Community
 
Ciottolinad...
   
 

PENSIERI AL VENTO

SUL MIO DIARIO VIRTUALE FIGHISSIMO SCRITTO DA ME E DA VOI REGISTRATI ALLA DGL DI LIBERO.

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Ciottolinadgl2
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: TO
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

IO CIOTTOLINA ALIAS PEBBLES

immagine

                                   

     hey Ciotty....!!! questa è la mia immagine x te...baciottoli Ary

 

CAVALLI

 

TAG

 

I MIEI BLOG AMICI

- •&deg;&curren;* &Aring;&pound;&euml; 94 *&curren;&deg;•
- SEI PAZZE AMICHE
- ...::I c@n FlY:::...
- SEMPLICI PAROLE
- GRILLO PARLANTE
- DESPERATE GIRLS
- RUBBER SOUL
- ..::M!$3RY w0rlD::..
- IL MONDO DI CATHY
- COCKTAIL BAR
- RE DEL CONSUMISMO
- Sono una PRINCIPESSA
- ALL YOU NEED IS LOVE
- Pattinando...
- &deg;O_SeM&thorn;&pound;&iuml;&copy;€Me&ntilde;te_O&deg;
- Tuono
- VOCE AL CUORE!
- LA MIA VITA...
- Il Sogno Immaginato
- Per Aspiranti Miss
- montagneverdi...
- Nata in Irlanda
- DONNE ATTENTE
- a 18 anni......
- FUFFYTOSAMENTE
- studiareabologna
- io Lara
- -*-=|F&pound;ym&oslash;&ntilde;&iexcl;&cent;&aring;|=-*-.
- il mio lavoro
- PANTA REI
- MARCO PICCOLO
- Piccola Franci
- Dedicato alle Donne
- pink
- Viola
- Dolce stellina...
- Motogirando Max
- winx-club sorella di bluprimo
- [PiNk PrInCeSs]
- Il mio Blog
- Fotografare.
- Freak_out_girl
- Passo dopo Passo
- simpatica
- I MITICI ANNI 60-70
- barcollo ma nonmollo
- sissunchi
- WELCOME TO PARADISE Marilena
- ancora nn lo so....
- alba
- LAcquarietto
- FIGLIA DEL MARESUD
- CATHYS WORLD 2
- Un arcobaleno d luce
- 40 Lory
- Vita da Bambi
- CR3AZ!ON! di LUNA
- Eva
- BENVENUTI Pocahotas70
- Un volo in paradiso
- Amore Eterno
- Il confetto streg@to
- NATALE&amp;NATALE
- volevo cercare oro
- IL MONDO DEI SOGNI
- NIV
- Le Poesie del Cuore
- La mia vita...
- Coccole e magia...
- MISS SEX COMMUNITY
- [UnA MaMmA X AmIka]
- questa sono io
- AMATEURMODELS
- Facciamo venir sera
- Felicia&amp;Renato!!!
- Luna
- Dolcemente Vipera sirena
- Ancora ricordi
- 5000 Rose
- il mondo di fantasia
- Perch&egrave;...?!?
- LA VITA
- Il battello ebbro
- Editio princeps
- mirtilla diavoletta
- SEX AND WOMAN
- &macr;`&middot;._.&middot;pupu&macr;`&middot;._.&middot;
- Miss Xenya
- **Io..r!b3ll3..**
- BLOG PENNA CALAMAIO&reg;
- Un dolce viaggio
- Un Sorriso...
- My life...
- AMICIZIA
- MONDODONNA2008
- Io sono cosi?
- IL MIO ANGELO
- MY REVENGE
- MONDOLIBERO
 
Citazioni nei Blog Amici: 33
 

 

STORIA SULLA PASQUA

Post n°1003 pubblicato il 18 Aprile 2014 da Ciottolinadgl2

La Pasqua è la festività più importante del calendario liturgico cristiano. Essa celebra la resurrezione di Gesù che, secondo la Bibbia, sarebbe avvenuta il terzo giorno successivo alla sua cruenta morte in croce. La Pasqua cristiana è ovviamente strettamente collegata con quella Ebraica, chiamata Pesach dalla quale trae origine. La Pasqua Ebraica fa memoria fondamentalmente della liberazione dalla schiavitù dell’Egitto grazie a Mosè. Il termine ebraico “ Pesach” significa passare oltre, tralasciare, e deriva dal racconto della decima piaga, in cui l’angelo sterminatore vide il sangue dell’agnello del Pesach e “passò oltre”, uccidendo solo i primogeniti maschi degli egiziani, compreso il figlio primogenito del faraone. Con il cristianesimo la Pasqua ha perduto il suo significato originario ebraico venendo ad indicare un altro tipo di passaggio molto più profondo: il passaggio da morte a vita grazie all’opera redentrice di Gesù Cristo ed il passaggio a nuova vita in modo particolare per quelli che nella veglia pasquale ricevono il battesimo. Per tali motivi la Pasqua Cristiana è detta Pasqua di Risurrezione, mentre l’ebraica è Pasqua di liberazione dalla schiavitù d’Egitto. Secondo Filone d’Alessandria, uno dei maggiori pensatori ebrei, la Pasqua è non solo il ringraziamento a Dio per il passaggio del Mar Rosso, ma ha anche il significato allegorico di purificazione dell’anima. La Pasqua ebraica ha anche il significato di attesa per il Messia, come ad esempio attesta il Targum Exodi, quando parla della notte di Pasqua come il ricordo delle quattro notti iscritte nel libro delle memorie: La creazione, il sacrificio di Isacco, il passaggio del Mar Rosso ed infine la venuta del Messia e la fine del mondo. Per i cristiani la Pasqua ricorda che tramite la sua Passione, Cristo si è immolato per l’uomo, liberandolo dal peccato originale e riscattando la sua natura ormai corrotta gli ha permesso di passare dai vizi alla virtù. Per i cristiani Cristo con la resurrezione ha vinto satana e la morte, mostrando all’uomo il proprio vero destino, cioè la resurrezione nel giorno finale, ma anche il risveglio alla vera vita. I cristiani hanno trasferito alcuni significati della Pasqua Ebraica nella nuova Pasqua Cristiana, seppure con significativi cambiamenti che le hanno dato un nuovo volto che la distingue da quella ebraica. Infatti Gesù è morto in croce il giorno di Pasqua e questo evento è visto dai cristiani come la realizzazione di quanto nelle Sacre Scritture era stato profetizzato sul Messia. Questo concetto è più volte sottolineato nel racconto della Passione, durante la quale i quattro evangelisti fanno continui riferimenti all’Antico Testamento e successivamente negli altri libri del Nuovo Testamento, come nella prima lettera ai Corinzi, dove San Paolo scrive: “Cristo morì per i nostri peccati secondo le Scritture, fu sepolto ed è resuscitato il terzo giorno secondo le Scritture”. L’accento si pone dunque sull’adempimento delle scritture, per cui i giudeo-cristiani, seppur continuando a festeggiare la Pasqua Ebraica, dovettero immediatamente spogliarla del significato di attesa messianica, per poi superare anche il ricordo dell’esodo, per rivestirla di nuovo significato, cioè la seconda venuta di Cristo ed il ricordo della Passione e Resurrezione. Il passaggio sembra essere chiaramente avvertito già da San Paolo, quando, nella prima lettera ai Corinzi, scrive: “Togliete via il lievito vecchio, per essere pasta nuova, poiché siete azzimi. E infatti Cristo, nostra Pasqua, è stato immolato! Celebriamo dunque la festa non con il lievito vecchio, ma con azzimi di sincerità e verità”. Alla Pasqua settimanale, la Domenica, si aggiunse quindi anche la Pasqua annuale, il giorno più importante dell’anno, celebrato dai discepoli con la consapevolezza sempre più forte di aver istituito una festa nuova con nuovi significati teologici. I tre vangeli sinottici vedono nell’ultima cena il momento in cui la Pasqua di Cristo sostituisce la Pasqua dei giudei ed il ricordo della morte di Cristo sostituisce il ricordo del passaggio, evidenziando l’immolazione mistica del cenacolo. L’evangelista Giovanni, invece, pone l’accento sulla Passione, cioè sull’immolazione reale dell’Agnello di Dio che muore in croce e torna al Padre. La Pasqua antica non comprendeva ancora tutto il mistero cristiano, ma abbracciava solo i punti fondamentali: “Cristo morì per i nostri peccati secondo le Scritture, fu sepolto ed è resuscitato il terzo giorno secondo le Scritture”. Nel primo periodo, fino almeno agli inizi del terzo secolo, la Pasqua è prevalentemente cristologica, che ha un unico protagonista: non l’uomo e neppure il Dio dell’Antico Testamento, ma il Cristo Salvatore. La festa della Pasqua cristiana è poi mobile, viene fissata di anno in anno nella Domenica successiva alla prima luna piena (il plenilunio) successivo all’equinozio di primavera (il 21 marzo). Questo sistema viene fissato definitivamente nel quarto secolo. 

Nei secoli precedenti potevano esistere diversi usi locali sulla data da seguire, tutti comunque legati al calcolo della Pasqua ebraica. In particolare alcune chiese dell’Asia seguivano la tradizione di celebrare la Pasqua nello stesso giorno degli ebrei, senza tener conto della Domenica, e furono pertanto detti quartodecimani. Ciò in seguito diede luogo ad una disputa teologica, detta Pasqua quartodecimana, fra la Chiesa di Roma e le chiese asiatiche. Dunque, nella Chiesa Cattolica, la data della Pasqua è compresa tra il 22 marzo ed il 25 aprile. Infatti, se proprio il 21 marzo è di luna piena, e questo giorno è Sabato, sarà Pasqua il giorno dopo (22 marzo). Se invece è Domenica, il giorno di Pasqua sarà la Domenica successiva (28 marzo). Invece, se il plenilunio succede il 20 marzo, quello successivo si verificherà il 18 Aprile, e se questo giorno fosse per caso una Domenica occorrerebbe aspettare la Domenica successiva, cioè il 25 aprile. Una piccola parte della chiesa ortodossa segue il calendario giuliano per tutte le feste, mentre il resto ne ha preso solo la data dell’equinozio e quindi la data della Pasqua può variare dal 4 aprile all’8 maggio.
La Pasqua di Resurrezione cristiana avviene con la visita al sepolcro che risulterà vuoto con immensa sorpresa dei presenti. Tutti gli evangelisti raccontano l’episodio.
L’evangelista Giovanni al capitolo 20,1 narra che nel giorno dopo il sabato, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di buon mattino, quand’era ancora buio, e vide che la pietra era stata ribaltata dal sepolcro. L’evangelista Matteo al capitolo 28,1 scrive che passato il sabato, all’alba del primo giorno della settimana, Maria di Màgdala e l’altra Maria andarono a visitare il sepolcro.
L’evangelista Marco al capitolo 16 versetto 1 narra che passato il sabato, Maria di Màgdala, Maria di Giacomo e Salome comprarono olii aromatici per andare ad imbalsamare Gesù. Secondo l’evangelista Luca al capitolo 24,10 erano Maria di Màgdala, Giovanna e Maria di Giacomo le donne che visitarono il sepolcro e che raccontarono gli avvenimenti agli apostoli. Le quattro versioni concordano sulla presenza certa di un’unica persona: Maria di Màgdala. Alcune divergenze sono presenti anche in merito a quanto videro i presenti.
Secondo l’evangelista Luca mentre erano ancora incerte, ecco due uomini apparire vicino a loro in vesti sfolgoranti (Luca 24,4). Secondo l’evangelista Matteo vi fu un gran terremoto ed un angelo del Signore, sceso dal Cielo, si accostò, rotolò la pietra e si pose a sedere su di essa (Mt 28,2).
Secondo Giovanni invece Maria stava all’esterno vicino al sepolcro e piangeva. Mentre piangeva, si chinò verso il sepolcro e vide due angeli in bianche vesti, seduti l’uno dalla parte del capo e l’altro dei piedi, dove era stato posto il corpo di Gesù (Giovanni 20,11-12).
Infine secondo l’evangelista Marco le donne entrando nel sepolcro, videro un giovane, seduto sulla destra, vestito di una veste bianca, ed ebbero paura (Marco 16,5).


 
Buona Pasqua a tutti voi miei cari amici. , Ciotty

 
 
 

Ecco la dieta per il 'sesso felice': quali alimenti evitare?

Post n°1002 pubblicato il 15 Aprile 2014 da Ciottolinadgl2

Non c'è dubbio: uno dei trucchi per ottenere delle buone performance sessuali è strettamente legato alla nostro alimentazione.   Occhio, dunque, a cibi e sport, che hanno un'influenza diretta sulla resa sessuale al maschile. Il consiglio arriva dal segretario generale della Società Italiana di Urologia, Vincenzo Mirone, in occasione del XXIX Congresso europeo di urologia in corso a Stoccolma.  Il decalogo degli alimenti per il 'sesso felice' spazza via anche alcuni luoghi comuni. Il peperoncino, ad esempio, da sempre considerato un alleato dell'uomo per la vita amorosa, può invece rivelarsi in molti casi un 'nemico': "E' vero, infatti, che ha un effetto vaso dilatatore, e dunque porta maggiore afflusso di sangue al pene ma - spiega Mirone - si tratta di un alimento irritante per la prostata, e l'irritazione prostatica porta ad un'accelerazione dell'eiaculazione e dunque ad un forte danno per la sessualità".
Fortemente irritanti possono essere anche i superalcolici, il luppolo e quindi la birra, i frutti di mare e il pepe.  Un vero e proprio toccasana per la vita sessuale, afferma l'esperto, si rivelano invece i cibi antiossidanti, il vino rosso, le verdure, elementi come zinco e selenio e la vitamina C.  Un grosso aiuto arriva poi dall'attività fisica, ma attenzione al tipo di sport che si pratica: "Indicata per l'uomo - sottolinea Mirone - è ogni sport di movimento come, ad esempio, la corsa, il calcetto ed il tennis. Da sconsigliare sono, al contrario, le attività sportive di sforzo quali i pesi". Bollino rosso, poi, per la bicicletta, che può rivelarsi dannosa per l'apparato genitale. Alimentazione e movimento fisico, conclude lo specialista, "possono dunque giocare un ruolo importante sulla vita sessuale, un ruolo da non sottovalutare anche su questo legame non sono ancora stati fatti degli studi scientifici sistematici". 

Notizia presa su www.leggo.it

Boh io su ste cose sono sempre stata scettica perchè secondo me il cibo non incide su sesso perchè se tu vuoi conquistare uomo non gli devi prepare chissà che cosa ma farli semplicemente il suo cibo preferito e senza farlo mangiare a quattro palmenti perchè poi rischi che si addormenti  e così rimani a bocca  asciutta cioè niente sesso. , Ciotty

 
 
 

Sono state scoperte le le posizioni del Kamasutra che mettono a rischio la salute

Post n°1001 pubblicato il 14 Aprile 2014 da Ciottolinadgl2

Da piacere a pericolo, fare sesso può trasformarsi in un'esperienza rischiosa (e dolorosa) se si prova a sperimentare alcune posizioni particolarmente complicate. Ecco quella più ardue del Kamasutra. 
 Il culturista. La donna è appoggiata a una parete, con le gambe attorno alla vita del partner. Se nell'uomo prevale la stanchezza, e molla la presa, può rischiare un piegamento del pene, mentre la donna può riportare lesioni alla schiena o traumi alla testa.  Triple Lndy. Questa posizione richiede un ottimo equilibrio della coppia. L'uomo, con le gambe leggermente flesse, deve reggere la partner attorno alla vita mentre questa gli dà le spalle (guarda foto). Nel momento in cui la donna raggiunge l'orgasmo, se inarca troppo la schiena, può rischiare di cadere e procurarsi una commozione cerebrale.  London Bridge. In questo caso, l'uomo assume la posizione del "ponte", con la schiena inarcata e rivolta verso il basso. La donna si trova cavalcioni. Il rischio è che l'eccessiva pressione possa far cedere polsi e caviglie dell'uomo, con probabilità di lesioni alla schiena e disturbi pelvici per lei.  Gambe inclinate. L'uomo è steso sulla schiena, con le gambe attorno alla vita della donna. Lei è chinata verso il partner facendo pressione sui piedi (vedi foto). Questa posizione è probabilmente la più pericolosa: se lei perde l'equilibrio si rischia la rottura del pene.  Tenaglia. La donna deve mantenersi su una sola mano, sorretta dall'uomo con un braccio in un intreccio di gambe (guarda foto). In questa posizione la donna rischia la frattura del polso, lui uno strappo muscolare e lesioni al pene. 

Notizia presa su www.leggo.it

Si secondo me non ci sono posizioni che fanno male o bene bisogna cambiarle spesso e non fare i furbi imitarle se non si abbastanza "elastici". , Ciotty

 
 
 

Angelo, non vedente e il suo dramma: "Hanno rubato il mio cane guida, ho perso i miei occhi per la seconda volta".

Post n°1000 pubblicato il 10 Aprile 2014 da Ciottolinadgl2

Mara cammina sicura a fianco di Angelo ogni giorno. Da dieci anni è la sua guida. Si ferma davanti agli ostacoli facendo attenzione che il proprio padrone non si faccia del male.
Lo accompagna ovunque, non lo lascia mai solo. Mara, è un labrador di colore nero di undici anni, oltre a essere l’amico di una vita, è per Angelo un’altra cosa: i suoi occhi. Martedì sera qualcuno lo ha portato via. È stato rubato. Un gesto ignobile e ancor più grave se si pensa che Mara per Angelo è ancora di più di un fedele amico da amare e coccolare. È colui che gli consente di muoversi, di vivere, per quanto possibile, quasi come una persona normale. Da quando si sono conosciuti hanno vissuto in simbiosi. Da uno dipendeva l’altro. Adesso però Mara non si trova e Angelo non solo ha perso un grande affetto. Ha perso, per la seconda volta, i suoi occhi. «È tutto per me, aiutatemi a ritrovarla. Non è solo un cane», dice con un filo di voce. «È stata portata via martedì sera in via Tuscolana a quattrocento metri dalla fermata della metro Giulio Agricola - racconta - ha una cicatrice sulla zampa sinistra posteriore perché è stata operata due settimane fa. È di taglia media e ha dei baffetti bianchi dovuti all’età». Un Sos è stato lanciato sui social network da numerosi amici di Angelo Paniccia, 31 anni, di Alatri (Frosinone), ma residente da qualche mese a Roma. Un ragazzo pieno di vita, lavora, suona, fa il Dj «Mara era sempre accanto a lui anche sul palco», dicono gli amici.  LA SCOMPARSA «Erano da poco passate le 22, sono sceso ad accompagnare Mara per una passeggiata in libertà sotto casa, sul marciapiede - Angelo ricostruisce gli ultimi istanti passati insieme al suo cane - Era senza guinzaglio. Ho aspettato che facesse i suoi bisogni, ma quando non l’ho sentita ritornare ho capito che era successo qualcosa. Non lo aveva mai fatto prima. L’hanno attirata con del cibo oppure l’hanno caricata in auto. Un ragazzo straniero mi aveva detto che poco prima qualcuno aveva provato a regalargli un cane, di colore nero. Forse era lei». Angelo è disperato. «Ho paura perché non riesco ad immaginare cosa le possa essere accaduto - continua - Ho anche sporto denuncia presso il commissariato San Giovanni, ma le ricerche sono lente. Nessuno si rende conto dell’importanza che può avere un cane guida nella vita di una persona non vedente: è tutto. È la normalità, è la possibilità di essere indipendente, è il mio mondo. Ecco perché non si può aspettare, non si può perdere altro tempo».  L’APPELLO «Chiedo alle persone che lo hanno preso di restituirlo», è l’appello di Angelo. Purtroppo i furti di cani e gatti sono frequenti «la tempestività nelle ricerche è fondamentale così come per le persone». Maltrattare o uccidere gli animali è un reato penale punito dalla legge, vederseli sottrarre un dolore per i proprietari. Più che mai grave e vergognoso separare dal suo indispensabile amico e guida un ragazzo disabile: «Spero ancora nella restituzione di Mara. Chiunque avesse notizie può contattarmi all’indirizzo mail angelo.paniccia1982@gmail.com».

 


-*-

Poverino questo ragazzo, chi li ha portato via il suo cane ha fatto un gesto vigliacco e ignobile.... magari sapeva pure che era un cane guida è una persona che lo spiava da giorni, spero che lo ritrovi o che il cane se non è stato rinchiiuso da qualche pare o ammazzato torni dal suo padrone perchè i cani hanno l'istinto di tornare verso la loro casa quella che considerano la loro vera casa sopratutto un cane addestrato per stare con un cieco. Quindi facciamo un imbocca al lupo ad Angelo che la sua mara torni da lui. . Ciotty

 
 
 

Gatto imprigionato in una tomba per giorni: salvato, ora cerca casa

Post n°999 pubblicato il 07 Aprile 2014 da Ciottolinadgl2

Un grido disperato proveniente da una tomba di famiglia del cimitero di Asolo: circostanza che ha fatto accapponare la pelle ad una signora in visita il due aprile scorso alle lapidi dei propri cari. Ma per fortuna la donna non si è fatta prendere dal panico: si è messa in ascolto e ha localizzato la cripta dalla quale arrivava quel rumore che, in realtà, era il pianto di un gattino, caduto all'interno da una finestra rotta. 
Senza pensarci un secondo la signora ha chiamato la polizia locale e i vigili del fuoco che sono arrivati sul posto, e qui è iniziata la lunga discussione - raccontano i volontari Oipa che hanno ora in affidamento il gatto - con i custode del cimitero che non voleva aprire la cripta prima di aver avvertito la famiglia proprietaria. Alla fine i vigili sono entrati e hanno trovato Teodorico accanto al corpo di un altro gattino morto di recente. Alla famiglia proprietaria della cripta verrà probabilmente imposto di riparare la finestra in modo che altri piccoli animali non subiscano la stessa sorte. 
TEODORICO CERCA CASA
Adesso Teodorico si sta rimettendo, grazie a piccoli pasti più volte al giorno, e i volontari Oipa hanno deciso di diffondere questo appello per ritrovare la sua eventuale famiglia o trovarne una nuova. Al piccolo è stata fatta una visita generale, test fiv-felv ed esami del sangue. In una settimana dovrebbe tornare alla normalità mangiando regolarmente, ma purtroppo è risultato positivo alla leucemia (FELV).  La signora che lo sta tenendo in stallo ha già molti gatti e lo potrà ospitare per due settimane al massimo, poi purtroppo una volta sterilizzato verrà riportato al cimitero e liberato li. Le caratteristiche della possibile famiglia sono le seguenti: appartamento, se ci sono altri mici dovranno rigorosamente essere vaccinati contro la leucemia o essere positivi alla stessa. Teodorico è un micio buonissimo, molto coccolone e affettuoso. 
PER ADOTTARE TEODORICO
scrivere a gruppocastelfranco@gmail.com oppure chiamare il 340.3951855 (feriali dopo le 19,30 o sms).

-*-

Povero piccolo gatto chissà che paura ha avuto per fortuna che questa signora buona l'ha fatto salvare.... , Ciotty

 
 
 

Dove farlo “strano”? Ecco i posti più strani!

Post n°998 pubblicato il 02 Aprile 2014 da Ciottolinadgl2

O famo strano?  La battuta  che tutti ricorderanno di una coppia di personaggi di un film di Verdone.  Viene ora ripresa in parte, anche se con diversi anni di ritardo, da un noto sito  umoristico americano,  Cracked.com. Al suo interno, tra le altre cose,  anche una classifica di nove posti dove farlo strano, con tanto di elencazione dei pericoli che queste performance fuori luogo, diciamo così, potrebbero comportare. Dando una rapida scorsa a questo elenco, la prima cosa che salta agli occhi è che  vi è ben poca fantasia rispetto a quella di Carlo Verdone che, per esempio, tra le performance più apprezzate, proponeva anche quella del farlo a 200 km all’ora in autostrada in una decappottabile.Al suo confronto, il farlo in aereo  per esempio,  fa pensare ad una cosa da nulla, anche se in sostanza il rischio è rappresentato non dalla velocità e dall’altitudine, visto che non lo si fa mentre si pilota un Piper, ma piuttosto nella toilette dell’aereo. Il rischio, in questo caso, è rappresentato dall’esiguità dello spazio e da una igiene discutibile, perché in fondo sempre di un bagno pubblico si tratta, rischio che potrebbe aumentare in caso di un vuoto d’aria di una certa importanza. Che dire poi del rischio proposto dal sito relativamente al farlo in piscina, ben poca cosa in confronto della performance  virtuale di Verdone e della Gerini, sempre in piscina, ma in apnea, il che sarebbe effettivamente  tutt’altra cosa. A parte la fantasia del film, farlo in piscina potrebbe avere delle spiacevolissime conseguenze per colpa della presenza di un gran numero di batteri, trattandosi di una piscina pubblica, che possono portare infezioni alle vie urinarie e la candida. Farlo in discoteca, secondo il sito in questione, è forse una delle cose maggiormente a rischio, sia perché per colpa di alcol e qualche altra diavoleria, potrebbe capitare di farlo con qualche sconosciuto e quindi correre una serie di rischi non indifferenti, e poi perché le toilette delle discoteche sono ricettacolo di un gran numero di batteri che causano malattie serie come la salmonella, la meningite, dissenteria, malattie intestinali e altro ancora. Farlo all’aperto potrebbe essere una cosa piacevole, se lo si fa in campagna, su  di un bel prato, ma farlo in una riserva naturale, come per esempio nel  Parco Nazionale d’Abruzzo, in cui potrebbe essere facile fare qualche brutto incontro, lupi e orsi su tutti,  è decisamente sconsigliabile. Come lo è, infatti nei parchi degli Stati Uniti, come riportato su Cracked.com, visto che  nel Glacier National Park è stata trovata morta una coppia dopo essere stata attaccata da un orso. Ovviamente si tratta di una condizione estrema, perché è difficile che capiti di  farlo strano in una riserva naturale. Farlo sulla spiaggia, sempre secondo il sito in questione, potrebbe essere pericoloso, anche se è un fatto poi per nulla strano, visto che d’estate succede praticamente tutte le notti. Il problema è rappresentato dalla sabbia che potrebbe provocare della serie abrasioni, ma anche e soprattutto dall’alto livello di batteri fecali che è facile trovare sulla spiaggia, in particolar modo sulla battigia, perché i nostri mari in particolare non si distinguono certo per la loro balneabilità, messa sempre più a rischio dall’inquinamento.Infine, ma non ultimo, farlo in barca. Può essere particolarmente piacevole, perché vista l’instabilità delle barchette di piccole dimensioni, il tutto sarebbe accompagnato da un dolce dondolio che, nel caso di perdita del controllo, potrebbe anche causare il capovolgimento della barca, cosa che come minimo comporta un bagno non previsto.
Oltre queste situazioni citate dal sito in questione, semmai arricchite anche da quanto piacevolmente presentato da Verdone nel suo film, Viaggi di nozze, se non ricordo male, le stranezze, diciamo così, potrebbero essere tante, con il solo limite imposto  dalla fantasia di ciascuno.

Su di un prato

-*-

Io il posto più strano dove l'ho fatto è in un parco giochi per bambini di notte mezzi vestiti ciòè io avevo tolto mutande avevo la gonna, e lui lo aveva tirato fuori zip, con un mio ex fidanzato... ma vi assicuro preferisco di gran lunga il letto anche perchè puoi avere intimità. E tu dove lo hai fatto nel posto più strano raccontami la tua esperienza? , Ciotty

 
 
 

Victoria 26enne inglese perde le gambe a causa delle sigarette e ora vuole comparire su tutti i pacchetti del mondo

Post n°997 pubblicato il 19 Marzo 2014 da Ciottolinadgl2
 

Perde le gambe a causa del fumo e ora vuole che la sua immagine compaia sui pacchetti delle sigarette. Victoria Marks ha sviluppato un raro morbo a causa del fumo che l'ha costretta a farsi amputare le gambe, rischiando ora anche l'asportazione degli arti superiori. La donna ha iniziato a fumare a 13 anni e fino ai 30 ha fumato una media di 20 sigarette al giorno. Con il tempo ha sviluppato una forma molto aggressiva di trombosi, morbo di Buerger, che ha portato gravi conseguenze al suo corpo.  «Dovrebbero informare meglio sui rischi del fumo», denuncia la donna al Daily Mail, «Su pacchetti di sigarette il governo dovrebbe utilizzare immagini scioccanti e oggi io chiedo che venga messa la mia foto, in modo da far capire ai giovani il rischio a cui vanno incontro».
La donna a 26 anni ha iniziato ad avere i primi sintomi con forti dolori alle gambe, ma ha attribuito il malessere al fatto che er costretta a stare in piedi per molte ore al giorno a causa del suo lavoro.
«Sapevo che il fumo era nocivo, ma non avevo mai sentito parlare di questo morbo e delle conseguenze devastanti che poteva avere», racconta Victoria. La signora ha subito 14 operazioni e l'amputazione degli arti inferiori, oggi si trova su una sedia a rotelle e ha bisogno di un costante aiuto anche dentro casa. «La malattia ha preso anche le braccia», aggiunge Victoria, «Ora rischio di perdere anche quelle».
Poi conclude con forti accusa al governo e alla mancata sensibilizzazione sui problemi legati al fumo: «Se a 13 anni avessi visto la foto di una donna ridotta come sono io oggi, avrei immediatamente smesso di fumare». 

-*-

Se è vera la cosa non ho parole è terrificante per fortuna che non ho mai fumato e non fumerò mai, il fumo è nocivo so che fa venire il cancro mio nonno paterno è morto a causa di un cancro ai polmoni causato dalle sigarette e uno dei miei migliori amici Stefano che avevo conosciuto qui su libero è morto di un cancro al pancreas dovuto alle sigarette. Ma che faceva venire la trombosi non lo sapevo cmnq si dvrebbero mettere sui pachetti di sigarette persone in fin di vita o come Victoria e le sigarette dovrebbero costare 50 euro a pacchetto così voglio proprio vedere se la gente spende i soldi per comperarle io penso di no... cosi davvero la gente smetterebbe di fumare perchè a un fumatore non fa paura nessuna scritta il fumo è nocivo, fa venire il cancro ma se rincari di molto il prezzo vedrete come la gente smetterebbe di fumare e ci sarebbero meno malati e meno morti. , Ciotty

 
 
 

Nick, inventa una Barbie dalle proporzioni umane

Post n°996 pubblicato il 13 Marzo 2014 da Ciottolinadgl2

Non è certo la prima volta che Barbie, la celebre bambola che da quasi 60 anni è un 'must' tra i giochi delle bambine, finisce sotto accusa per l'immagine sbagliata del corpo femminile che viene promossa. Per la prima volta, però, qualcuno propone una versione alternativa, con proporzioni del corpo più umane. 
Nickolay Lamm, artista e designer statunitense, ha infatti ideato una bambola simile alla Barbie, ma con dimensioni e proporzioni tra le varie parti del corpo più verosimili.  Il prototipo della Barbie, infatti, ha un collo due volte più lungo e più fino rispetto alla media umana, e questo impedirebbe di sollevare la testa. I fianchi, poi, sono così stretti che impedirebbero la compresenza di organi fondamentali dell'apparato dirigente, per non parlare della proporzione con l'anca, del tutto innaturale. Un discorso analogo può essere fatto per le caviglie ed i piedi, così fini da impedire il movimento. Per questo Nick ha ideato una Barbie più 'umana', ed ha lanciato sul web una raccolta fondi
 per la produzione e la distribuzione in commercio. «Voglio che le donne imparino sin da bambine ad amare il proprio corpo, e voglio dimostrare che la ragazza media è bella», ha dichiarato l'artista.

A sinistra la Barbie originale a destra con le fattezze umane

-*-

Dai che bella invenzione almeno le bambine di oggi che sono più fesse e cretine di quelle della mia generazione che un giocattolo era un giocatolo e non potevi ispirati a lei quindi sapevamo che eri bella non fuori ma dentro, posso ispirarsi a un modello normale più adatto a loro e non rischiare di diventare anoressiche.  E tu cosa ne pensi? , Ciotty

 
 
 

'Adam cerca Eva': il reality in Olanda è nudo. Su un'isola deserta per "conoscersi"

Post n°995 pubblicato il 10 Marzo 2014 da Ciottolinadgl2

La storia è semplice: due concorrenti vengono abbandonati su un'isola deserta e devono conoscersi, per capire se sono fatti l'uno per l'altra. Piccolo particolare: sono completamente nudi. Mentre in Italia partiva, lunedì scorso, la 13esima edizione del 'Grande Fratello', l'Olanda, dove il reality dei reality è nato e dove è andato in onda 'solo' per sei edizioni, ha varato il giorno dopo, martedì 4 marzo, sulla rete commerciale Rtl5 'Adam cerca Eva', un 'dating show' che riscrive ogni regola del pudore televisivo.  I protagonisti dello show, in onda sulla rete a target giovanile per antonomasia, sono due single che approdano nudi sull'atollo deserto di Mogo Mogo, a largo di Panama, dove devono riuscire a sopravvivere con quello che offre la natura e conoscersi 'come mamma li ha fatti' per capire se l'altro è la potenziale anima gemella. In ogni puntata, una nuova coppia si confronta senza veli: a commentare con i due concorrenti il susseguirsi degli eventi è la presentatrice, la bionda Nicolette Kluijver che, nonostante in passato abbia posato nuda per 'Playboy', ha ammesso come durante le interviste con i naufraghi provasse a «non guardare in basso».  La prima puntata, in onda martedì scorso alle 20.30, è stata vista da 806.000 telespettatori con l'11,4% di share, che supera l'abituale media della rete ed è stato giudicato «un buon inizio» per il nuovo filone 'adamitico' dei reality.
Difficile per il momento ipotizzare che un simile show possa approdare sui teleschermi italiani, tantomeno nella fascia di prima serata, considerata una 'fascia protettà per la presenza dei bambini davanti alla tv. Anche se ad ottobre, al Mipcom di Cannes, dove Rtl5 e la casa di produzione Eyeworks annunciarono l'arrivo del nuovo dating show, Reinout Oerlemans, Ceo di Eyeworks, sottolineò che lo show non era fatto per mostrare persone nude in tv nè per proporre un nuovo reality sulla sopravvivenza ma per raccontare la tensione di incontrare una persona per la prima volta completamente nudi.

-*-

In Olanda come nel resto dell'europa del nord, non sono pudichi come noi Italiani che gridiamo scandalo appena vediamo un nudo in giro, loro non si fanno mille problemi li vi sono pure un sacco di campeggi naturisti aperti pure ai bambini. Quindi è normale abbiano inventato un reality dove vi sono persone nude. E tu cosa ne pensi? , Ciotty

 
 
 

Arriva la macchina per l'orgasmo, raggiungere il piacere basta premere un pulsante

Post n°994 pubblicato il 07 Marzo 2014 da Ciottolinadgl2
 

Orgasmo a portata di mano. Arriva dagli Stati Uniti una macchina che consentirà alle donne di raggiungere le vette del piacere semplicemente premendo un pulsante. La macchina ha una funzione medica, è grande come un pacchetto di sigarette e utilizza degli elettroliti per attivare l'orgasmo femminile, a molte donne sconosciuto.
L'intento è di trattare le donne con disfunzione orgamsica e cercare di curarne i casi.  La scatolettta magica sarà usata in sedute di psicoterapia in cui le donne cercheranno di risolvere i loro problemi legati alla sfera sessuale.
L'inventore, Stuart Meloy, un chirurgo del North Carolina, ha tenuto a precisare che si tratterà di uno strumento medico che verrà utilizzato, tra l'altro, nei casi più gravi e complessi.  Nessuno strumento di piacere e diletto, quindi, ma una macchina "salva-sesso". Lo strumento è stato messo a punto e in breve tempo partiranno le prime sperimentazioni.

Notizia presa su www.leggo.it

-*-

Nooo  dai non  ci posso credere che abbiano inventato una cosa simile dai fa troppo scassare dal ridere  questa invenzone. A me vi dico che non servirebbe non ne ho bisogno e poi se un uomo sa toccare la propria donna nei punti giusti lei gode da matti. Provare x credere! , Ciotty

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: Ciottolinadgl2
Data di creazione: 16/10/2007
 

FACEBOOK

 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

In questo momento stanno guardando il mio blog

site statistics

utenti

In questo blog non devi prendere niente e non  devi copiare, prima mi chiedi il permesso di farlo e se te lo darò bene, altrimenti  . Perchè sono stufa di vedere altri profili con le mie immagini xchè io faccio una fatica boia a trovarmele e voglio che siano solo mie e poi chi copia viola la legge è anche scritto sul copyright.

Le foto e le immagini di questo blog sono tutte di mia proprietà®; in caso di utilizzo vi prego di citare la fonte.

 

QUESTO E' IL MIO ANGELO CUSTODE STRA BELLO

SI CHIAMA UMABEL CHE VUOL DIRE DIO IMMENSO HA LA CAPACITA' DI SUSCITARE E MANTENERE L'AMICIZIA. APPRENDIMENTO RAPIDO E GRANDE INTELLIGENZA. INTERESSE VERSO L'ASTROLOGIA E LE SCIENZE NATURALI. FACILITA' DI PAROLA. ASPETTO GRADEVOLE. DI MESTIERE FA IL VIGILE DEL FUOCO, MI PROTEGGE DA TUTTE LE PERSONE CATTIVE E PROTEGGE IL MIO BLOG. LO SO E' DAVVERO BELLO UN VERO FIGO!!!!

 

GLI STADIO BALLANDO AL BUIO E SORPRENDIMI

 

 

 

Il mio segno zodiacale è:

 

TEMPERATURA E SONO LE ORE:

 Contatore per sito

IL MIO SEGNO ZODIACALE E' IL

Un segno di Terra

Il mio nome in Giapponese è:

Nayoko Yamamoto

What's your Japanese Name?

 

Da quanto sei nel Blog di Ciotty

Min:

:Sec

 

ULTIME VISITE AL BLOG

ossimoraMountain_lifeinterfree04Ciottolinadgl2gesu_risortoannunz1strusifirenzedattero2012Coulomb2003pantouffle2011FOIE_GRASsimodan10Sky_Eaglelange_itsvegliapecoreAndrea0603
 

MESSAGGIO PER R.

Tu sei invidiosa di me e sai cos'è un invidioso? No? Te lo dico subito: L'INVIDIOSO E' UN DEFICIENTE CHE NON RIESCE A RASSEGNARSI. E tu mi odi (io non ti odio anche se mi hai fatto del "male" e continui a farmelo)perchè sai cosa scriveva Hermann Hesse: SE ODIAMO UNA PERSONA E' XCHE' E' UGUALE A NOI.

La calma è la virtù dei forti e se aspetti con pazienza sulla riva del fiume, vedrai presto passare galleggiando, il corpo del tuo nemico!

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ROSE

 

PUFFI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

REGALI DEL GRILLO PARLANTE (I)

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

 

 

 

 

 

 

 

REGALI DEL GRILLO PARLANTE (II)

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

PER IL MIO AMORE

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

 

REGALI DEL GRILLO PARLATE (III)

immagine

immagine