Community
 
cloudonmyhead
   
Creato da cloudonmyhead il 27/07/2009
Emozioni, variazioni, deviazioni

Clou sostiene e presenzia

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Mi sento

HAPPINESS

Photographer Vitaly G

 

Ultime visite al Blog

PerturbabiIeEasyTouchmarittiellaalioscia61paolofailla1975retrogustoamaro1cibino44daunfioreVaNigLiA_MuaaaaBasta_una_scintillamariomancino.mGianFrusagliaje_est_un_autreLavandaGastrica1964cloudonmyhead
 
Citazioni nei Blog Amici: 41
 

Ultimi commenti

Ogni tanto mi riaffaccio per vedere se c'è qualcuno,...
Inviato da: sanguemisto84
il 23/01/2014 alle 15:38
 
Un bacio, matte bellezze!
Inviato da: pabela84
il 08/06/2013 alle 15:23
 
pure il ''118'' è...
Inviato da: retrogustoamaro1
il 04/04/2013 alle 12:19
 
e 118, perchè lasciare un 17 in giro pare brutto :-)
Inviato da: sanguemisto84
il 21/03/2013 alle 22:46
 
Torn, 'sta cas aspett a te :-)
Inviato da: sanguemisto84
il 21/03/2013 alle 22:46
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Clou legge

 

 

Clou legge a Lenticchia

 

Eccovi qui

 

 

« F A M E - Cap. 3UNO SGUARDO NEL FUTURO »

F A M E - Cap. 4 (e ultimo!)

Post n°149 pubblicato il 13 Aprile 2012 da cloudonmyhead

164 chili

Ho finito l’arrosto. Ho finito tutto.

Ho leccato dal piatto il sughetto che quella carne inaspettatamente dolce ha rilasciato dopo la cottura, la lingua piatta, ben schiacciata contro la ceramica a raccogliere quanto più gusto possibile. Il piatto era sporco di mille altre pietanze, alcune vecchie abbastanza da non staccarsi più. 

Ho anche mangiato uno scarafaggio che cercava di scappare tra i piatti sporchi. Era duro e sapeva di immondizia. E' stato difficile prenderlo. L'ho visto lì, tra un piatto e una casseruola, muoveva quelle stupide antenne cercando chissà cosa, ho abbattuto una delle mie enormi mani e l'ho bloccato. Sentire quell'essere muoversi sotto il mio palmo mi ha dato una sensazione di gioia selvaggia. Ancora di più sentirlo muovere in bocca, prima che i miei denti provocassero un irreparabile crack. L'ho masticato a lungo anche se non era buono. E poi ho leccato via dai denti ogni più piccolo residuo.

Anka non risponde nemmeno ai miei messaggi, non tornerà più. Quella piccola stronza rumena mi ha lasciata qui a morire di fame. Peccato, se riuscissi ad attirarla in qualche modo potrei nutrirmi per un paio di giorni. Ma non ho più credito nel telefono.

Mi aggiro tra i resti della cucina e i resti della mia vita.

Non mi resta più nulla.

Non resto che io.

 

Inizierò dai piedi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://gold.libero.it/Cloudyspace/trackback.php?msg=11228042

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
cloudonmyhead
cloudonmyhead il 13/04/12 alle 13:24 via WEB
Ma infatti il concetto è che se li taglierà. Con un laccio emostatico di supporto, e che ci vuole???
(Rispondi)
 
altrefrequenze
altrefrequenze il 13/04/12 alle 13:44 via WEB
niente altro. oltre alla sega ed al laccio emosquellarobalì :)))
(Rispondi)
 
 
cloudonmyhead
cloudonmyhead il 13/04/12 alle 14:09 via WEB
E chi non ha una sega a portata di mano????
(Rispondi)
 
 
 
charquai67
charquai67 il 13/04/12 alle 14:56 via WEB
(le seghe, per loro natura, sono "a portata di mano")
(Rispondi) (Vedi gli altri 1 commenti )
 
 
 
cloudonmyhead
cloudonmyhead il 13/04/12 alle 15:06 via WEB
(vedi che tu mi leggi dentro??)
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.