Creato da: bb034rl il 21/06/2011
"Chi ha paura di sognare è destinato a morire." (Bob Marley)

Test di Eysenck

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

NON LI RICORDIAMO MAI!

I SETTE NANI

Dotto
Brontolo
Pisolo
Mammolo
Gongolo
Eolo
Cucciolo

---------------------------------

IN SVEDESE

Sju Dvärgarna

Kloker
Butter
Trötter
Blyger
Glader
Prosit
Toker

 

Ultime visite al Blog

bb034rlmassimocoppaJakelyndario_72basetobias_shufflemisticocavdaredevil665cassetta2salamandrafeasywritersurfinia60alf.cosmosvaniloquioDuochromeindecente_mente_tua
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Ultimi commenti

 

Contatore

 

Area personale

 

HiStats

 

 

 

Tecnologia avanzata nell'Odissea?

Post n°123 pubblicato il 08 Ottobre 2014 da bb034rl
 
Tag: Misteri

"I Feaci non hanno piloti 

né le navi il timone come hanno le altre; 

conoscon la mente e i pensieri degli uomini

e campi e città di ciascuno: veloci

trascorrono il mare avvolte di nubi e di nebbia;

e timore di danno non c'è né di rovina."

 

(Odissea (Libro Ottavo), collana "I grandi classici latini e greci", Fabbri editore, stampato nell'Agosto 2000, pag. 251).

-------------------------------------------

"Al par degli altri di Feacia i legni, 

Ma sanno appien la mente ed il consiglio

De’ mortali e conoscono di tutti 

I pingui campi e le città; involuti 

D’ombra e di nubi, varcano veloci

L’ondoso mar, né di patir dannaggio 

Né tema di perir prèndeli mai."

 

Odissea Online, pag. 128 (pag 149 sulla barra laterale)

-----------------------------------------------

Navi senza timone che conoscono la mente ed i pensieri degli uomini. Che queste navi fossero in qualche modo collegate al cervello delle persone che le comandavano? Fantascienza? Allora, leggete questo articolo.

Inoltre, perchè le navi, essendo destinate a viaggiare sul mare, dovevano conoscere i campi? Ed il rischio di incidenti, su un mezzo (aereo?) controllato telepaticamente sarebbero probabilmente vicini allo zero.

Forse Omero (o chi per lui) era dotato di molta fantasia, o forse ... memorie di civiltà precedenti tecnologicamente avanzate?

La mia considerazione personale è: più leggo, meno so.

Saluti.
ßß034rl
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »