Community
 
Kimayra
Sito
Foto
   
 
Creato da Kimayra il 02/05/2009

Chimayra

E se guarderai a lungo nell’abisso, anche l’abisso vorrà guardare in te. (Nietzche)

 

 

« Srotolando i segreti dei...Una musica che viene dal passato »

I bambini dimenticati

Post n°155 pubblicato il 05 Luglio 2010 da Kimayra
 

I resti di uno dei bambini sepoltiGli antichi Romani uccisero decine di neonati in una villa inglese nella Valle del Tamigi. E' stato rivelato da un nuovo studio su alcuni resti umani ritrovati nel Buckinghamshire, a nord-est di Londra, a Villa Yewden.
La villa è stata scavata nel 1912 da Alfred Heneage Cocks, naturalista ed archeologo. Ora un campo di grano ha  in parte occultato nuovamente tutto. Gli archeologi hanno iniziato ad esplorare il sito solo da poco, visto che proprio recentemente è stato riscoperto il resoconto originario di Cock nel Museo della contea di Buckinghamshire, tra 300 fotografie, artefatti, vasellame ed ossa.
Senza dubbio gli scavi di Cocks hanno portato ad una serie di curiose scoperte, incluso un alto numero di puntine di ferro da aggiungere ai pennini per scrivere su tavolette di cera.
Quello che, però, ha incuriosito i ricercatori sono stati dei piccoli scheletri. C'erano ben 97 scheletri, nel sito. Per la maggior parte erano stati seppelliti in un'area circoscritta, mentre altri erano stati gettati nelle buche per l'immondizia, due erano stati seppelliti al di sotto del pavimento di una casa ed uno era stato messo nella cavità di un muro.
Le misurazioni eseguite sulle ossa hanno mostrato che tutti i bambini sono morti intorno alla quarantesima settimana di gestazione, subito dopo la nascita. I ritrovamenti fanno pensare ad una deliberata forma di infanticidio.
Non è raro trovare sepolture di bambini tra i confini di una villa romana, ma i bambini che vi sono sepolti hanno generalmente un'età intorno ai due anni. Dopo i due anni di età, i bambini erano considerati delle persone a pieno titolo ed erano, pertanto, seppelliti in un cimitero vero e proprio.
I ricercatori hanno stabilito che queste morti sono avvenute tra il 150 ed il 200 d.C.. Non sono state notate deformità sui resti. Una delle ipotesi formulate dai ricercatori è che i neonati potrebbero essere stati dei bambini non voluti, figli di prostitute. La villa reca le tracce di un'occupazione di diversi secoli, durante i quali avrebbe potuto anche ospitare un bordello.
L'archeologo Jill Eyers ha affermato che i bambini erano un problema comune per chi svolgeva la professione di prostituta. Molti di questi bambini non erano desiderati. Si stanno anche vagliando ipotesi alternative, come il fatto che la villa potesse essere il luogo in cui si svolgevano delle uccisioni rituali.
Un'altra ipotesi è che la villa fosse una sorta di deposito imperiale, con un gran numero di lavoranti con un certo grado di istruzione (il che spiegherebbe la presenza di molte puntine per stili per scrivere), che lavoravano i cereali. L'elevato numero di neonati uccisi deliberatamente, sarebbe da mettersi in relazione con la necessità di continuare a far lavorare le madri, piuttosto che lasciarle occuparsi dei figli.
Gli studiosi sono tuttora all'opera per determinare, attraverso lo studio delle ossa, la causa della morte dei bambini. Attraverso il dna, poi, si potrà stabilire il sesso ed il grado di parentela dei bambini tra di loro.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

baldokatiuschiarataffercal3apezonearmenantesala.funicellidemarchis44mmmxxx0cvalencarla.banchieristefanoscarsellettalorenagandolfirosettasannapmira837sandroch
 

ULTIMI COMMENTI

Adoro l'isola di Limnos!
Inviato da: chiaracarboni90
il 06/06/2011 alle 11:10
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom