Community
 
germano.cap...
   
 

IL CORPO NON DEVE MAI PATIRE.

 

Area personale

 

LA SUONERIA DEL CELL DI GERMANO - NOT STUPID

 
 

BLOG AMICI EXTRA LIBERO

DIN DON DAN - I VOSTRI ARGOMENTI

1) FEMMINE DECENTI PER RELAZIONARSI ESISTONO? - Geisha  

2) LE DATE, INGOMBRANO LA COPPIA? - Lune 

3) CHE FINE HA FATTO LA CAVALLERIA? - cio.van

4) BRIVIDI - formybz

 

ALE' TORO, SEMPRE E COMUNQUE

 

 

 

ALPHA BLONDY - TRAVAILLER C'EST TROP DUR

 
Citazioni nei Blog Amici: 34
 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 
Creato da: germano.capoverde il 15/06/2010
I POST di WIKITEDIA.

 

 

VOCALIpiùCK!

Post n°290 pubblicato il 09 Novembre 2012 da germano.capoverde
 

Con ai piedi un paio di Lumberjack

 

e con in mano un panino allo speck

 

 

 

fotografo con un click

 

un negozio che vende tessuti a prezzi di stock

 

a Milano in Via Gluck.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ELEZIONI USA

Post n°289 pubblicato il 08 Novembre 2012 da germano.capoverde
 



Nelle elezioni come in una sfida a dama

c’è chi vince e chi fa crack.

In quelle Usa ha vinto Obama

che di nome fa Barack.

La sua gente ora lo acclama

tra parecchi hamburger e qualche snack.

Chissà se è contento il Dalai Lama

e se lo è pure Margherita Hack.

 

(germano.capoverde)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PIU' CHE MORTO

Post n°288 pubblicato il 02 Novembre 2012 da germano.capoverde
 

La giornata dedicata alla commemorazione dei nostri cari defunti non mi è mai piaciuta.

E' un ricordo doveroso e di forte spiritualità, che ho sempre affrontato comunque, e quel comunque sempre con molto poco trasporto.

Da una decina d'anni però la ricorrenza la vivo in modo molto più leggero, grazie ad un aneddoto, del quale protagonista assoluta fu la mia bionda più piccola, la pallavolista, Capri.

Ci trovavamo in un parco-giochi io  e Capri quando improvvisamente incocciamo in un colombo morto.

Alla sua vista Capri lancia un grido inorridito...PAPI CHE SCHIFO!!!

"Ma dai Capri, è solo un colombo morto...se c'è un bidone della spazzatura in qualche modo lo togliamo di lì povera bestiola".

Dopo aver fatto quella scarna pietosa sepoltura...Capri candidamente mi fa: "ma Papi, come le persone anche gli animali vanno in cielo quando non li vedi più dopo che sono morti...?" 

"Si, da qualche parte hanno anche loro un cielo dove la loro anima va a riposare, in un certo senso anche loro diventano più...più..."

"Ah...ho capito, quando lo vedi ancora il morto è solo morto...e quando non lo vedi più è qualcosa di più...E' MORTISSIMO!

Si, i nostri cari al cimitero non sono morti...sono proprio MORTISSIMI!!!

Da quel momento tutte le volte che entro in un cimitero, sorrido.

 

 

 

da 

da

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C'ENTRA E...CENTRA.

Post n°287 pubblicato il 25 Ottobre 2012 da germano.capoverde
 

Marécage webnews
(germano.capoverde)

 

Tutti noi abbiamo ancora ben impressi in mente i trionfi alle Olimpiadi di Londra 2012 dei nostri rappresentanti del tiro con l’Arco, con la Pistola e del Tiro al Piattello.

 

Eccoli in foto:

 

Campriani-Rossi-Molfetta

Galiazzo-Frangilli-Nespoli

 

Praticamente nessuno sa però, il vero piccolo segreto che ha aiutato non poco gli atleti a raggiungere quegli splendidi risultati.

 

Spesso sentiamo parlare di quanto sia importante accoppiare l’allenamento specifico della disciplina praticata con un’ alimentazione corretta per migliorare i risultati.

 

E altrettanto spesso, credo tutti noi, abbiamo almeno una volta commentato così una vittoria inaspettata: “Va bene l’allenamento, va bene il talento ma senza un pizzico di fortuna, col CAVOLO che vinci alle Olimpiadi!

 

Bene, proprio con il cavolo i risultati sono stati ottenuti: dopo più di 2 mesi dalla cerimonia di chiusura ecco svelato il come e il perché.

 

I cavoli appartengono alla famiglia delle crocifere (e già qui si può intuire l’assonanza con la croce che caratterizza il mirino delle armi in questione…) e contengono una grande quantità di vitamine: protovitamina e vitamina A, vitamine B1, B2, B9 (acido folico), PP, C.

  

Uno studio condotto dall’ amico dottor Tiziano GARELLA in collaborazione con i ricercatori dell'università della California di Santa Barbara ci rivela cosa accade a livello cellulare:

 

broccoli e  cavoli contengono alcuni composti chimici, chiamati isotiocianati, che associati alle vitamine succitate danno inizio ad un meccanismo che è in grado di aumentare considerevolmente la precisione nell’azione di prendere la mira di un bersaglio da colpire, sia fisso che in movimento.

 

Altre ricerche condotte in gran segreto dall’equipe medica del CONI, sempre con la supervisione del dottor GARELLA, hanno dimostrato che gli isotiocianati presenti in cavoli e broccoli hanno la loro maggiore resa in termini di risultati sportivi, quando sono assunti tra le ore 15 e le ore 17, quindi a merenda.

 

Basti pensare che a parità di peso il cavolo rapa e il broccolo contengono più vitamine delle arance e da quì…ecco l’idea meravigliosa!

Sono state preparate per tutto il periodo olimpico delle ottime torte salate a base di Broccolo e Cavolo, a cui è stato dato il nome di TORTA BROCCAVOLA,  e tutti i giorni all’ora del tè gli atleti di quelle specifiche discipline ne hanno mangiato una generosa fetta, insieme naturalmente a un bel bicchiere di succo d’arancia per potenziarne il prodigioso effetto.

 

 

 

     Fetta di Broccavola
(google immagini)

Per concludere, possiamo affermare che introdurre i broccoli ed i cavoli nella dieta pomeridiana dei nostri tiratori di pistola,fucile ed arco alle Olimpiadi di Londra, è stata una vera manna, e in più è servito anche per sdoppiare un vecchio e famoso detto: 

A “C’entra COME i cavoli a merenda”, d’ora in avanti si potrà contrapporre “Centra CON i cavoli a merenda”!!!

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LE DATE IN UNA COPPIA INGOMBRANO

Post n°286 pubblicato il 22 Ottobre 2012 da germano.capoverde
 

Le  date   in   un  rapporto  di  coppia   possono   essere ingombranti, assolutamente sì.

 

Per non tediarVi con un troppo invasivo svisceramento dell’argomento, mi limito a due sole riflessioni, e qui ci sta un significativo e credo da Voi molto apprezzato VIDEO.

 

 

1) Quando il rapporto incomincia, la data del suo inizio è ben fissata nella mente di entrambi.

 

E’ una data che proprio per cosa rappresenta è un dato di fatto inconfutabilmente positivo. Soprattutto nei primi anniversari la coppia viene esaltata dal ricordo di quella data e viene festeggiata con enfasi e con giubilo legittimo.

 

Ma con il passare del tempo si può verificare una non univoca interpretazione dell’evento dai due coppisti, uno dei due, di solito il maschietto, può pensare a  una lettura della data come un dato di fatto ormai assodato e quindi sminuire un pelo il profondo significato intrinseco che quel giorno dovrebbe suscitare a livello emozionale indipendentemente dal più o meno lungo lasso temporale trascorso, creando perciò stupore e un pizzico di disapprovazione da parte della…controparte.

 

Solitamente un pronto richiamo alla riflessione, unita ad una più consapevole presa di coscienza di quanto importante sia non scendere nel tranello che il tran tran quotidiano subdolamente può tendere facendo annacquare il sentimento, rimette le cose nel giusto sentiero di interpretazione magica della data di entrambi i partner, ma può anche succedere che ciò non si verifichi,  perciò la data diventa  un ingombro parecchio ingombrante che può legittimamente anche portare all’interruzione fisiologica del rapporto.

 

2) Le date hanno però anche un loro contrario, le ricevute.

 

Per non gettarVi nello sconforto e per farVi perciò proseguire in modo sereno nella lettura, Vi fornisco prontamente la chiave di lettura del succitato contrario: per ricevute intendasi DATE RICEVUTE ma anche DA staccato TE RICEVUTE.

 

A meno che il rapporto di coppia sia il primo in assoluto per entrambi, è più che facile che il rapporto di coppia nasca con a rimorchio altre date che in dote i partner si portano appresso dalla vita fino a quel momento individualmente vissuta.

 

Quì nonostante il mio intendimento iniziale fosse quello di sintetizzare il discorso, inevitabilmente si rischia di debordare…chessifà, PROSEGUO?!

  

Mmm...forse meglio di no

proseguirete Voi

con i Vostri graditi commenti.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

VANITA' PRESUNTUOSA

Post n°285 pubblicato il 19 Ottobre 2012 da germano.capoverde
 

Come fanno

a non fare

 coppia

 due

 che si

 chiamano così?! 

Felice Sivanta       Vana Gloria

Eccoli in versione classici Disney

                             gaston da "la bella e la bestia"  anastasia sorellastra di Cenerentola

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CONSONANT...AIO

Post n°284 pubblicato il 16 Ottobre 2012 da germano.capoverde
 

Il mantello equino più diffuso è chiamato baio

Con Sempronio e Tizio viene sempre citato Caio

Un famoso pittore del Rinascimento fu il Ghirlandaio

Insieme a un cane nei boschi opera il tartufaio

Il negoziante può essere anche definito un bottegaio

Una clinica famosa di Bogotà (Colombia) si chiama Shaio

Un apparecchio per statistiche applicate al golf ha nome jaio

Nei manga un avversario di Ken si chiama Kaio

L’origine di un processo di diffusione di malattie è il focolaio

Nell’800 per scrivere ci voleva la penna con il calamaio

Bordello casino postribolo sono tutti sinonimi di puttanaio

Le scarpe vengono generalmente comprate e indossate a paio

Una situazione intricata è spesso detta ginepraio

Francesco d’Assisi è considerato l’”inventore” del saio

E’ usato in cucina ma anche in guerra, il mortaio

Piante e fiori in abbondanza si trovano in un vivaio

In giardinaggio il vivaio delle sementi è il semenzaio.

 

  Mortaio Mortaio

 

SPIEGAZIONE DEL POST

 
formybz il 16/10/12 alle 23:03 via WEB
Mmmhhh... Non è un post da continuare; molte rime sono state già "esaminate"... Che faccio io, che arrivo tardi? Ti dico qual è la rima che mi ha intrigato di più: il ginepraio! "Ginepraio: 1 Terreno in cui allignano molti ginepri; 2 fig. Situazione imbrogliata!" ;)
(Rispondi)

 

 
germano.capoverde
germano.capoverde il 17/10/12 alle 09:02 via WEB
Brava Formy, hai compreso l'essenza del post. Come già risposto a geisha ma anche a qualcun'altra più su, il mio intento è quello di fornirVi spunti per commentare una o più parole rimate in sequenza logica, volutamente cercate tra le meno usuali.
Ginepraio ne è un ottimo esempio, avrei potuto usare operaio ma era troppo semplice: ginepraio se l'è giocata con pifferaio, l'ha spuntata per un nonnulla!!! *___*
(Rispondi)

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

OCCHEI

Post n°283 pubblicato il 12 Ottobre 2012 da germano.capoverde
 

Billie la mia primogenita

oggi compie 20 anni.

Nonostante ciò

io continuo

a scrivere

le mie sciocchezze.

Quindi direi

che è tutto occhei!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LATI (B) PREZZO LATI

Post n°282 pubblicato il 08 Ottobre 2012 da germano.capoverde
 

Marécage webnews

Dall’inviato in prima linea, TIZIANO TRINCEA

 

 

 

Manca ormai poco all’apertura della prima Agenzia di affitto chiappe in Italia, solo alcune lungaggini burocratiche ritardano l'evento ma si è praticamente a un pelo dall'inaugurazione.

 

La brillante idea di regolarizzare un’attività solitamente praticata in "nero",  è venuta a una giovane coppia, che dal momento in cui i loro cuori si sono incontrati hanno fermamente voluto seguire il destino, che come spesso succede, è già scritto netto e preciso grazie al loro status anagrafico.

Singolare, ma sorridentemente esaltante, il fatto che aprendo quest'attività si contribuisce, almeno inizialmente in modo marginale, a chiudere un considerevole buco, checchè se ne dica, e checchè se ne possa ragionare e pensare in merito, soprattutto volendo indirizzare il ragionamento e pensiero in materia fiscale!

L'idea dei piccioncini vuole sfruttare la oggettiva passività del momento intrinseco specifico della situazione, trasformandola in una vera e propria attività, seppure con la prospettiva che la stessa possa essere a gioco lungo parecchio usurante.

L’intenzione dei due ragazzi però, proprio per limitare al minimo indispensabile il rischio di essere presto sopraffatti dall’inevitabile insorgenza di specifiche e antipatiche malattie professionali, è quella sì di iniziare in prima persona da loro stessi l’attività, ma con la per nulla celata speranza che l’idea abbia il giusto successo velocemente.

Il tutto per far sì che, in breve tempo, si possa ampliare il bacino di utenti, penetrando a fondo in ogni pertugio anche nascosto della nostra splendida Terra dei Cachi, e così aprire una bella catena di Agenzie in FRANCHISING, ponendosi così al vertice della classica struttura piramidale che si viene a sviluppare in attività gestite con modalità similari, con la sola funzione manageriale, logicamente.

 

Semplice ma accattivante il nome dell'Agenzia scelto per sfondare sul mercato: CHIAPPERTE.

Come si chiamano i due ragazzi?

 

 Lena Tiche     Simone Tizzano

 

 

 

 E come si dice in questi casi: ragazzi...in culo alla balena!

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CLOAKROOM

Post n°281 pubblicato il 04 Ottobre 2012 da germano.capoverde
 

Come molti ormai  sanno, la mia professione lavorativa  è sicuramente  una  delle  più  amate  dagli  Italiani.

E per chi ancora non lo sapesse, sono un Agente assicurativo.

Tralasciando il fatto che vedendomi sembra che io svolga un lavoro di tutt'altro genere...oggi Vi parlerò di quello in cui sono stato impegnato ieri.

Giormalmente mi dedico a consigliare il Cliente nella scelta delle coperture assicurative necessarie a far raggiungere al Cliente stesso un livello di tranquillità soddisfacente a livello individuale, quindi tutto quello che può supportare l’intera esistenza dalla culla alla tomba e a cascata dell’esistenza stessa anche dei familiari che a vario titolo e vario lasso temporale gli gravitano attorno, ma anche per tutto quanto possa servire nell’ambiente lavorativo, dove merceologicamente parlando, le sfaccettature e i bisogni possono essere veramente spazianti a 360 gradi.

Però a cadenza più o meno mensile devo anche presenziare a pallosissime riunioni indette dalla Compagnia mandante, atte a coordinare e monitorare gli obiettivi prefissati a inizio anno solare singolarmente per ogni punto vendita ma poi anche sinergicamente con tutti gli altri miei colleghi.

 

In queste riunioni, già partendo dal nome Business meeting, vengono usati in maniera parecchio invasiva una moltitudine di termini inglesi, ufficialmente per uniformizzare il linguaggio usato internazionalmente in queste occasioni, in realtà, solo per tirarsela un pochino e far impazzire le persone di una certa età che con l’inglese non hanno una buona dimestichezza.

 

Nei Business meeting, i sales manager indicano la rotta, gli area underwriter la modalità di effettuazione, si parla di loss  e combination ratio, si valutano i feed back ottenuti con il cross selling, si confrontano i risultati con quelli dei competitors, si ammira il lancio del nuovo brand su tutti i social network e anche sui social kitemmuort.

In queste occasioni posso esimermi dal giocare con le parole?

Ma neanche per sogno!

Ecco la foto di un cartello, dove al di là della traduzione ufficiale stampata e tenendo presente che room vuol dire stanza, se si legge ciò che precede room pensando all’italiano, ecco spiegata la vera definizione dell’aula dedicata alla pallosissima riunione!!!

 

P.s. se necessitasse il decoder perché non è d’immediato impatto come invece capita a me in modo del tutto naturale…fatemelo presente!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

OSPITALETTO 30/09/2012

Post n°280 pubblicato il 01 Ottobre 2012 da germano.capoverde
 

Dopo   aver  fatto   salire  in  auto  la   sua   compagna  di viaggio liliana57_1 alle 6 del mattino, ed essersi accomodato sul treno in partenza alle 7 da Torino,  germano arriva alle 10 alla stazione di Brescia dove viene "recuperato" dalle impeccabili organizzatrici del raduno blogger di cui in titolo, lunedì.bs e kemetatlantis. 

Per non scatenare una possibile estenuante sebbene pacifica caccia fuori "riserva" ai due animali giunti dalle Sabaude terre, uno animale con nome e cognome e l'altra grazie al suo avatar, i due faunisti segnalavano la loro presenza all'uscita della stazione di Brescia con un cartello inequivocabile!

 

Poco alla volta alla spicciolata si completa il gruppo, infatti a gustare uno splendido pranzo con leccornie sopraffine chiuse alla grande da dolci da favola all'Hosteria Brescia di Ospitaletto, oltre ai già succitati è da segnalare la presenza di: sciarconazzi, flora.massetti+consorte,  tantaquantanevuoi,    NonCiFaccioMaCiSono,  mauriziomattioni, bionda66, pennydog e card.napellus+consorte.

Tra chiacchiere, aneddoti risate telefonate con altri personaggi Libero frequentanti in giro per l'Italia e una marea di fotografie che Vi invito ad andare a scovare nei blog di alcuni dei presenti, il gruppo verso le 18 scioglie il convivio e ognuno con gli stessi mezzi usati per raggiungere il ritrovo compie il viaggio a ritroso, tranne ovviamente le organizzatrici!

Alle ore 23.15 il quì scrivente varcava la soglia di casa, la satollità ancora palpabilmente percepibile senza dubbio alcuno sconsigliava il benchè minimo pensiero di incrementare ulteriormente le calorie giornaliere, così la decisione di fiondarsi repentinamente a letto e affidarsi alle coccole di morfeo che si sono materializzate nel giro di pochi istanti si è rivelata un vero successo!

Un saluto a tutti e arrivederci alla prossima.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

INDOLENTE

Post n°279 pubblicato il 28 Settembre 2012 da germano.capoverde
 

A proposito di frigo (commenti post di ieri):

A chi affamato apre il frigo

e ci trova solo il niente

chissà qual crudele intrigo

l’appetito ha ordito furbamente.

 

E’ un giustissimo castigo

per chi è spesso indolente

che tu sia un cesso oppure un figo

nulla cambia in quel frangente.

 

A Rieti, Enna o a Rovigo

la questione ovunque è pertinente

far provvista è il suo disbrigo
ma determinante è farla urgente.

 

(germano capoverde)

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

FEMMINE DECENTI PER RELAZIONARSI ESISTONO?

Post n°278 pubblicato il 27 Settembre 2012 da germano.capoverde
 

Riprende la  rubrica  degli argomenti  scelti da Voi (box dedicato a sx. del blog e sempre aggiornabile con un "Vorrei che dindondan parlasse di..."in qualsiasi Vostro commento in questo o in tutti i post che quì si susseguono) con quello proposto dalla paladina del riconoscimento e conseguente difesa "Della buona pizza" geisha.

Come già nel precedente MASCHI DECENTI PER RELAZIONARSI ESISTONO? sono essenzialmente 2 le risposte.

1) Quella data dal web:

Per la maggioranza dei maschi le femmine decenti per relazionarsi debbono avere due importanti e determinanti caratteristiche: 

- Darla

e

- Non rompere i coglioni.

2) Quella di dindondan (che però ha nuovamente chiesto lumi a Germano, che è un pò più esperto di queste tematiche):

- Non esistono.

oppure 

- Magari esistono, ma sono abilissime nel non farsi trovare.

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

FUORI TEMPO MASSIMO

Post n°277 pubblicato il 25 Settembre 2012 da germano.capoverde
 

I 2 giorni di blog free sono finiti venerdì 21/09, però in via del tutto eccezionale, molto volentieri pubblico questo post che Tictac non è riuscita a scriverlo quì in tempo.

Pubblico volentieri questo acrostico, perchè nelle mie masturbazioni "postali", tra anagrammi, bersagli, detti/modi di dire rivisitati, rime in ordine alfabetico di consonanti/vocali, poesie surreali, freddure altrettanto surreali ottenute giocando con nomi/cognomi...mancava L'ACROSTICO!!!

Ora grazie a TICTAC, Vi farò in futuro trovare ogni tanto anche qualche bell'acrostico... colmando così una LACUNA GRAVISSIMA!!!

Grazie TICTAC

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

NATURISMO DI COPPIA

Post n°276 pubblicato il 21 Settembre 2012 da germano.capoverde
 

Per predisporre l'ingresso

nel fine settimana entrante

nella maniera più idiota possibile,

Vi propongo

la "mia" coppia perfetta di naturisti.


 Ada Mitica              Luigi Ranudo

Ada Mitica Luigi Ranudo

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

MEA CULPA!

Post n°275 pubblicato il 20 Settembre 2012 da francy_62

Ebbene sì, mi tocca!

Mi tocca fare il mea culpa, perchè chi è causa del proprio mal, pianga se stesso!

Ma chi lo avrebbe mai immaginato, allora?

Adesso, col senno di poi, me ne sarei ben guardata dal fare quel passo!

Mille e mille volte al giorno mi chiedo come possa essere accaduto e mi domando chi me l'abbia fatto fare!

Era il lontano... anzi l'abbastanza vicino 3 giugno 2012, quando in seguito a un post sui blogger mancati, annoveravo tra i miei amici un tale Rospo_Brianzolo e non contenta lo spingevo anche ad aprire un blog, cosa che ha fatto in data 17 giugno!

Cos'ho mai fatto!!!

Non lo ammetterà mai, ma devo aver avuto un forte ascendente su di lui! *__^ Ah ah ah ah...

Purtroppo mi sa che così facendo, sono saltata nella pentola dell'acqua fedda da sola ed ho anche acceso la fiammella per lessarmi!

Comunque, finchè non sarò lessa del tutto ed avrò un filo di voce, non smetterò mai di gracidare! Ah ah ah

Ciao rospaccio simpatico!
Dillo che senza di me, ti faresti meno risate!

Un saluto a tutti e un abbraccio doveroso al padrone del blog! Cra cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ODE

Post n°274 pubblicato il 20 Settembre 2012 da oltre.lo.specchio

Ode al Rospo

 

 

E se timore non s’ha d’avere

bisognerà scrivere per piacere.

Piacere o diletto che dir si voglia

purchè il Rospo mangi la foglia.

Che poi non s’è mai visto

un Rospo gusto “fritto misto”.

Solo zanzare, farfalle e mosche

per chi ha la lingua a tinte fosche.

E se ancora non è soddisfatto

meglio non farlo sapere al ratto.

Anche se, col cappelletto e

gli occhialetti neri,

non lo riconoscerebbe neppure

Santi Licheri.

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

POST DI MARIATERESA60_1

Post n°273 pubblicato il 20 Settembre 2012 da germano.capoverde
 

mariateresa60_1

mariateresa60_1 il 20/09/12 alle 15:27 via WEB

 

Vedi? Non so neanche se sto scrivendo nel posto giusto (cioè se è qui che dovrei inserire il Post)... Ecco perchè non apro un blog: non sono capace e non mi ritengo all'altezza. Sarà che gli amici che ho (parlo di VOI), ognuno con la propria peculiarità, mi strabilia ogni giorno: avete sempre qualcosa da dire e quel qualcosa non è mai banale, scontato ma al contrario riesce ad aprire piacevoli conversazioni, dibattiti o serve semplicemente a fare in modo di lasciare solo un affettuoso saluto. Qualche volta, leggendo un vostro post ho pensato: "Avrei potuto scriverlo io", tanto mi piace leggervi e commentarvi, ma ora che potrei averne la possibilità... non mi sovviene niente!!! O forse, ciò che mi sta passando per la mente, non credo sia di interesse generale... Lo so, lo so: Chi non risica non rosica.. ma sono un tipo che ama la perfezione, ecco perchè adoro, tra gli altri, Francy, Nuovavita, Serio e il Pennuto padrone di casa e, scrivendo il mio sentire, non mi andrebbe di rovinare la reputazione dei Blogger. Grazie per questo spazio e sai che ti dico? Se non ci fossi bisognerebbe inventarti.....

                           
*
*
*
Qualcuno che ne capisce più di me, riuscirebbe a dare qualche dritta a Maria Teresa  per la logistica di aprire un blog, e nello stesso  tempo riesca anche di toglierle dalla zucca quei convincimenti errati che ho evidenziato?
Ad esempio Vin...tu saresti la persona giusta per tutoreggiare mariateresa!
Germano

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

poesia d'autunno =^;^=

Post n°272 pubblicato il 20 Settembre 2012 da serio.vin

 

Poesia d'autunno fresco

come l'albero di pesco,

che ha perso le foglie

senza sentir le doglie,

perchè diciamo il vero

che questo è un periodo sincero:

se vedi una nuvola nera

ci sarà pioggia vera;

se a terra cade una foglia 

è perchè il vento ha voglia

di fare girare la testa a tutti quanti

vecchi,giovani e lattanti!

La scuola,la vendemmia,i funghi e le lumache 

tutto si fa in autunno se ti piace,

altrimenti stai a casa chiuso

e non fare il muso,

che noi altri amanti di questa stagione

voremmo che durasse di anni un milione!

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Approfitto del tuo spazio...

Post n°271 pubblicato il 20 Settembre 2012 da Mamma_Aua

...ma prima di tutto, ti ringrazio!

Per aver lasciato ad ognuno di noi

questo angoletto per dir cosa poi?

Magari niente di normale

essendo anche tu un tipo speciale,

ma non potevo di certo mancare

quindi cerco di partecipare...

se non dovessi esser soddisfatto

cancella il post e dammi lo sfratto.

Siccome, ripeto, non sei uno qualunque

lascerai tutto com'è, sempre e comunque.

Divertito magari da qualche strafalcione,

post stravagante o strana citazione...

ma adesso basta con le rime baciate

ho perso quasi l'ispirazione

accontentati di queste righe alternate

e corri anche tu a far colazione

ho preparato cornetto di sfoglio e cappuccino

bugiarda! mi crescerà il naso come Pinocchio

ma ho tanto sonno che non mi si apre ancora un occhio

aspetto la pupa che mi da' un bel bacino...

Allora Capo, cos'altro dirti?

Cerca oggi di non stancarti.

Al tuo ritorno leggerai curioso

saluti e baci in tono scherzoso,

perchè hai chiesto con un pò di decenza

di mantenere lo stile della tua accoglienza,

spero di non essere stata esagerata

ed auguro a te (e a tutti) una splendida giornata!

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

HAPPY DAY - BURNING SPEAR

 

Ultime visite al Blog

mrc701dglcettyandolinaguiccissimogeishaxcasoramon.totislunedi.bsninokenya1formybzciparlapetrillo79pupachanel1981cuorediselvaggiaoblio_71SpettaCheArrivolokas.b
 

HARMONY IN THE HOUSE OF REGGAE - BURNING SPEAR

 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

PRECISAZIONE

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica

in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale

ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

 

Cerca in questo Blog

  Trova