Blog
Un blog creato da etologia il 28/01/2007

ETOLOGIA

SITO DI ARTICOLI SULL' ETOLOGIA

 
 

 

EVENTI IMPORTANTI

Post n°82 pubblicato il 18 Marzo 2011 da etologia
Foto di etologia

 STAGE ABCinotecnica ( 2°.Edizione)

Visto il successo della precedente edizione si ripeterà a GIUGNO (giorni da definirsi) lo stage CINOTECNICO che tratterà per 2 giorni gli argomenti inerenti alla Toelettatura, alla preparazione atletica del cane ,al Handling ed alla Cinognostica.

 

I Relatori sono:
Marcello Messina (Professional handler,preparatore atletico,giudice CSAA)

Tiziana Ferioli (Allevatrice e toelettatrice professionista)

Luisa Salinas (Giudice ENCI-FCI,Delegato ENCI  e Perito Cinofilo)

 

Costo:

Per tutti i partecipanti  Euro 120,00

Per i diplomati Animal Wellness, gli iscritti al Crazy Coat Center ed iscritti alla news letter www.marcellomessina.com ,per i membri SACC euro 96,00

Uditori   Euro 60,00

Per i possessori dell' ANIMAL WELLNESS CARD SCONTO  DEL 20%

 

Crediti per gli Istruttori Animal Wellness:

10 punti

 

Scadenza iscrizioni:

30 APRILE 2011

 

Posti disponibili:

minimo: 8

massimo: 15

 

 STAGE Allevatore ( 1°.Edizione)

23/24 LUGLIO

Viste le numerose richiesta da parte di cinofili sia neofiti che professionisti d’ organizzare un corso dove si parlerà di Genetica,Aspetti giuridico-fiscali, strutture e gestione dell’ allevamento, benessere animale.

 

 

I Relatori sono:
Marcello Messina (Esperto in problemi comportamentali,allevatore)

Elettra Grassi (Laureata in Scienze della Produzione Animale presso l’ Università di Bologna. Collabora con importanti allevamenti Italiani ,è allevatrice amatoriale di Shiba Inu,scrive articoli per riviste specializzate sia Italiane che Americane. E’ delegato ENCI ,Vice presidente CIRN sez. Shiba ed autrice del libro : “L’ Allevamento Cinofilo” ed. Edagricole)

 

Costo:

Per tutti i partecipanti  Euro 120,00

Per i diplomati Animal Wellness, gli iscritti al Crazy Coat Center ed iscritti alla news letter www.marcellomessina.com ,per  i membri SACC  euro 96,00

Uditori   Euro 60,00

Per i possessori dell' ANIMAL WELLNESS CARD SCONTO  DEL 20%

 Potete ordinare il libro al costo di euro 17,00

 

Crediti per gli Istruttori Animal Wellness:

20 punti

 

 

Scadenza iscrizioni:

30 GIUGNO 2011

 

Posti disponibili:

minimo: 8

massimo: 15

 

 

 STAGE  AGILITY  ( 1°.Edizione)

24/25 SETTEMBRE

Viste le numerose richiesta da parte di cinofili sia neofiti che agonisti nell’ organizzare un corso dove si parlerà di preparazione atletica ed agility

 

I Relatori sono:
Marcello Messina (preparatore atletico,istruttore cinofilo)

Pasquale Caramia (FIGURANTE UFFICIALE ENCI/SAC,Educatore cinofilo, insegna ai proprietari come relazionarsi con il proprio cane, attraverso corsi mirati all'interpretazione dei segnali inviati dall'animale e all'insegnamento dell'arte di comunicare con essi.
Responsabile tecnico e preparatore agonistico di Agility dog, attualmente seguito da Alfonso Sabbatini (Freedogs Varese) nella sua formazione professionale.
Delegato dell'addestramento delle SACC Puglia (Societa' Amatori Cani Corso).


Costo:

Per tutti i partecipanti  Euro 120,00

Per i diplomati Animal Wellness, gli iscritti al Crazy Coat Center ed iscritti alla news letter www.marcellomessina.com ,per i membri SACC ,per i membri AIA euro 96,00

Uditori   Euro 60,00

Per i possessori dell' ANIMAL WELLNESS CARD SCONTO  DEL 20%

 Potete ordinare il libro al costo di euro 17,00

 

Crediti per gli Istruttori Animal Wellness:

15 punti

Vale come stage di perfezione e specializzazione per gli Istruttori Animal Wellness

 

Scadenza iscrizioni:

30 AGOSTO  2011

 

Posti disponibili:

minimo: 8

massimo: 15

 

Per info e contatti:

MARCELLO MESSINA

Responsabile formazione ANIMAL WELLENSS

info@marcellomessina.com

www.marcellomessina.com

 

 
 
 

SIAMO NEL WEB

Post n°81 pubblicato il 06 Settembre 2010 da etologia

ABBIAMO PUBBLICATO IL NOSTRO SITO UFFICIALE RICCO DI TANTE FOTO ED INFO

WWW.MARCELLOMESSINA.COM

 

INOLTRE TROVERETE I MIEI DUE GRUPPI SU FACEBOOK:

ANIMALWELLNESS FAN CLUB

E

HANDLING & GROOMING PROGRAM

 

A PRESTO

AMICI

 
 
 

AUGURI ROMEO AMICO MIO PELOSO

Post n°80 pubblicato il 20 Settembre 2008 da etologia
Foto di etologia

AUGURI DI BUON COMPLEANNO AMICO MIO PELOSO,OGGI ROMEO COMPIE 12 ANNI DI CUI TUTTI PASSATI AL MIO FIANCO ...FACENDO PET THERAPY ....SOCIALIZZAZIONE PER I CUCCIOLI....AGILITY....EDUCAZIONE....ED EXPO VINCENDO NUMEROSE GARE....CERTO TUTTO RICOMPENSATO DALLE NUMEROSE MOGLI UFFICIALI E NON CHE HA AVUTO...ED HA ANCORA....OGNI TANTO ANCORA OGGI MOLTI CONTADINI L' ESTATE SUCCESSIVA RECLAMIZZANO FIGLI ILLEGITTIMI DI ROMEO NATI STRANAMENTE DOPO 2 MESI DAL SUO RITORNO A PALERMO.

AUGURI AMICO MIO

 

MARCELLO

 
 
 

ADDIO

Post n°79 pubblicato il 17 Aprile 2008 da etologia

ADDIO MIA AMATA INDIA, SEI E SARAI SEMPRE IL MIO PROTOTIPO DI BOXER IDEALE.

SEI STATA IMPORTANTE E LO SARAI SEMPRE PER MOLTI CINOFILI SICILIANI.

IO TI DEVO MOLTO, GRAZIE A TE HO IMPARATO A CONOSCERE IL BOXER, MI SONO AVVICINATO ALLE ATTIVITA' CINOSPORTIVE, GRAZIE A TE HO CONOSCIUTO UNA GRANDE AMICA, SORELLA E MAESTRA ELENA.

NON POSSO DIRTI ADDIO PERCHE' NON SEI ANDATA VIA ,FICHE' SARAI VIVA NEI MIEI RICORDI E  NEL MIO CUORE

MARCELLO

 
 
 

Post N° 78

Post n°78 pubblicato il 11 Marzo 2008 da etologia

How would you like it to be whacked hard over the head as a 'sport'!?TI PIACEREBBE ESSERE BASTONATO SULLA TESTA CON FORZA, E AVERE IL CORAGGIO DI CHIAMARLO 'SPORT'!?





Norway and Canada have a new kind of tourism. Killing baby seals. They call it a 'sport'..LA NORVEGIA E IL CANADA HANNO UN NUOVO TIPO DI TURISMO: UCCIDERE CUCCIOLI DI FOCA. LO DEFINISCONO 'SPORT'...


You want to call this a sport ?VORRESTE DEFINIRE CIO' UNO SPORT?
 

Is he a sportsman?LUI E' UNO SPORTIVO?


Why?PERCHE'?


You're our only hope !!! SEI LA NOSTRA UNICA SPERANZA!!!


This barbarism shouldnt be possible in our society..QUESTA BARBARIA NON DOVREBBE ESSERE CONCESSA NELLA NOSTRA SOCIETA'...

 


Dont turn your back on us, we are defenselessNON VOLTARCI LE SPALLE, SIAMO INDIFESI


I know these images seem painful for you, but we feel the pain. We are being slaughtered and its going on RIGHT NOW...SO CHE QUESTE IMMAGINI POTRANNO SEMBRARVI DOLOROSE, MA NOI SENTIAMO IL DOLORE. CI STANNO MASSACRANDO PROPRIO IN QUESTO MOMENTO...


What gives him the right to kill us? Who is he to decide about life and death?COSA GLI CONFERISCE IL DIRITTO DI TOGLIERCI LA VITA? CHI E' LUI PER DECIDERE LA NOSTRA SORTE?


What kind of sport is this? I didnt harm anyone. I was just swimming around..CHE RAZZA DI SPORT E' MAI QUESTO? IO NON FACEVO DEL MALE A NESSUNO. STAVO SOLO NUOTANDO PER I FATTI MIEI...


Please help me and my friends...VI PREGO, AIUTATE ME E I MIEI AMICI...


You cant just ignore these images.. Keeping silent and doing nothing makes you guilty...NON POTETE SEMPLICEMENTE IGNORARE QUESTE IMMAGINI... STARE IN SILENZIO SENZA FAR NULLA VI RENDE COLPEVOLI...


Please help usPER FAVORE, AIUTATECI


Please dont leave us alone...PER FAVORE, NON CI ABBANDONATE...


STOP THE KILLING OF SEALSFERMATE L'UCCISIONE DELLE FOCHE


You can make a statement by
reposting this to get as many people as you can
to repost this.
Bring these murderers to the attention
of world leaders.
Thank you!!!!
PUOI FARE UN ESPOSTO REINVIANDOLO  A PIU' PERSONE POSSIBILE, INVITANDOLE A LORO VOLTA A FARE LA MEDESIMA COSA.
RENDETE NOTI QUESTI ASSASSINI AI LEADER MONDIALI.
GRAZIE!!!





Please continue spreading and posting this link around.PER PIACERE, CONTINUATE A DIFFONDERE QUESTO LINK.

 
 
 

ADDIO PABLO

Post n°77 pubblicato il 07 Dicembre 2007 da etologia

OGGI SI E' SPENTO IL CANE CORSO PABLO ALL' ETA' DI 2 ANNI PER UN MALE.

MARCELLO MESSINA LO AVEVA CONOSCIUTO ALL' ETA' DI 4 MESI QUANDO GLI FU PORTATO PER PROBLEMI DI GESTIONE ....A LUI SARA' DEDICATA L' ESIBIZIONE DEL 16 DICEMBRE 2007.

SARAI SEMPRE NEI NOSTRI CUORI PABLO!!!!!

MARCELLO

 
 
 

Post N° 76

Post n°76 pubblicato il 06 Dicembre 2007 da etologia

Uccide cane per ‘arte’, Guillermo Habacuc Vargas si scusa

Mer, 31/10/2007 – 14:18

fonte adnkronos.it

Massimo Comparotto, presidente dell'Oipa: ''Modo perverso per informare l'opinione pubblica''
Oltre 150.000 persone da tutto il mondo, in pochissimi giorni, hanno espresso la propria indignazione. Adesso l’artista del Costa Rica, che rischia di non essere ammesso alla ‘Biennale Centroamericana 2008’, ammette l'errore commesso e afferma che avrebbe dovuto salvare l’animale invece di lasciarlo morire

Roma, 31 ott. – (Ign) – Biennale a rischio per Guillermo Habacuc Vargas, lo ‘'peudoartista'’ 50enne del Costa Rica che ha messo in mostra un cane randagio (guarda la fotogallery), legato in un angolo della sala, lasciandolo morire di fame e sete. Oltre 150.000 persone da tutto il mondo, in pochissimi giorni, hanno espresso la propria indignazione verso quella che, secondo loro, non può essere certo considerata un'opera d'arte.

A quanto pare Vargas avrebbe pagato dei bambini affinché catturassero un cane per poi utilizzarlo come 'opera d'arte' che consisteva appunto nel guardare l'agonia e la sofferenza fino alla morte. Ai visitatori sarebbe stato vietato di portare cibo e acqua e chiunque cercava di avvicinarsi per accudire l'animale veniva allontanato in malo modo con insulti. Sopra il cane morente, una scritta fatta di croccantini con la frase: ‘Eres lo que lees’ (‘Sei quello che leggi'). Secondo l’’artista’ lo scopo era quello di testimoniare l'indifferenza dell'essere umano nei confronti di altri esseri viventi. In un'intervista rilasciata a la 'Nación', ha dichiarato: "Lo scopo del lavoro non era causare sofferenza alla povera innocente creatura, bensì illustrare un problema. Nella mia città natale, San Josè, Costa Rica, decine di migliaia di randagi muoiono di fame e malattia e nessuno dedica loro attenzioni. Ora, se pubblicamente mostri una di queste creature morte di fame, come nel caso di Nativity, ciò crea un ritorno che evidenzia una grande ipocrisia in tutti noi. Nativity era una creatura fragile e sarebbe morta comunque su una strada". Fatto sta che il cane, secondo quanto riferisce Leonor Gonzalez, editore del supplemento culturale di ‘La Prensa’ in Nicaragua, sarebbe morto il giorno seguente a quello in cui sono state scattate le foto.

Diversa la versione della galleria nicaraguense che ha ospitato l’allestimento, secondo la quale l'artista avrebbe trovato il cane in un vicolo e l'avrebbe portato nella galleria senza che fosse previsto. Secondo loro, inoltre, sarebbe stato correttamente alimentato per tutto il tempo tranne le tre ore della mostra. Il cane non è poi morto ma secondo loro è "scappato" in un momento di disattenzione.

Ma i dubbi restano. Come è possibile che la galleria non abbia imposto a Vargas di liberare il cane? E ancora: è possibile che nessuno sia andato lì con prepotenza – anche violenza – per portarsi via l’animale? Per di più l’artista è stato scelto per rappresentare il suo Paese nella ‘Biennale Centroamericana 2008’ che si terrà in Honduras. In quest’ultimo caso, almeno, qualcosa si è mosso. Le ire di associazioni animaliste e di cittadini di ogni parte del mondo hanno fatto sì che un rappresentante della Biennale abbia contattato Vargas, mediante lettera scritta in cui è stato espresso lo sconcerto riguardo la pubblicità negativa ricevuta da ‘Sei quello che leggi’ ed è stata messa in dubbio la legittimità dell'ammissione come eccellente artista e rappresentate. A questo punto l’artista ha chiesto pubblicamente scusa e promesso che non riproporrà mai più simili progetti. Vargas, in un comunicato diffuso via web afferma che ‘Sei quello che leggi’ non verrà più chiamata "opera d'arte", in segno di rispetto verso quanti si sono sentiti offesi. Ha ammesso l'errore ed ha affermato che avrebbe dovuto salvare il cane invece di lasciarlo morire. E chiede a tutti di accettare le sue scuse.

“Far soffrire e uccidere un cane lasciandolo morire di fame per far comprendere un problema come quello del randagismo è certamente un modo perverso per informare l'opinione pubblica – dichiara Massimo Comparotto, presidente dell'OIPA Italia (Organizzazione internazionale Protezione animali) - In verità quest'opera 'artistica' è solo l'ennesimo esecrabile squallido tentativo per far parlare di sé per riempire una galleria d'arte. Josè Morales, vice presidente del 'Special Unit for Animal Protection and Rescue' ha commentato: "Il cane è stato legato senza cibo, non capisco come ciò possa essere considerato arte". Raymond Schnog, presidente della 'Humanitarian Association for Animal Protection', ha condannato l'atto definendolo pura crudeltà, "non comprendo come un animale possa essere stato lasciato morire di fame sul pavimento mentre una frase sulle pareti era stata composta usando cibo".

[n.d.R. Le scuse valgono la tortura e la morte di un animale?]

 
 
 

Post N° 75

Post n°75 pubblicato il 06 Dicembre 2007 da etologia
Foto di etologia

16 DICEMBRE 2007 DALLE 9 ALLE 17

L' ANIMAL WELLNESS TEAM E LA PETS FRIENDS SI ESIBIRRANNO PRESSO LA GIORNATA DEL TROVATELLO CHE SI TERRA' A PALERMO IN VIA U.R. 10 (TRAV.VIA CASALINI) DOMENICA 16 DICEMBRE 2007 DALLE  9 ALLE 17 SOTTO LA GUIDA DEL LORO COACH MARCELLO MESSINA

SITE TUTTI INVITATI A VENIRCI A TROVARE

 
 
 

15/11/07....SU RADIO RDS SI PARLERA' DI RANDAGISMO CON MARCELLO MESSINA

Post n°74 pubblicato il 14 Novembre 2007 da etologia
Foto di etologia

DALLE 7,30 ALLE 8,00 SI PARLERA' DI RANDAGISMO E DEI LORO PROBLEMI CON UN INTERVISTA AL NOSTRO ESPERTO MARCELLO MESSINA

 
 
 

OGGI SI PARLA DI UN IMPORTANTE INIZIATIVA PALERMITANA

Post n°73 pubblicato il 11 Novembre 2007 da etologia
Foto di etologia

OGGI SUL GIORNALE DI SICILIA SI PARLA DI UN IMPORTANTE INIZIATIVA IDEATA DA MARCELLO MESSINA CHE PERMETTE A TUTTE LE PERSONE D' AVERE UNA CONSULENZA COMPORTAMENTALE ED EDUCATIVA SUL PROPRIO ANIMALE, PERMETTENDO A CHI NON SI PUO' PERMETTERE LA REGOLARE PARCELLA ,DI CONOSCERE ED IMPARARE AD AMARE IL PROPRIO CANE.

QUEST' INIZIATIVA NASCE INSIEME AL RIFUGIO SOS PRONTOSOCCORSO DEL CANE E DEL GATTO PER DARE UN CONTRIBUTO CONTRO L' ABBANDONO ED IL RANDAGISMO

 
 
 

ALTRA COLLABORAZIONE PER MARCELLO MESSINA

Post n°72 pubblicato il 03 Ottobre 2007 da etologia
Foto di etologia

MARCELLO MESSINA  (EDUCATORE CINOFILO, COMPORTAMENTISTA, PET OPERATOR) SCRIVE ARTICOLI SULLA RIVISTA PALERMO IN TASCA CHE TROVERETE PER PALERMO GRATUITAMENTE.

 
 
 

PROFESSIONAL HANDLER

Post n°71 pubblicato il 25 Settembre 2007 da etologia

MARCELLO MESSINA E MARIA ELENA SIMONCINI...RITORNANO SUI RING ITALIANI INSIEME...PER VINCERE E FAR VINCERE  I CANI DI PRIVATI ED ALLEVATORI .

GIA' COME DEBUTTO NON POSSONO LAMENTARSI:

NAZ.BOLOGNA

BASSOTTO A PELO LUNGO :  1°.MP CL.JR

WELSH CORGI PEMBROCKE: 1°.ECC.BOB. CL.GIOV.

AUSTRALIAN SHEEPDOG: 1°.ECC. CL.GIOV.

BOSTON TERRIER:  2°.ECC. CL.GIOV.

INT.SAN MARINO

WELSH CORGI: 2°.ECC.CL.GIOV.

BOSTON TERRIER:  2°.ECC.CL.GIOV.

RADUNO BASSOTTI CIMAFAVA DI CARPANETO (PC)

BASSOTTO A PELO LUNGO: 1°.ECC.CAC.BOB.3°.BIS  CL.LAV.

BASSOTTO A PELO LUNGO: 1°.MP. CL.JR.

VISITATE IL LORO BLOG DOVE TROVERETE PRESTO TANTE FOTO CON I LORO RISULTATI E LE NEWS

TROVERETE ANCHE I CAMPIONI E LE VITTORIE DEL LORO PASSATO INSIEME QUALCHE HANNO FA

IL LORO BLOG E' HTTP://BLOG.LIBERO.IT/TOPDOG

 
 
 

AUGURI A ROMEO .......11 ANNI!!!!!!!!!

Post n°70 pubblicato il 20 Settembre 2007 da etologia
Foto di etologia

OGGI DIAK ,FAMOSO COME ROMEO, COMPIE 11 ANNI.

IL BRETON DI MARCELLO MESSINA, CHE HA INSEGNATO A TANTI CUCCIOLI E CANI IRRUENTI COME BISOGNA COMPORTARSI, CHE HA DATO AL MONDO TANTI BEI BRETONCINI SPARSI PER LA SICILIA E NON SOLO....UTILIZZATO IN PET THERAPY E NEI VARI PROGETTI NELLE SCUOLE CON GRANDE SUCCESSO...FAMOSO ORMAI PER I SUOI ESERCIZI BUFFI E PER IL SUO GIOCO PREFERITO LO SCIPPO.

ROMEO CHE HA GAREGGIATO IN EXPO E HA ACCOMPAGNATO IL SUO AMICO UMANO NEI SUOI VARI STAGE E CORSI.

ROMEO HA FATTO AGILITY ,EXPO, PET THERAPY, RICERCA IN SUPERIFICIE E STAVA INIZIANDO IL MOBILITY...POI MARCELLO HA DECISO DI FARLO RIPOSARE E FARLO DEDICARE SOLO ALLA PET THERAPY.

E' EMOZIONANTE SAPERE CHE OGGI FAI 11 ANNI...PENSA CHE DOVEVA ESSERE ABBATTUTO SECONDO ALCUNI "ESPERTI" PERCHE' ERA TIMIDO...GRAZIE A LUI IL SUO PROPRIETARIO HA DECISO DI FARE IL COMPORTAMENTISTA CINOFILO...CERTO ORMAI NON SEI CONOSCIUTO ROMEO PER LA TUA TIMIDEZZA MA PER LA TUA DOLCEZZA E SIMPATICA (LA ZIA ELENA TI CONOSCE PERCHE' FACEVI PIPI AL SUO NEGOZIO) :-)

COSA POSSO DIRE....AUGURI DI VERO CUORE AL MIGLIOR AMICO CHE UN UOMO POSSA MAI DESIDERARE.

AUGURI DIAK

AUGURI ROMEO

AUGURI STALLONE

 
 
 

RECENTI STUDI DA 2 SCIENZIATI MODENESI

Post n°69 pubblicato il 01 Agosto 2007 da etologia
Foto di etologia

E' STATO FATTO UN RECENTE STUDIO DA DUE SCIENZIATI MODENESI IN COLLABORAZIONE CON BEPPE GRILLO, IN CUI SI DIMOSTRA CHE VI SONO PRODOTTI ALIMENTARI REGOLARMENTE VENDUTI IN ITALIA E NEL MONDO, CHE CONTENGONO PARTICELLE DI METALLI PESANTI ALTAMENTE CANCEROGENE, PROVENIENTI DAL FUMO DI "TERMOVALORIZZATORI", CHE ALTRO NON SONO SE NON INCENERITORI DI RIFIUTI.

COME TESTIMONIA GRILLO NEL SUO ULTIMO SPETTACOLO, QUESTE MICROPARTICELLE SONO MOLTO PIÙ PERICOLOSE DELLE MACROPARTICELLE DEI GAS DI SCARICO DELLE AUTO, (LE QUALI SI DEPOSITANO NEI POLMONI E COMPORTANO TOSSE E ASMA)  PERCHÈ ENTRANO NEL NOSTRO SANGUE E SI  ANNIDANO NEGLI ORGANI RIMANENDOVI PER SEMPRE E PROVOCANDO PURTOPPO GRAVI FORME DI CANCRO.


ECCO LE MARCHE E I PRODOTTI RISULTATI POSITIVI ALLE ANALISI SULLA PRESENZA DI METALLI PESANTI:

- PANE PANEM

- CORNETTO SANSON

- BISCOTTO MARACHELLA SANSON

- OMOGENEIZZATI PLASMON AL MANZO

- OMOGENEIZZATI PLASMON AL PROSCIUTTO E VITELLO

- CACAO IN POLVERE LINDT

- TORTELLINI FINI

- HAMBURGER MC DONALDS

- MOZZARELLA GRANAROLO

- CHEWING GUM DAYGUM PROTEX PERFETTI

- INTEGRATORI FORMULA 1 E 2 HERBALIFE

- PANDORO MOTTA


- SALATINI TINY ROLD (USA)

- BISCOTTI OFFELLE BISTEFANI

- BISCOTTI GALLETTI MULINO BIANCO BARILLA

- BISCOTTI MACINE
MULINO BIANCO BARILLA

- BISCOTTI GRANETTI MULINO BIANCO BARILLA

- NASTRINE MULINO BIANCO BARILLA

- BAULETTO COOP

- PLUMCAKE GIORLETTO BISCOTTI

- BISCOTTI RINGO PAVESI

- PANE CARASAU I GRANAI DI QUI SARDEGNA

- PANE CIABATTA ESSELUNGA


- PANE MORBIDO MULINO BIANCO BARILLA

- PANEANGELI CAMEO

NESSUNA DI QUESTE AZIENDE HA AVUTO LA DIGNITA' DI RISPONDERE  ALLE LETTERE CHE GLI  HANNO INVIATO I DUE RICERCATORI , AI QUALI TRA L'ALTRO STANNO CERCANDO DI
  SEQUESTRARE I MICROSCOPI DI PROPRIETÀ DELL'UNIVERSITA'.

FORSE MOLTI DI VOI GIA' SAPEVANO TUTTO QUESTO, MA NON AVENDONE LA CERTEZZA HO VOLUTO INFORMARVI LO STESSO.

 
 
 

Post N° 68

Post n°68 pubblicato il 05 Luglio 2007 da etologia

COME HAI POTUTO?HOW COULD YOU?
 
04-Lug-07


Quando ero una cucciola, ti ho divertito con le mie buffonate e ti ho fatto ridere. Mi chiamavi la tua bambina e nonostante un certo numero di scarpe rosicchiate ed un paio di guanciali squartati e sparpagliati ovunque, sono diventata la tua migliore amica.Ogni qualvolta facevo la " discola " mi agitavi il dito davanti al naso e mi chiedevi " Come hai potuto?", ma poi cedevi e mi rotolavi sulla pancia per una grattatina. La mia educazione casalinga fu un po' piu' lunga di quel che pensavi, perché eri molto indaffarato, ma ci abbiamo lavorato insieme. Ricordo le notti in cui mi ranicchiavo vicino a te nel letto ed ascoltavo le tue confidenze ed i tuoi sogni segreti e credevo che la vita non sarebbe potuta essere più perfetta. Andavamo a fare lunghe camminate e corse nel parco, giri in macchina, fermate per il gelato (per me solo il cono perchè "il gelato fa male ai cani", dicevi), ed io mi facevo lunghi pisolini al sole, aspettando che tornassi a casa alla fine della giornata. Impercettibilmente, hai iniziato a trascorrere più tempo al lavoro, a pensare alla tua carriera ed a dedicare più tempo alla ricerca di una compagna umana. Ti ho aspettato con pazienza, consolandoti comunque nei dolori e nelle delusioni, non ti ho mai rimproverato per le decisioni sbagliate e ho salutato con gioia ogni tuo ritorno a casa, anche quando ti sei innamorato. Lei, che ora è tua moglie, non è "persona da cani", ma le ho dato comunque il benvenuto nella nostra famiglia, provando a dimostrarle affetto e obbedendole... Ero felice, perchè tu eri felice.
Quando sono arrivati i bambini, ho condiviso la vostra agitazione. Sono stata affascinata dal loro aspetto roseo, dal loro odore e avrei voluto far loro da madre. Solo voi due potevate temere che potessi far loro del male, ma ho passato la maggior parte del tempo in un'altra stanza, o in gabbia. Oh, come avrei voluto amarli, ma sono divenuta una "prigioniera dell'amore".
Quando hanno iniziato a crescere, sono diventata la loro amica. Si aggrappavano al mio pelo e si trascinavano sulle loro tremolanti gambette, mi cacciavano le dita negli occhi, esploravano le mie orecchie e mi baciavano sul naso. Di loro, adoravo tutto e le loro carezze - perchè le tue carezze erano ormai diventate così rare - ed io li avrei difesi fino alla morte, se fosse stato necessario. Avrei voluto sgusciare dentro i loro letti ed ascoltare le loro ansie ed i loro sogni segreti, ed insieme avremmo aspettato di sentire arrivare il rumore della tua auto.
C'era un tempo in cui, quando qualcuno ti chiedeva se avessi un cane, tu tiravi fuori la mia foto dal portafoglio e iniziavi a raccontare di me. In questi ultimi anni, hai risposto solo "si" e hai cambiato discorso. Sono passata dall'essere il "tuo cane" a "solo un cane", e tu a lamentarti per ogni spesa affrontata per me. Ora, hai l'opportunità di fare una nuova carriera in un'altra città, e tu e loro vi trasferirete in un appartamento dove gli animali non sono ammessi. Tu hai preso la giusta decisione per la tua" famiglia", ma c'era un tempo in cui ero io la tua sola famiglia.
Ero eccitata all'idea del viaggio in auto, fino a quando siamo arrivati al rifugio per animali. Odorava di cani e di gatti, di paura, di disperazione. Hai compilato le carte e hai detto "So che troverete una buona casa per lei". Loro hanno fatto spallucce e ti hanno guardato con sguardo afflitto. Conoscono la realtà che riguarda un cane di mezza età, sia pure con le "carte". Hai dovuto staccare le dita di tuo figlio dal mio collare mentre lui gridava "No, babbo! Per favore, non lasciare che prendano il mio cane!" Ed ero preoccupata per lui e di che lezione le stavi giusto impartendo su amicizia e lealtà, su amore e responsabilità, e sul rispetto per ogni vita. Mi hai dato una pacca di addio sulla testa, evitando i miei occhi, e ti sei cortesemente rifiutato di portare con te il mio collare ed il mio guinzaglio. Avevi una scadenza da rispettare, ed ora anch'io ne ho una che mi attende.
Dopo la tua partenza, le due gentili signore dissero che certamente tu lo sapevi da mesi di questo trasloco e ciò nonostante non hai fatto alcun tentativo di trovarmi una buona casa. Scossero la testa e mi chiesero "Come hai potuto?". Qui al canile, con noi sono premurosi, tanto quanto lo permettono i loro impegni. Naturalmente, ci danno da mangiare, ma io già da giorni ho perso l'appetito. All'inizio, ogniqualvolta qualcuno passava davanti al mio recinto, correvo al cancello, sperando che fossi tu, - che avessi cambiato idea - che questo fosse tutto un brutto sogno...o almeno speravo che fosse qualcuno che si interessasse a me, qualcuno che avrebbe potuto salvarmi.
Quando capii che non avrei potuto competere con lo zampettare di un cucciolo allegro, inconscio del suo destino, mi ritirai nell'angolo più lontano ed aspettai. Sentii i suoi passi che venivano per me alla fine della giornata, e la seguii silenziosamente lungo il corridoio, fino ad una stanza isolata. Una stanza magnificamente tranquilla. Lei mi piazzò sul tavolo e mi strofinò le orecchie e mi disse di non preoccuparmi. Il mio cuore martellava nell' attesa di ciò che stava per succedere, ma c'era anche un senso di sollievo. La prigioniera dell'amore ha esaurito i suoi giorni. Come è mia natura, era più preoccupata per lei. Il fardello che sopporta la opprime profondamente, e lo so, così come conoscevo ogni tuo umore.
Gentilmente mi ha messo un laccio emostatico su una delle mie zampe anteriori, mentre una lacrima le scendeva lungo una guancia. Le leccai la mano così come facevo con te per consolarti tanti anni fa. Senza farmi male mi infilò l'ago ipodermico in vena. Come sentii la puntura ed il freddo liquido scorrere nel mio corpo, mi lascia andare sonnolenta, la guardai nei suoi occhi buoni e mormorai "Come hai potuto".
Forse perchè non capì bene il mio linguaggio canino, mi rispose "Sono così dispiaciuta". Mi abbracciò ed in fretta mi spiegò che era il suo lavoro essere sicura che io andassi in un posto migliore, dove non sarei stata ignorata, o maltrattata o abbandonata, o dove non avrei dovuto arrangiarmi da sola - un posto di amore e di luce, così diverso da questo luogo terreno. E con le mie ultime energie, cercai di spiegarle con un colpo di coda che il mio "Come hai potuto?" non era rivolto a lei. Era per te, Mio Amato Padrone, era a te che stavo pensando...Penserò sempre a te e ti aspetterò per sempre. Che tutti , nella tua vita, possano continuare a mostrarti così tanta lealtà.
Fine
By Jim Willis 2001  traduzione di Patrizia Fiorenzato
--------------------------------------------------------------------------------------------
Una nota dell'autore
Se "How Could You?" ti ha fatto piangere mentre lo leggevi, così come ho pianto io mentre lo scrivevo, è perchè è la storia composita di milioni di "animali da compagnia", che in passato avevano un padrone e che ogni anno muoiono nei rifugi per animali in America e Canada (come anche in Italia!n.d.t.).
Chiunque voglia distribuire questo saggio per scopi non commerciali è ben accetto, purchè sia correttamente riportata la nota sul copyright. Per favore, utilizzate questo saggio per aiutare l'educazione, nel vostro sito, nelle newsletter, nei rifugi per animali, negli ambulatori veterinari e nei bollettini.
Dite alla gente che la decisione di aggiungere un animale alla famiglia, è una decisione importante per la vita, quegli animali meritano il nostro amore e cure sensibili, che trovare una nuova casa idonea per il vostro animale è una vostra responsabilità e qualunque associazione umanitaria locale o lega per la difesa animale può offrirvi buoni consigli, e che ogni vita è preziosa. Per favore, fate la vostra parte per fermare le uccisioni e favorite tutte le campagne per la sterilizzazione per prevenire animali indesiderati.

***il cane nella foto è Pittina, incrocio di Pitbull/Molosso deceduta al canile di Giuliano (FR) proprio quando alcuni di noi stavano cercando di farla uscire da lì. SE DOVETE RIDURRE UN CANE COSì NON ADOTTATELO!

 
 
 

AIUTIAMO LA LAV

Post n°67 pubblicato il 30 Giugno 2007 da etologia
Foto di etologia

Iincendio in un canile:
>
>aiutiamo i sopravvissuti
>
>Più di 100 cani, sopravvissuti ad un incendio, hanno urgente bisogno di
>cure sanitarie, cibo e ospitalità.
>
>  L'incendio è divampato ieri in una struttura abusiva adibita a canile,
>pensione, allevamento, e vendita di cani, a Torre a Mare (Bari). Accorsi
>sul posto per aiutare, i nostri volontari si sono trovati davanti ad una
>realtà indescrivibile: cani ammassati, alcuni legati a pedane di legno,
>melma di feci dappertutto, carne cruda come cibo buttata sul terreno,
>cani malati di leishmaniosi, cani senza pelo, alcuni ciechi, cuccioli in
>gabbie per conigli.
>
>Una situazione insostenibile. Anche prima dell'incendio.
>
>Nell'emergenza, la priorità è stata quella di salvare la vita dei cani,
>i volontari della la  LAV di Bari e della Lega del Cane, hanno messo in
>salvo 60 cani, altri 50 sono salvati dalla ASL. Ma nella struttura
>c'erano più di 200 cani, purtroppo sono almeno 25 le vittime, ma il
>numero potrebbe salire nelle prossime ore (i soccorsi sono ancora in
>atto).
>
>Circa 100 cani sono ancora li, in una condizione di completa emergenza.
>Occorre trovare per loro una nuova sistemazione. E garantire cure
>mediche. Al più presto.
>
>Per aiutarli abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Anche del tuo.
>
>Se hai la possibilità di offrire cure sanitarie e/o ospitalità
>temporanea (per chi abita in zona o è in vacanza in Puglia) ad almeno
>uno dei cani sopravvissuti, mettiti in contatto direttamente con i
>volontari che stanno gestendo l'emergenza:
>
>  LAV di Bari: 080 5560618 - 348 0618270
>Lega del Cane: 340 9119789
>
>La LAV sta seguendo il caso anche sotto il profilo legale: la struttura
>era abusiva e sovraffollata e i cani vivevano in condizioni
>indescrivibili. L'Ufficio Legale LAV sta valutando le azioni opportune
>da portare avanti.
>
>AIUTACI ANCHE A FAR GIRARE QUESTO APPELLO, inoltra la mail ai tuoi
>contatti. Maggiori saranno le persone informate, maggiori probabilità ci
>saranno di riuscire ad aiutare tutti i cani, che hanno bisogno di noi
>per sopravvivere.
>
>   _____
>
>SOSTIENILAV
>
>...con l'iscrizione o la donazione on line
><http://mailer.mclink.it/click.asp?id=4586&cod=506661&link
>=http://vpos%2Ebancaetica%2Ecom/lav/&nl=1>
>
>...con il 5xmille
><http://mailer.mclink.it/click.asp?id=4586&cod=506661&link
>=http://www%2Einfolav%2Eorg/comesostenerci/5xmille/index%2Ehtm&nl=2>
>
>  <http://mailer.mclink.it/click.asp?id=4586&cod=506661&link
>=http://www%2Einfolav%2Eorg/comesostenerci/5xmille/index%2Ehtm&nl=3>
>
>Puoi sostenere concretamente le azioni in difesa dei diritti degli
>animali destinando  il 5 X mille dell'IRPEF alla LAV.<?xml:namespace
>prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />
>
>Nei moduli 730 e CUD troverai una scheda "per la scelta della
>destinazione del cinque per mille dell'Irpef": inserisci la tua firma e
>il codice fiscale della LAV 80426840585. Per saperne di più clicca qui.
><http://mailer.mclink.it/click.asp?id=4586&cod=506661&link
>=http://www%2Einfolav%2Eorg/comesostenerci/5xmille/index%2Ehtm&nl=4>
>

 
 
 

SALVIAMOLI

Post n°66 pubblicato il 29 Giugno 2007 da etologia

Entrati 6 mesi fa in un canile dove nessuno li puo' vedere questi tre cuccioloni di appena un anno e mezzo hanno un'unica possibilità di lasciare il postaccio: essere adottati in rete! Roby e Roby2 sono segugi italiani a pelo forte, nero focato, Ken è un bellissimo setter irlandese. Sono tutti e 3 miti e dolcissimi, tirateli fuori di lì ve ne prego, questi cani sono fatti per correre liberi e stare in famiglia,
non devono invecchiare e morire in una lurida gabbia come tanti dei loro predecessori!
SOPRATTUTTO, vi prego, NON FATEVI SCORAGGIARE dalle foto!!!
Ci rendiamo conto che sono pessime, purtoppo non ci è piu' permesso di vedere i cani per fotografarli, ma vi giuro che i cani sono stupendi e meritano di essere salvati!
Si trovano in prov. di Pavia
Per info e adozione contattare:
Paola 338-9679409 - Carla 347-0791244

N.B. I cani rinchiusi nei canili della prov. di PAVIA, una volta entrati, spesso rischiano di non uscire MAI PIÙ!
!
Questo perché in queste
strutture private i visitatori non possono entrare, perciò la loro unica possibilità concreta di essere VISTI e SCELTI sono questi appelli su Internet!
PER FAVORE: se cercate un amico a 4 zampe, considerate l'adozione di uno di questi infelici incarcerati a vita nel pavese! SALVATELI ADOTTANDO UNO DI LORO! O AIUTANDOCI A DIFFONDERE LE LORO RICHIESTE DI AIUTO!

 
 
 

Post N° 65

Post n°65 pubblicato il 29 Giugno 2007 da etologia

 
 
 

VENDITA FIORI DI BACH PER USO UMANO ED ANIMALE

Post n°64 pubblicato il 28 Giugno 2007 da etologia

Il campo su cui maggiormente agiscono i Fiori di Bach è quello

dell'emotività e degli stati d'animo ma certamente come la medicina psicosomatica insegna, la mente non è staccata dal corpo, e ciò che si mostra a livello mentale, ha un significato ed un'influenza anche sul piano fisico.

I segnali che le emozioni danno,
sono solo dei segnali precedenti a quelli del corpo, vale a dire i sintomi fisici, perciò osservando e conoscendo l'aspetto emotivo e mentale si può correggere anche ciò che succede nel fisico.
 
Animal Wellness fornisce una soluzione olistica alla risoluzione
 
dei problemi comportamentali del vostro animale da compagnia,
 
componendo di Fiori di bach di 50 ml personalizzati
 
per ogni singolo caso e specie.
 
Le boccette sono solo su prenotazione
 
indicando i fiori richiesti
 
oppure compilando via email il nostro questionario.
 
Sono disponibili anche per uso umano
 
Il costo di una singola composizione è di 8 euro
 
contattateci per ogni richiesta!!
 
 

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=120136579474&ssPageName=ADME:L:LCA:IT:11

 
 
 

AL SUPERMERCATO VENDITA GIOCATTO CHE UCCIDE I CANI

Post n°63 pubblicato il 27 Giugno 2007 da etologia
Foto di etologia

Una notizia piuttosto allarmante, soprattutto per chi ha un cane. Sugli scaffali dei supermercati si trova infatti un giocattolo di gomma a forma di giornale arrotolato, in una confezione priva di istruzioni. Innocuo all'apparenza, quando il giornale viene masticato dal nostro Fido, scatena delle sostanze che a contatto con i succhi gastrici diventano pezzi di plastica durissimi e taglienti. Già due cani sono morti perché i pezzi di plastica hanno perforato loro l'intestino

 
 
 
Successivi »
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

profendermanuelac93pipar56francescainnangifrancesca29roberth_milanochiara_gozzigiorgius0Per.ro.ittizianobrecchiRachele.Ceschingentilic90f.team1987dettotranoi2010Fedewiz
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom