Monna Lisa

pensieri in disordine sparso

 

Foto: sempre più...moderna ^_^

Foto: sente freddo anche lei!  ^_^ <3

 

 

QUESTA ME LA REGALA DODOLO!!!!!!!!

 

MONNA LISA INVERSA

La mia Monna Lisa

per gentile concessione di Salvatore Vito

 

ECCOLA QUA!!!!

 

FA CALDO............

GRAZIE SERENA ......

COSI' STO PIU' FRESCA!!!!!!

 

La Gioconda annoiata,

dono della mia amica Serena

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 41
 

ULTIME VISITE AL BLOG

fl.degiovannixxxl_tuttasuifianchifrancy_62CiaoGi_57Bridigalasimonanad18gioia58_rLSDtripmassimocoppaviscontina17diogene51misteropaganoforestales1958Profiloattivo
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Aggiornamenti

Post n°1056 pubblicato il 16 Febbraio 2018 da CiaoGi_57

Dunque,  così tanto per dire: ho finito ieri le fatture,  e ne avevamo 15, mai arrivata così lunga!!!!!! Vabbè il nuovo programma è il colpevole,  mica posso fare miracoli 

Ieri pomeriggio sono andata a fare la visita medica per il rinnovo della patente: medico arrivato alle 4, davanti a me un nonnino che ha fatto la visita prima di me , alle quattro e un quarto era tutto finito e nel mio portafoglio c'erano 110 € in meno..... E sti ........ lo vogliamo dire?????

La sera di San Valentino,  il marito mi ha praticamente obbligata ad uscire,  fermi tutti, non per una cena romantica a due, ma per una cena in compagnia di tutti i nostri amici , così,  mentre noi ce ne stavamo tranquilli a gozzovigliare, i ladri hanno ben pensato che fosse il momento giusto per farci visita .

La prossima settimana , giusto giusto lunedì arriveranno quelli della ditta che deve fare i lavori di consolidamento onde evitare di finire con la camera da letto in giardino,  che la crepa si allarga sempre di più. Il problema ora è organizzarsi con la cucciola,  che non credo gradira' l'invasione di un gruppo di estranei che maneggiano rumorosissime macchine nel suo giardino , nel suo porticato e in casa . Se penso al polverone,  nemmeno io mi sento proprio felice. 

Io dilemma ora è: le faccio le pulizie domani o è tempo perso????

 
 
 

La luce in fondo al tunnel

Post n°1055 pubblicato il 13 Febbraio 2018 da CiaoGi_57

Sapevo che sarebbe stato complicato e impegnativo,  ma francamente non pensavo così tanto!!!!! Ho ancora tutti i denti e le gengive indolenziti perché quando sono sotto stress con la lingua spingo forte, quasi mi faccio cadere tutti i denti davanti!!!!!! Ho passato delle giornate per cui alla sera il termine stanchezza era solo un eufemismo,  non riuscivo a fare altro che andare al lavoro,  preparare pranzo e cena e niente altro,  casa mia sembrava a metà strada tra un accampamento e un centro profughi; se per caso fosse capitato un'ispezione dell'Asl, mi avrebbero fatto un verbale lungo da qua a Sulmona . Se poi ci mettiamo pure le zampe perennemente infangate della cucciola,  che qua tra pioggia e neve, il mio giardino è diventato una landa paludose, ho perfino paura che ci siano le sabbie mobili e che uno di questi giorni la cucciola ci sparirà dentro. 

Vabbè , torno al lavoro che ancora qualche fattura mi manca .

Au revoir donzelle 

 
 
 

Malata grave

Post n°1054 pubblicato il 31 Gennaio 2018 da CiaoGi_57

Io sto bene ehhhhh.... tranquille......

La malata è la mia macchinetta che venerdì mattina mi ha diligentemente portata dal fornaio a prendere il pane e altrettanto diligentemente mi ha riportato a casa. Quando però sono arrivata proprio davanti a casa e la stavo parcheggiando ha fatto un paio di strappi, come quando si è principianti e non si ha il pieno controllo,  poi ha fatto uno strano rumore e si è spenta. Lì per lì non ci ho fatto troppo caso, poi mio figlio che voleva andare in palestra prima di pranzo,  ha provato a farla partire e lei niente. .. ma nemmeno uno sputacchio,  morta!!!!!!

È arrivato a vederla il compagno di mia sorella "meccatronico " come si chiamano ora i meccanici e ha fatto una prima diagnosi  frizione andata , ma si è riservato la prognosi dopo averla visitata a fondo. Ho quindi chiamato il carro attrezzi ( il soccorso stradale è compreso nella mia polizza auto che avevo giusto rinnovato la settimana prima), e l'abbiamo ricoverata in officina .

Nel frattempo io ho cominciato a pensare se non era il caso di mandare lei in pensione,  visto che non ci posso andare io, avrei voglia di prendere una macchina più grande che mi consenta , quando vado a fare la spesa,  di prendere le cose che mi servono senza pensare se ci stanno o no nel baule .

Mi sono informata e la macchina che vorrei è al di fuori della mia portata e quindi,  quando il meccatronico mi ha confermato la prima diagnosi di frizione andata,  gli ho detto di ripararla , che se non è ancora il momento per la pensione per me, non lo sarà nemmeno per lei!!!!!!

 
 
 

Raduno

Post n°1053 pubblicato il 23 Gennaio 2018 da CiaoGi_57

Abbiamo iniziato un paio di anni fa,  dopo che per anni non ci si vedeva,  o per lo meno non tutti insieme. Ora una delle cugine sta radunando nuovamente tutti e questa volta a casa sua. Obiettivamente ci stiamo domandando un po' tutti dove capperi ci metterà,  ma vabbè qualche cosa ci si inventerà.  Ognuno porta qualcosa da mangiare e poi dopo caffè e ammazzacaffe tutti in piazza Maggiore a farci un selfie di gruppo come va di moda ora. A questo giro sono presenti anche i rispettivi consorti,  ma manco a dirlo o a farlo apposta,  Conan ha tirato fuori la scusa che deve andare a Milano per una fiera del settore articoli da regalo con figliolina naturalmente!!!!!! Intanto io sabato scorso gli ho tirato un gancio: siccome glielo avevo detto che prima o poi,  visti i continui ritardi con cui rientra il sabato sera e di conseguenza i ritardi con cui arriviamo al ristorante dove ci aspettano gli amici,  me ne sarei andata da sola, ho proprio fatto così.  E quindi alle otto e dieci ho preso la mia auto e me ne sono andata e quando mi ha cercata al cellulare,  non gli ho risposto....... echec..... 

 
 
 

Con il cuore in gola.....

Post n°1052 pubblicato il 12 Gennaio 2018 da CiaoGi_57

..... è quello che senti quando nel cuore della notte (ore 2,55) senti suonare il cellulare del marito e ti svegli di soprassalto e pensi che hai sentito tuo figlio uscire dopo cena, ma non hai sentito rientrare l'auto e quindi non sai se dall'altro lato del telefono ci sono brutte notizie........

E poi senti la voce che è dell'altra parte attraverso il microfono, che tanto sei lì e senti, e capisci che lui non c'entra nulla perchè dall'altra parte c'è ........ eggià proprio lei che nel cuore della notte, invece di fare come tutte le persone normali che se si ritrovano senza corrente elettrica in casa, prima si accertano se è saltata solo in casa propria o in tutto il condominio (che come dire basta provare ad accendere la luce delle scale e te ne rendi conto immediatamente), lei invece chiama papino suo, lo tiene al telefono più di mezzora, che tanto lei poi al mattino dorme........

Devo trovare il modo di bloccare le chiamate, almeno alla notte ecchediamine!!!!!!!

 
 
 

Aggiornamenti

Post n°1051 pubblicato il 09 Gennaio 2018 da CiaoGi_57

Il TG dice che questa sarà la settimana con il picco del'influenza!!!!!!! E magari ci ha preso davvero per una volta.

Ieri la mia Responsabile Amministrativa mi aveva caldamente consigliato di restarmene a casa, ma ci sono le scadenze con le fatture, i clienti pressano per averle prima del 12, che quest'anno sono cambiate alcune norme e se non si riesce a registrare l'IVA entro quella data, poi la si perde per la compensazione spese/ricavi. Ogni giorno arrivano mail minatorie che se non spediamo le fatture in tempo, poi l'IVA non ce la pagheranno. Ergo, ho stretto i denti e sono venuta in ufficio. Ieri sera ero uno straccetto da buttare, non sono nemmeno andata a trovare papi, onde evitare contagi che in un uomo di 84 anni, che non vuole fare il vaccino e quindi non è coperto, potrebbero dare grossi problemi.

Ho lasciato detto, prima di uscire dall'ufficio, che se fossi morta durante la notte, c'era già una pila di fatture fatte e pronte per essere spedite via mail e me ne sono andata a casa.

Ho fatto areosol, preso Tachipirina, sciroppo per la tosse, pastiglie........ ho buttato fuori anche l'anima a furia di tossire, credevo mi si lacerasse il petto dal dolore che provavo ad ogni colpo di tosse. Prima di andare a letto ho anche provato la febbre e infatti........ poi fino alle cinque questa mattina sono riuscita a riposare abbastanza tranquillamente, dopodichè di nuovo tosse e tosse e ancora tosse.........

Spero di finire in fretta queste fatture, spedirle e poi ....... vabbè, che lo dico a fa', nel frattempo sarò guarita e ci sarà un'altra scadenza impellente e improcrastinabile (!!!! 'azz..... insieme allo sciroppo devo avere  buttato giù anche qualche pagina di un vocabolario!!!).

Ci si aggiorna

 
 
 

E si ricomincia....

Post n°1050 pubblicato il 08 Gennaio 2018 da CiaoGi_57

A dire il vero è già da un po' che ho ricominciato.... ma ora si fa sul serio!!! Finite tutte le feste, a me hanno lasciato un po' di ciccia in più sulle chiappe e sulla panza, in compenso mi sono presa la mia solita bronchite (un giorno della settimana scoarsa che sono uscita senza sciarpa, ed ero troppo nervosa e inca.... per tornare indietro a prenderla,e così ora ho una tosse che mi si porta via, vado avanti a sciroppo e antidolorifici per il mal di testa e il male alle ossa (sopratutto le spalle). Vabbè, passerà!!!

Il figliolo è tornato questa notte dalla montagna e la cucciola che se la stav adormando della grossa, quando ha sentito la macchina in cortile, sembrava fosse impazzita: ha cominciato ad agitarsi e ad abbaiare finchè il suo umano maschio giovane non ha aperto la porta e le ha fatto le coccole che lei richiedeva a gran voce... che all'una di notte, svegliare tutto il vicinato non è cosa buona e giusta.

Su altri fronti direi che l'ultima novità è che figliolina ha litigato pure con sua madre: ha detto che non la vuole più nemmeno vedere, che non la considera una madre e che piuttosto che vederla ancora ne suo negozio, lo chiude!!!!!! Mahhhh, questa mi sembra sempre più pronta per un TSO.

Vabbè, ragazze, mo' devo andare a lavorare, quindi per il momento saluto la compagnia e ci si rivede appena possibile.

 
 
 

La befana vien di notte......

Post n°1049 pubblicato il 05 Gennaio 2018 da CiaoGi_57
 

Ragazze, siete pronte? avete revisionato le scope? Le calze sono tutte in ordine per essere distribuite?

Sentite una cosa però: io sono un po' raffreddata, ho una brutta tosse, non vorrei prendere freddo questa notte, c'è un'amica di buona volontà che mi può sostituire?????

 
 
 

Esperienza da ripetere

Post n°1048 pubblicato il 15 Dicembre 2017 da CiaoGi_57
 

Che alle volte da una cosa nata per caso, così quasi per gioco ti ritrovi a fare un'esperienza inaspettata.

Spiego:

la mia Responsabile Amministrativa l'altro giorno mi chiede se ho voglia di usufruire di un coupon per un trattamento al viso in un centro benessere qua vicino che a lei avevano regalato, ma che non aveva voglia di sfruttare. aveva già preso l'appuntamento, ma poi aveva cambiato idea...... perchè no, mi son detta, anche se ho già prenotato un trattamento ringiovanente presso un altro centro estetico che ha aperto da poco la nuora della mia amica... che tanto voglio dire...da lavorare cen'è per tutti sulla mia faccia.

Quindi, siccome l'appuntamento è fissato per le tredici, avviso i miei uomini che si arrangino per il pranzo (devo dire con un po' di soddisfazione malcelata verso Conan, che di solito è sempre lui che mi avvisa all'ultimo istante che non viene a pranzo) e vado.

Siccome l'appuntamento è prenotato a nome della R.A. mi presento con il suo nome..... postocono piccolino, atmosfera un po' naif, l'estetista che mi riceve è una ragazza giovane, piccolina, con  ciocche di capelli viola (!!!), viso simpatico, gambe corte e culo grosso...... e già questo le da un punteggio altissimo che io con le estetiste che sembrano fotomodelle, alte, gambe lunghissime, magre ho sempre un po' di effetto "soggezione". Mi fa accomodare nella cabina, e mi dice di spogliarmi tutta e sdraiarmi a pancia in giù sul lettino. La guardo un po' stranita.. "scusa, ma non è un trattamento al viso?" "Sì, è un trattamento al viso, ma noi iniziamo dalla schiena!!!"

Sempre più perplessa, eseguo, mi spoglio, tento di salire sul lettino (vigliacco se ti mettono mai uno sgabellino per salire su questi trespoli altissimi, che per me che ho le gambe corte sono sempre da "scalare", e infatti riesco a procurarmi un dolorosissimo strappo alla schiena......... sto lì un attimo senza fiato a cercare di riprendermi, poi quando lei rientra mi metto a pancia sotto come ordinato.

E comincia questa esperienza mai provata prima.... un massaggio che in certi momenti e perfino doloroso tanto sono contratta, mentre lei mi lavora come un panetto da impastare, ogni tanto mi manca il fiato. Poi mi fa girare, mi guarda il viso, mi toglie i trucco, mi fa i complimenti per le ciglia (nessuno mi aveva mai detto che ho delle ciglia bellissime) e poi mi sparge un po' di roba in faccia, poi me la toglie e comincia un massaggio spettacolare, con dita forti, molto forti e mi tira e mi spiana e mi spinge... una roba mai provata, mica lo so se è piacevole, anzi il più delle volte è pure doloroso, ma la sensazione che ho è che sapppia perfettamente che cosa sta facendo e che lo stia facendo bene.

Insomma, finito il trattamento ho perso completamente la cognizione del tempo, un'esperienza veramente molto particolare.

Poi, visto che son lì ed è già da un po' che mi dico che devo trovare qualcuno che mi faccia la pedicure come si deve, che da un po' di tempo, o che mi si sono allungate le gambe, o mi si sono accorciate le braccia, o mi si è incriccata la schiena (credo che sia buona la terza), insomma non ci arrivo più a fare la cose come si deve, allora prendo un appuntamento per il giorno dopo... ieri per la pedicure. E me ne vado a casa. prendo al cucciola e la porto a fare il solito giro al parco, poi vado a trovare papi, torno a casa, preparo la cena, dopo cena, dopo aver riassettato la cucina vado a fare la doccia, e mentre son sotto l'acqua mi tocco la faccia ..... ohibò non sembra più la mia... tocco e sento un turgore che ormai non sentivo più da anni, mi tocco la fronte e le tre rughe che me la  solcano da un po' si sono attenuate, due sono quasi sparite, la terza e molto meno profonda!!!! ohibò, che è successo? mi guardo allo specchio e sì, effettivamente la pelle è diversa, mi vedo molto meglio.

Ieri pomeriggio quando torno, e la ragazza mi chiede come va, le dico che ha fatto un mezzo miracolo, lei ride soddisfatta, poi mi fa la pedicure e anche lì con perizia, scrupolo, pazienza, che i miei piedi non sono proprio così semplici da trattare........

e quando esco dalla cabina con i miei piedini leggeri, ho preso una decisione: "quando posso fare un altro trattamento?" "anche la prossima settimana" e allora ho preso un altro appuntamento, che ogni tanto pensare al mio benessere ci sta, e pure per il prossimo i miei uomini si dovranno arrangiare per il pranzo.

Ora però dovrò confessare che il mio nome non è quello che segnano sul plain delgi appuntamenti, ma che io mi chiamo in un altro modo!!!!!!

 
 
 

Manca poco ormai....

Post n°1047 pubblicato il 11 Dicembre 2017 da CiaoGi_57

E anche il Ponte dell'Immacolata ce lo siamo lasciato alle spalle, che tra la cena degli Auguri organizzata da un fornitore la sera del giovedì, il solito pranzo di beneficienza in favore dell'ANT del venerdì, la solita uscita del sabato sera, il mio stomaco reclama qualche giorno di dieta depurante.

Ora manca poco, pochissimo e mi ritroverò in cucina a preparare il pranzo di Natale con mia sorella, mentre marito e figlio cercano la prolunga per il tavolo, in modo da poterci stare tutti (meno una spero). Lo so che a Natale dobbiamo essere tutti più buoni, perdonare e porgere l'altra guancia, io però sono stufa, che pure ieri ho dovuto pagare l'obolo della solitudine, per fortuna che è arrivato papi mio e almeno qualcuno ha gustato quello che avevo cucinato.

La Creatura ha passato il ponte in montagna..... brrrrrrr..... era un freddo barbino.

Anche qua non ha scherzato però; ieri pomeriggio, dopo aver salutato papi, e riassettato la cucina, ho preso la cucciola e me ne sono andata a zonzo, al parco tirava una bufera che mi sembrava mi si dovessero staccare le orecchie, ho rimpianto di non aver indossato un cappello prima di uscire. Lei stava bene, benissimo, si godeva il vento tra i capelli, annusava l'aria e secondo me sperava che venisse a nevicare. Niente neve però, solo pioggia in serata e anche oggi sta piovendo. Abbiamo incontrato tanti bambini, pure Babbo Natale che faceva le foto insieme a loro con tanto di trono rosso e cassetta postale per le letterine. Voleva fare una foto insieme alla Cucciola, ma lei si schifa di farsi fotografare e appena vede una macchina fotografica o un cellulare puntato verso di lei, si gira e fa vedere il lato B, notevole come quello della sua umana. E' proprio vero che i cani assomigliano ai loro umani: zampa corta e culo grosso come me, vanitosa e schiva come la sua umana, ecco, magari io sono un po' meno petulante di lei, che mica la puoi sgridare o riprendere, che ti risponde per le rime, 'sta sfrontata!!!!!! Sabato mentre eravamo fuori ha pensato bene di salire in camera mia, distruggere una scatola dove tenevo degli orecchini, spargere gli stassi per ogni dove, prendere il coperchietto di una scatolina di legno intagliata e dipinta a mano, che mi aveva regalato mia sorella  e farcisi i denti disintergrandolo....' sta monella, e alle mie giuste rimostranze mi ha sbadigliato in faccia...'sta stronzetta!!!!!!!!!

 
 
 

Nulla di nuovo

Post n°1046 pubblicato il 04 Dicembre 2017 da CiaoGi_57
 

Già, giusto per aggiornare il blog: nulla di nuovo, domenica abbiamo festeggiato in famiglia il compleanno della mia Creatura, senza presenze sgradite, che ho capito che pure lui non la vede volentieri, sospetto che gli abbia mandato un messaggio in cui diceva qualche cosa di sgradevole nei miei confronti. Ora mio figlio è un orso, mi piglia in mezzo più che volentieri, mi critica ad ogni piè sospinto, ma in più di un'occasione ha dimostrato che la mamma lui la può strapazzare, ma nessun altro si deve permettere di farlo...... e meno male direi che almeno qualcuno dalla mia parte ce l'ho.

Si avvicina il Natale, qua c'è già tutto addobbato da una settimana, i mercatini spuntano ovunque, luci, musica a tema.

Io sono un pochino malinconica, sarà il terzo Natale senza mammà, senza di lei non è più lo stesso, ma ci faremo forza e lo festeggeremo come se lei fosse con noi.

Lo so che lei mi direbbe che non dovrei, ma io spero proprio che i propositi di una certa persona non vengano meno proprio quel giorno, non credo proprio di riuscire a sopportare di averla alla mia tavola, anche se posso capire il dispiacere di suo padre, ma sono veramente stufa di dover abbozzare sempre per quieto vivere.

Intanto questa domenica sarebbe stato il suo di turno, sempre secondo i suoi programma, che quella se la canta e se la suona, e invece lui era con noi, e avrei davvero voluto vedere che fosse stato diverso.

Cambio discorso, che già mi si sta incriccando la mascella dalla tensione: ho scoperto che quando sono nervosa o sotto stress, contraggo la mascella e con la lingua spingo contro i denti inferiori e poi mi ritrovo con un dolore pazzesco in bocca... sarò scema ehhhhh!!!!!!

La mia bianca amica pelosa è ancora in calore, ieri abbiamo incontrato un cagnolone di cui lei è perdutamente innamorata anche quando non è nel periodo, ci siamo messi in due, io e Conan a trascinarla via, mentre dall'altra parte l'umana del cagnolone, cercava di trattenerlo con tutte le sue forze. Il nanetto dei vicini viene tenuto lontano dai suoi umani, quasi sempre, anche se mi capita di vederlo gironzolare ogni tanto,ma basta un urlo e scappa.

E' arrivato il freddo, quello vero, prati bianchi di brina, i vetri delle auto ghiacciati, per fortuna qua la neve non si è fatta vedere che direi che per un pochino abbiamo già dato.

Vabbè, per il momento questo è quanto, saluto tutte le amiche e se ci sono ancora in giro, anche gli amici. Alla prossima!!!!

 
 
 

E gli anni passano e le mamme invecchiano

Post n°1045 pubblicato il 01 Dicembre 2017 da CiaoGi_57
 

Mi sembra che fossero proprio quelle le parole di una vecchia canzone che cantava ogni tanto mia mamma

" e gli anni passano, i figli crescono, le mamme invecchiano"

e così sono trenta!!!!!!!!

dove sono volati tutti questi anni?!?!?!?!?! faticosi, impegnativi, straordinari........ li rifarei tutti

Sei diventato un uomo, credo pure una brava persona, forse un po' di merito ce l'ho anch'io.

BUON COMPLEANNO FIGLIO MIO!!!!!!

 
 
 

aggiornamenti vari

Post n°1044 pubblicato il 30 Novembre 2017 da CiaoGi_57

Qualche novità all'orizzonte:

mi avevano sostituito il PC che il tecnico riteneva ormai fosse tempo di mandarlo in pensione: lento come una tartaruga zoppa, non supportava il nuovo programma che deve partire a gennaio e allora via ad uno nuovo, velocissimo, con uno schermo mega, strepitoso.... peccato che non era possibile navigare in internet che praticamente tutti i siti erano bloccati perchè "non sicuri", e sopratutto nel gestionale si inchiodava ogni due per tre e ci perdevo un quarto d'ora tutte le volte per sbloccarlo e allora questa mattina mi hanno rimesso il vecchio PC che già era convinto di potersi godere la pensione, ma non aveva fatto i conti con la revisione delle aspettative di vita....... e non dico altro che anche su quello mi verrebbero solo parolacce.

Altra novità: la mia amica pelosa è in calore, niente da dire, è una cosa normale che le altre volte è passata senza troppi problemi...ecco questa volta è diverso perchè da qualche mese  è arrivato nella nostra strada "lui": maschio, intero, abituato a scorrazzare libero come l'aria e quindi spessissimo viene a trovare la sua amica, come le altre femmine della via.... ecco, però si è accorto che quella che fino all'altro giorno era solo un'amica, improvvisamente è cambiata........ e i due si sono perdutamente innamorati!!!!!!!

E' un amore imposssibile però, prima di tutto perchè la mamma dell'innamorata non vuole, e poi perchè il maschio in questione che gira tronfio e orgoglioso è un pinscher nano!!!!!!! dieci volte più piccolo di lei!!!!!! E lei però ci starebbe, lui passa attrverso il piantone e il cancello e me lo ritrovo in cortile in ogni momento, e piange, e lei lo chiama, io lo scaccio e lui ritorna, ma lei è chiusa nel giardino recintato con una rete e lui dalle maglie non ci passa e allora ...... ha iniziato a scavare per passarci sotto e lei dall'altra parte scava per aiutarlo!!!!!!!!

E allora, visto che non posso tenerla chiusa in casa tutto il giorno, sono andata dagli umani del cagnolino e li ho pregati di tenerlo sotto controllo e non farlo uscire libero almeno per i prossimi dieci giorni, che sono quelli proprio critici, che qualcuno dirà che così piccolo non ci arriva, ma io so e ho visto con i miei occhi che se una femmina vuole, si accuccia e agevola..... per carità!!!!!!!! non ci voglio nemmeno pensare a che mostri potrebbero nascere da una simile accoppiata!!!!!!!! 

 
 
 

so' stanca......

Post n°1043 pubblicato il 20 Novembre 2017 da CiaoGi_57

Sì, stanca, fisicamente, che ieri ho lavorato come se non ci fosse un domani e anche moralmente, che una fa tanto: si dedica anima e cuore alla famiglia, pensa sempre prima agli altri e poi a se' stessa se avanza tempo e poi........

Vabbe', comunque una piccola rivincita me la sono presa, che forse tanto piccola non è, ma almeno d'ora in avanti non mi morderò la lingua se mi verrà da dire qualche cosa di spiacevole su una certa persona. Come ieri ho spiattellato tutto quello che mi veniva dal cuore e dalla pancia, così farò nel futuro. Basta tacere, far finta di nulla, tanto, come mi si dice, quello che penso me lo si legge in faccia, quindi è meglio che diauna mano nella lettura, casomai ci fosse qualcuno che ha qualche difficoltà a decifrare.

 
 
 

E poi......

Post n°1042 pubblicato il 16 Novembre 2017 da CiaoGi_57

......... ci sono i giorni un po' speciali, i giorni in cui affiorano i ricordi, tanti ricordi di una lunga vita passata a gioire e soffrire insieme, come quando l'ho visto piangere come un bambino davanti alla finestra della nursery mentre rimirava quel fagottino che era il suo nipotino. 

Quando lo vedevo come l'uomo più forte del mondo, capace di portare pesi incredibili, quello che mi dava fiducia, lasciandomi in mano la pulsantiera della gru a fare manovre azzardate mentre lui c'era appeso, quello che mi ha lasciato in mano l'amministrazione della sua azienda, che mi ha resa forte e conscia delle mie capacità.

L'uomo forte che ha accudito con la delicatezza di una crocerossina la moglie malata.

L'uomo fragile che è diventato e che comunque è il pilastro portante della mia vita.

TANTI AUGURI PAPI MIO, BUON COMPLEANNO.

 
 
 

E poi ci sono i giorni un po' così.

Post n°1041 pubblicato il 14 Novembre 2017 da CiaoGi_57
 

Non credo capiti solo a me di avere giornate un po' così...

Così come?

Ma che ne so, così..... strane

Strane in che senso?

Che avresti voglia di essere invisibile, di non esserci, di metterti in un angolo e guardare il mondo che passa, senza che nulla ti tocchi, nè ansia, nè preoccupazioni, nè felicità o gioia. Nulla, solo guardare senza sentire nulla.

E che vita sarebbe?

Una non vita certo, ma sai quante rotture di .... eviteresti?

Sì ma poi ti perdi i momenti belli!!!!

Già, come sono i momenti belli? Quando hai passato la domenica mattina in cucina a spignattare per tutta la famiglia e tuo marito ti chiede se il pollo/coniglio/faraona/arrosto li hai comprati dal contadino o al supermercato, che la carne del supermercato fa schifo, comunque tu ti sia ingegnata a cucinarla. Poi tuo figlio ti dice che è troppo cotto/non abbastanza cotto, poco saporito/troppo saporito. Oppure passi l'intera giornata del sabato a spaccarti la schiena per pulire casa, dopo che hai lavorato tutta la settimana e tuo marito entra senza nemmeno pensare di asciugarsi le scarpe. Oppure fa la doccia allagando il bagno, senza curarsi di asciugare il pavimento. Oppure passi tutto il giorno in ufficio a correre dietro alle scadenze e c'è qualcuno che ti chiede perchè ancora non hai aggiornato la tabella, o ti lascia un messaggio sibillino sulla scrivania, arriva alla sera e ti chiede perchè ancora non hai provveduto (c'ho la sfera di cristallo ehhh).

Già i momenti belli..... mahhhhh!!!!!!

Dai, che ci sono anche quelli!!!!!

Certo, davanti ad una pila di panni da stirare.........

Eddai di che ti lamenti, c'è chi sta molto peggio di te.

Ne sono consapevole, ma mica mi lamento della mia vita, solo ogni tanto vorrei sospenderla, andare da un'altra parte..... una volta avevo tanta fantasia, mi facevo delle storie nella mia testa, leggevo tantissimo e sognavo..... ora non riesco a leggere più di due pagine una volta alla settimana e a volte manco quelle.

Basta organizzarsi meglio.

Ma vaffà.........

Vedi non hai più argomenti logici e allora passi al turpiloquio, come se fosse bello, una donna della tua età che si mette ad imprecare!!!!

Senti, ora la piantiamo tu ed io: tu te ne torni nelle profondità del mio inconscio e io vado a vedere come sta papà e poi a fare la spesa, poi torno a casa e non ci sarà nessuno che mi aiuta a scaricare, poi cucinerò la cena, poi aspetterò che qualcuno si degni di venire a mangiare, sempre brontolando che la carne/pesce non sono di qualità che non sono stati acquistati direttamente dal produttore, poi riordinerò la cucina, farò la doccia, guarderò un po' la TV e me ne andrò a dormire. E domani magari non ci penserò più.

 

 
 
 

Parenti serpenti

Post n°1040 pubblicato il 13 Novembre 2017 da CiaoGi_57
 

Nella fattispecie la serpe sarei io, eggià, voi conoscete la Gi dolce, gioconda, solare, generosa, altruista..... in realtà in tutti questi questi anni vi ho ingannati e presi in giro!!!!!!! Sono una serpe velenosa che sparge il suo veleno a man bassa.........

ANTEFATTO:

La settimana scorsa figliolina ha deciso che era ora di far smettere di soffrire la sua cagnolina, dopo quasi un anno che tutti quanti le dicevano che non aveva senso continuare a farla sopravvivere in certe dolorose situazioni. La cagnolina in questione era una maltesina di 16 anni, cieca, sorda, non più in grado si camminare, doveva essere nutrita a omogeneizzati con una siringa perchè non era in grado di nutrirsi autonomamente. Giovedì mattina l'ha fatta addormentare. Venerdì mattina le ha fatto il funerale. Ha naturalmente coinvolto papino  suo ma nè io, nè mio figlio ci siamo andati, e nemmeno le abbiamo fatto le condoglianze per la dolorosa perdita, mio figlio perchè è un orso che non tira fuori una parola di consolazione manco se lo scanni, io perchè francamente di andare a fare l'ipocrita in un momento del genere non me la sono sentita. Non per il cane, che poverina ha vissuto una vita di m......, ma per chi l'ha trattata come un cane non dovrebbe mai essere trattato. Comunque ognuno è libero di fare come meglio crede, e io mi sono sentita libera di non esprimere "condoglianze" che non sentivo, che per voler fare paragoni spiacevoli e fuori luogo, la signora in questione, quando è mancata mia mamma, non si è degnata di esprimere nemmeno un cenno di compassione.

Ieri, mentre aspettavo che Conan venisse a pranzo, mi accorgo di un wuatzappo da parte di lei che mi dice che d'ora in avanti suo padre starà con me una domenica sì e una no e si dovrà alternare con lei!!!!!!!! E quando lui arriva è sconvolto perchè lei sta male perchè appunto nè io, nè suo fratello le abbiamo detto nulla!!!!!! che siamo delle teste di Ca@@zo, che io sono una serpe velenosa che in tutti questi anni ha avvelenato il rapporto tra lei e suo padre e che di venire a pranzo nel prossimo futuro da noi non ci pensa proprio che non sopporta più la mia faccia da c......

E questo è quanto, quindi, amiche mie, vi comunico che nei miei confronti vi siete sbagliate tutte quante, sono davvero un brutta persona!!!!!!

 
 
 

E finalmente piove......

Post n°1039 pubblicato il 06 Novembre 2017 da CiaoGi_57

Che se doveva rompere le scatole la pioggia tanto desiderata, è arrivata proprio a romperle a me!!!!!!

Son due giorni che entro ed esco da ospedali, ambulatori, vedo medici, infermieri, portantini.......

ANTEFATTO:

Venerdì scorso finito il lavoro, vado come sempre a vedere papi mio. Lo trovo, come sempre davanti alla TV che aspetta la visita delle figlie (rompiscatole come ci chiama affettuosamente), quando lo guardo vedo un gonfiore strano alla bocca da un lato.

"Hai preso un pizzicotto papi?" (è particolarmente sensibile alle punture degli insetti, basta anche solo una zanzara per scatenargli fastidiosi gonfiori)

"Non me ne sono accorto, l'ho visto questa mattina mentre mi rasavo, non mi fa male"

Arriva mia sorella e anche lei stabilisce che si tratta di un pizzicotto, gli facciamo prendere un antistaminico e pensiamo che sia finita lì.

E invece il giorno dopo (sabato) ha pure l'occhio gonfio, e il labbro che gli pende verso il basso...... ad entrambe viengono in mente scenari catastrofici, ma lui continua a dire che non sente nulla di strano, muove bene sia braccia che gambe, sembra che non senta nulla di particolare, a parte questo gonfiore.

Ieri pomeriggio, mia sorella, visto che la cosa non migliorava e non poteva trattarsi ancora di un pizzicotto, lo convince finalmente (secondo me l'ha preso per stanchezza), lo carica in auto e lo porta al Pronto Soccorso, non quello grande dell'Ospedale vicino a casa, dove lui si rifiuta di rimettere piede dopo gli innumerevoli ricoveri di mammà, gli pigli al'ansia ad andare lì, ma in quello di un paese qua vicino, un ospedale piccolo, ma ben attrezzato, dove fortunatamente c'è poca gente e lo prendono subito in carico. La dottoressa che lo visita sembra molto scrupolosa, decide di fare una TAC per escludere eventuali ischemie, anche se per lei non si tratta di un ictus, e infatti dalla TAC non risulta nulla, la diagnosi è quella di paralisi facciale dovuta o ad un virus, o più semplicemente ad un colpo d'aria, gli prescrive cortisone e antivirale, gli fa la richiesta per una visita neurologica urgente, un'ecografia e una visita fisiatrica, oltre alle medicine. Alle sei siamo fuori, sotto un diluvio torrenziale. Io e mia sorella ci giochiamo a chi tocca accompagnarlo e stabiliamo che io sono quella che la mattina dopo ha meno problemi a prendersi la mezza giornata di permesso.

E così questa mattina, lo vado a prendere, attraverso tutta la città, perchè l'ospedale dove c'è il reparto di neurologia è appunto dall'altra parte della città, sotto un'acquazzone torrenziale, un traffico allucinante e dopo quasi un'ora arriviamo.

La richiesta è per una visita urgente, quindi ci fanno passare subito... sì vabbè, abbiamo aspettato un'ora,ma va bene così. La dottoressa che l'ha visitato ci ha tranquillizzato sulla gravità della cosa, sembra che sia una forma molto leggera che si dovrebbe risolvere in qualche settimana. Gli ha fatto i complimenti per l'ottima forma e l'ottimo stato di salute, ci ha dato ulteriori indicazioni sulla terapia e poi ...sa luti e baci e siamo fuori, manco a dirlo piove a dirotto e logicamente il parcheggio non è proprio vicinissimo e abbiamo un solo ombrello.

Fortunatamente il traffico a quell'ora si era ormai smaltito e in un quarto d'ora arriviamo alla farmacia sotto casa sua. prendo le medicine, lo accompagno in casa, gli metto il collirio, gli faccio prendere l'antivirale e lo saluto.

Arrivo alla nostra Casa della Salute, come pomposamente viene ora chiamata la sede territoriale dell'ASL, prendo il numero per accedere allo sportello prenotazioni visite e mi viene male,mentre il volontario che aiuta gli imbranati a smistarsi nei vari reparti sogghigna e fa una battuta sul fatto che quel giorno avrei saltato il pranzo... davanti a me avevo trentasei persone!!!!!!!!! Beh, che dire, sul biglietto c'era la valutazione del tempo di attesa: 54 minuti e 54 minuti sono stati: sul biglietto c'era l'ora di ritiro 12,04 alle 12,58 sono arrivata davanti allo sportello, la ragazza sveglia e svelta ha fatto in un momento e alle 13,05 ero fuori...... ho pure fatto in tempo a preparare il pranzo, anche se avevo già allertato mio figlio e lui era già pronto a mettersi ai fornelli.

Giovedì prossimo step e martedì della prossima settimana l'ultimo (speriamo). 

 
 
 

Aggiornamenti.

Post n°1038 pubblicato il 03 Novembre 2017 da CiaoGi_57
 

Dunque, sembra che ci sia parecchia carne al fuoco, e come dire? speriamo che non si bruci!!!!!!!

Periodo di fatturazione, ma su questo niente di nuovo, se non che, avendo dovuto dedicare tutto il tempo a prepararmi per la verifica ispettiva, non sono riuscita a procedere con le attività propedeutiche che di solito faccio per sveltire il più possibile la faccenda, e quindi sono in ritardo sulla tabella di marcia che è stata predisposta dall'alto.

La novità riguarda il fatto che da gennaio cambierà il gestionale aziendale e quindi occorre procedere con i corsi per prepararci ad affrontare questo nuovo sistema. siamo a novembre, e secondo gli esperti informatici aziendali siamo in ritardo (ma vah!?!?!?!) e quindi qualche "sveglione" (e non fatemi dire altro), ha programmato per gli uffici addetti alla fatturazione tre puntate in piena attività di fatturazione: una ieri pomeriggio dalle 14 alle 18 (quando mi sono alzata dalla sedia, non riuscivo più a muovermi), altre due la prossima settimana..... voglio proprio vedere questo mese quando usciranno le fatture!!!!!!

Poi c'è la faccenda dell'inserimento dei dati dei clienti e dei fornitori principali in questo gestionale (che se non ci sono dati, voglio vedere come lavori!!), e quindi........ oltre alle ore per i corsi, che tolgono tempo per l'attività ordinaria, occorre programmare ore in più per portare avanti le attività ordinarie appunto, e poi altro tempo per provare il nuovo programma e inserire i dati che occorrono a tutto l'ufficio e al magazzino per poter cominciare a lavorare con questo nuovo programma dal due gennaio. 

Collegagiovanecherispondealtelefonoefaunsaccodialtrecose ha negato la sua disponibiltà a fare dello straordinario, l'unica disponibilità, mi sembra di aver capito è quella di spostare il periodo di ferie che normalmente si prende per le festività natalizie.........

Pure a me lo hanno chiesto, io dovrei rinunciare, e non solo spostare le ferie natalizie..... giusto mi hanno fatto la concessione di dirmi che le ore di straordinario mi verranno pagate..... che fino ad ora mi hanno sempre detto "te le accumuli, pi quando hai necessità di stare a casa, usi quelle"  già, proprio così..........

E io che vorrei andare in pensione!!!!!!

 
 
 

Ci sono ehhh!!!!!!!

Post n°1037 pubblicato il 30 Ottobre 2017 da CiaoGi_57

Non sono sparita, sono solo mooolto presa, e forse forse nei prossimi mesi lo sarò ancora di più, altro che andare in pensione!!!!!!!

Darò ulteriori ragguagli appena avrò notizie certe!!!!

Per il momento auguro a tutti buon lunedì e buon inizio di settimana!!!!!

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: CiaoGi_57
Data di creazione: 14/02/2009
 

GRAZIE SIR

m

 

DOPO IL PRIMO BICCHIERE

n

 

QUALCUNO VUOLE UN CAFFÈ?????!?!!?!!

 

 

FUORI COME UN BALCONE!!!!!!

 

LA GIOCONDA CON LAIFON

 

 

 

UN ALTRO REGALO DEL MIO AMICO PRECICCHIO

n

 

DAGLI AMICI SI ACCETTA QUESTO ED ALTRO

m

 

TAGLIO CORTO!!!!!!