Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

Random

Cose a Caso

 

« sì, pronto?!fette di torta tutte ugu... »

fare arte o imbrattare?

Post n°577 pubblicato il 07 Maggio 2017 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

La strada osserva. La strada governa [...]
La rivoluzione avviene quando la strada entra nel museo e il museo si trasferisce nella strada.
Chi sopravvive alla strada governa il mondo.
Paulo von Vacano

 

Street art  è riferito a quelle forme di arte che si manifestano in luoghi pubblici, spesso senza esplicito permesso e con le tecniche  più disparate perché ogni artista che pratica l'arte di strada ha le proprie motivazioni personali.
Per alcuni di loro è una forma di critica verso la società e la politica.
Altri più semplicemente vedono le città come luogo in cui potersi esprimere liberamente.

L'arte di strada offre la possibilità di avere un pubblico potenzialmente vastissimo, molto maggiore di quello che entrerebbe in una tradizionale galleria d'arte.

 


























Il termine si avvale di più tecniche dalle vernici, ai graffiti  fino alle bombolette spray.

Ha varie accezioni e non è chiaro il confine fra fare arte o insudiciare e deturpare i muri.

Tant'è che l'articolo 639 recita(va) così: 

                          può essere correttamente qualificato come «imbrattamento»,
                                                 l’azione che consiste
nell’insudiciamento,      
                                   prodotto con qualsiasi mezzo ed in qualsiasi modo idoneo,
                                                                    della cosa altrui .


Era più o meno il 2009 quando uno  street artist,  Manu Invisible,  finì davanti alla corte di Cassazione per aver appunto dato libero sfogo alla sua creatività a Milano in luogo pubblico.
Venne poi  assolto  a formula piena per mancanza di reato  segnando un precedente in Italia riguardo al riconoscimento artistico della street art . E oggi a un anno dalla sentenza  secondo cui non si tratta di apprezzare il valore artistico o meno dell'opera e di dare ad essa un inammissibile giudizio di valore, ma soltanto di considerare che a una tale condotta è applicabile la recentissima causa di non punibilità" gli viene dedicato un murales immenso.

Questo: per cui il "reato di imbrattamento" si è trasformato in "reato di espressione"

 

L'arte urbana italiana ha raggiunto una notorietà europea nei primi anni 2000.

Da allora vi è stato un continuo crescendo di mostre ed eventi tematici, da Milano a Bologna fino a Roma dove, oltre alla mostra permanente,  si affiancheranno da oggi fino  ad ottobre altre espressioni di arte urbana: Cross the street, l’hanno chiamata.

Occasioni per gli artisti di farsi conoscere e per il pubblico non pagante di ammirare. Criticare. Dissentire. 

E voi come giudicate l’arte di strada?  Pensate che sia fare arte o imbrattare?

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/Edelweiss12/trackback.php?msg=13526517

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
donadam68
donadam68 il 07/05/17 alle 18:09 via WEB
non è chiaro il confine fra fare arte o e deturpare i muri....sì dici bene, mia cara Elena, ma per me dar sfogo alla propria creatività è aria per l'anima, amo gli artisti di strada, così come amo i murales e qualsiasi altro tipo di arte che nel rispetto della città arricchiscono e diventano forma di espressione dell'io - artista e dell'osservatore che respira quell'aria fantastica! certo il rispetto vada per monumenti e palazzi d'epoca, ai quali anche un semplice graffio equivale qui a quel deturpare quanto di arte era nell'intento originale che è valido ancor oggi agli occhi dei visitatori/ turisti o semplici....e su tali parole, ti lascio un abbraccione affettuoso :)D
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 08/05/17 alle 17:15 via WEB
il confine è davvero labile, a volte, fra arte e imbrattamento.
mi è capitato più volte di fermarmi a vedere alcune 'opere' sui muri e dirmi * ammazza, che bravo!*; mi è capitato altrettante volte di sorprendermi a dire * beh, la definiscono arte, ma a me, profana, pare un tinteggio colorato*. però mi sono fermata, un giorno, a contemplare un writer famoso e , dici bene, Dona, scambiandoci 2 parole ho avuto la sensazione che per lui i suoi murales siano non solo aria ma ossigeno per la sua creatività.
buon inizio settimana :-)) ciaooo
 
chiedididario66
chiedididario66 il 07/05/17 alle 22:30 via WEB
Non è arte.e' vandalismo e deve essere punito.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 08/05/17 alle 17:18 via WEB
certe volte è davvero vandalismo. nulla a che fare con fare con arte o tecnica. sono d'accordo con te , Dario :-)
 
diogene51
diogene51 il 07/05/17 alle 22:49 via WEB
Se i murales sono belli, sono arte per chi li vede, meno per il proprietario del muro... A volte se ne vedono di interessanti, ma c'è anche molto ciarpame in giro, imitazioni maldestre di cose viste altrove. D'altra parte este appunto una legge, fatta a protezione degli artisti, che dispone che una quota (una volta era il 3%, non so ora) del valore degli immobili pubblici deve essere destinato ad abbellimenti artistici. Ora questi sono gratis... Buona serata, Elena!
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 08/05/17 alle 17:24 via WEB
non sapevo di questa legge: mi stimoli a informarmi ;-)
ci sono dei murales che sembrano effettive oper d'arte e ci sono certi scempi che con l'arte hanno nulla da spartire. per esempio Kenny Random è un artista che sa dare vita a pareti bigie e anonime; al contrario - ma è un mio personalissimo parere- ci sono quartieri popolari e periferici i cui muri o parte di essi sono stati dipinti totalmente. lo scopo era quello di togliere il grigiore padano, l'effetto è terrificante, ma ripeto, non sono un'intenditrice.
a te un bell'inizio settimana :-) ciaooo
 
monellaccio19
monellaccio19 il 08/05/17 alle 10:59 via WEB
Accetto quando gli artisti dipingano le loro opere su pareti "adatte" e "indicate" per adornarle e abbellirle con le loro opere. Tutto il resto, ovvero, per tutti gli altri posti, luoghi e cose, c'è solo da sorprenderli sul fatto, arrestarli e imputare loro danni e ripristino. Buon giorno Elena.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 08/05/17 alle 17:31 via WEB
d'accordissimo! si tratta di capire quali siano le pareti adatte, però...a me verrebbe, fossi sindaco ( mai sia!!!) di predisporre dei pannelli di compensato o di materiale trattato, movibile su cui gli artisti di strada possano dare libero sfogo alla loro arte. troverei onesto e corretto che ogni palazzo o palazzina avesse il diritto e il dovere di tingere gli intonaci secondo il comune gusto degli inquilini/proprietari. trovo altrettanto corretto dare spazi agli artisti 'urbani' fosse solo per farsi conoscere e apprezzare. buon pomeriggio, Carlo :-))
 
   
monellaccio19
monellaccio19 il 09/05/17 alle 12:25 via WEB
Ci sono decine decine di vecchi casolari abbandonati e liberi nelle immediate vicinanze delle città: hanno belle pareti grandi sarebbe bellissimo vederle pittate con arte e gusto. Insomma, volendo c'è roba in giro da essere "sporcata" artisticamente. Buondì Elena.
 
     
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 09/05/17 alle 17:55 via WEB
potrebbe essere anche questa una giusta collocazione per i muralesperò temo che gli artisti non ne sarebbero felici: fuori città o nelle immediate vicinanze abitate ci va meno gente ed è meno trafficato, quindi la loro visibilità sarebbe ridotta..però potrebbe essere una valida soluzione perchè con una buona pubblicità e con qualche accorgimento si darebbe vita a spazi lasciati al degrado. ciao Carlo, buon pomeriggio :-)
 
     
monellaccio19
monellaccio19 il 10/05/17 alle 12:03 via WEB
Mia cara, sei troppo selettiva in questo frangente: io purtroppo, li ho messi tutti insieme, anche quelli che imbrattano e deturpano. Si sfoghino su muri e pareti inutili e lascino in pace abitazioni, monumenti e statue. Lo so, utopie impossibili, ma io vivo di utopie nel mio mondo fatato!!!! AhAhAhAh!!!! Buon giorno cara.
 
     
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 10/05/17 alle 16:26 via WEB
:-) c'hai azzeccato, eh Carlo, che sia un po' selettiva in generale...pur contemplando l'immensa gamma di grigi che esistono tra il bianco e il nero...comunque in questo frangente avevo oltrepassato, non considerandole affatto tutte quelle forme di arte con la bomboletta spray tipo: " ti amo Erika"; " mi ai preso il quore"; "hai love iu"
buon pomeriggio!
 
cardiavincenzo
cardiavincenzo il 08/05/17 alle 11:17 via WEB
Buongiorno El...l'artista di strada, ma non solo, quindi tutti gli artisti in genere, quando decidono di esprimere la loro arte non stanno facendo altro che raccontare di sé; della loro esistenza, quindi vanno saputi leggere ed interpretare.E ovvio che un danno materiale di facciata esiste. un inizio di settimana. Vincenzo.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 08/05/17 alle 17:35 via WEB
verissimo, Vincenzo! per questo mi piacerebbe che a loro fosse data l'opportunità di esprimersi, ma allo stesso tempo penso che esistono le imprese di tinteggiatura di muri urbani. altro discorso è per i monumenti artistici: qui assolutamente la street art diventerebbe danno immenso.
a te un buon inizio settimana :-) ciaooo
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 08/05/17 alle 12:56 via WEB
Avendo osservato molte opere di artisti di strada in Italia e all'estero ritengo che basta fare dell'arte un principio di logica.La logica di spazi appropriati e opere nel rispetto dei beni architettonici.Di conseguenza qualsiasi forma d'arte viene dichiarata legittima.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 08/05/17 alle 17:36 via WEB
la logica degli spazi appropriati mi piace una cifra, Patty! e in questa logica ben venga la street art.
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 08/05/17 alle 12:57 via WEB
Ti auguro una buona settimana Elena:)
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 08/05/17 alle 17:36 via WEB
anche io a te e ci allego anche un sorriso grande ^____^
 
Nuvola_vola
Nuvola_vola il 09/05/17 alle 05:45 via WEB
Se sono fatti bene io personalmente non ci trovo niente di male!anzi ...l'importante che non fanno disegni dove non possono farlo...un mondo di artisti ci vorrebbe! Buon risveglio. ..jn sorriso
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 09/05/17 alle 17:58 via WEB
che colorato, che musicale, che allegro sarebbe un mondo di artisti! hai ragione, Nuvola.
vero, si tratta giustamente di stabilire dove si può dipingere e dove, per esempio sucase storiche o monumenti, non si può. un sorriso a te :-)
 
eric.trigance
eric.trigance il 09/05/17 alle 07:54 via WEB
Mi piace molto l'arte di strada. Buon inizio di settimana Elena.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 09/05/17 alle 17:59 via WEB
mi fa piacere, Eric. anche a me non dispiace in certi contesti, buona serata :-)
 
Myla03
Myla03 il 09/05/17 alle 12:17 via WEB
ci@o Ed! come in un tutte le cose ci vorrebbe la giusta misura! personalmente quelle forme di espressioni sui vagoni dei treni, sui silos, lungo la strada mi piacciono, ma sui muri portanti panchine o monumenti ne farei sinceramente a meno dovrebbe esserci un regolamento a riguardo ma tanto poi i regolamenti sono fatti per non essere rispettati poichè da noi tutto va sempre a finire in gloria..ci@o Ed buon martedì e buona settimana tutta Myla :)
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 09/05/17 alle 18:03 via WEB
che bello questo Myl@pensiero ;-)
in effetti è verissimo che i vagoni dipinti i silos disegnati e enppure certi muri lungo le strade o le autostrade non sono male affatto. vedi alle volte come sarebbe semplice risolvere un problema? il mio amico Carlo proponeva casolari disabitati appena fuori città, un po' scomodi, forse, ma con una buona pubblicità si darebbe nuova vita alle periferie, tu i vagoni e i silos...insomma basterebbe poco per il tutti vissero felici e senza cause e giudici...
b@cib@ci :-)
 
DarkMylaVampire
DarkMylaVampire il 09/05/17 alle 13:38 via WEB
ci@o Edel un s@lutone Myla :)
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 09/05/17 alle 18:05 via WEB
ric@mbio il s@lutone, Myl@ :-)
 
woodenship
woodenship il 09/05/17 alle 21:44 via WEB
Credo che bisognerebbe fare delle distinzioni e ben marcate:i tizi che vanno in giro a sporcare muri per ogni dove, con scritte senza capo nè coda,se presi,bisognerebbe metterli alla catena,a ripulire anche con la lingua quanto sporcato.L'arte di strada è un'altra cosa:è una scena che ti si apre a sorpresa tra i muri della cità,rivelando paesaggi fantastici e pensieri in essa nutriti e spesso soffocati......Bacio scintillante di stelle.......W........
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 10/05/17 alle 16:30 via WEB
appunto,..W...fai bene a sottolinearlo: l'arte di strada non ha nulla a che fare con le scritte che sporcano anche il più lurido fatiscente cavalcavia.
è vero anche che l'arte di strada ti cattura a sorpresa e che un muro anonimo può diventare un muro artistico. però a me non piacerebbe che il muro esterno della mia casa recasse dipinti artistici. li troverei ben più apprezzabili in altri luoghi, magari più consoni e non comuni. un sorriso e buon pomeriggio :-)
 
NoirNapoletano
NoirNapoletano il 10/05/17 alle 10:06 via WEB
eccomi...ma dico io..sono fiero dell'arte italiana..sono convinto che ogni luogo e spazio sia un'occasione d'oro per esprimere ciò che è o si ritiene arte ..ma proprio sul portoncino mio devono venirlo a fare..???!!! c'è un muro bianco di 5 metri per 5 a pochi centimetri dalla mia soglia...che nervi..
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 10/05/17 alle 16:31 via WEB
ben arrivato, Noir! :-)) e bene arrivato il tuo pensiero che condivido parecchio perchè spesso siamo bravi ad applaudire all'arte, ma nel muro di fianco a quello di casa nostra ... un sorriso e buon pomeriggio, ciaooo
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 10/05/17 alle 14:00 via WEB
Ogni prodotto della umana creatività, espressione particolare di idee e sentimenti che urgono dentro e chiedono di manifestarsi, di essere possibilmente condivisi, meritano attenzione e rispetto,al di là del loro effettivo valore artistico. Non è raro che l'arte di strada stupisca per i sui significati e la sua bellezza, assurgendo a vera opera d'arte. Che quella, oggi indicata come Street Art, continui, dunque, ad essere esercitata con sempre più genialità e bravura artistica, così da offrire anche sui muri e sulle strade delle città, martoriate da tanta sofferenza e brutture, un soffio di poesia.Ciao
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 10/05/17 alle 16:37 via WEB
sono con te nel dare rispetto e visibilità agli artisti di strada: spesso lasciano opere d'arte. anche non fossero opere d'arte in quei tratti e in quei colori si manifesta tutto il loro essere, il loro impegno e la loro creatività. applaudo ai disegni e ai dipinti sui muri non di case e non di monumenti. ben vengano per esempio sui ponti o, come qualcuno diceva, sui vagoni dei treni o sui muri che recintano le ferrovie o anche su pannelli movibili perchè comunque trovo giusto dare spazio a quei soffi di creatività nel grigiore urbano.
grazie del tuo pensiero, buon pomeriggio, ciao :-)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

gabbiano642014archetyponalogicoleoncinobianco1woodenshiplucillasantagadadiogene51satanonacardiavincenzoamorino11colomboenricoecla_dico_tuttacomelunadinonsolopoldonadam68Elemento.Scostante
 

ULTIMI COMMENTI

Ecco, i migliori se ne vanno...
Inviato da: diogene51
il 14/09/2017 alle 21:44
 
Un abbraccio di bene :-) buona serata
Inviato da: satanona
il 14/09/2017 alle 14:54
 
Sinceramente è un pensiero che mi gira in testa già da un...
Inviato da: satanona
il 07/09/2017 alle 16:08
 
"Pensare di conoscere tutto di una persona è come...
Inviato da: virgola_df
il 22/08/2017 alle 18:53
 
Buongiorno splendido! Un dolce venerdì a tutti! Il...
Inviato da: cardiavincenzo
il 18/08/2017 alle 16:00
 
 

 




 

 

 

 

 

BIANCOLUNGO