Un blog creato da cuore_lontano il 26/11/2006

Il Cuore Lontano

UN BLOG CHE VUOLE TENERE COMPAGNIA A CHI, COME ME, HA UN MARITO, UN FIGLIO O UN AMICO IMPEGNATO IN UNA MISSIONE MILITARE ALL'ESTERO. SE STIAMO VICINI IL TEMPO PASSERA' PIU' IN FRETTA! AGGIUNGICI AI BLOG AMICI E PASSA PAROLA!

 
 
 
 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: cuore_lontano
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 35
Prov: CT
 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

PER ESSERE AGGIORNATI

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

chiaratustrong_passionxc67soffice_menteXxxzzWIDE_REDdavidG63sensualippsmugnai0ladyoscar85vkoala_dborinjessicapsicologiaforensekangalimanuduck
 
 
 
 
 
 
 

TAG

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 
 
 
 
 
 
 

 

 

DA LAGUNABLU80 AL SUO CUORE LONTANO!

Post n°13 pubblicato il 30 Dicembre 2006 da cuore_lontano
 

"Sasi ti amo da morire....torna presto che i preparativi del matrimonio ti aspettano. Un bacio amore mio"

immagine

 
 
 

DA ANAIS_30 AL SUO CUORE LONTANO!

Post n°12 pubblicato il 30 Dicembre 2006 da cuore_lontano
 

"Ti penso sempre, anche se ho ripreso la mia vita... Forse non smetterò di pensarti finche non rientrerai, solo allora sarò tranquilla. Ti voglio bene, comunque..."

                                                                          Anais_30

immagine

 
 
 

BUON NATALE A TUTTI!

Post n°11 pubblicato il 24 Dicembre 2006 da cuore_lontano

Mi dispiace molto essere stata assente dal blog, ma ero impegnatissima e forse è anche meglio così, visto che i giorni volano via più velocemente quando si è indaffarati!
Comunque non potevo certo esimermi dall'essere qui nella serata più magica dell'anno!
I miei auguri di cuore vanno innanzitutto a Massimo, il mio amore lontano. Questo è il primo Natale che passiamo lontani e non so dire quanto mi manchi e quanto vorrei stare seduta a terra, al buio, a  guardare le luci dell'albero....
Poi a tutti i suoi colleghi che si trovano sparsi nei vari teatri operativi, che possiate tutti sentire il calore dei nostri cuori che vi aspettano e pregano perchè qualcuno da lassù vi protegga sempre.
Inoltre, ma non in ordine di importanza, a tutte le famiglie dei militari all'estero, alle fidanzate, ai fidanzati (non dimentichiamoci che ci sono anche le soldatesse!), mogli, mariti e figli che passeranno questo Natale con un posto vuoto a tavola, ma pieno nel cuore.
Infine a tutti voi che siete passati di qui, che avete lasciato tante belle parole, che mi avete tenuto compagnia!

immagine


Buon Natale!

 
 
 

Idea

Post n°10 pubblicato il 12 Dicembre 2006 da cuore_lontano
 
Foto di cuore_lontano

Leggendo i vostri commenti così partecipi e coinvolgenti mi è venuta un'idea!
Già mio marito legge questo blog dal Libano....e gli ho chiesto di sponsorizzarlo un pò tra i colleghi e sporattutto tra le famiglie dei colleghi che aspettano il loro ritorno...
E non per fare pubblicità a me personalmente, visto che non ci sono mie foto o racconti privati, ma per rendere questo spazio sempre più affollato di persone che condividono la stessa esperienza ed utile.
Insomma, l'idea è questa: volete mandare a dire qualcosa ai vostri cari lontani? Un messaggio diverso dal solito sms....una dedica....un saluto....insomma qualsiasi cosa vi venga in mente???
Contattatemi in privato ed io pubblicherò le vostre parole con la vostra firma, ovviamente! Mi sembra una cosa carina, specialmente adesso che si avvicina Natale....
Anzi, per rompere il ghiaccio e bandire le timidezze comincio proprio io!

CIAO AMORE MIO! HAI VISTO CHE HO TROVATO IL MODO DI SEGUIRTI ANCHE VIA INTERNET?
I MIEI PENSIERI SONO GONFI DI TE...SONO UNA VELA PIENA DI VENTO. NON AVEVO BISOGNO DI ULTERIORI CONFERME, MA QUESTA LONTANANZA FORZATA HA RINFRESCATO I MIEI RICORDI, ESALTANDO E CULLANDO LE EMOZIONI PIU' PROFONDE CHE HAI RISVEGLIATO DENTRO DI ME. UNA FIABA, COME IL PIU' VIRTUOSO DEGLI SCRITTORI NON AVREBBE POTUTO CONCEPIRE.
La lontananza rimpicciolisce gli oggetti all'occhio, li ingrandisce al pensiero. (A.Schopenhauer)
TORNA PRESTO.


Adesso tocca a voi!

 
 
 

Occhi

Post n°9 pubblicato il 11 Dicembre 2006 da cuore_lontano
 
Foto di cuore_lontano

Quei loro occhi....quando ti guardano e ti dicono "E' il mio lavoro, devi stare tranquilla, so quello che faccio"...
E tu resti lì con tutte le tue domande mute in gola...ti chiedi come facciano a non avere paura...a cosa si prova a condividere questa strana esperienza con altri ragazzi con cui inevitabilmente si crea un legame speciale...quel legame che si crea tra persone lontane da casa in una terra straniera e lontana...quel legame che si può solo immaginare.....
E resti lì a guardarlo mentre prepara gli zaini, mentre sistema dentro la cassa i medicamenti da usare in caso di ustioni gravissime....o in caso di attacco con gas tossici....e pensi oddio ma davvero queste cose sono così vicine a noi?
Quante volte hai sentito alla tv quelle parole...gas tossici....esplosioni di mine...magari rabbrividisci pure, ma le senti lontane da te. Di quella distanza così rassicurante, forse anche egoista, che ti fa pensare "meno male che noi siamo al sicuro"...
E poi vedi il tuo uomo con quelle bende in mano....e non lo vedi spaventato, ma sereno.
"E' il mio lavoro...devi stare tranquilla...so quello che faccio..."
Già, una parola.
E ricacciare indietro la tua preoccupazione, perchè hai quasi paura di portargi sfortuna, anche se capisci che è un pensiero illogico.
Ma quante domande vorresti fargli....Quanto vorresti buttare via quegli zaini e progettare insieme le feste, il Natale....
Ma vedi in fondo ai suoi occhi che vuole andare.
Sai che, se glielo chiedessi, farebbe di tutto per restare.
Ma non sarebbe contento. Non sarebbe la sua scelta.
Bisogna lasciarlo andare....e sperare con tutto il cuore di non doversi mai pentire  di non averlo fermato....
Strane emozioni....torna presto Amore mio!

 
 
 

DI RITORNO...

Post n°8 pubblicato il 08 Dicembre 2006 da cuore_lontano

Eccomi qui...sono sparita qualche giorno perchè avevo una cosa molto importante da fare! Stamattina infatti ho fatto operare la mia adorata Pupetta....aveva dei problemi di salute ed ora si ritrova una cicatrice enorme....non so quanti punti le abbiano dato povera pupetta mia!

immagine
Adesso è in fase post-operatoria e stanotte dovrò tenerla sotto controllo sacrificando le mie ore di sonno...ma lo faccio volentieri e con tutto il cuore!
In effetti tutto questo non c'entra molto con l'argomento del blog...ma è un modo come un altro per far vedere che la lontananza pian piano perde la tristezza dei primi giorni...e si riempie di cose da fare!
Non che questo attenui il senso di mancanza....
Tra poco arriva Natale e potete immaginare con quali sentimenti domani farò il mio piccolo ma immancabile albero....
Dapprima avevo pensato di non farlo. Poi ho deciso.
Perchè un pò di magia è necessaria....è necessario un incanto che scaldi il cuore, che ci faccia fermare e pensare un pò, che ci rapisca e ci faccia tornare bambini a fissare estasiati quelle lucine scinitllanti....e domandarci quale sia il segreto del loro fascino...
E sulla cima un Angioletto. Che ci protegga tutti.

 
 
 

IRAQ, FINITA LA MISSIONE ITALIANA

Post n°7 pubblicato il 01 Dicembre 2006 da cuore_lontano
Foto di cuore_lontano

La notizia di oggi è che si è ufficialmente conclusa, dopo circa tre anni e mezzo, la missone italiana in Iraq, denominata Antica Babilonia.
Il tricolore è stato ammainato a Nassiriya, alla presenza del ministro della Difesa, Arturo Parisi.
La cerimonia dell'ammainabandiera si è svolta nei pressi dell'aeroporto dopo la chiusura della base italiana di Camp Mittica. Un ricordo è andato ai 32 militari morti dal 2003 in azione, attentati e incidenti. L'attentato più sanguinoso il 12 novembre 2003, quando un'autocisterna carica di esplosivo fu lanciata contro la base Maestrale dei carabinieri in un attacco suicida costato la vita a 19 italiani (17 militari e 2 civili) e 9 iracheni.

Voglio ricordare qui i nomi di tutti i caduti in Iraq, militari e civili. Perchè, al di là di qualsiasi polemica, queste persone hanno perso la VITA, spesso in giovanissima età, lasciando madri e mogli, fidanzate e figli, padri e amici.
Ho volutamente omesso i gradi militari, perchè prima che "militari" o "civili", erano persone come noi che volevano tornare dalle loro famiglie.

UNA PREGHIERA PER...

Enzo Baldoni
Marco Beci
Massimiliano Biondini
Marco Briganti
Massimiliano Bruno
Nicola Calipari
Alessandro Carrisi
Davide Casagrande
Giovanni Cavallaro
Nicola Ciardelli
Marco Cirillo
Simone Cola
Giuseppe Coletta
Carlo De Trizio
Emanuele Ferraro
Massimo Ficuciello
Andrea Filippa
Enrico Frassanito
Enzo Fregosi
Daniele Ghione
Ivan Ghitti
Domenico Intravaia
Franco Lattanzio
Giuseppe Lima
Horatio Maiorana
Domenico Marracino
Filippo Merlino
Silvio Olla
Pietro Petrucci
Alessandro Pibiri
Stefano Quattrocchi
Alfio Ragazzi
Stefano Rolla
Antonio Tarantino
Alfonso Trincone
Matteo Vanzan
Massimo Vitaliano

Se ho dimenticato qualcuno vi prego di farmelo notare e provvederò immediatamente ad inserirlo.

 
 
 

MA COSA STANNO FACENDO IN LIBANO?

Post n°6 pubblicato il 30 Novembre 2006 da cuore_lontano

Chissà in quanti se lo saranno chiesti....
Bene,andiamo a sbirciare un pò sulle attività che i nostri militari stanno svolgendo nella zona che è stata loro assegnata, nel sud del Paese....

Attività sanitaria in favore della popolazione libanese
In queste prime settimane di permanenza nel Libano meridionale, l'equipe sanitaria ha eseguito diversi interventi visitando, medicando e seguendo il decorso delle cure mediche sulle persone che si sono rivolte ai nostri militari in cerca d'aiuto.
In zona infatti non esistono strutture sanitarie in grado di offrire il necessario supporto alla popolazione locale.

immagine

Ecco ad esempio la medicazione, eseguita a più riprese, della mano ustionata di un bimbo di un anno e due mesi d'età.

immagine
Grazie alla collaborazione con un medico locale, il Dott. Youssef Daher, nei giorni scorsi si è provveduto ad organizzare un'attività di assistenza sanitaria anche all'esterno della base.
immagineLa prima di queste attività è stata svolta presso l'abitato di Siddiqquin, piccolo villaggio a circa otto km da Tibnin, dove l'ambulanza della JLF-L è stata utilizzata quale ambulatorio e dove sono stati effettuati diversi interventi in favore della popolazione civile.
Oltre alle visite mediche ed alla somministrazione di farmaci, l'equipe sanitaria composta dai militari del Contingente italiano, ha fornito consigli e suggerimenti per la profilassi delle malattie e l'igiene personale, allo scopo di ridurre l'incidenza delle malattie più comuni nell'area.

immagine
Inoltre il Contingente italiano ha consegnato, alle autorità del comune di Kafra nel sud del Libano, materiali per la realizzazione di una sala di attesa per l'ambulatorio comunale.Gli abitanti del luogo sino ad oggi erano costretti a lunghe file prima della visita medica esposti agli agenti atmosferici.
Il materiale è stato consegnato nel corso di una piccola cerimonia dal Generale di Brigata Gerometta (comandante del settore ovest di UNIFIL) al segretario del consiglio comunale Youssef Ezzeadine.
immagine
Ecco cosa succede in questi giorni in Libano!
Ci tengo a sottolineare che tutto il materiale, testi e foto, è tratto dal sito dell'
Associazione dei Lagunari.
 
 
 

PREGHIERA DEL LAGUNARE

Post n°5 pubblicato il 30 Novembre 2006 da cuore_lontano

immagine

 

Dio, onnipotente ed eterno,                                                  
cui danno gloria il cielo, la terra, il mare,
ascolta la nostra preghiera!
Tenendo alta la nostra Bandiera
sulle lagune forti del nostro Leone alato,
promettiamo amore e servizio alla Patria
nel ricordo del sacrificio di chi è caduto,
perchè noi vivessimo in un mondo
più libero e più giusto.
Donaci, o Signore,
la forza di custodire e difendere
il bene prezioso della pace
e la gioia di dare il nostro contributo
per la serenità delle nostre case,
per la prosperità della nostra terra,
per il bene dell'Italia.
Così sia.

 
 
 

COSA SUCCEDE IN LIBANO?

Post n°4 pubblicato il 28 Novembre 2006 da cuore_lontano
 
Foto di cuore_lontano

Proviamo a fare un pò di chiarezza sulla situazione che sta infiammando il "Paese dei Cedri" e che ha portato alla partenza di numerosi militari Italiani e non.
Il 12 Luglio 2006, le milizie del gruppo radicale sciita Hezbollah iniziarono a bombardare le posizioni ed i villaggi israeliani di confine con razzi Katyusha e mortai.
Israele iniziò così un'offensiva militare contro il Libano, diretta a neutralizzare il dispositivo armato di Hezbollah e le sue possibilità offensive.
Nei giorni seguenti, i bombardamenti israeliani colpirono pesantemente anche infrastrutture civili, come l'aeroporto di Beirut, i porti e le principali vie di collegamento terrestre con la Siria, i quartieri della periferia meridionale di Beirut e diversi villaggi nel Libano meridionale, provocando centinaia di vittime civili.
L'11 agosto 2006, dopo settimane di stallo in cui la diplomazia non era riuscita a giungere ad una tregua tra le parti per consentire l'apertura di corridoi umanitari in favore della popolazione civile libanese, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite votò all'unanimità la Risoluzione 1701 (2006).
Il testo della risoluzione chiede l'immediata cessazione delle ostilità tra Israele e Hezbollah, il ritiro delle truppe israeliane dal Libano meridionale, in concomitanza con lo schierarsi nella zona delle truppe regolari libanesi e dell'UNIFIL.
Il 25 Agosto 2006, il vertice dell'Unione Europea a Bruxelles stabilì l'invio di circa settemila militari europei per costituire il nucleo centrale della forza multinazionale di interposizione nel Libano meridionale. Le truppe multinazionali (guidate dalla Francia, a cui subentrerà l'Italia nel febbraio 2007) secondo la Risoluzione 1701, tra l'altro, intraprenderanno ogni azione necessaria per assicurare che la loro area d'operazioni non sia utilizzata per attività offensive di ogni genere. Non avranno il compito di disarmare le milizie Hezbollah, che spetterà alle truppe libanesi, assieme alla sorveglianza del confine con la Siria, per impedire il traffico d'armi.



 
 
 

Piccolo vocabolario!

Post n°3 pubblicato il 27 Novembre 2006 da cuore_lontano
 
Foto di cuore_lontano

Una nuova sezione in cui verranno presentati alcuni termini molto in uso nei mezzi di informazione....che spesso non ci informano così chiaramente!immagine
Le descrizioni saranno molto semplici e chiare, quindi per necessità riduttive.
Cominciamo!

ISLAM L'Islam (dall' arabo sottomissione a Dio), è una religione monoteista sorta a Mecca  nel VII secolo d.C. in seguito alla predicazione di Maometto/Muhammad, considerato l'ultimo e definitivo profeta inviato al genere umano da Dio (in arabo Allāh) al mondo intero.
Il musulmano ha il diritto-dovere di assolvere al jihād l'"impegno sulla strada di Dio", nella speranza di vedere nell'Aldilà il Suo Volto, che si esprime nella lotta contro le proprie pulsioni negative del corpo e dello spirito.
I Pilastri dell'Islam sono quei doveri fondamentali per ogni musulmano osservante. Non assolverli comporta una sanzione morale o materiale. Essi sono:
-la "testimonianza di fede" (affermazione che esiste un solo Dio e che Maometto è il suo profeta);
- Il versamento a scopo pio di un'imposta di "purificazione" della ricchezza, attualmente devoluta volontariamente a organizzazioni di carità o aventi come fine l'islamizzazione all'interno o all'esterno dei paesi islamici;
- L
a preghiera canonica da effettuare 5 volte al giorno, in precisi momenti che sono scanditi dal richiamo del mu’adhdhin delle moschee;
-
Il digiuno del mese di Ramadan per chi sia in grado di sostenerlo;
-
Il pellegrinaggio a Mecca e dintorni, anch'esso per chi sia in grado di sostenerlo fisicamente ed economicamente.

MUSULMANI Il termine Musulmano identifica colui che è devoto all'Islam.

SCIITI Gli Sciiti costituiscono il ramo minoritario dell'Islam.Si differenziano dai sunniti sulla questione della guida (imamato) della comunità islamica, dal momento che credono che solo la Famiglia del profeta Muhammad possa regnare, mentre per i sunniti qualsiasi fedele di media capacità religiosa, non necessariamente discendente del Profeta, può guidare a pieno titolo un governo islamico (può cioè diventare Imam).

SUNNITI Costituiscono il gruppo maggioritario (circa il 90%) dell'Islam. Si differenziano dalla minoranza Sciita perchè si rifiutano di accettare la loro protesta che solo i discendenti del profeta Muhammad possono diventare Imam (capo politico e spirituale della comunità islamica). Secondo il Sunnismo invece alla guida  della Comunità poteva accedere qualunque musulmano di buona moralità, di sufficiente dottrina e sano di corpo e di mente.

HEZBOLLAH è un partito politico sciita del Libano fondato nel giugno 1982, dotato di un'ala militare creata (con l'appoggio di Siria ed Iran) per opporre una resistenza armata all'invasione del Libano da parte del popolo Israeliano.
In Libano Hezbollāh è impegnato come partito politico; i suoi candidati partecipano alle elezioni legislative ed alcuni suoi rappresentanti siedono come ministri nel governo attualmente (2006) guidato dal primo ministro Fu'ād Siniora.
In quasi tutti i Paesi del mondo, arabi e non arabi, Hezbollāh è visto principalmente come un movimento politico che esercita una legittima resistenza nazionale contro l'occupazione militare israeliana in Libano. Hezbollāh, tuttavia, ha continuato ad effettuare sporadici lanci di razzi contro il nord di Israele anche dopo il ritiro delle truppe dal Sud del Libano nel 2000.

Tutto chiaro? immagine


 
 
 

PER CAPIRCI QUALCOSA!

Post n°2 pubblicato il 27 Novembre 2006 da cuore_lontano
 
Foto di cuore_lontano

Diciamocelo, quando accendiamo qualsiasi tg veniamo bersagliati da una miriade di termini che non conosciamo o conosciamo molto poco. Hezbollah, Sciiti, Sunniti, Partiti Filosiriani....ma nessuno che spieghi realmente e CHIARAMENTE cosa succede in quei territori. Anche io, molto spesso, trovo molte difficoltà a seguire i discorsi e comprendere cosa stia succedendo.
Ho pensato così di inaugurare questa sezione del blog, "Per capirci qualcosa" proprio per cercare di gettare un pò di luce sulle situazioni in Medio Oriente.
Premetto che non sono un'esperta, non ho sconfinate conoscenze politico-sociali, cercherò solo di spiegare a parole molto chiare e semplici cosa succede.
Vorrei chiarire bene che le mie parole sono assolutamente prive di implicazioni politiche o partitiche, cercherò di essere più obiettiva possibile e di documentarmi bene. Accetterò molto volentieri le vostre correzioni se sbaglierò qualcosa.
Nella speranza di poter essere utile!
Simona

 
 
 

CHI SONO E PERCHE' SONO QUI!

Post n°1 pubblicato il 27 Novembre 2006 da cuore_lontano
 
Foto di cuore_lontano

Ciao a tutti!
La motivazione che mi ha spinto a creare questo blog è già tutta nella descrizione....sono la moglie di un militare dell'Esercito, precisamente dei Lagunari della Serenissima, che è appena partito per la missione "Leonte" in Libano.
La mia speranza è quella di riunire qui tutte le persone che si trovano nella mia stessa situazione, perchè hanno una persona cara impegnata all'estero, e chiunque voglia passare ad esprimere la sua opinione sulle missioni. Sempre con rispetto e civiltà, spero!
Solo chi passa attraverso quest'esperienza così particolare sa quali sentimenti si provino. La preoccupazione continua, l'ansia per il pensiero che qualcosa possa andare storto....e contemporaneamente l'orgoglio e la fierezza....
Comunque sia è un periodo complesso, fatto di lontananza e apprensione, i contatti non sono sempre facili e i momenti di scoramento sempre dietro l'angolo.
Così mi è venuta l'idea di creare questo blog, perchè magari condividere quest'esperienza con altre persone può aiutarci a vivere questo periodo con più serenità, forza e positività.
Cercherò di aggiornarlo frequentemente con notizie dall'estero e con qualche semplice spiegazione di ciò che succede nei territori....non sempre i tg si esprimono con chiarezza!
Vi invito quindi a tornare spesso, a raccontare la vostra esperienza e ad esprimere le vostre opinioni, di qualunque genere.
Accetto molto volentieri suggerimenti su argomenti da trattare, correzioni, proposte e qualsiasi cosa vi passi per la mente.
A presto!
Simona
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 

DAI TEATRI OPERATIVI

immagine
Lagunari in Libano

immagine
Lagunari a Marakah

immagine
 Afghanistan

immagine
Afghanistan

immagine
Iraq

 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

Ho digitato il nome di Massi e ho trovato qst blog..sapete...
Inviato da: bufy800
il 10/10/2012 alle 11:51
 
dove ti trove bella morettina
Inviato da: a.b
il 16/02/2010 alle 23:15
 
mi viene il brivido a pensare il sorriso che aveva il mio...
Inviato da: toni
il 28/01/2010 alle 21:17
 
Ciao Cinzia, vieni a trovarci su www.intopic.it sezione...
Inviato da: Bambolina Lea
il 15/05/2009 alle 10:14
 
Ciao a tutti... mi sono imbattuta in questo blog e mi sono...
Inviato da: Clizia
il 04/05/2009 alle 20:36
 
 
 
 
 
 
 
 

LUOGHI

immagine
LIBANO

immagineAFGHANISTAN

immagine
IRAQ

Clicca per ingrandire

 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom