Senza titolo

e senza descrizione

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

 

"La legge è uguale per tutti"

Post n°14 pubblicato il 07 Marzo 2009 da CupidoDigilander

"La legge è uguale per tutti". Lo leggiamo in tutte le aule dei tribunali, l'articolo 3 della Costituzione recita:
"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali."
Ma, nonostante questo, la legge nel nostro paese non viene applicata.
Con il Lodo Alfano, che è stato votato dalla maggioranza di governo, la legge non è uguale per tutti, ma è uguale per tutti tranne 4, ovvero il Presidente della camera, il Presidente del senato, il Capo dello Stato e il Capo del governo.
Si pretende che la legge venga applicata per i morti di fame, per i ladri di polli, ma per i ladri di miliardi, no! si pretende che venga applicata per chi non ha mezzi e conoscenze, ma per chi ha il potere di falsificare le leggi, no! si pretende che venga applicata per chi commette piccoli reati, ma per chi ricicla enormi capitali di denaro sporco, per chi corrompe giudici, politici, guardia di finanza, e quantaltro, per chi connive con le mafie, per chi ha fatto parte di loggie massoniche, no!
Uno che è stato condannato per aver rubato generi alimentari per la sua famiglia, per fame, è in carcere, uno che invece è stato condannato a 2 anni di reclusione per false fatture e frode fiscale e a 9 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa, sapete dove sta? in Parlamento!!! è senatore nelle fila del PDL, ed è anche il fondatore del primo partito di Berlusconi, Forza Italia!
In una nazione dove i primi a delinquere sono le più alte cariche dello Stato, quelli che dovrebbero dare l'esempio, come si fa a parlare di legalità?
Poi ci stupiamo se i delinquenti di tutto il mondo vengono da noi?

 
 
 

Tutto il resto sono chiacchiere.

Post n°13 pubblicato il 06 Marzo 2009 da CupidoDigilander

Continua il bombardamento mediatico sugli stranieri. Il governo, con la collaborazione di gran parte dell'opposizione, attirano l'attenzione solo sulle violenze, distogliendo così l'attenzione della gente dagli altri problemi ancora più gravi in cui versa il paese. Questo succede perchè il nostro paese è nelle mani di delinquenti, e i delinquenti non hanno interesse affinchè le cose si aggiustino, anzi, più caos c'è e più loro ci guadagnano. Continuando così andremo sempre peggio, si alterneranno i governi, una volta di centrodestra e una volta di centrosinistra, ma andremo sempre peggio, con il rischio anche che si instauri una dittatura di destra, e con le dittature c'è solo la fame!
L'unica cosa che può fare ripartire il paese è la lotta ai delinquenti, tutti, italiani e stranieri, a cominciare però dai nostri, e da quelli grossi, Berlusconi su tutti; solo dopo che avremo fatto pulizia il nostro paese potrà ripartire, tutto il resto sono chiacchiere!

 
 
 

Il governo è illegittimo!

Post n°12 pubblicato il 02 Marzo 2009 da CupidoDigilander

Dai dati forniti proprio dal ministero dell'istruzione emerge che solo il 10% dei genitori italiani hanno scelto per i loro bambini il maestro unico e le 24-27 ore che voleva imporre la Gelmini, mentre il 90% si è pronunciato per le 30 ore a salire, bocciando in maniera inequivocabile le intenzioni del governo. La Gelmini ha fatto sapere che non ci sono i soldi per soddisfare le intenzioni del 90% dei genitori italiani, ma questi soldi non ci sono proprio perchè questo governo ha tagliato alle scuole un importo pari allo stipendio di ben 42 mila insegnanti, preferendo invece regalare alle banche quasi 80 miliardi di euro!
Se il 90% dei genitori italiani è contro le direzioni del governo vuol dire che questo governo è illegittimo! non ha più la fiducia dei cittadini, perchè privilegia una minoranza ricca e ignora la stragrande maggioranza degli italiani, e viste queste percentuali verrebbero dubbi anche sulla correttezza dei risultati elettorali, ma in ogni caso, questo governo non capisce (o non vuole capire) le esigenze della gente, e quindi non è idoneo a governare il paese!
E i mezzi di informazione, che dovrebbero dare grande risalto a questi dati, parlano invece solo ed esclusivamente degli stranieri, perchè Berlusconi se li è comprati quasi tutti, RAI compresa.
La destra vuole la guerra civile, questa è la loro democrazia, sono convinti che in questo modo riusciranno ad instaurare in maniera definitiva la nuova dittatura.

 
 
 

A mezzanotte va, la ronda del piacere, e nell'oscurità...

Post n°11 pubblicato il 02 Marzo 2009 da CupidoDigilander

A mio parere l'Italia è vittima di un grandissimo equivoco che sta rovinando l'intero paese.
L'equivoco sta nel considerare Berlusconi un politico. In realtà lui è solo un comico, vi ricordate la sua famosa battuta "...vi prometto 1 milione di posti di lavoro!", una battuta esilarante, ma gli italiani non l'hanno capita, ed anzichè ridere di questa geniale battuta, l'hanno votato! con la conseguenza che abbiamo perso un grande comico e ora ci ritroviamo un politico che crede che fare politica sia una barzelletta.
Adesso si è inventato le ronde; quelli delle ronde sono tutti suoi amici puttanieri (anche lui è un esperto del settore, nonostante sia sposato va regolarmente con qualsiasi zoccola gli capiti a tiro, questa è la moralità della gente di destra), che con l'alibi delle ronde hanno trovato una scusa per la compagna...
..."cara, vado a fare la ronda", ed invece vanno a prostitute, e magari straniere!

 
 
 

8 marzo, festa della donna?

Post n°10 pubblicato il 01 Marzo 2009 da CupidoDigilander

Di seguito riporto un articolo che ho preso da un sito web e che condivido pienamente:

"Le origini della festa dell'8 Marzo risalgono al lontano 1908, quando, pochi giorni prima di questa data, a New York, le operaie dell'industria tessile Cotton scioperarono per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare. Lo sciopero si protrasse per alcuni giorni, finché l'8 marzo il proprietario Mr. Johnson, bloccò tutte le porte della fabbrica per impedire alle operaie di uscire. Allo stabilimento venne appiccato il fuoco e le 129 operaie prigioniere all'interno morirono arse dalle fiamme. Successivamente questa data venne proposta come giornata di lotta internazionale, a favore delle donne, da Rosa Luxemburg, proprio in ricordo della tragedia.

Questo triste accadimento, ha dato il via negli anni immediatamente successivi ad una serie di celebrazioni che i primi tempi erano circoscritte agli Stati Uniti e avevano come unico scopo il ricordo della orribile fine fatta dalle operaie morte nel rogo della fabbrica.

Successivamente, con il diffondersi e il moltiplicarsi delle iniziative, che vedevano come protagonistele rivendicazioni femminili in merito al lavoro e alla condizione sociale, la data dell'8 marzo assunse un'importanza mondiale, diventando, grazie alle associazioni femministe, il simbolo delle vessazioni che la donna ha dovuto subire nel corso dei secoli, ma anche il punto di partenza per il proprio riscatto.
Ai giorni nostri la festa della donna è molto attesa , le associazioni di donne organizzano manifestazioni e convegni sull'argomento, cercando di sensibilizzare l'opinione pubblica sui problemi che pesano ancora oggi sulla condizione della donna, ma è attesa anche dai fiorai che in quel giorno vendono una grande quantità di mazzettini di mimose, divenute il simbolo di questa giornata, a prezzi esorbitanti, e dai ristoratori che vedranno i loro locali affollati, magari non sanno cosa è accaduto l'8 marzo del 1908, ma sanno benissimo che il loro volume di affari trarrà innegabile vantaggio dai festeggiamenti della ricorrenza. Nel corso degli anni, quindi, sebbene non si manchi di festeggiare queste data, è andato in massima parte perduto il vero significato della festa della donna, perché la grande maggioranza delle donne approfitta di questa giornata per uscire da sola con le amiche per concedersi una serata diversa, magari all'insegna della "trasgressione", che può assumere la forma di uno spettacolo di spogliarello maschile, come possiamo leggere sui giornali, che danno grande rilevanza alla cosa, riproponendo per una volta i ruoli invertiti.
Per celebrare la festa della donna, bisogna comportarsi come gli uomini?"

Aggiungo io, emancipazione è sinonimo di crescita,
e la crescita non consiste nell'avere la libertà di fare gli stessi errori degli uomini, ma nell'avere la libertà di non farli!

 
 
 

Allarme giustizia!

Post n°9 pubblicato il 27 Febbraio 2009 da CupidoDigilander

Cosa farebbe la delinquenza organizzata se riuscisse ad andare al governo? Ovviamente cercherebbe di distruggere le leggi e di smantellare i poteri della magistratura... ed è esattamente quello che sta facendo questo governo! ...come mai? semplice, la delinquenza organizzata è già al governo!
Per chi è ancora scettico su questa affermazione, basterebbe che si documentasse sulla fedina penale del senatore del PDL Marcello Dell'Utri o sui nomi che hanno fatto parte della P2.
Mafia, camorra, massoneria, neofascisti, leghisti, imprenditori corrotti, banchieri imbroglioni, quanto di peggio può produrre la società italiana, hanno votato per questo governo.
Dopo il Lodo Alfano, che viola l'articolo 3 della Costituzione, e che serve solo ed sclusivamente per non fare andare in galera Berlusconi, stanno ora tentando di limitare l'importantissimo strumento delle intercettazioni, così potranno imbrogliare in tutta tranquillità, e anzichè potenziare le forze dell'ordine per far fronte in maniera adeguata all'ordine pubblico, mandano i cittadini a fare le ronde! mettendo le basi per fare diventare l'Italia il nuovo far-west!
Si supporrebbe che in queste condizioni il popolo italiano reagisse, ne va del futuro dei nostri figli, ed invece, il popolo italiano se ne sta a casa a guardare il Grande Fratello o al massimo esce per andare allo stadio a tifare per 22 ragazzi in mutande che corrono appresso ad un pallone.
Ovviamente i delinquenti non sono scemi come il popolo, per far credere alla gente che loro non sono delinquenti, ma anzi sono i salvatori della patria, attirano l'attenzione sugli stranieri che commettono reati, così il popolo se la prenderà con loro e si sentirà più tranquillo, e fanno credere anche che loro hanno le ricette per risolvere i problemi economici del paese... ma dove si è visto mai un imbroglione che ha interesse ad aggiustare le cose, semmai è il contrario!!! La crisi economica mondiale è dovuta proprio agli imbrogli che hanno fatto le banche!
Potremo riuscire a trovare tutti i rimedi possibili per rimettere in moto l'economia italiana, ma questo potrà succedere solo se ci affideremo a gente onesta, se continueremo invece ad affidarci agli imbroglioni, saremo sempre punto e da capo.

 
 
 

Allarme razzismo

Post n°8 pubblicato il 25 Febbraio 2009 da CupidoDigilander

I dati ufficiali forniti dal Viminale sugli stupri commessi in Italia nel 2008 dicono che il 60,9% di essi vengono compiuti da italiani, il 7,8% da rumeni, il 6,3% da marocchini ecc. e che complessivamente sono DIMINUITI dell'8%. Nonostante ciò, la maggioranza di governo e i mezzi di informazione, tendono a diffondere nei cittadini un 'allarme stupro', ma soprattutto, lo dipingono come qualcosa di esclusivamente "straniero".
Il motivo è semplice, vogliono diffondere paura nella popolazione, e strumentalizzarla per far diventare gli italiani un popolo di razzisti, in modo da far ottenere consensi ulteriori verso chi razzista lo è sempre stato, ovvero, la destra, il centrodestra di governo.
Giornali e televisioni pompano sugli stupri commessi dagli stranieri, anche programmi televisivi apparentemente di sinistra, come Ballarò, lo fanno, segno che i soldi di Berlusconi arrivano ovunque, e così facendo ottengono un duplice effetto, da un lato acrrescono il razzismo negli italiani, e dall'altro distolgono l'attenzione dal fatto che questo governo sta tentando di distruggere la cosa pubblica, ovvero la sanità pubblica, la scuola pubblica, la giustizia, in modo che solo i ricchi potranno sopravvivere, e per tutti gli altri sarà la fine.
Essendo italiano, si tende ad accostare Berlusconi a Mussolini, ma in reltà, Berlusconi sta facendo lo stesso percorso che fece Hitler, ricordate, la creazione della razza ariana, gli eletti, i campi di sterminio per i diversi e i più deboli...
La distruzione porta distruzione, la morte genera morte, ed anche chi sopravviverebbe sarà morto, morto dentro.
Si potrebbe vivere bene TUTTI, ma questo, a chi è ricco, molto ricco, non sta bene...

 
 
 

Quei fannulloni

Post n°7 pubblicato il 24 Febbraio 2009 da CupidoDigilander

L'altro giorno, parlando con uno che fa parte di una ronda padana, gli dicevo che le ronde cittadine sono SBAGLIATE!
Il cittadino non deve occuparsi della sicurezza, ma lo deve fare chi è preposto a ciò, ovvero le forze dell'ordine, e se le forze dell'ordine non funzionano, la colpa è dell'organo che soprassiede ad esse, e cioè il governo! e quindi è con il governo che i cittadini dovrebbero avercela!!!
In Italia siamo al paradosso, il governo di centrodestra, anzichè potenziare le forze dell'ordine, taglia loro addirittura i finanziamenti, e cerca di indebolire tutti gli strumenti in possesso di magistratura e forze dell'ordine, come ad esempio le importantissime, fondamentali, intercettazioni!
E i cittadini italiani, anzichè combattere contro questo governo, lo sostengono, lo votano, lo eleggono! anzichè pretendere che il governo si occupi in maniera adeguata dela sicurezza, lo lascia libero di prenderci per il culo e contemporaneamente vanno a fare le ronde di persona... cornuti e mazziati!
Anche le forze dell'ordine hanno le loro colpe, spesso usano queste cose come alibi per imboscarsi, dimenticando che lo stipendio che prendono, seppur misero, lo prendono proprio per dare sicurezza ai cittadini, e se il loro stipendio è misero, lo è perchè i governi preferiscono regale i soldi alla FIAT e alle banche, soprattutto questo governo, ed anziché avercela con il governo, con questo governo in particolare, lo sostengono!
Ed anche dimenticano che le forze dell'ordine devono essere al servizio di TUTTI i cittadini, e non schierarsi solo dalla parte delle destre, che oltretutto li prendono in giro, prendendo in giro conseguentemente tutti i cittadini italiani.
Uno Stato dove i ciitadini privati si devono occupare di tutto, e chi è invece delegato e pagato per governare ed amministrare adeguatamente, non lo fa, non è uno Stato, ma è un bordello; quel meschino di Brunetta, quando parla di fannulloni e di sprechi si riferisce solo agli impiegati statali, dimenticando, volutamente, che chi dovrebbe dare l'esempio, ovvero lui ed i suoi colleghi parlamentari, non lo fanno. Il parlamento italiano è il parlamento con il più alto tasso di assenteismo e sprechi del mondo!!! ma questo quel meschino di Brunetta non lo dice...

 
 
 

In nome del popolo italiano

Post n°6 pubblicato il 18 Febbraio 2009 da CupidoDigilander

Silvio Berlusconi era poco più di un piccolo imprenditore quando ricevette da alcune banche svizzere una montagna di denaro di ignota provenienza. Si suppose che quei soldi fossero le tangenti che riscuoteva Craxi, o forse anche i capitali accumulati dalla mafia. Il forse è d'obbligo, perchè le banche svizzere, avvalendosi del segreto bancario, non hanno mai rivelato la provenienza di quei capitali. Lo stesso Berlusconi non ha mai prodotto documentazione attestante l'onesta provenienza di quei capitali, togliendo così ogni dubbio sul fatto che si trattasse di denaro sporco. Ovviamente, a parole, Berlusconi ha sempre detto che quegli ingenti capitali erano frutto delle sue capacità imprenditoriali, del suo onesto lavoro!!! e altrettanto ovviamente il popolo italiano gli ha creduto, quando mai gli italiani sono riusciti a vedere aldilà del proprio naso?

Ma il cavaliere non si è limitato solo al riciclaggio di denaro sporco, si è anche dedicato alle corruzioni, tra i suoi beneficiari sono finiti politici, magistrati e guardia di finanza, è stato anche membro della loggia massonica P2, e mille altre attività delinquenziali, e per questo motivo è entrato, ovviamente, nelle attenzioni della Magistratura onesta.


Dopo la fine della prima repubblica e la conseguente fuga al'estero di Craxi, Berlusconi ha intuito che non sarebbe più bastato corrompere qualche magistrato disonesto per farla franca, oltretutto senza più la protezione politica di Craxi, e così ha deciso di scendere direttamente in politica, spacciandosi per l'uomo nuovo e l'imprenditore di successo, che scende in politica per amore del popolo italiano. Ovviamente il popolo italiano ha abboccato, e te pareva, e una volta raggiunti i piani alti della politica, ha cominciato a farsi delle leggi per proteggere gli imbrogli che faceva, leggi come le modifiche sul falso in bilancio, il Lodo Schifani, la legge sulle rogatorie, la Legge Cirami, la riduzione della prescrizione, l'estensione del condono edilizio alle zone protette, la Legge Pecorella, il Lodo Gasparri, e ultimo il Lodo Alfano, e tutto questo fatto distraendo l'opinione pubblica con mille promesse illusorie che coprissero i suoi misfatti, tanto il popolo italiano, si sa, abbocca facilmente, e così ha promesso nel tempo , 1 milione di posti di lavoro, meno tasse per tutti, aumenti di salari e pensioni, aumento della sicurezza pubblica ecc.
Poi nella realtà è successo ovviamente il contrario. Durante i suoi governi, altro che 1 milione di posti di lavoro, spesso addirittura c'è stato un deciso aumento della disoccupazione, il debito pubblico è sempre aumentato, anziché aumentare i salari ha operato tagli a destra e manca, a qualche pensionato ha fatto qualche elemosina del tipo Social Card, per l'occhio della gente, il glorioso popolo italiano, negli anni ha tolto solo un paio di tasse, e solo quelle che riguardavano i ceti medio alti della società, di cui lui stesso fa parte, gli episodi di violenza sono aumentati a dismisura, ed anziché potenziare le forze dell'ordine, che esistono proprio per far fronte a queste cose, ha tagliato loro i finanziamenti e si è limitato a piazzare qualche soldato qua e la per il solito fumo negli occhi, ecc.

Ieri, è arrivata la sentenza che condanna a 4 anni e mezzo di carcere l'ex legale di Berlusconi, David Mills, per aver mentito, dietro compenso di denaro, per favorire Berlusconi, e Berlusconi, il mandante, che dovrebbe andare in galera prima di Mills, non può essere processato, perchè il Lodo Alfano lo impedisce !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

E gli italiani? Ovviamente continuano a credere che Berlusconi sia un onesto imprenditore di successo, e che le accuse a suo carico siano false perchè non è mai stato condannato...

Il paese sta sprofondando nell'anarchia, nella miseria senza ritorno, gli onesti vengono chiamati terroristi e i delinquenti si spacciano per onesti, e il glorioso popolo italiano continua a votare per chi le spara più grosse e per chi gli butta più fumo negli occhi, non capendo che gli imbroglioni non hanno interesse a risolvere i problemi, tuttaltro, a loro basta buttare fumo negli occhi.

 
 
 

Domande

Post n°5 pubblicato il 17 Febbraio 2009 da CupidoDigilander

Dati delle forze dell'ordine dicono che ogni giorno in Italia vengono violentate centinaia di persone, donne, bambini, disabili, ovunque, anche nelle mura domestiche, e la maggior parte di questi violentatori sono nostri connazionali, ma nonostante ciò i mezzi di informazioni danno risalto alle violenze solo quando sono fatte da stranieri... come mai? I mezzi di informazione sono nelle mani di razzisti?

Quando una donna viene violentata da un uomo (?), non è la sua nazionalità che la violenta, ma la sua bestialità. Ci sono nostri connazionali che ce ne fanno di tutti i colori, a cominciare dai politici, eppure li lasciamo fare... non sarà che più che razzisti siamo semplicemente scemi?

L'attuale governo dice che ci vuole più severità nei confronti dei delinquenti, ma come mai quando quel deficiente di Mastella fece una cosa a favore dei delinquenti, e cioè l'indulto, il partito del nostro attuale premier Silvio Berlusconi, e cioè Forza Italia, votò a FAVORE dell'indulto?

E se veramente l'attuale governo vuole rafforzare la legalità, come mai anzichè dare più mezzi e poteri alle forze dell'ordine e alla magistratura, fa l'esatto contrario?

 
 
 

Considerazione seconda

Post n°4 pubblicato il 14 Febbraio 2009 da CupidoDigilander

Il caso di Eluana Englaro è stato al centro delle attenzioni negli ultimi giorni. Personalmente mi trovo in difficoltà nello schierarmi da una parte piuttosto che da un'altra, da un lato c'è la voglia di conservare la vita umana a qualsiasi costo, ma dall'altro c'è l'interrogativo se l'essere un manichino da spostare tutti i giorni sia da considerare vita umana, entrambe le soluzioni possibili, sia quella di mantenerla in vita che quella di lasciarla morire, mi arrecano sofferenza, e non riesco ad essere cinico fino in fondo.

Ma c'è una cosa che mi dato grande rabbia nella strumentalizzazione generale che si è fatta di questo dramma, e cioè l'atteggiamento del governo, la solita ipocrisia del centrodestra. Berlusconi e i suoi hanno fatto credere all'opinione pubblica di essere i paladini della vita umana, di mettere la vita umana prima di ogni cosa, quando pochi giorni prima avevano elaborato un decreto che istiga i medici a denunciare tutti quei clandestini che si presentreanno per farsi curare, con la conseguenza che moltissimi clandestini preferiranno ammalarsi e morire piuttosto che farsi denunciare, e che le eventuali malattie contagiose che potrebbero avere si diffonderanno anche tra tutti gli altri, noi compresi... ma come, si preoccupano di quello che restava della vita di una solo persona, e se ne fregano altamente se per loro precisa decisione moriranno centinaia, forse migliaia di vite umane?

Ricordo al nostro governo, che i clandestini sono anch'essi esseri umani, esattamente, ne più e ne meno, di come lo siamo noi e di come lo era la strumentalizzata povera Eluana.

 
 
 

Dubbio

Post n°3 pubblicato il 13 Febbraio 2009 da CupidoDigilander

Se la maggior parte dei ragazzi del Grande Fratello sono ignoranti, è perchè alle selezioni viene preferibilmente scartato chi ha cultura o chi ha cultura perlopiù non partecipa alle selezioni?

o meglio, chi ha cultura non ambisce a partecipare al Grande Fratello o quelli di Mediaset (Berlusconi) vogliono che l'ignoranza sia un modello per i molti italiani che guardano la televisione?

 

...mi consenta, voi popolo pecorone dovete crescere nell'ignoranza, in modo che io e quelli come me vi possiamo manovrare con facilità, se invece voi vi acculturate, studiate, vi informate, crescete, usate il cervello, per quelli come me resterà solo la galera, altro che Capo del Governo!!!

 
 
 

Considerazione

Post n°1 pubblicato il 28 Gennaio 2009 da CupidoDigilander

Bianchi e neri, comunitari ed extracomunitari, settentrionali e meridionali, eterosessuali ed omosessuali, cattolici e protestanti, interisti e juventini...

c'è chi fa delle diversità una vera e propria discriminazione, quando invece l'unica vera distinzione che andrebbe fatta è quella tra persone oneste e persone disoneste, perchè alla fine è questa la cosa che incide veramente sulla sorte della nostra società, il resto è una conseguenza.

Le persone oneste, indipendentemente dal colore della loro pelle, dalla loro collocazione geografica, dal loro credo politico o religioso, dal loro sesso, cercano di fare il bene di tutti, mentre i disonesti, indipendentemente dalle varie collocazioni, cercano di portare benefici solo a se stessi e ai loro amici, e per fare questo non si preoccupano minimamente dei danni che fanno agli altri.

Ha ragione Di Pietro quando dice che bisognerebbe potenziare la Giustizia, magistrati e forze dell'ordine, in modo da non permettere ai delinquenti di inquinare ulteriormente la politica, l'economia, la società ecc., mentre Berlusconi si muove invece nella direzione esattamente opposta... chissà come mai!

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: CupidoDigilander
Data di creazione: 27/01/2009
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Thais80thesoundofsilence2MATILDE.PERRIERA52sciatan2003Fantasy8585LADA2008donnadaipassiperdutibirichina29graffio_di_tigre.it2clea82mihaela_mituriddu4LallaBeunadonnaperAMICAdglvera5090
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom