Blog
Un blog creato da coordinamentopdlcs il 23/04/2009

FORZA ITALIA COSENZA

Coordinatore Dott.ssa Simona Loizzo Coordinatore Vicario On.le Fausto Orsomarso Managed by Giuseppe Campolongo

 
 

NOW ONLINE

 

politica

 

SOCIAL NETWORK


 

 

 

AREA PERSONALE

 

GOVERNO BERLUSCONI

 

IL POPOLO DELLA LIBERTA'






INFORMAZIONE__________








 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

COMUNE DI COSENZA


 
Il Comune di Cosenza rispetta il Patto di Stabilità 

“Nonostante i limiti imposti dalle rigide normative statali e comunitarie, il Comune di Cosenza ha rispettato gli obiettivi del Patto di stabilità”.Ad annunciarlo, il sindaco Mario Occhiuto che tiene a ringraziare l’assessore alle Politiche economiche, finanziarie e di bilancio Luciano Vigna “per l’ottimo lavoro svolto affinché Palazzo dei Bruzi non uscisse fuori dal patto a causa della difficile situazione economico-finanziaria”.“I parametri imposti – precisa proprio l’assessore Vigna - rappresentavano ad inizio legislatura un obiettivo di difficile raggiungimento. Al 30 giugno 2011, infatti, il Comune di Cosenza registrava una differenza negativa rispetto agli obiettivi stimati a circa 5 milioni di euro. Il risultato raggiunto è un saldo positivo pari a 220 mila euro”. Occorre ricordare che l’attività dell’esecutivo guidato dal sindaco Mario Occhiuto è stata incentrata fin dall’inizio soprattutto su un’azione di riduzione degli sprechi, sulla lotta all’evasione e sul miglioramento delle procedure amministrative di rilevazione dei dati contabili. Fondamentali per il perseguimento dell’obiettivo, sono state le politiche di razionalizzazione dei pagamenti e di alienazione di beni immobili.“Si tratta di una prima tappa fondamentale nel lungo percorso di risanamento delle casse comunali – aggiunge poi Luciano Vigna - nonostante si sia dovuta  fronteggiare una situazione non facile anche a causa dei debiti pregressi che hanno inciso notevolmente sulle dinamiche del patto. Tutte le nostre iniziative hanno sempre avuto lo scopo di scongiurare gli effetti catastrofici che la mancata aderenza al Patto di Stabilità avrebbe procurato sul bilancio comunale con la conseguenza inevitabile di un drastico taglio ai servizi che il Comune offre ai cittadini. Credo sia comunque importate ribadire un elemento già sottolineato da altre amministrazioni comunali – conclude l’assessore Vigna – e cioè l'eccessiva rigidità del Patto, con la necessità di applicarlo a cicli economici e non a singoli bilanci annuali. Tutto ciò perlopiù in considerazione dei rischi involutivi derivanti dalla politica degli investimenti troppo limitati che esso comporta”.

 

A COSENZA NASCE IL PUA

 Servizio per anziani, disabili e loro familiari

Il PUA consentirà ai cittadini che versano in condizioni di bisogno (anziani o disabili non autosufficienti, ma anche ai loro familiari), di accedere ad informazioni dettagliate sui servizi socio – sanitari erogati sul territorio e di ottenere assistenza e sostegno in ognuno dei Comuni del proprio distretto socio - sanitario. I cittadini che si rivolgono al PUA riceveranno informazioni complete sui propri diritti, sulle prestazioni e sulle modalità di accesso ai servizi e verranno orientati verso il servizio più idoneo a soddisfare i propri bisogni. Il PUA svolgerà, inoltre, la funzione di vero e proprio osservatorio dei bisogni del territorio e sarà collegato telematicamente con i 18 comuni dell’Ambito e l’ASP, al fine di dare all’utenza risposte tempestive e univoche attraverso una rete di sportelli periferici. Le richieste saranno accolte dagli operatori, opportunamente formati, che attiveranno, in tempo reale, un sistema di accompagnamento che comprende la presa in carico del soggetto non autosufficiente e la relativa risposta. Per la realizzazione del Punto Unico di Accesso è stato sottoscritto un accordo di programma tra i 18 comuni del distretto socio sanitario n.1 di Cosenza (di cui il Comune di Cosenza è capofila) e l’ASP. In particolare, la creazione dei Punti Unici di Accesso rientra, insieme ad altre misure di inclusione sociale, ai servizi di assistenza domiciliare integrata per anziani autosufficienti e ai servizi di assistenza domiciliare per disabili gravi, nelle prestazioni previste dal Fondo statale per le non autosufficienze e che la Regione Calabria ha assegnato, insieme alle relative risorse, al Distretto socio - sanitario n.1 di Cosenza. Volontà Solidale – CSV Cosenza ha fornito gli strumenti per l’attivazione del PUA realizzando il portale di riferimento e formando gli operatori comunali. Si può accedere al PUA presso gli sportelli presenti nei 18 comuni del Distretto socio-sanitario di Cosenza e presso l'ASP. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.pua-cosenza.it

 

CALABRIA LAVORO

       Imprese del Sud: prorogato di un anno il credito d'imposta per le assunzioni.


Il Governo intende usare un piano al fine di valutare la possibilità di un utilizzo generalizzato della social card come strumento della povertà assoluta. Ma in cosa consiste tale piano?Innanzitutto, è stato prorogato di un anno il credito d'imposta per le assunzioni nelle imprese del Sud Italia.E per quanto concerne la social card, questa sarà sperimentata nei Comuni con più di 250mila abitanti e con una dote di 50 milioni.Tutto ciò rientra nel decreto semplificazioni che il Governo approverà nella giornata di domani, 27 gennaio.Lo stesso prevede anche un ricco pacchetto di micro semplificazioni nel contesto delle misure taglia oneri per le imprese: basti pensare alla libertà al lavoro di domenica per i panificatori, nonché alla via libera alla circolazione dei Tir nei giorni pre o post festivi.Inoltre, saranno cancellate 333 leggi ritenute “inutili”, con una vera e propria azione taglia-norme.  

 

 

Incontro con il Governatore Scopelliti nella sede del Coordinamento Provinciale di Cosenza

Post n°402 pubblicato il 17 Maggio 2013 da coordinamentopdlcs
 
Foto di coordinamentopdlcs

                                                    




                                 COMUNICATO STAMPA


Nella sede del Coordinamento Provinciale PDL, in data 16-05-2013 si è tenuto un incontro del coordinatore regionale del PDL on. Giuseppe Scopelliti e del suo vicario Senatore Antonio Gentile con i vertici locali del partito. Presenti l’assessore ai lavori pubblici on. Giuseppe Gentile, l’assessore al bilancio on. Giacomo Mancini, il capogruppo regionale on. Gianpaolo Chiappetta, il sottosegretario alla protezione civile on. Giovanni Dima, i consiglieri regionali Orsomarso, Morrone, Caputo Magarò, il coordinatore provinciale dott.ssa Simona Loizzo, il segretario cittadino Franco Perri. L’incontro, improntato alla unità d’intenti e alla condivisione dell’azione politica sul territorio in tema di rilancio dell’azione del PDL ha affrontato diversi temi importanti. Il primo riguardante i rapporti con il sindaco di Cosenza relativamente alle grandi opere quali la metropolitana leggera. L’attenzione del presidente Scopelliti e degli assessori Gentile e Mancini è stata rivolta alla necessità di ribadire lo stretto rapporto tra i comuni capoluogo e la giunta regionale, soprattutto per quelle opere che rappresentano per la città un’occasione unica di sviluppo e occupazione. Altro problema affrontato è stato quello della sanità territoriale e ospedaliera in riferimento alla conclusione dell’iter burocratico dell’appalto dell’ospedale della sibaritide con la definitiva chiusura della procedura d’appalto entro la fine di Giugno, con particolare attenzione il Presidente, il Coordinatore regionale e il suo vice hanno sottolineato l’azione di rilancio della sanità calabrese operata dalla giunta Scopelliti anche in provincia di Cosenza nonostante le molteplici criticità lasciate in campo dalla precedente giunta Loiero.Il coordinatore Scopelliti ed il Senatore Gentile hanno approvato un calendario di incontri tematici su sanità, comune di Cosenza e problematiche relative al territorio provinciale da tenersi con tutti i parlamentari regionali e nazionali cosentini al fine di esprimere in un clima unitario l’azione incisiva del PDL in Cosenza e provincia.


Dott.ssa Simona Loizzo                                                                               
Coordinatore Provinciale  

On.le Fausto Orsomarso                                                                          
Vice Coordinatore Provinciale


Info e contatti
coordinamentopdlcs@libero.it

 
 
 

Comunicato Stampa

Post n°401 pubblicato il 22 Aprile 2013 da coordinamentopdlcs
 
Foto di coordinamentopdlcs









Il documento sottoscritto dai Consiglieri Comunali dell’area PdL è perfettamente in linea con il percorso avviato già da tempo dai coordinamenti provinciale e cittadino del Partito. Infatti, in più occasioni, abbiamo sol
lecitato il Sindaco ad intervenire sulle diverse criticità che ancora persistono nel territorio cittadino, e con grande spirito di collaborazione e nell’esclusivo interesse della città e dei cittadini, lo abbiamo invitato a dare corso ad una nuova azione amministrativa. Pur riconoscendo i risultati positivi conseguiti da questa Amministrazione, rispetto ad alcune problematiche, non possiamo ignorare il perdurare di annose criticità, che potrebbero e dovrebbero essere superate solo con il reale coinvolgimento nell’azione politico-amministrativa di tutte le forze di maggioranza. Su questa posizione non si riscontrano divisioni di sorta. Nel partito, come nel gruppo consiliare, la posizione è univoca e a dimostrarlo sono i numeri. E’ legittimo per ciascuno operare dei distinguo, tuttavia il nostro è un partito nel quale valgono ancora le regole democratiche, dove chi è minoritario si adegua alle ragioni della maggioranza o, in alternativa, deve ritenersi fuori dal partito, soprattutto in un momento in cui è dimostrato, anche a livello nazionale, che l’unità interna consente di raggiungere grandissimi risultati politici. Nessuno pensi di utilizzare la logica del “dividi et impera”. Il recente risultato elettorale ha confermato che il Pdl è il primo partito in città e ,come tale, ha il diritto ed il dovere di rivendicare funzioni e ruoli adeguati ai suoi consensi, e le richieste che provengono dai suoi rappresentanti vanno solo in questa direzione. Continueremo ad impegnarci per il bene della collettività, offrendo in ogni momento le nostre idee e i nostri esponenti migliori. E’ questo il modo, a nostro avviso, per onorare gli impegni assunti prima che verso il Sindaco verso le donne e gli uomini di Cosenza che hanno voluto per la loro città un governo di centrodestra. Siamo convinti che rispetto a queste considerazioni vi sarà massima disponibilità e apertura. In un momento così difficile per la politica c’è assoluto bisogno di senso di responsabilità; il documento sottoscritto dai consiglieri va in questa direzione e chi vi legge cose diverse non vuole cogliere l’ennesima offerta di sostegno e collaborazione a questa amministrazione.


Simona Loizzo e Perri Francesco, coordinatore provinciale e cittadino PDL Cosenza


Info e contatti
coordinamentopdlcs@libero.it

 
 
 

Il Popolo della Libertą chiede un incontro al Sindaco di Cosenza Arch.Mario Occhiuto

Post n°400 pubblicato il 28 Marzo 2013 da coordinamentopdlcs
 
Foto di coordinamentopdlcs

                                               





                                       COMUNICATO STAMPA




Le questioni di emergenza sociale e le problematiche che si stanno sempre di più amplificando e che sono la causa di episodi di proteste anche eclatanti, impongono un'attenta e serena valutazione da parte di tutti. Così come le prese di posizioni su atti amministrativi d'importante rilevanza economica e di crescita della città, debbono essere affrontate con spirito partecipato e collegiale, per ottenere soluzioni univoche ed adeguate.Si rende, inoltre, necessario concordare azioni tali da minare sul nascere prese di posizioni destabilizzanti e contrastanti, rispetto al progetto per Cosenza sposato da tutto il centrodestra. Il Coordinatore Provinciale dott.ssa Simona Loizzo e il Coordinatore Cittadino Francesco Perri, alla luce dei continui attacchi da parte di settori della minoranza e del Consiglio Comunale, su delicati temi di natura amministrativa e di gestione delle risorse umane e finanziarie del Comune di Cosenza, hanno richiesto al Sindaco Mario Occhiuto un'incontro per esaminare le varie problematiche, al fine di concordare un percorso politico amministrativo che veda impegnati l'UDC, il PDL e le altre forze di maggioranza nel rilancio della gestione dell'Amministrazione Comunale.

Per Il Popolo della Libertà dott.ssa Simona Loizzo e Francesco Perri


Info e contatti
coordinamentopdlcs@libero.it

 
 
 

Manifestazione Nazionale 23 marzo 2013

Post n°399 pubblicato il 13 Marzo 2013 da coordinamentopdlcs
 
Foto di coordinamentopdlcs







                                Roma, Piazza del Popolo


Carissimi,

vi confermiamo che sabato 23.03.2013 a Roma in Piazza del Popolo, si terrà una grande manifestazione nazionale per ridire con forza che l'Italia vuole meno oppressione fiscale, burocratica e giudiziaria, che famiglie, imprese e lavoro sono la nostra priorità, che l'Italia è un grande paese che sarà ancora protagonista in Europa e nel mondo.

L'inizio della manifestazione è prevista per le ore 15.00, alle ore 16. 00 interverrà il Presidente e la manifestazione si concluderà per le ore 18.30. La partenza da Cosenza (o provincia) è previsto per le ore 7.30 circa ed il ritorno, con partenza da Roma, ore 19.30 circa. Il viaggio avverrà con i consueti mezzi di trasporto (autobus e treni).

Vi chiediamo pertanto di organizzare la mobilitazione raccogliendo i dati dei partecipanti nella Vostra zona di competenza (nome, cognome n. cellulare e luogo di partenza). Tale elenco dovrà essere trasmesso ai seguenti indirizzi entro lunedì alle ore 12.00:


e-mail:coordinamentopdlcs@libero.it;

fax n. 0984 72243.

Certi della Vostra preziosa collaborazione e restando a disposizione per ogni eventuale chiarimento, cogliamo l'occasione per porgere cordiali saluti.



Coordinamento Provinciale PdL Cosenza

 
 
 

Chiusura Campagna Elettorale

Post n°398 pubblicato il 21 Febbraio 2013 da coordinamentopdlcs
 
Foto di coordinamentopdlcs

 

                                                  




                                 COMUNICATO STAMPA

Venerdì 22 febbraio alle ore 17:30, presso il Teatro Cinema Italia di Cosenza (Piazza Giovanni Amendola – Via Milelli), il Popolo della Libertà terrà una grande manifestazione ove incontrerà gli elettori sul tema:”Vince Cosenza Vince la Calabria”.

Presiederà: l’onorevole Ennio Morrone, consigliere Regione Calabria.  Porgeranno i saluti i dirigenti, i consiglieri e gli assessori regionali. Interverranno: i candidati alla Camera dei Deputati ed al Senato della Repubblica.

Concluderanno i lavori: l’onorevole Jole Santelli, capolista alla Camera dei Deputati ed il Senatore Antonio Gentile, capolista al Senato della Repubblica.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Info e contatti
coordinamentopdlcs@libero.it

 
 
 
Successivi »
 
 

LA SANITĄ IN CALABRIA

...il passato ed il futuro

 

 

SONDAGGIO


Esprimi la tua preferenza e
segui l'andamento del sondaggio.


                 a cura del     
      Coordinamento
 Provinciale 
                  PDL Cosenza
                 

 

 

PROMOTORI DELLA LIBERTĄ

Diventa anche tu Promotore della Libertà del PDL

 

ISCRIZIONI PDL

 Continua la campagna adesioni!

Pdl - Il Popolo della Libertà

 

SILVIO BERLUSCONI

 BERLUSCONI: "E' il clima d'odio che ha influenzato le menti labili".

      

"Credo che a tutti sia chiaro che se di un presidente del Consiglio si dice che e’ corruttore di minorenni, un corruttore di testimoni, uno che uccide la liberta’ di stampa, che e’ un mafioso o addirittura uno stragista, un tiranno, e’ chiaro che in qualche mente labile , e purtroppo ce ne sono in giro parecchie, possa sorgere il convincimento che essere tirannicidi e diventarlo vuol dire essere degli eroi nazionali e fare il bene della propria patria e dei propri concittadini e quindi acquisire un merito e una gloria importante". Lo ha affermato Silvio Berlusconi, il quale , parlando nell’intervento al telefono con la manifestazione di solidarieta’ di Verona in suo favore, ha fatto una prima analisi politica circa l’aggressione subita a Milano:"Questa vicenda deve avvisarci del fatto di come sia davvero pericoloso guardare agli altri con sentimenti che non siano di rispetto e di solidarieta’. Quindi da quest’ultima esperienza dobbiamo essere ancora piu’ convinti di quanto abbiamo praticato fino ad oggi e cioe’ che sia giusto il nostro modo di considerare gli avversari come persone che la pensano in modo diverso da noi, ma che hanno il diritto di dire tutto cio’ che pensano, che noi dobbiamo difenderli per far si’ che lo possano dire e che non sono nemici o persone da combattere in ogni modo, ma persone da rispettare. Lo facciamo noi con gli altri e ci piacerebbe che lo facessero gli altri nei nostri confronti".


Silvio Berlusconi
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

andrea_497nospam2007FMeringolovitocaldieroautotrasportiderosesarliroccog190881sperix84sir_hoodfrancesco.ippolito80coordinamentopdlcsroccovardciampinofcauterucciomt
 

ULTIMI COMMENTI

L'abolizione del "Listino" č un grande...
Inviato da: Anonimo
il 31/01/2010 alle 14:48
 
Salve a tutti.Spero che questo accordo tra PDL e UDC possa...
Inviato da: Anonimo
il 26/01/2010 alle 12:06
 
Salve e buon lavoro innanzitutto.Il mio auspicio č che si...
Inviato da: Anonimo
il 26/01/2010 alle 11:55
 
SOLIDARIETA' A BERLUSCONI. CINZIA
Inviato da: caterpilarcinzia
il 14/12/2009 alle 09:26
 
Buonasera, sono stata a Roma per il primo congresso...
Inviato da: filiceali
il 27/04/2009 alle 14:07
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ACCORDO UDC-PDL

              L'aria nuova del
                centrodestra

La politica in Italia ha da sempre un vizio, la memoria, e una virtù, l’oblìo. Allora è normale che l’Udc, che solo qualche mese fa aveva sparigliato le carte nel centrodestra, faccia retromarcia e si presenti affianco al Pdl con l’obiettivo dichiarato di conquistare la Regione. Cosenza, intesa come tappa elettorale, è appunto solo uno step verso Catanzaro. Il senatore Antonio Gentile parla di un «grosso fatto politico», basato «su accordi di lunga durata. Piuttosto mi preoccuperei di più delle contraddizioni del centrosinistra che vede insieme De Magistris in compagnia di diversi suoi ex indagati». L'accordo fra Udc e Pdl parte da Cosenza per estendersi a tutta la Calabria. Ieri nella città dei Bruzi era presente il gotha dei due partiti per sancire un’intesa che viene definita strategica e che ha come obiettivo le regionali del 2010. Il segretario regionale dell’Udc, Francesco Talarico, precisa meglio «Noi non eravamo d’accordo con la creazione del partito unico, siamo l’Udc e abbiamo le nostre specificità. In consiglio regionale spesso abbiamo assunto posizioni comuni: il Pdl magari uscendo dall’aula, noi votando contro. La verità è che questo accordo nasce su base strettamente territoriale, in linea con le indicazioni di Cesa e Casini. In Calabria abbiamo fatto un ragionamento nel partito e all’unanimità abbiamo scelto la nostra strada». Giuseppe Scopelliti, coordinatore regionale del Pdl, dice che quest’accordo politico ha una sua particolarità. E’ nato in Calabria, dice Giuseppe Scopelliti, ed è stato avallato da Roma. «Da tempo ormai-spiega il sindaco di Reggio Calabria-dialoghiamo ininterrottamente per immaginare nuovi percorsi politici. Diciamo grazie ad Occhiuto e Gentile perchè arriviamo alle provinciali con una forza nuova. Per noi è importante rafforzare questa visione che la Calabria può cambiare. In questa alleanza c’è anche un aspetto di cambiamento generazionale». Sull’esito finale di questa nuova/vecchia alleanza, nessuno sembra avere dubbi. Il senatore Gentile parla senza mezzi termini della volontà di dare lo sfratto a Loiero. «La sfida parte da Cosenza - spiega - non solo per la coincidenza elettorale, ma anche perchè questa è la provincia più grande della Calabria. Se il buongiorno si vede dal mattino, dobbiamo dire che guardiamo al futuro con ottimismo.

 

CONTATORE VISITE