e questi episodi sono il frutto di famiglie che non li seguono e di genitori che non han piu' voglia di fare i genitori .
L'adolescenza e' un'eta' difficile e turbolenta un po' per tutti,le ragazzate le abbiamo fatte tutti, ma se si viene educati, rimproverati e puniti come ogni genitore dovrebbe fare, queste cose si possono benissimo correggere.
Viviamo in un mondo sottosopra e totalmente deragliato. Non si capisce piu' niente.
Siamo ai confini della realta'.
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

BOIKOTTATE HALLOWEEN

Post n°1702 pubblicato il 28 Ottobre 2014 da incazzataneranera71
 

        Halloween 2014

BOIKOTTATE HALLOWEEN

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

FORTUNA

Post n°1701 pubblicato il 28 Ottobre 2014 da incazzataneranera71
 
Tag: FORTUNA

File:Dea bendata.jpg

 

 

In questi giorni la dea bendata ha baciato molte persone nelle mie zone..la scorsa settimana una donna cinquantenne si e' recata verso l'ora di chiusra al suo tabaccaio preferito e come di consueto ha preso un pacchetto di sigarette e il giornale. al momento di ricevere il resto ha detto alla titolare di darle un gratta e vinci da 5 euri, uno qualsiasi, lo scegliesse lei.

La titolare ha pescato un grattino dal pacchetto di "texas e casino'" uno degli ultimi arrivati e non ancora cosi' famosi...

questa gratta e sotto ci trova

 MEZZO MILIONE DI ERUI.

MEZZO MILIONE DI EURI.

MEZZO MILIONE DI EURI.

 

Se non le e' preso un collasso poco ci e' mancato.

Essere al posto giusto nel momento giusto .

LA FORTUNA QUANDO DECIDE DI COLPIRE COLPISCE..COSI' COME LA SFIGA..HA QUELLA NON GUARDA IN FACCIA NESSUNO E NON TI ABBANDONA MAI MANCO QUANDO SEI NELLA MERDA FINO AL COLLO.

Non so nulla di questa persona il giornale non ha fatto trapelare granche' non si sa se e' sposata , madre di figli, cassintegrata ,operaia, casalinga o disoccupata..certo e' che 500.000 euri ti cambiano la vita davvero.

Sabato scorso invece un signore ha beccato una quaterna fissa giocando solo un euro ne ha vinti 62.250 .

Parlando con alcune persone mi sento dire:

EH SI'..MEZZO MILIONE DI EURI NON TI CAMBIA LA VITA!"

NON TI CAMBIA LA VITA?????

TE LA CAMBIA, TESORO E COME SE TE LA CAMBIA.

"I SOLDI NON DANNO LA FELICITA'"

NON LA DANNO???

LA DANNO LA DANNO..E COME SE LA DANNO.

PROVA A NON AVERNE DI SOLDI E POI VEDI COME SEI FELICE.

"SE SEI BRUTTO LO SEI PURE COI SOLDI"

NOSSIGNORE..COI SOLDI DIVENTANO TUTTI PIU' BELLI..PERCHE' QUANDO HAI I SOLDI TI VOGLIONO TUTTI..TUTTI...E POI PUOI PAGARTI LE PLASTICHE FACCIALI.

"SE SEI MALATO LO SEI ANCHE COSI SOLDI"

SI'..MA COSI SOLDI TI PUOI CURARE E SE SEI PROPRIO MALATO LI PUOI INVESTIRE IN ALTRI MODI O FARE DEL BENE PER LA GENTE I TUOI FIGLI , PER I BISOGNOSI O PER I CANI ABBANDONATI..SE NE FANNO DI COSE COI SOLDI...

I soldi la vita te la cambiano..e come se te la cambiano.

NON RENDONO FELICI?
MA AIUTANO..ALTROCHE' SE AIUTANO.

Andata a parlare con qualcuno che non ha piu' manco i soldi per comperare il pane alla mattina e vedrete cosa vi dice dei soldi..con mezzo milione di euro in tasca il pane se lo puo' comprare tutta la vita.

La dea bendata non guarda in faccia nessuno.

Spesso i soldi vanno a  chi ne ha ..a volte ( poche ) arrivano a quelli che invece ne han bisogno ...

SE ARRIVASSE MEZZO MILIONE DI EURI A ME LA MIA VITA CAMBIEREBBE DI SICURO...

ALTROCHE' SE CAMBIEREBBE.

ZIO CHEN.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

        .

 

 suora

QUELLO DI CUI HO BISOGNO

http://img148.imageshack.us/img148/4474/massaggio20scoiattolivzez1.gif

AAHHHH...CHE RELAX

 

IL MIO LIBRO

 

image

SEI STANCO DEI SOLITI LIBRI SCONTATI , BANALI E NOIOSI?

CERCHI QUALCOSA DI NUOVO, DIVERTENTE, COINVOLGENTE, CON UN LINGUAGGIO GIOVANILE, DIRETTO E SPUTATO FUORI DAI DENTI?

SEI STUFO DI MELISSE P, ELISE DI RIVOMBROSE E FRATELLI GRANDI E PICCOLI?

VUOI UN LIBRO CHE TI TRASCINI ALL'INTERNO DI MILLE AVVENTURE AI CONFINI DELLA REALTA' SENZA UN ATTIMO DI TREGUA?

QUESTO E' IL LIBRO CHE FA PER TE.

SCRITTO DA ME, AUTOBIOGRAFICO ED AUTOPRODOTTO.

CONTATTAMI PER SAPERNE DI PIU'.

COMPRANE UNA COPIA ALTRIMENTI...

TI SPACCO LA FACCIA!!!!!!

 LE MIE AMICHE DEL CUORE

Evita Peron

 

 

Carmencita e Caballero - Ritornano in Tv

 
Leonarda Cianciulli.jpg
Leonarda Cianciulli
La saponificatrice di Correggio
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

 

lav

 http://img291.imageshack.us/img291/9513/banner12dk7qw2.gif

 

 lav

SALVIAMO LA TERRA

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

 -

 Animation Image 78083

 

MoniGraphic

I miei link preferiti

www.scrittoriditalia.forumfree.it

www.disinformazione.it

www.noreporter.org

 blog.libero.it/Gulgubigiunda

 

Dalla parte dei giusti