Emozioni vissute

Emozioni

 

Qui c'è tutta la mia vita, profuma di carta, magia, sogni, amore.

Scrivo per me.

Scrivo perché un giorno possa ricordarmi sempre quello che ero, anche quando la memoria mi avrà abbandonato e le mani tremeranno, troverò sempre pace dolcezza e sorrisi in queste pagine.

E magari un giorno anche tu leggerai questo libro, e senza nemmeno rendertene conto sarai entrato nel mio mondo che riconoscerai come il tuo.

Arriverai alla penultima pagina con quella malinconia che ti avverte che qualcosa di bello sta per finire...sfoglierai di nuovo, ultima pagina...una semplice parola, forse la più importante di tutte...

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

riccardo_60dolcelady_2013Estelle_ke.la.luna.bussooocapoDGRamommsweetkissMbon.pierTerzo_Blog.Giusforsesiforseno6williamCars1senzazioniemozionimaichinorinaldineo781AttaruMorobosci
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

@@@@@@

Post n°242 pubblicato il 26 Maggio 2017 da dolcelady_2013
Foto di dolcelady_2013

E poi, improvvisamente, 

alcune persone ti cadono dal cuore 

così come le foglie si staccano dai rami.

 
 
 

domande difficili

Post n°241 pubblicato il 26 Maggio 2017 da dolcelady_2013

E se il vero amore fosse quello non ricambiato?

Quello destinato a non durare...a non vivere?

Se fosse quello che si può solo sognare...

Cosa sceglieresti?

La felicità di stare con una persona con la consapevolezza che il cuore appartiene ad un'altra...

O...

La solitudine con il dolore dell'amore non vissuto?

 
 
 

@@@@@@

Post n°240 pubblicato il 26 Maggio 2017 da dolcelady_2013
Foto di dolcelady_2013

E ricordati che ti penso,che non lo sai,ma ti vivo ogni giorno...che scrivo di te...E ricordati che cercare e pensare son due cose diverse...Ed io ti penso...ma non ti cerco....

 
 
 

Sei...

Post n°239 pubblicato il 25 Marzo 2017 da dolcelady_2013

Dentro di me, sei la mia tempesta,
tu mio amore, mi hai preso
la mente.
Sei il mio tutto...sei la mia forza anche da lontano...
Sei il primo pensiero del mattino e l'ultimo della sera...
Sei la leggerezza della mia vita...
Sei la cosa più bella che mi sia successa in questi 5 mesi...
Sei l'umiltà fatta a persona...
Tu mio amore sei la mia luce ,
Sei il mio arcobaleno in un giorno di pioggia...

Sei il mio respiro che si fonde con il tuo...
Sei tutto questo e molto di più...
Ed io vorrei solo imparare da te...

 
 
 

❤❤❤❤❤

Post n°238 pubblicato il 17 Marzo 2017 da dolcelady_2013
Foto di dolcelady_2013

Noi siamo l'amore , noi siamo appartenenza, siamo quel gesto mancato , siamo la ricerca costante di conferme. Siamo fuoco e fiamme nelle notti gelide, follia e ansia nella routine. Ci innamoriamo del corpo, dell'associazione di quell'immagine ad una circostanza, e di quella persona lentamente ne sfumiamo la carne per tenerci il valore prezioso che ha quel cuore per noi. L'amore lo cerchiamo dappertutto. Non esiste luogo o barriera che tenga e quello che sogniamo lo immaginiamo indossato dalla realtà, come se ogni cosa si conformasse sul serio secondo i nostri desideri. Amiamo la pelle, ma la superiamo e scendiamo all'anima e senza accontentarci ne rubiamo quelle imperfezioni che tanto si intonano con i nostri molteplici pensieri. Amiamo lo sguardo, ma allarghiamo il campo visivo solo per creare un'immagine di chi amiamo molto più grande. Amiamo quello che siamo, ma scegliamo di lottare ,sperando che il tempo ci mescoli regalandoci anche quelle cime che non abbiamo mai saputo o potuto toccare. Siamo essenza, l'attesa che diventa possibilità, il sorriso che segue un messaggio e il “ti voglio bene” che conclude un lungo sguardo. Noi siamo l'oblio e la meraviglia e lo stupore insieme, unici veri ingredienti che sanno tenerci nelle storie senza andare alla ricerca di altro. Non siamo il tradimento, non siamo la fuga, ma siamo la coerenza e la sostanza, siamo parte di quello che diamo e molto di quanto non riusciamo a prenderci. Affini nei sentimenti, imperfetti e diversi nelle modalità. Sensibili e umili ,ma determinati nel viverci, amando le rispettive differenze e realizzando ognuna di queste come una singolare opportunità. Essere simili è parlare la stessa lingua, senza aver bisogno di troppe discussioni o spiegazioni; ma essere diversi vuol dire conoscere una lingua in più e per questo saper arrivare dove mai nessuno prima. Siamo fino in fondo quando riusciamo a cogliere il senso e la preziosità di tutto questo.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: dolcelady_2013
Data di creazione: 02/09/2014
 

..........righe scritte, e mai lette...

parole dette e mai ascoltate... 

pensieri espressi e mai capiti....

non scrivo xchè tu mi legga.... 

lo scrivere é il pensiero di un attimo...forse x qualcosa che ti urla forte dentro...

ti svegli la Notte, e lo riporti su di un foglio

xchè al mattino tu possa ricordare... ricordare i tuoi sogni,

le tue emozioni, le tue paure, le tue malinconie...è un pensiero raccontato e sussurrato a chi vuole

ascoltare...

un momento di puro sconforto.. vivere e soffrire, lo scannarci l'un l'altro, l'ascoltare i falsi amici...coloro che magari non aspettavano altro.... un addio che nasconde altro... la falsità nascosta in una finta carezza.... ecco qui una rosa senza colore e senza Luce....il colore di un sentimenti mai apprezzato..destinato a morire......

..il bianco e il nero....questo è il mio nero...

 

❤❤❤

Un giorno resteranno le mie parole, le mie pagine, i miei pensieri da leggere nella rete che cattura la curiosita' del vostro tempo.

Ecco il bello dello scrivere: il nome non importa, conta il messaggio...

 

 

Chiunque entra qui nel mio mondo è sempre il benvenuto e direi di dimostrarlo sempre con gentilezza, rispetto ed educazione. Quando entrate nelle pagine allargate la mente senza soffermarvi alle apparenze. Quando non si conoscono personalmente le persone ogni giudizio è attentato per cui meglio tacere si fa più bella figura. Grazie

 

Sono stato davvero bene mentre ero con te, bene come non mi accadeva da tempo. Ho isolato la tua voce dal frastuono intorno e ho desiderato che il tempo si fermasse, trascendente, come i tuoi occhi. Nessun’altra vita avrei voluto in quel momento. Non potrei spiegarlo a nessuno cosa voglia dire svegliarsi in un altro mondo.

—  M. Bisotti