Area personale

 

Il mio Micio

immagine
 

micini amorosi

 

FACEBOOK

 
 

Micetti Fraterni

immagine
 

fatti avanti..se hai coraggio

 

micio spaparanzato

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
Creato da: GRAZIEFRANCESCO il 07/04/2007
Poesia

 

 

Post N° 23

Post n°23 pubblicato il 14 Ottobre 2008 da GRAZIEFRANCESCO

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Presenza

Post n°22 pubblicato il 25 Luglio 2007 da GRAZIEFRANCESCO

Voce,
tra luci soffuse
giunge,
risuonando l'eco
in fondo alla valle,
ove la meta,
appare,
lasciando una traccia.

Così,
penetra,
forte e garbato,
il ricordo,
di un fiore.

Quel magico profumo,
intenso,
di emozioni,
invadenti l'aria.

Sei andato via,
eppure,
la presenza tua,
rimane,
continua,
dipinge il mio cuore,
aspettando,
il riaverti..

GF 
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Amici

Post n°21 pubblicato il 10 Luglio 2007 da GRAZIEFRANCESCO

E' un sentimento
Che al cuore vi dico
Come nel firmamento
La tua stella è un amico

Anche lontani
Basta una voce
Una stretta di mani
E ti togli una croce

Al bar con gli amici
A parlare di donne
Una gita anche in bici
Ricordando le nonne

Un bicchiere di vino
Con l'amico del cuore
All'ombra di un pino
E la festa non muore

Ti senti un leone
Che alleati si vince
Della vita il padrone
Con l'occhio di lince

Quando parli di amici
Devi usare rispetto
Perchè sono mitici
Hanno il cuore nel petto...

GF

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 9

Post n°9 pubblicato il 13 Aprile 2007 da GRAZIEFRANCESCO

immagine

Lettera a mio Padre

Ciao Papà,

ti invio due righe in memoria,
nella giornata di sempre,
che corre i suoi tempi.
E' un messaggio dal cuore,
per chederti come stai,
come và lassù in cielo,
tra un Angelo e l'altro..

Mi piace pensarti insieme a mamma,
che curate il vostro orticello:
gli aromi che amavi tanto,
il tuo peperoncino,
il basilico e i pomodorini.

Vorrei chiederti tante cose,
che non basterebbe un libro
di mille pagine per scriverti.
Ma una cosa potrei osare
di domandarti ora che vivi in cielo,
ora che l'eternità è con te,
nel tuo spazio felice con mamma.

Io vorrei sapere com'è il Paradiso:
se è vero che i sofferenti in vita,
non hanno più dolore,
se povertà e ricchezza,
sono solo scenari terreni.

Sicuramente sarà così,
e sono felice per te che lo sai.
Ma mi manchi tantissimo,
ho necessità dei tuoi rimproveri,
dei tuoi schiaffi,
delle tue carezze,
dei tuoi abbracci.

Mi manca la tua fermezza,
le tue decisioni irrevocabili,
per vincere le sfide con la vita.
Ho nostalgia delle corse insieme,
quando i prati in fiore ci volevano bene.

A presto papà.

Il nostro è stato solo un arrivederci,
un temporale distacco di corpi,
ci ritroveremo ancora a giocare a carte,
a gridare le nostre vittorie,
a ridere dei nostri errori,
delle nostre incomprensioni,
il nostro sarà un nuovo volerci bene,
quello delle anime per l'eternità...

GF

immagine

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 8

Post n°8 pubblicato il 13 Aprile 2007 da GRAZIEFRANCESCO

       immagineBuongiorno

All'aurora,
che colora di rosa,
ai sogni a puntate di ieri,
ai dogmi di un'anima ansiosa,
pensando di notte chi eri :

Buongiorno...

A te che hai donato saggezza,
al mio cuore ricordando la luce,
ai pensieri donando freschezza,
come cometa che nel cielo conduce :

Buongiorno...

A te che hai pazienza,
di ascoltare le voci,
con gran diligenza,
degli umani e dei soci :

Buongiorno...

Rugiada che bagni i miei fiori,
che ascolti in silenzio i dolori,
che non serbi a nessuno i rancori,
che non hai preferenza ai colori,
che preghi lassù per gli orrori.

Buongiorno...

A te come essenza di fede,
ringrazio il tuo venire a trovarmi,
se un giorno del saper sarò erede,
sperando che tornerai a cercarmi...

Buongiorno...

GF

immagine

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 5

Post n°5 pubblicato il 12 Aprile 2007 da GRAZIEFRANCESCO
Foto di GRAZIEFRANCESCO

immagine

                                       Fido...bau (n° 1) L'abbandono

" Che bella giornata. Il mio padrone oggi mi porta a spasso. Mi invita a salire in automobile al suo fianco.
Strano, di solito stò dietro.Il mio padrone mi vuole bene. A volte mi bastona e mi tiene a catena, però è il mio padrone, io gli voglio bene e gli sarò sempre fedele.
Però sono stanco di cogliere uccellini morti. La caccia mi rende triste, l'ultima volta non lì ho più raccolti.
Ecco, ora stiamo viaggiando. E' una strada nuova. Il mio padrone rallenta: apre lo sportello dell'auto dalla mia parte e mi spinge fuori. Cado in terra. Forse è un nuovo gioco. L'auto inizia a correre. Io provo ad inseguire ma è troppo veloce. Ecco, mi sono fermato. Sono stanco. Aspetto il mio padrone che tornerà a prendermi. Passa il tempo. E' buio. Non capisco. Forse il mio padrone si è perso. Sono preoccupato per lui. Il mio padrone, mi vuole bene. Ora vado a cercarlo. Forse ha bisogno di me. Vorrei attraversare la strada. Le auto corrono. Io ci provo. Faccio una corsa. Cavolo che botta. Un'auto non si è fermata. Ho una zampa rotta. Perdo molto sangue. Devo farmi coraggio. E' una situazione difficile, ma tutto passa. Da un momento all'altro, arriverà il mio padrone, lui mi vuole bene.."

                                       Fido...bau (n° 2) La battaglia

" Che bella serata. Il mio padrone mi vuole bene. Sono appena guarito dalle ferite di un mese fà. Ho perso un orecchio, un occhio non vede più, molte cicatrici ancora con le croste, ma ora stò bene e sono felice. Il mio padrone è venuto a prendermi. E' vero che sono quasi sempre da solo: vivo a catena, un cancello per amico, abbaio ai passanti, ma devo fare la guardia, sembrare cattivo, vuole così il mio padrone, lui mi vuole bene. Ecco, ora siamo di nuovo insieme, sono tanto contento, che non riesco a star fermo, il mio padrone mi dà un calcio per calmarmi, io vorrei leccarlo per dimostrargli il mio affetto. Il mio padrone mi vuole bene. Salgo in auto e facciamo la solita strada. Speriamo che non sia come la notte di un mese fà, mi sembrava di morire. Ecco, siamo arrivati, c'è il solito recinto, la gente tutta intorno: che urla, che sbava, che si dimena. Qui saranno botte da orbi. Mi devo sbranare con un altro mastino, più cattivo di me, più disperato. Si scatena l'inferno: morsi, zampate, tagli, sangue, dolore, vita da cani. Ho vinto di nuovo. Mi dispiace per l'amico mastino, sono io il campione...
Lo stanno portando via in braccio, forse non camminerà più, i miei morsi lasciano il segno. Però stavolta mi manca il respiro, ho una zampa spezzata, delle profonde incisioni, il sangue perso è troppo. Peccato pensavo di potercela fare. Davvero sono a pezzi. Una sola cosa mi addolora pensare: il mio padrone rimarrà solo, senza nessuno che gli sarà vicino, perchè lui mi voleva bene, ed ora si sentirà abbandonato, stà perdendo me, l'unico amico vero e fedele della sua vita..."

                                                 Fido...bau (n° 3) L'Adozione

" Che triste giornata: una ciotola con l'acqua, un osso che sembra di marmo, coda tra le gambe, il cielo di sbarre. Ogni tanto passa qualcuno. Ti guardano con tenerezza, sembrano volerti dire qualcosa, poi vanno via. Ieri, una mamma con un bimbo, sono rimasti a lungo con me, ho ricevuto molte coccole, però poi sono andati via. E' ora di cena: la solita pappa, e ringrazio il cielo che mangio. Quando dormo, sogno sempre un'adozione: mi vedo giocare in un prato, correre insieme con il nuovo padrone, giocare con i bimbi, vivere nel calduccio di una casa, sbracato sul divano tutto per me. Sogno anche di essere tenuto al guinzaglio, perchè vuol dire che qualcuno ha cura di me. Al canile siamo in tanti, io sono stato un pò sfortunato, perchè ho perso una zampa posteriore, fui investito e mi portarono qui. Comunque, anche con tre zampe, si tira avanti. Oggi è una giornata di sole. Ecco di nuovo la mamma col bimbo, con loro c'è quello che comanda. Si avvicinano a me. Lui apre la gabbia. La signora si avvicina e mi prende in braccio, il bimbo mi carezza e dice: "Tu ora vieni con noi per sempre". Io credo sia un sogno, ma poi mi ricordo, che sono sveglio dall'alba. Comincio a leccare tutto e tutti. I miei occhi sono lucidi di gioia, gonfi di lacrime e non vedo quasi più. A volte anche i cani piangono... Mi coricano in automobile di dietro, e anche con tre zampe rimango in piedi, impalato e felice, la coda a mille, e il bimbo mi coccola, e io continuo a leccare.
Sono passati due anni, ormai qui in casa comando io: dormo sul divano o sul letto con Francesco, mangio pappe da Re, corro a tre zampe che sembrano cinque, mi portano sempre a spasso, anche in vacanza con loro, spesso faccio il bagno al mare, sono super coccolato ogni momento, e la mia vita, finalmente, è solamente una doccia di felicità..."

immagine

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 4

Post n°4 pubblicato il 12 Aprile 2007 da GRAZIEFRANCESCO

immagine

Felini

Autonome anime
Amici per niente
Anche sui tetti
Per la tua mente
Teneri affetti
Scorci felici
Di libere fusa
Compagni di sera
Predatori nascosti
A volte crudeli
Secondo natura
Vivon la caccia
Da liberi killer
Anche innocenti
Sulle tue ginocchia
Ritrovan l'amore...

GF

immagine

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 3

Post n°3 pubblicato il 12 Aprile 2007 da GRAZIEFRANCESCO

immagine

Night Club

Danze del ventre
Tipi allupati
Tre whisky e un caffè
Musica buia
Una tipa m'alliscia
Mo' quasi m'engrifo
Allungo le mani
Vola una schiaffo
Inizia una rissa
Che brutta serata
Ho speso una cifra
Sò pure arrestato

Rimango ingrifato
Tre whisky e un caffè
Che cazzo de' musica... 

immagine 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 1

Post n°1 pubblicato il 07 Aprile 2007 da GRAZIEFRANCESCO
Foto di GRAZIEFRANCESCO

immagineSospirando La Quercia Vecchia

vedo te,
alla quercia vecchia,
seduta tra i muschi odorosi,
che colori il mio sogno.

Illudendomi fanciullo,
tento il sorriso d'ingenuità,
ove tenerezza si fonde,
con gli occhi dell'amore.

Le mani si sfiorano,
i corpi vibranti e storditi,
gemono nell'etere,
suonando il proibito.

E' tutto in fiore,
il polline nebulizza d'intorno,
i germogli donano il colore,
e la rondine vive il ritorno.

La quercia sorride ai suoi anni,
saggia corteccia di sempre,
veste i suoi panni,
donando ombra agli amanti.

immagine


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ultime visite al Blog

antoniamirafioriunamamma1martinamaurahelena83valestella2annamariabanfisole.cpboscia.mararhamsaGRAZIEFRANCESCOfp.stellinicirilo10kiaradvmythe84BeppeCassis
 

Ultimi commenti

Dove sei quest'anno in vacanza?...dg
Inviato da: Pocket07
il 02/08/2008 alle 11:46
 
Ciao.. ma ehm non è ora di aggiornarlo un po' sto...
Inviato da: Sky_Eagle
il 12/06/2008 alle 15:37
 
Arrivederci Roma, ....ginè
Inviato da: Pocket07
il 19/05/2008 alle 09:20
 
Ma allora vogliaoo continuarlo a scriverlo questo blog? si...
Inviato da: orsetta66
il 06/05/2008 alle 22:35
 
me fa così pena sto blog abbandonato che tra un pò ci...
Inviato da: nene_56
il 28/04/2008 alle 12:20
 
 

siamo i belli de Roma

 

micio musicista

immagine
 

E ora a nanna!!!

immagine
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.