Creato da pierdamorrone il 03/07/2010

DellaGuerraDicoMale

« Que farai, Pier da Morrone? Èi venuto al paragone. Vederimo êl lavorato che en cell’ài contemplato. S’el mondo de te è ’ngannato, séquita maledezzone. »

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

Tutto Qui.

Post n°7 pubblicato il 10 Luglio 2010 da pierdamorrone
 

Sono un uomo pieno di contraddizioni ed è forse per questo che cerco, con molta pazienza, di andare d'accordo con me stesso.

Ci sono dei giorni che proprio non mi sopporto.

Però ci sono dei momenti che mi piaccio da morire e mi trovo persino lieve, divertente, simpatico.

Ci sono dunque peiodi che si alternano come le stagioni segnano il trascorrere del tempo e questa sera è decisamente estate, dentro e fuori di me.

Tutto qui.

 
 
 

Di Tutte Le Parole

Post n°6 pubblicato il 09 Luglio 2010 da pierdamorrone
 
Tag: poesia

Di tutte le parole che potremmo conoscere,
sempre una verrà a mancare nel vocabolario dei giorni,
quella che avremmo voluto dire
ed è rimasta tra gli sparsi pensieri,
così come mancherà il gesto mai fatto,
il bacio mai dato,
l'amore mai preso;


Di tutte le vite che potremmo avere,
sempre quella mai vissuta verrà a mancare.

 
 
 

Si, viaggiare.

Post n°5 pubblicato il 09 Luglio 2010 da pierdamorrone
 
Foto di pierdamorrone

Amo camminare nei boschi ed amo soprattutto perdermi nel tempo sognando, passo dopo passo, di vivere in momenti diversi da questo, ecco perché ieri ho lasciato la città e mi sono diretto sui monti intorno a Lucca, verso Castelnuovo Garfagnana alla ricerca dell'Eremo di Calomini.

E' stata una passeggiata decisamente rilassante per la mente e per lo spirito ma assai faticosa per il corpo.

l'eremo è ricavato nella parete nuda nella roccia della montagna, le celle dei frati (ora non più lì residenti) sono visitabili, profumano del romando di Umberto Eco: Il Nome Della Rosa, sono spartane, sono fredde, sono buie e, soprattutto, sono grotte che vanno proprio dentro la montagna stessa; la vista è mozzafiato: davanti solo altre mopntagne verdi e cielo azzurro.

Amo camminare nei boschi, amo poi ritornare per vedere se con me torna anche una parte del viaggio che ho fatto.

 
 
 

Viaggiare.

Post n°4 pubblicato il 08 Luglio 2010 da pierdamorrone

Due giorni a Firenze possono bastare, mica da turista dico, no, da semplice "cliente" verso grandi ditte multinazionali in cerca di nuovi affari. Ecco, dicevo, due giorni così possono bastare considerando che il primo giorno ho viaggiato in treno da Lucca a Firenze come fosse la tratta Calcutta-Bombay e per giunta con le stesse voci, odori e suoni e lo stesso smarrimento di chi, giunto in un paese straniero non può capire perché, il locomotore che lo stava portando a spasso abbia deciso autonomament di fermarsi in mezzo alla campagna senza un perché!

Viaggiare in treno, nel 2010, in Italia è ancor oggi spesso una avventura degna del miglior Chatwin.

Viaggiare in auto, invece, come nel secondo giorno, partendo da Lido di Camaiore e dirigendosi sempre a Firenze, alle 8 del mattino, può invece ricordare "Giochi senza Frontiere" tra improbabili slalom, gimcane, improvvisi stop e brucianti ripartenze, code e quant'altro possa mai rendere emozionante ed indimenticabile un "facile" viaggio.

Che grande Nazione è una Nazione che non si cura delle proprie infrastrutture?

Rimaniamo così, con questa domanda; io intanto mi godo il sole da questa enorme porta a vetri.

 
 
 

Semino Certi Pensieri.

Post n°3 pubblicato il 05 Luglio 2010 da pierdamorrone
 

Semino certi pensieri nel solco tracciato dal vento,
saranno le nuvole a farli germogliare col tempo,
per i tuoi occhi, per il tuo cuore che ora sento,
crescono così certi pensieri di cui mai mi pento.

Mai l'amore sa di quel che sta dietro a chi l'Amore fa,
così come ignora il seme del suo germogliare,
e io non so aver parole per poterlo raccontare,
fingiamo dunque d'ignonare il meccanismo dell'amore che si ha.

Semino certi pensieri lanciandoli dalla mano sinistra del cuore,
falli crescere al caldo e al sicuro d'ogni nostro giorno
sia dunque la nostra vita un lungo viaggio d'amore senza ritorno.

 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

sarina596claudia.sognolokas.bocchineriocchineriMissDejavuElettromoxmolinaEZIOPASQUALI19crisalidymoll_flanders1OutOfTargetbigfatacuoremiodglmy.shabufafadgl
 

ULTIMI COMMENTI

e cosi sia
Inviato da: xmolina
il 24/07/2010 alle 17:41
 
Beh... non credo sia facile andar d'accordo con se...
Inviato da: per1hdamore
il 12/07/2010 alle 11:15
 
la vita non è mai dunque poca cosa :-) Grazie e buona...
Inviato da: pierdamorrone
il 11/07/2010 alle 11:09
 
E non è poco.
Inviato da: ombradifuoc0
il 11/07/2010 alle 02:54
 
ecco, dipende.. il condizionale fa star male solo se si...
Inviato da: pierdamorrone
il 10/07/2010 alle 21:51
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom