Community
 
nihon74
   
 

Ricominciare

Almeno spero.........

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

 Scusatemi

Post n°14 pubblicato il 15 Maggio 2008 da nihon74

 Purtroppo non passo più molto spesso su questo blog, adesso ne ho un'altro, se volete passarci e (magari) contribuire, è http://blog.libero.it/fotoclick

 
 
 

Gli amici.......

Post n°13 pubblicato il 25 Febbraio 2008 da nihon74

I miei amici................
mi fanno vergognare.
Vergognare di me stesso che, nei momenti più duri, chiuso nella mia depressione, dimentico fin troppo facilmente che loro sono sempre li a sostenermi e mentre io, per stupido orgoglio, non dico niente per non farli preoccupare, loro sono li a preoccuparsi del mio silenzio. Non ho parole per dire quanto sono fortunato, non ho parole per dire quanto devo essere stupido per dimenticarmene. Max, Paolo, Sergio, Riccardo, Giorgio e Lorenzo, non so come ringraziarvi per la vostra pazienza e la vostra amicizia.

 
 
 

Grazie dell'incoraggiamento.

Post n°12 pubblicato il 18 Febbraio 2008 da nihon74

Vi ringrazio tantissimo per il vostro incoraggiamento, non pensavo che, dopo tutto questo tempo, ci fosse ancora qualcuno che visitasse il mio blog.
Io cerco di farmi forza, ma in questo periodo mi sembra veramente difficile, tanto per dirne una, stamattina l'ascensore(tanto odiato ma ormai quasi indispensabile) era rotto, costretto a fare le scale la caviglia sinistra mi cede e mi trovo a franare rovinosamente sui gradini, una caduta che per la maggior parte delle personesarebbe stata innocua, ma che per me si è rivelata bruttissima, infatti ho le gambe piene di lividi  enormi(a causa della fragilità capillare), polsi e caviglie, già malmessi e doloranti, sono quasi bloccati e mi fanno un male assurdo e per la botta anche la schiena non stà certo bene.
Lo so che ora più che mai dovrei essere forte, ma proprio non ce la faccio.

 
 
 

normalità........

Post n°11 pubblicato il 11 Febbraio 2008 da nihon74

E' tantissimo che non scrivo più nel blog, e non so perchè lo faccio di nuovo ora, non ci scrivo più perchè la persona che ha aperto questo blog non esiste più, quello che ero in quel momento se lo è portato via la malattia, insieme all'ottimismo, ai sogni, alle speranze e a quello che, faticosamente, ero riuscito a diventare dopo la malattia. 4 anni passati a trovare una nuova dimensione, a plasmare un nuovo me stesso che nuovamente riscissi ad accettare e, in meno di 2 mesi, via tutto, si riparte da zero, ma stavolta non so se ci riuscirò. Avevo realizzato un mio sogno, piccolo, futile, quello di avere una moto, ora la ho, ma è ferma in garage, nuova, perchè non ho fatto nemmeno in tempo a prendere il foglio rosa che nel mio gomito sinistro un travaso di sangue mi ha bloccato l'articolazione e mi ha lacerato dei muscoli, ed ora la mia moto, nera, bella e tanto desiderata è li, ferma, a ricordarmi quello che volevo e potevo essere e che ora non sarò più. Il casco, i guanti, il giaccone e gli altri accessori presi per l'occasione sono li, una materiale ammonizione alla mia presunzione di poter ancora sognare qualcosa di normale. Ora lo so perchè stò scrivendo nel blog, perchè con la mia famiglia e con i miei amici non ho il coraggio di parlare di questo e continuo a nascondere le mie reali condizioni di salute per non preoccuparli, anche se probabilmente è inutile, quando sei costretto a spendere, negli ultimi mesi, 600 euro al mese per visite e medicinali, per chi ti vede non è poi così difficile capire che qualcosa non và.
Ma il nemico peggiore di me stesso sono io, che non riesco più ad accettarmi, io, che sono sempre carico di brutti pensieri, io, che sono stanco di combattere e vorrei lasciarmi andare, io, che non riesco più a fare niente per me stesso perchè penso di non valere più niente, io, che invece di guardare avanti come ho sempre fatto cammino a testa china contando i miei passi, io, che continuo a guardare indietro pensando a chi ero e non a chi posso essere, io, che voglio solo chiudermi in camera mia perchè non mi sento più in grado di confrontarmi con il mondo e quindi lo evito, per paura del suo giudizio ma ancora di più della sua compassione.

 
 
 

Ancora a rilento

Post n°10 pubblicato il 28 Settembre 2007 da nihon74
 

Un sacco di visite mediche, non finiscono mai, prelievi, lastre, ortopedico, cardiografie. Non mi permettono di partire, ho dovuto rinunciare a circa una decina di proposte di lavoro in Irlanda.
Ho voglia di partire, di liberarmi di questo sistema dove il lavoratore è solo un numero, dove la soddisfazione del dipendente è subordinata al fatturato. Pensare che sono un fortunato, a vedere gli amici e i conoscenti afflitti dal precariato, mentre io ho un lavoro a tempo indeterminato e anche uno stipendio di tutto rispetto, mi sento anche in colpa per il voler "buttare via" ciò che la maggior parte desidera, ma il tempo continua a scorrere e io ho dovuto rinunciare a troppi sogni per rinunciare anche a questo, quindi adesso tutte le mi energie sono per lui, stringo i denti e vado avanti.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: nihon74
Data di creazione: 27/11/2006
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

bimbayokofenorionihon741020psicologiaforenseelsewhere_perhaps
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom