Creato da nonna.fra il 09/11/2012

VORREI

SPULCIANDO NELLE NOTIZIE,GOSSIP

riviste

 

IL MIO BLOG CONTRO LA PEDOFILIA

Caricamento...
 

VORREI

Caricamento...
 

CINQUESTELLE

Caricamento...
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

ROSSELLA PIROVANO

 

 

« PROVOLE AFFUMICATE IN ME...I CAFFE' SOSPESI »

MALORE DOPO CENA:AVEVA IL MICROCHIP DI UN CANE NELLO STOMACO

Post n°150 pubblicato il 13 Aprile 2013 da nonna.fra

SE SPARISCE IL VOSTRO CANE E VICINO A VOI C'E' UN RISTORANTE ESOTICO
CERCATELO LI,SE E VIVO VI RISPONDE .

 La notizia è riportata sul giornale locale di Ciriè: una donna viene ricoverata al pronto soccorso e si scopre che ha mangiato carne di cane. Ritrovato nello stomaco il chip dell'animale



carne di cane

Ciriè (TO). Il giornale locale “Il canadese di Ciriè” piccolo paese in provincia di Torino, riportava qualche giorno fa una notizia che probabilmente non avrà rilevanza nazionale, ma che è senz’altro degna di nota.

La vicenda ha dell’increscioso e vale la pena accendere i riflettori su di essa, sulla scia delle notizie dei mesi scorsi circa le contaminazioni alimentari che hanno travolto anche grandi multinazionali come Findus e Ikea.

I medici del pronto soccorso dell’ospedale locale si sono visti arrivare una donna che avvisava dei malori.

La donna si è sentita male dopo una cena in un ristorante esotico nella zona, non è noto quale fosse il nome di questo locale.

I sanitari hanno sottoposto la donna a dei controlli di routine, dai quali è emerso però un fatto che niente ha di routinario.

Nello stomaco della donna sono stati ritrovati resti di carne di cane, ma soprattutto il microchip dell’animale.



Al momento non si conosce la reazione della donna, e non si evince dalle notizie circolate se la donna fosse a

 

conoscenza che nel locale esotico le avessero servito carne di cane o il piatto fosse stato servito in maniera fraudolenta.

In Italia non vige un vero e proprio divieto imposto dalla legge che proibisce di mangiare carne di cane. La legge però nomina“animali d’affezione” e li distingue dagli “animali da reddito” che sono quelli destinabili al macello.

In teoria quindi potrebbe non essere legale macellare animali da affezione.

Leggi a parte sarebbe importante innanzitutto stabilire se il piatto è stato servito in maniera fraudolenta.

Al momento la cosa certa che si desume dalla cronaca è che il cane servito come piatto esotico aveva il microchip e quindi non era stato senz’altro destinato al macello.

Autore Alessandra Albanese 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: nonna.fra
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 64
Prov: MO
 

ULTIME VISITE AL BLOG

zeronuvolettaziagiuditta0nonna.framarypoppins09Claudio40loveMARINAIODILUNGOCORSOdon.francobgiovannilombard_2014sten9llarazoppeangelofulviomonti531959forddissechepsicologiaforenseMarquisDeLaPhoenixoscardellestelle
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

grazie Paola era il 17, cmq e ora che smetta di...
Inviato da: ziagiuditta0
il 20/10/2014 alle 03:54
 
ma come...era il tuo compleanno..ma quando??...
Inviato da: marypoppins09
il 19/10/2014 alle 21:42
 
GRAZIE FULVIO, TRANQUILLO, NON LO SA' NESSUNO DA...
Inviato da: nonna.fra
il 19/10/2014 alle 18:14
 
auguri di un buon compleanno Franca (scusami, un pò in...
Inviato da: fulviomonti531959
il 19/10/2014 alle 17:42
 
grazie Alberto ...
Inviato da: nonna.fra
il 17/10/2014 alle 17:20
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom