Creato da associazione.ignis il 24/09/2006
storia e attualità

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

uqamidviivaconcetta.malacarianapoleone.tg.canzanodoppiaEsteve1927s.a_1ciao.2001delbonodavidestefanolancianesenumistrosisycostanzoalek.azraelyekibud1968
 

Ultimi commenti

Progetto "CENTRUM HERMETICUM KREMMERZIANUM...
Inviato da: Mamo_Rosar_Amru
il 24/04/2012 alle 16:44
 
UN SALUTO A PRESTO, GENNARO
Inviato da: fronteverde
il 14/02/2011 alle 21:25
 
Grazie per avermi segnalato questo post molto...
Inviato da: fronteverde
il 08/01/2011 alle 00:12
 
un saluto!! a presto gennaro
Inviato da: fronteverde
il 21/09/2010 alle 22:12
 
ATTENZIONE A NON FARE ERRORI DI PROSPETTIVA. NOI SAPPIAMO...
Inviato da: georgius1
il 27/06/2010 alle 22:01
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Omaggio al pensiero dei ...Il vero nemico dell'Italia »

IN RICORDO DI ELVIRA TESI, EVY PER GLI AMICI

Post n°31 pubblicato il 26 Gennaio 2011 da associazione.ignis

Assistita dal tuo ottimo medico, dottor Antonio e col conforto di parenti e dei tanti tanti amici che si sono alternati incessantemente al tuo capezzale, te ne sei andata, cara sorella e amica, per l’ultimo viaggio.

Sarai certamente guidata nel difficile traghettamento da un benevolo Caronte che ti lascerà sull’altra sponda senza pesi e senza ambasce.

Sii forte, cara sorella! So che sei dotata di una forte pellaccia e che giungerai integra e vittoriosa sui campi fioriti, dove ti attendono coloro i quali ti precedettero e che seppero affrontare la vita e il periglioso andare con dignità e onore.

Ti ricordiamo per le tue grandi doti umane e per il tuo fecondo intelletto che ti permise di tradurre in italiano un’opera difficile come la Theicie, tanto cara al nostro fratello e maestro Arturo Reghini.

Quest’opera resta tra le testimonianze più vive del tuo lavoro con noi e che tu portasti a termine non solo in virtù della tua preparazione intellettuale, ma con l’aiuto della tua intuizione spirituale.

Arrivederci cara e buon viaggio. Le tue ceneri siano seme fecondo di virtù e di poesia.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/Culturanazionale/trackback.php?msg=9804790

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
fronteverde
fronteverde il 14/02/11 alle 21:25 via WEB
UN SALUTO A PRESTO, GENNARO
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.