CATTIVELLA72

Sognare riempie di Colore la Vita

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Età:
Prov:
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

TOUCH .....

immagine
 

SEXY BACK

 

FACEBOOK

 
 

MI PIACE LA VODKA....

immagine

 

I MIEI BLOG AMICI

- SENZA TE MAI
- Parole d'amore
- ...IO e LA MIA VITA.
- Forlivesedoc
- OBITORIO
- MARCO PICCOLO
- amare e tradire
- sogno
- Genoa ti amo!
- LA MIA VITA... A 9O°
- XXI secolo?
- Passioni|Sentimenti|
- Il MIO E BASTA
- COSA INUTILE
- Cuspide del Sole
- Solarium
- ...UN PO' DI ME...
- Malvagità Paradossa
- Sinapsi senza freno
- storia-mito
- Idee
- Serpente solido....
- Sulle ali del cuore
- PIERLUIGI LUPO
- Pensare nelle nuvole
- RossoFuoco
- Libero di scrivere
- Sesso Globale
- revenge of music
- chicco forever
- EFFEMERIDI MINORI
- Tutto ha un Prezzo!!
- ...SAMY...
- Un Blog in Rosa
- BURNIN
- KRISHOUSE
- E L'ITALIA VA
- 23
- RIVELAZIONI
- Libertino de pensée
- Cerco il sole...
- Attimi Eterni
- Cambio di Ruoli
- TOP GUN
- APOLOGIA DELLAMORE
- aModoMio
- L ATTIMO FUGGENTE
- 40anni spesi male!!
- Il mondo di Elettra
- Memento mori
- Fuoco di Drago
- worlds
- Red Light District
- IO ME
- Il GuardianoDeiSogni
- Il mio blog
- Shot myself
- Neve al Sole
- ma che ne so..
- Blu Angel
- Uniti per Forl&igrave;
- STUPIDO HOTEL
- sessodolcesesso
- Mimetica e mostrine
- Questioni di corna
- DOLCIEMOZIONI..
- learning to fly
- Atelier
- Piazza delle Erbe
- *SOGNATRICE*
- Angolo bianco
- Chi trova un amico..
- SCHIAVO DELLE DONNE
- thats life
- SABRINA
- Le mie emozioni...
- ASCOLTA IL TUO CUORE
- handsome AND slim
- la seconda occasione
- ..viaggiando
- *DolcissimaAdry*
- ci&ograve; che &egrave; bello
- IL FUMO GIALLO
- La sai lultima?
- PARLIAMONE
- Donne... Motori...
- LA DONNA ITALICA E:
- Diary
- Favole erotiche.
- Brasil
 
Citazioni nei Blog Amici: 30
 

ULTIME VISITE AL BLOG

tundelGulliver69blackdream2perverso_e_felice_ioanonimo610psicologiaforenseitaly_giofacmax1970bal_zacDIAMANTE.ARCOBALENOargot1ottopasserossi.patrizia652009mariomancino.m
 

ULTIMI COMMENTI

Arisa Io non credo nei miracoli, Meglio che ti liberi...
Inviato da: <3 Roy
il 11/05/2014 alle 13:46
 
19 Giugno è un giorno speciale. Ciao e un mondo di bene a...
Inviato da: Non serve il nome
il 18/06/2013 alle 22:21
 
http://m.youtube.com/watch?v=ZvrJafIrgIA
Inviato da: Grazie
il 22/05/2013 alle 11:34
 
Tutte queste luci tutte queste voci tutti questi amici...
Inviato da: Io
il 19/04/2013 alle 09:21
 
Sempre nonostante me
Inviato da: :'(
il 31/01/2013 alle 11:36
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

UNA MIA PASSIONE

immagine

 

FORMIDABILI

immagine
 

 

Appuntamento dal Dentista

Post n°120 pubblicato il 08 Ottobre 2007 da cattivella72
Foto di cattivella72

Sara deve andare dal suo amico dentista Andrea, e così prende appuntamento per una mattina presto, okay si segna sul cellulare l’orario e il giorno che la segretaria le aveva fissato, perché smemorata com’è sicuramente mancherebbe all’appuntamento, poi continua a lavorare.

Dopo qualche ora sul telefono dell’ufficio arriva la chiamata di Andrea il dentista suo amico, che le chiede di cambiare l’orario dell’appuntamento, a quel punto Sara dopo aver accettato scambia due parole veloci col suo amico e poi chiude, aveva gente in ufficio e non poteva parlare.

Sara termina la giornata di lavoro e ripensa a quell’orario strano che aveva fissato con Andrea, mha pensa, avrà molto da fare e gli amici li sposta alla sera, vabbè, fa nulla vorrà dire che farò un poco tardi giovedì.

Arrivano le ore 20.30 di giovedì, una serata estiva molto calda, per questo Sara uscita dalla palestra, non si era preoccupata di asciugarsi i capelli.

Indossava una gonnellina nera corta, che mostrava le sue gambe e la sua pelle chiara e morbida; con una maglia grigia incrociata e legata alla vita, umida sulle spalle per i capelli ancora bagnati, per finire scarpe nere con tacco allacciate alla caviglia, a cui Sara è particolarmente appassionata.

Correndo si reca all’appuntamento dal suo amico dentista.

Era tardi, suona al campanello e non le viene aperto subito, e pensa, che avendo fatto tardi siano andati via.

Quando invece, ecco scatta la porta, allora fa di corsa le scale e arriva alla sala d’aspetto, ma ad accoglierla non c’era la solita infermiera bensì Andrea.

Allora Sara con un poco di fiatone dice: < Andrea scusami, ma ho fatto tardi in palestra!:>.

Lui sorridendole dice:< Seeee, in palestra, ti sarai intrattenuta in chat, malandrina che non sei altro:>.

Scoppiano entrambi a ridere, poiché entrambi sanno bene l’uno dell’altro, degli svaghi di Sara e delle avventure di Andrea, nella rete.

Lui fa accomodare Sara nello studio tre, dicendole che sarebbe arrivavto subito; nel frattempo Sara si accomoda nella poltrona, si sistema i capelli e confida con Andrea che è sempre agitata prima di una visita odontoiatrica, anche se lui è un amico, un medico bravissimo, che cerca sempre di tranquillizzarla.

Andrea dall’altra stanza le risponde che deve rilassarsi e che per lei ha una sorpresa!

Sara dice :< Eh? Che dici Andrea? Che sorpresa? Non mi dire che hai acquistato una bacchetta magica, che sostituisce il trapano e che mette a posto i denti senza neppure l’uso dell’anestesia; ahahha! Manco mi tocchi che già sono a posto! Magariiiiii!:>.

Andrea risponde:< No Sara, ancora meglio e comunque sta sera niente trapano o ferretti, solo piacere!:>.

Sara :< Ohhhh siiiiii sto già godendo, ohhhh siiiii siiii, ahahhahah seeee magari! Dai Andrea vieni facciamo presto che mi sto stritolando le mani dalla tensione!:>.

Andrea arriva nello studio, non indossa il camice, nelle mani ha un pacchetto regalo infiocchettato con un nastro di raso rosso.

Sara guarda il pacchetto e poi guarda Andrea negli occhi, e dice:< Bhe? che sarebbe questo? Che combini Andrea? Mica è il mio compleanno! :>.

Lui:< Taci sciocchina e apri:>.

Sara è viola in viso e mentre spacchetta inonda di domande Andrea, e imbarazzata prima di aprire la scatola scorge un biglietto e legge, …… alla mia amica dolce, e monella,  che per me è un sogno da realizzare…… dopo aver letto guarda negli occhi Andrea come a cercare di scavare nella sua mente, per avere risposte, mentre lui la esorta ad aprire.

Sara apre la scatola e vede due sandali neri, con strass di swarovski, con dei lacci alla caviglia e naturalmente con tacco a spillo, favolosi!, scioccata guarda nel viso Andrea e dice:< Ma scusa Andrea ma perché?:>.

Lui:< Sara siamo amici da tanto tempo, io so tutto di te, e tu sai tutto di me tranne che ….:>.

Sara:< Tranne ciò che hai scritto nel biglietto, …. cosa significa che sono un sogno da realizzare?… ti prego non dirmi ciò che penso:>.

Andrea:< Sara sta sera non far sanguinare il cuore ti prego, non parlare, non dirmi nulla che mi potrebbe ferire, ho finalmente trovato il coraggio di espormi, ti chiedo solo di accettare il mio regalo, e di indossarlo ora, ti prego, poi se da domani non vorrai più vedermi io rispetterò la tua decisione:>.

Sara lo guarda e senza parlare si risiede nella poltrona, si sdraia, e dice:< Toglimi le scarpe, e massaggiami i piedi:>.

Andrea come fulminato da quelle parole, le sorride si getta ai piedi di Sara e slaccia prima una scarpa e poi l’altra.

Ora Sara ha i piedi nudi e Andrea avvicina il viso per adorare quei piedi che lui tanto ha bramato, li bacia, li lecca, li succhia, ne assapora l’essenza; poi lei con un piede gli tortura il viso, lo  spinge sul petto facendolo quasi barcollare, mentre gli sussurra con voce da gattina :< Ora Andrea mettimi il tuo regalo voglio vedere come sta sui miei piedi:>.

Andrea si alza prende la scatola si riavvicina a Sara e infila prima un sandalo, e poi l’altro, baciando le caviglie e le dita di lei, quando ad un tratto lei alza la gamba destra e dice:< Puoi leccarmele e sentire il sapore che hanno le scarpe che mi hai donato :>.

Andrea abbassa lo sguardo, fa come dice Sara, poi ad un certo punto alza il viso pieno di lacrime e sorridendo dice:< Hai realizzato il mio sogno, grazie:>.

Allora lei, toglie di scatto la gamba dalle mani di lui, gli preme il tacco sul petto allontanandolo per guardarlo fisso negli occhi, lo spinge all’indietro, poi si alza, lo prende per la camicia lo schiaccia sulla poltrona, raccoglie da terra il nastro di raso rosso del pacco regalo, gli lega i posi, appendendogli le mani al braccio della luce; gli si siede sopra, e si accorge di quanto Andrea fosse eccitato, questo suscita in Sara una reazione a catena, se lei sentiva il suo uomo godere per lei, come conseguenza la portava a bagnarsi ed eccitarsi ancora di più.

Lei dice ad Andrea di chiudere gli occhi e poi tirandogli i capelli gli sposta il capo all’indietro, offrendole un collo su cui appoggiare prima le sue labbra morbide, poi la lingua bagnata e per finire i denti che affondano la carne di lui, che con una smorfia di dolore mista a piacere, fa capire a lei di continuare, morde talmente forte da lasciargli i segni tangibili dei denti.

Sara allenta la presa e gli dice:< Stellina apri gli occhi, e per il futuro, se ti serve la mia impronta dentaria, fotografati il collo e l’avrai, mmmmhhhh:>.

Per un istante tutto sembrava finito, poiché entrambi sorridono, ma poi Sara ridiventa seria, slega le mani di Andrea, si avvicina al viso di lui, respirando il suo respiro, nutrendosi delle sue emozioni, inizia a leccare le lacrime che scendono dal viso del suo amico e dice:< Tu per me non dovrai mai piangere, sei un amico speciale, e se il tuo sogno è di leccarmi i piedi, ogni volta che hai voglia di sognare non serve che mi regali dei sandali, è sufficiente che tu me lo chieda:>.

Mentre Andrea sta per rispondere lei appoggia con forza la sua mano, lo invita al silenzio, lo bacia dolcemente si alza da sopra di lui e come se non fosse capitato nulla, dice:< Ehi io ho fame, visto che mi è saltata la visita odontoiatrica, mi porti fuori a mangiare una pizza!:>.

Andrea:< Certo eccome, non chiedevo altro, ma .. tu poi come fai a…….:>.

Sara :< Mhhh quante domande, uffa, dai basta, (si gira guardando la poltrona) ehi a proposito, cavoli quella poltrona mi ha messo delle idee strane in testa, la prossima volta che vengo a fare la visita spero tanto che ci sia anche l’infermiera, altrimenti mi sa che sono guai… hehehehe!:>.

Andrea: < Ah si?:>.

Sara :< Eh si, ma per te che hai capito! :>.

 
 
 

Non si deve fingere e non guardare......

Post n°119 pubblicato il 02 Ottobre 2007 da cattivella72

PS: Copiato dal blog di un amico ... Grazie....

 
 
 

Sarà vero?

Post n°118 pubblicato il 28 Settembre 2007 da cattivella72

 

 
 
 

Le dimensioni contano?

Post n°117 pubblicato il 20 Settembre 2007 da cattivella72

Elenco di pensieri femminili sull'argomento ORGANO maschile, cioè per certe donne è più importante che sia in un modo piuttosto che in un altro:

*   grosso

*   sottile

*   duro

*   morbido

*   lungo

*   corto

*   di un certo colore

*   di una certa forma

Prese una ad una, le donne danno risposte diverse a seconda delle loro esperienze, o a seconda della loro conformazione fisica, e anche a distanza di tempo cambiano le loro prerogative nei confronti dei requisiti che dovrebbe avere il 'pene perfetto'. Questo significa che a seconda delle storie che una donna vive, cambia le preferenze. Alcune donne che hanno avuto uomini 'super dotati', (pene grosso, duro, giusto colore e forma) hanno poi cornificato il loro uomo, allora io mi sono chiesta, ma qual'è il pene perfetto?

Bhe francamente credo di saperlo, anche se di norma per dare dei responsi a certi quesiti si dovrebbe fare un sondaggio approfondito, e il mio è come dire....moooolto limitato, hihihih, comunque sia, l'importante è amare, e saper amare, poco importa uno come ce l'abbia, se c'è passione, amore, trasgressione e fantasia ecco che avete trovato il PENE PERFETTO, o l'uomo perfetto?

Con amore Catty

 
 
 

Quanto ci assomigliano.......

Post n°116 pubblicato il 12 Settembre 2007 da cattivella72

 
 
 

Mi consenta.... Arcivescovo....

Post n°115 pubblicato il 04 Settembre 2007 da cattivella72

La Chiesa ha privilegi fiscali? Ma nooooooo! Ora l'Unione Europea indaga (dice) e vuole vederci chiaro e sapere se certe esenzioni possono celare manovre strategiche di aiuti dello Stato. OPSSSSS…… L'arcivescovo Bagnasco afferma che venga riconosciuta ….. l’OPERA SOCIALE DELLA CHIESA………  e io vorrei sottolineare che i missionari non sono proprio la chiesa, e che a volte anzi vengono ostacolati o per meglio dire abbandonati, cmq l’arcivescovo invita tutti a riconoscere che la chiesa svolte attività benefiche con le …PROPRIE RISORSE…. a favore dei più poveri e deboli (MHHHH, secondo me usa le risorse dei cittadini cristiani, e le loro per altri giri, ma vabbè). Secondo  Bagnasco quindi sono giustificate certe esenzioni, che riguardano gli enti no-profit, e qui la chiesa mi ricorda molto le COOPERATIVE ROSSE, (ciooo tutto il mondo è paese gira e rigira ce lo mettono nel culo tutti), inoltre SUGGERISCE ai politici di avere un approccio verso la Chiesa, sereno e "senza interessi di parte, espliciti o nascosti", (testuali parole sue). Il riferimento è a tutte le polemiche scoppiate nei mesi scorsi a proposito di certi privilegi di cui gode il Vaticano, soprattutto dopo che nell'ultima Finanziaria del governo Berlusconi venne inserita una norma che prevedeva l'esenzione dall'Ici per gli immobili di proprietà della Chiesa cattolica, (wee pure la destra ha fatto delle cazzate, per fortuna poche rispetto alla sinistra).Il Vaticano ha sempre risposto che l'esenzione dall'Ici è del tutto analoga a quella di cui si giovano altri enti no profit, in particolare il terzo settore. Ma questo privilegio, e altre riduzioni di imposta riconosciute ad imprese specificatamente commerciali, hanno spinto Bruxelles a cercare di vederci chiaro. Due giorni fa la Commissione Ue ha deciso infatti di chiedere al governo italiano "informazioni supplementari" su questi vantaggi. Non è stato ancora deciso di aprire un'inchiesta, e secondo me non si aprirà mai, visti gli enormi giri che ci sono dietro ad una parvenza di ‘SOCIALE’. E’ ora di finirla che ci siano delle aziende che abbiano agevolazioni rispetto ad altre per il semplice motivo che si definiscano socialmente utili, o che siano a no-profit, ma vaa a chi la volete dare a bere? Tutte e sottolineo tutte le aziende devono pagare, che siano società di capitali, snc, s.r.l, s.ss, cooperative, ecc ecc,o la Chiesa con tutte le sue proprietà e i suoi  giri loschi. Tutte devono pagare e se non sono in grado chiudono, altro che aiuti statali o agevolazioni. Ma tanto sappiamo benissimo che questo è tutto utopia, come disse una dell’alta società, solo ai poveri c’è l’obbligo di pagare.

AAA. Vorrei specificare che sono cattolica e che sono pure di destra, ciò non toglie che non mi rendo conto delle ingiustizie e degli errori che vengono commessi, mica sono come i comunisti che se il loro partito dice che la merda è buona loro non solo ci credono ma la mangiano pure, e ne sono anche contenti…. pensa te….

 
 
 

Post N° 114

Post n°114 pubblicato il 27 Agosto 2007 da cattivella72

C'era una volta

in una terra ignota

un fluttuante sogno

quasi inconsistente,

una parvenza timida

per nulla promettente...

Passò per caso

una ragazza bionda,

triste e delusa,

con il vuoto dentro

d'un perduto amore...

E quel piccolo sogno

da qualcuno cullato

e dopo abbandonato,

entrò nel vuoto.

Per il prodigio

la ragazza

riebbe dentro

il suo novello sole:

perché, un sogno,

per vivere ci vuole!

Quel sole illumina i suoi occhi tristi,

crede di poter amare

tornando così a sognare.

Ben presto quel sole svanì,

per coprire quei biondi capelli

di tenebre e lacrime….

 
 
 

mi manchi

Post n°112 pubblicato il 22 Agosto 2007 da cattivella72

 
 
 

Where is?

Post n°111 pubblicato il 13 Agosto 2007 da cattivella72

 
 
 

Buona Giornata a Tutti

Post n°110 pubblicato il 08 Agosto 2007 da cattivella72

 
 
 

Post N° 109

Post n°109 pubblicato il 07 Agosto 2007 da cattivella72

Mi manchi


Dolcissimo amore,

la notte batte le ore


Ti cerco tra la gente, di questa città


E non sento più il freddo e il caldo


E non capisco più se è rosso o è giallo


Non distinguo più tutte le cose


Quelle giuste e quelle no

Quando amarsi fa male, mio dolcissimo amore


Io disegnerò il tuo viso, io posso per te


Dolcissimo cuore che batte nella notte


Batti le ore


Voli sulle case


A un passo da me

I minuti senza te come gocce cadon giù


Senza anima, oh l'anima perché


Anima sei tu

Fino a quando ci incontriamo noi


Fino a quando ci abbracciamo e poi


In un sogno che non basta mai

 

 

 

 
 
 

Linkin Park - What I've Done

Post n°107 pubblicato il 06 Agosto 2007 da cattivella72

In questo addio
non c'è sangue
non ci sono alibi
perchè ho estratto il rimpianto
dalla verità di mille bugie
e così lascia che la pietà
arrivi e cancelli...

quel che ho fatto
affronterò me stesso
per tracciare una croce
su ciò che sono diventato
cancellare me stesso
e lasciar andare quel che ho fatto...

lascia perdere ciò che hai pensato di me
mentre io pulisco questa parete
con le mani dell'incertezza
quindi lascia che la pietà
arrivi e cancelli...

quel che ho fatto
affronterò me stesso
per tracciare una croce
su ciò che sono diventato
cancellare me stesso
e lasciar andare quel che ho fatto...

per quel che ho fatto
ricomincio da capo
e qualsiasi dolore possa mai venire
oggi questo finisce
sto perdonando quel che ho fatto...

affronterò me stesso
per tracciare una croce
su ciò che sono diventato
cancellare me stesso
e lasciar andare quel che ho fatto...

quel che ho fatto
quel che ho fatto
perdonando quel che ho fatto...

 
 
 

POVERO ONOREVOLE....   :(

Post n°106 pubblicato il 31 Luglio 2007 da cattivella72

L’onorevole Cosimo Mele eletto nelle liste dell'Udc, esce allo scoperto per evitare speculazioni politiche a danno del partito. Confessa dicendo ….Quel parlamentare sono io, ma droga non ne ho vista e la signora mi era stata presentata quella sera a cena da amici….  Ma a me è venuto da pensare… si si certo Onorevole, e gli asini volano, e in Cina si cammina con i piedi per aria, in Australia la gente per camminare salta, insomma onorevole ma a chi la vuole dare a bere? La droga non ne ha mai vista, ma ne ha comprata, eh che è un mago lei? Sicuramente lei onorevole non pensava neppure che quella donna fosse una squillo, (come dicono le sue stesse ammissioni), lui afferma di averlo capito «ad un certo punto» e di averle fatto «un regalino, in denaro»… eh bhe cavoli a quell’ora i negozi erano chiusi, ahhahah, poi l'ha portata in una suite all'hotel Flora, nonostante abbia casa anche a Roma, eh bhe direi che è normale eheheh, dii cocaina l'onorevole dice non solo di non aver fatto uso, ma nemmeno di averla vista. «Forse ha preso pasticche. Che ne so, io dormivo, ah certo con la baldoria di tutta una notte a giocare a tre sette, a scopone scientifico, a scala quaranta, a briscola, eh che poteva fare se non addormentarsi eh, ma insomma Cosimo che credeva che si fosse innamorata di lei per il suo bel visino? Ma mi faccia il piacere va…Per sua stessa ammissione, si è confessato dicendo che era lui il parlamentare che ha trascorso la notte tra venerdì e sabato in una suite dell'hotel Flora in via Veneto a Roma con una signora, o forse due, poi ricoverata in ospedale per un malore, (da attribuire al mix fra cocaina e alcol), certo che se anche non avesse ammesso lui spontaneamente, diciamo che sarebbe comunque venuto fuori presto o tardi, tutto sto merdone, al massimo ci pensava quel cogl…ne di Corona, a sputtanarlo o a farsi ricco ricattandolo, quindi diciamo che con la sua ammissione e poi con le sue dimissini ha solo che dimostrato di essere il solito politico corrotto e bugiardo, in linea con le caratteristiche che deve avere un qualsiasi politico.  A conclusione della vicenda la polizia non ha riscontrato alcun reato, pensa te, che roba, aggiungo io. Negli archivi dell'informazione politica Mele è ricordato per dichiarazioni sulla necessità di difendere …la nostra identità cristiana… e dulcis in fundo è anche cofirmatario della proposta di legge per la pubblicità sull'uso di sostanze stupefacenti. Ahahahah certo che oggi come oggi per ridere non servono più le barzellette ci basta ascoltare i politici. L’onorevole ha poi affermato che …Non sapeva fosse una squillo. Quanta ipocrisia, insomma ora speriamo che quella ragazza prima di tutto stia bene, e lei onorevole la prossima volta che scopa una tipa, le chieda prima…. Ma lei è una squillo? oppure forse se non fa il tirchio magari ne becca una che non si droga, bhe questa forse me la potevo risparmiare va, ma oramai mi è uscita. Risultato di una scopata clandestina, è che è saltato fuori che questi poveri onorevoli passano la vita lontani da casa e si sentono SOOOOLIIIII, ma poverini, non basta che prendano soldi a palate ora mi sa che dobbiamo pure passargli le squillo, ahhaha onorevoliiii prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr.

Passo e chiudo.

 
 
 

Test ....Come sei a letto?

Post n°105 pubblicato il 26 Luglio 2007 da cattivella72

Il mio Risultato, naaaaaaaaaaaaaaaaaa


BOMBA ATOMICA:

Stesso punteggio di Tabata Cash! Sei un vulcano che non si spegnerà mai. I temerari che si avvicinano al tuo cratere sono avvisati: dovranno avere come alleati salute ed immaginazione per placare il fuoco che brucia in te. Se dovessero cedere, non ti mancheranno mai le iniziative per ravvivare il loro ardore.
Per molto tempo ti sei documentata leggendo libri specializzati in materia e oggi voli con le tue ali. I pesciolini che hai nell'acquario, Kama et Sutra, sono un piacevole ricordo di questo periodo.

Link per il test:     http://www.alfemminile.com/couple/souscouette/souscouette1.asp

 
 
 

Post N° 104

Post n°104 pubblicato il 23 Luglio 2007 da cattivella72

Voglio le tue labbra sul mio collo

Voglio assaporare il desiderio che hai di me

Voglio bere dalle tue labbra

Voglio che le tue mani siano come serpenti sul mio corpo

Voglio godere fino a sfinirci

Voglio leccarti dolcemente per poi morderti

Voglio sentirti urlare

Voglio sentirti implorare

Voglio sentirti godere

Voglio vederti godere

Voglio bagnarmi delle tue lacrime

Pretendo tutto di te

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: cattivella72
Data di creazione: 14/07/2006
 

PASSIONE

 
 

ASCOLTARE È DONO

 

GLACIALE

 

DA BAMBINA....

immagine

 

L'AMICIZIA

 

 

L'UOMO LA BESTIA PIÙ ADORABILE

 

TIZIANO FERRO

 

FUSIONE DI CORPI