Creato da DesertRose1 il 02/01/2007

Rose's World

La mia vita a 360° [QUANDO 'HO TEMPO E VOGLIA E IL MIO NEURONE ME LO CONSENTE]

 

 

IL SENSO DELLA VITA

Post n°148 pubblicato il 11 Maggio 2015 da DesertRose1

 

Nella vita capita spesso che l'accadere di alcuni eventi possa stravolgere l'avvenire, la sicurezza che avevamo, il nostro nido, ma c'è una scintilla dentro di noi che consente di impedire ciò, il nostro cuore, il nostro "Io" dove si nasconde il nostro percorso interiore della ricerca della felicità.

Il fascino e la bellezza della vita risiedono in quello che non conosciamo, proprio perché se sapessimo tutto che senso avrebbe essere felici, non apprezzeremo più il significato del nuovo.

È l'attesa che rende splendida, speciale un qualcosa. È l'attimo della rugiada sospesa tra la foglia immersa nel tepore della nebbia mattutina e il calore della terra che da senso alla nostra felicità.

Essere veri uomini non vuol dire sapere di più, né avere di più, ma è l'essere umili dentro e ricercare il senso della propria vita.

 
 
 

MANCANZA

Post n°147 pubblicato il 23 Marzo 2015 da DesertRose1


La mancanza è quella sensazione di vuoto profondo, intimo, che si crea nello stomaco come quando
scavalli un dosso o stai per andare giù dalle montagne russe e si irradia per tutto il ventre.. è un buio
che ti fa rimanere senza fiato, ti ferma il battito per un istante lungo. 


E' un impalpabile essere con cui convivi ogni giorno, ti è nemica da quando è nata ma hai imparato a
fartela amica... ci vai a letto insieme, ci mangi assieme, quasi sempre è quel boccone che non va giù,
che ti rimane sempre un po' lì sullo stomaco che nemmeno il bicarbonato scioglie... a volte ti ci diverti perfino insieme a lei, tiri tardi la sera, ti fai strane idee, vivi leggermente, fai cose creative,
laboriose o semplicemente stancanti, tanto stancanti da poterti quasi stordire..

...la ritrovi nelle cose più distanti, dimenticate, insensate.. non ha un solo colore, non ha un solo odore,
ma ha un unico suono... un suono distinto, preciso, che conosci solo tu, una vibrazione perenne
sovrastata dai rumori del vivere ma che nel fondo risuona ancora e ancora, anche quando scegli con
tutta te stessa di non ascoltare più e sbarri la strada a tutte le onde emotive che amplificano...

La mancanza. Un vuoto dalle dimensioni esatte. Le tue.

 
 
 

ANIME

Post n°146 pubblicato il 26 Febbraio 2015 da DesertRose1

La mia piccola esploratrice continua a collezionare tasselli di se stessa. Ti sei meritata la rivelazione di un segreto. Riguarda la questione dell’anima gemella. Esiste, sai? Anzi, ne esistono tre. L’anima gemella come la si intende di solito è un’anima che ragiona, sente, soffre e gode come te. Viene dalla tua stessa famiglia di anime. Con lei è persino difficile litigare. Appena la incontri, avverti una sensazione rassicurante di affinità. Si diventa subito amici. Ma se ci si mette insieme, la passione dura poco. La natura non prevede che i simili si attraggano. Per una ragione terribile eppure semplicissima: le anime si incarnano per evolvere, non per farsi dire «brave». Disdegnano le situazioni comode e hanno bisogno di sfide. Quando due anime affini si accoppiano, la voglia di stare al caldo può anche indurle a rimanere insieme per un po’, ma dopo essersi ritemprate a vicenda sentiranno l’impulso irresistibile di staccarsi. In quel caso si dirà che la noia ha ucciso l’amore, ma in realtà la noia non ha ucciso un bel niente: l’amore è un’altra cosa, una tensione d’anime contrastanti. E’ questo che lo distingue dall’amicizia.  

Passiamo alla seconda serie di anime gemelle: le anime complementari. Queste non vengono dallo stesso ceppo, non hanno lo stesso carattere e nemmeno gli stessi gusti. Però condividono dei valori profondi su cui si può costruire una storia destinata a durare. Sono le coppie meglio assortite. Quelle che mettono su famiglia, fanno figli, accudiscono progetti. Ciascuna delle due anime ha un ruolo autonomo, ma insieme raggiungono un equilibrio che può resistere nel tempo. Oppure spezzarsi quando il cambiamento dell’una non viene bilanciato da un cambiamento corrispettivo dell’altra. 

Infine esiste la terza specie di anime gemelle: le anime prescelte. Sono anime che hanno fatto un patto antichissimo tra loro. Poniamo che una abbia deciso di conoscere l’esperienza del perdono. Ebbene, la sua prescelta prende l’impegno solenne di vessarla. E di farlo a tal punto da mettere l’altra nelle condizioni di imparare l’arte del perdono. Una situazione folle, se guardata con occhi soltanto umani. Ma se accetti l’idea che ogni anima si incarni in un corpo per evolvere, comprenderai come le regole del gioco obbediscano a criteri non classificabili con le categorie di giusto e sbagliato. Quest’anima prescelta ha il potere di condizionarti l’esistenza: all’inizio con lei ti senti a disagio o in soggezione. Ciascuna delle due è la grande prova dell’altra. Sono storie dolorosissime che spesso finiscono male, anche se forse sarebbe più corretto dire che non finiscono mai. Due anime che si sono scelte generano il massimo dell’amore possibile. Un’energia formidabile, talmente forte che cavalcarla è un’impresa. Sono in pochi a resistere, ma chi riesce a non identificarsi nel dolore che l’altra le provoca ce la può fare. 

 
 
 

Chi Ŕ la persona giusta?

Post n°145 pubblicato il 26 Gennaio 2015 da DesertRose1

Il principale problema relazionale di sempre, oggi come ieri, sembra essere quello di trovare la “persona giusta”, incontrare il principe (o la principessa) che ci farà vivere una vita felice. Per venire incontro a questo “annoso” problema, sono nate migliaia di agenzie matrimoniali (serviranno a trovare il principe azzurro?), siti di incontri (è il principe che si cerca?), aperitivi speed date in cui possiamo conoscere, in pochi minuti, decine di persone tra cui… scegliere la persona giusta, se non per tutta la vita, almeno per farci pagare (oppure offrire) l’aperitivo!

Non parliamo poi di corsi e stage in cui si insegnano le arti della seduzione, ossia dei veri e propri corsi di formazione dove ci viene insegnato come sedurre l’altro sesso, come interessare e apparire intriganti, come sfruttare le parole, le atmosfere, e il giusto look per conquistare l’uomo (o la donna) dei nostri sogni. Insomma, se la persona giusta esiste ha le ore contate! Almeno sembrava così, invece poi leggo di divorzi in aumento (evidentemente non erano le persone giuste…), di crisi di coppia sempre più frequenti, della disillusione di molti che (dicono) non credono più che questo principe (o principessa) esista, si rassegnano e decidono (per qualche giorno in realtà) di chiudere con l’altro sesso.

Lo so, sto facendo della facile ironia su un tema molto importante, e quindi è il momento di rispondere alla domanda e cioè: “La persona giusta esiste?”. La risposta è si e no. Facile vero?
Se per persona giusta intendiamo quella con cui condivideremo la nostra vita e affronteremo, superandoli, tutti gli ostacoli, esiste eccome. No, se pensiamo che ci sia una persona fortunata (così si dice) che aspetta solo di incontrarci e che la nostra felicità dipende da questo meraviglioso incontro.

Partiamo dalla genesi di questa simpatica definizione “persona giusta” e capiremo meglio al cosa: la persona giusta è quella che ci renderà felici? Sbagliato. Se non siamo noi a scegliere di essere felici, nessuno potrà farlo al posto nostro. La persona giusta ci amerà? Si, perché sarà la persona che sceglierà di amarci, qualunque cosa accada e senza chiedere nulla in cambio, lei è la persona giusta. 

Il problema è che molti aspettano la persona giusta come se fosse una panacea per la loro vita, ciò che la trasformerà e porrà fine ad un incubo. Molti sono convinti che il punto sia trovarla, il resto verrà da sé. In realtà di “potenziali persone giuste” ne abbiamo incontrate spesso, quello che mancava è che scegliessero di amarci. Il vero problema non è trovare la persona giusta, ma scegliere consapevolmente di amare quella persona che, a sua volta, sceglie consapevolmente di amare noi per condividere le nostre vite e costruire una strada comune. Bello vero?

La persona giusta è quella che sceglierà di amarci, non quella che ci trova attraenti e che a noi “attizza un casino”. Essere le persone giuste vuol dire non rimanere così in superficie ma decidere di condividere le proprie vite in modo profondo e autentico. Non è tanto la persona in sé che è giusta: a renderla quella giusta per noi è la sua scelta, contraccambiata, di amarci ogni giorno. Se il tuo partner ha scelto di amarti e tu di amare lui, complimenti, siete le persone giuste!

 

 
 
 

ROSE

Post n°144 pubblicato il 01 Ottobre 2014 da DesertRose1

 

Ho mandato via tutte le persone che in un modo o in un altro mi hanno fatto del male.

Molte di loro le amavo moltissimo, altre le amo ancora adesso.

Ma sono stanca delle spine. Adesso voglio le rose.

 
 
 

Scoperte

Post n°143 pubblicato il 29 Settembre 2014 da DesertRose1

 

Oggi ho scoperto per la prima volta, l'esistenza dei "collant-giarrettiera"...
credo che appena uscirò del lavoro andrò a comprarne un paio!!! Ma sono bellissime!!! 

 
 
 

LIFE IS SWEET

Post n°142 pubblicato il 12 Agosto 2014 da DesertRose1

 

Disteso sul fianco passo il tempo, passo il tempo
fra intervalli di vento e terra rossa.
Cambiando cambiando prospettive
cerco di capire il verso giusto,
il giusto slancio per ripartire.

Questa partenza è la mia fortuna
Un orizzonte che si avvicina
Sotto il mio camion c'è la mia cucina
e intanto aspetto aspetto aspetto
che il fango liberi le mie ruote
che la pianura calmi la paura
che il giorno liberi la nostra notte
tutti insieme, tutti insieme

Ma tutti insieme siamo tanti, siamo distanti
siamo fragili macchine che non osano andare più avanti
siamo vicini ma completamente fermi
siamo famosi istanti divenuti eterni
E continuare per questi pochi kilometri sempre pieni di ostacoli
e baratri da oltrepassare sapendo già
che fra un attimo ci dovremo di nuovo fermare

Da qui passeranno tutti o non passerà nessuno
Con le scarpe nelle mani, in fila uno ad uno
Da qui passeranno tutti fino a quando c'è qualcuno
perché l'ultimo che passa vale come il primo
Life is sweet!

Un ponte lascia passare le persone
un ponte collega i modi di pensare
un ponte chiedo solamente
un ponte per andare andare andare

E non bastava già questa miseria
Alzarsi e non avere prospettiva
E le punture quando viene sera
e la paura la paura

La paura che ci arresta che ci tempesta
non insetti che volano ma proiettili sopra la testa
È una puntura ma direi che è un po' diversa
La cura c'è ma l'aria non è più la stessa

E continuare non è soltanto una scelta
ma è la sola rivolta possibile.
Senza dimenticare che dopo pochi chilometri
ci dovremo di nuovo fermare

Da qui passeranno tutti o non passerà nessuno
con le scarpe nelle mani, in fila ad uno ad uno
Da qui passeranno tutti fino a quando c'è qualcuno
perché l'ultimo che passa vale come il primo
Life is sweet!

A prescindere dal tempo che è un concetto qui inutilizzabile
mi basterebbe avere un posto giusto da raggiungere

Da qui passeranno tutti fino a quando c'è qualcuno
perché l'ultimo che passa vale come il primo
Life is sweet! 

 
 
 

Avanza!

Post n°141 pubblicato il 24 Luglio 2014 da DesertRose1

 

Se tracci col gesso una riga sul pavimento, è altrettanto difficile camminarci sopra che avanzare sulla più sottile delle funi. Eppure chiunque ci riesce tranquillamente perché non è pericoloso.

Se fai finta che la fune non è altro che un disegno
fatto col gesso e l’aria intorno è il pavimento, riesci a
procedere sicuro su tutte le funi del mondo. 

Ciò che conta è tutto dentro di noi; da fuori nessuno ci può aiutare. Non essere in guerra con se stessi, vivere d’amore e d’accordo con se stessi: allora tutto diventa possibile.
Non solo camminare su una fune, ma anche volare.

 
 
 

Forza e coraggio

Post n°140 pubblicato il 09 Giugno 2014 da DesertRose1

Trovare la forza e il coraggio di sorridere sempre.. con gli occhi, con l'animo.. nonostante la solitudine, le incertezze, lo scoraggiamento che a volte ci attanaglia.

E' difficile ogni giorno che ti passa addosso, ogni pezzo in più che continui ad acquistare nel tuo cammino di crescita nella vita, ma sai che in fondo bisogna farlo, devi farlo o forse è perchè altre alternative non ce ne sono.

Guardare avanti, voltarsi solo per ritrovare la spinta, prender la rincorsa.

Mi pesa non aver un compagno con cui condividere, con cui sostenersi a vicenda, con cui affrontare la vita, le passioni e tifare l'uno per l'altra nonostante le reciproche differenze. Dover fare le cose sempre e solo contando su me stessa sarà anche motivo di orgoglio ma in così tanto tempo è diventanto snervante, logorante, indebolente e perde di gusto mano a mano che vado avanti. Ma ho anche capito che nonostante il peso che mi opprime il cuore è una cosa che devo lasciar scorrere e fare in modo che la vita vada avanti senza affannarsi, senza ansie lasciando il posto alla scoperta che arriverà sempre dietro l'angolo.

A volte mi chiedo se è questo mio esser indipendente e autonoma che spaventa e allontana molti... ma non mi hanno mai insegnato a chiedere o a piangermi addosso. So solo "fare" ed è facendo che mi sono formata e mi formo.. sbagliando anche, inciampando un sacco di volte e ammettendo anche di esser capace in talune cose piuttosto che in altre.

Se è gioia e entusiasmo che gli altri vedono nei miei occhi è solo perchè è cio' che sono io ed è ciò che mi sforzo di fare raccogliendo tutte le forze che ho dentro, altrimenti cadrei in un baratro senza fine e so per certo che sarebbero poche, pochissime le persone disposte a darmi gli strumenti per salvarmi. Già... perchè è così che mi hanno fatto vedere.. con l'esempio.. nessuno è mai venuto a risolvermi l'esistenza o i problemi, ma mi hanno dato gli strumenti per tentare di farcela da sola e l'unica che avrebbe dovuto poi utilizzarli, creare e modellare la proprio esistenza e il proprio spirito ero io.

Non sapevo fosse così difficile affrontare la vita e il mondo e credo che bene bene non saprò mai come si faccia, credo sia più importante tentare e vedere quel che accade.

Se c'è un grazie enorme che dovrò sempre dire è alla mia Famiglia che mi ha cresciuta con dei valori e me li ha trasmessi e in cui credo ancora fermamente anche se l'epoca in cui vivo e quello che vedo li mette a dura prova ogni giorno.

Un altro grazie enorme alla Musica, un parte fondamentale di me e di quello che sono grazie a Lei. Mi ha messo in contatto con la mia parte più sensibile, l'ha sviluppata e fatta vibrare, mi ha permesso di conoscermi profondamente e con il suo opposto, il silenzio, mi ha donato la capacità di comprendermi appieno, di sapermi ascoltare e di dirmi quando dovevo prendere, quando abbandonare o quando insistere. Forse è vero che la maturità artistica coincide con la maturità dell'artista, io so solo che una nobile arte come la musica mi ha messo in connessione con un'infinità di sentimenti, di emozioni, con un'infinità di "sentire" e di anime, mi ha portato vicinissima e al tempo stesso lontanissima dalle persone ed è una cosa che ancora non riesco a spiegare bene nemmeno quando me lo chiedono.

Vengo definita una persona "in moto perpetuo" e forse è proprio questo che devo fare nella mia vita.. non fermarmi mai, anche quando mi sentirò ferma.

Un respiro e via.

 
 
 

Prima o poi

Post n°139 pubblicato il 25 Marzo 2014 da DesertRose1

L'amore arriva....

....

.......

.........

...............

.................

.....................

e ti incula.

 
 
 
Successivi »
 

SUL MIO COMODINO...

- Troppi libri letti e no..
- Il telefonino;
- Orecchini e collane sparsi come pensieri;
- La foto di nonno che porto nel cuore;
- Lettore mp3;
- Acqua e pillole;
- Sorrisi prima di coricarsi;
- Pochi rimpianti;
- Grandi speranze;

- Una sveglia con le pile rotte;

- ....

 

PRECISAZIONI

La maggior parte delleáimmagini in questo blog ásono tratte dal web.
Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore o accadesse
che in qualche modo qualcuno si sentisse leso potete tranquillamente
scrivermi e le immagini verranno rimosse.


 

SICURO IN SELLA

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

"La bellezza Ŕ veritÓ, la veritÓ bellezza,
questo Ŕ tutto ci˛ che voi sapete in terra,
e tutto ci˛ che vi abbisogna di sapere."

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: DesertRose1
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
EtÓ: 37
Prov: TO
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Guido_di_Lusignanolazzarocs54bon.piermarco_565_dglAspettando_Godot_75focusanbuteogbumb.u19621962Infinito.Abbraccioneuropitarchitettorizzoorlandofurioso10marco.565Noneraunsognofin_che_ci_sono
 

ULTIMI COMMENTI

Buona giornata da Marco
Inviato da: aers10
il 12/07/2016 alle 15:03
 
Ciao Rose, purtroppo non posso che darti ragione su quello...
Inviato da: joefalchetto62
il 04/05/2016 alle 16:03
 
buongiorno a tutti!
Inviato da: lonehunter59
il 12/01/2016 alle 09:48
 
Sereno fine settimana, ciao da nonno Renzo
Inviato da: NonnoRenzo0
il 04/09/2015 alle 17:57
 
Ciao..Ogni astro che si rispetti ha i suoi satelliti in...
Inviato da: frelove1
il 27/08/2015 alle 22:44