Blog
Un blog creato da achab1.0 il 25/06/2006

FALLO

cronache dal "fronte" della moda e del marketing e della mia "doppia" vita segreta

 
 

COSA FACCIO:

"Ebbene sì, inquino l'universo. Io sono quello che vi vende tutta quella merda. Quello che vi fa sognare cose che non avrete mai. Cielo sempre blu, ragazze sempre belle, una felicità perfetta (ritoccata con photoshop)...Il vostro desiderio è l'investimento calcolato in miliardi di euro.
Nel mio mestiere nessuno vuole la vostra felicità, perchè la gente felice non consuma".
::26.900 lire Frédéric Beigbeder::
 

ULTIMI COMMENTI

An s'pol brisa aver galina, ov e cul cald sei un...
Inviato da: fabiobianco
il 16/04/2015 alle 09:29
 
Anche se la battaglia in questione sei tu?
Inviato da: non.sono.io
il 11/03/2015 alle 23:12
 
Bravo. E comunque in termini probabilistici su 546 litigi...
Inviato da: Sticazzi
il 25/02/2015 alle 19:30
 
però così si vive malati per morire sani!
Inviato da: mauropaterno
il 20/01/2015 alle 01:16
 
Bellissima storiella! Grazie per il buonumore che mi hai...
Inviato da: Afroditemagica
il 06/01/2015 alle 02:05
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

quinoa1977psicologiaforensegioiaamoreachab1.0cariombacassetta2christie_malrytato660pirapippochannelfyaquilablu80ioeilmarenoifiumechevadeteriora_sequor
 

AREA PERSONALE

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

 

VENDIAMO SOLO DEL FUMO E ANCHE PHOTOSHOPPATO

Post n°1338 pubblicato il 02 Settembre 2015 da achab1.0

Cara Hannah,
è da quando è uscita la copertina che cercavo unaa scusa per vederti dal vivo. 
Hai lavorato per noi la settimana scorsa e ti sei presentata in ascensore senza photoshop e non avevo neanche capito che eri tu.
Che delusione...... 

 
 
 

COSA TI FAREI......

Post n°1337 pubblicato il 28 Agosto 2015 da achab1.0

Se noi mettiamo in piedi una roba complicatissima e tu ti lamenti di un dettaglio del cazzo, meriti di morire tra mille tormenti.
Ma se poi il giorno dopo mi chiedi scusa perchè sei del segno della Vergine e quindi sei una perfezionista, io chiamo due strafatti di crack e ti faccio fare le cura medioevale di "pulp fiction".

 
 
 

GODO COME UN MICIO

Post n°1336 pubblicato il 20 Agosto 2015 da achab1.0

Mi mandi una mail con fare incazzoso perchè mandiamo una newsletter con prodotti invernali ma fuori fa caldo.
E siccome è il tuo team a decidere cosa scrivere io godo come un micio....e chiaramente ti rispondo e metto in copia tutto il mondo e anche marte. 

 
 
 

BILANCIO DI CINQUE ANNI

Post n°1335 pubblicato il 19 Agosto 2015 da achab1.0

Ogni cinque anni Amsterdam ospita la riunione delle barche a vela più grandi del mondo. 
E chiunque abbia una barca ci va intorno a dare il benvenuto e poi giù di birra.....
Cinque anni fa pensavo "chissà dove sarò tra cinque anni, peccarto perdersi questa meraviglia".
E adesso sono ancora qui con una moglie (quella già non avevo intenzione di cambiarla) due bimbi che vanno a scuola qui, una casa e nessuna intenzione di andare da nessuna altra parte.
Per cui Imperatore della Galassia non mi licenzi.

 
 
 

IO VE L'AVEVO DETTO

Post n°1334 pubblicato il 18 Agosto 2015 da achab1.0

Esce adesso la "incredibile" rivelazione che Amazon è un posto di merda per lavorare.
In un post passato l'avevo detto anche io a una delle loro recruiter.
E però che vadano a fare in culo anche tutti quelli che continuano a lavorarci pur essendo un posto "velenoso".

Consigli per giovani samurai: "chi è causa del suo mal, pianga se stesso".

 
 
 

PER COSA VENDERESTI L'ANIMA AL DIAVOLO?

Post n°1333 pubblicato il 17 Agosto 2015 da achab1.0

New York- The Jets may never reach another Superbowl. Don’t blame Mark Sanchez’s weak arm. Don’t blame offensive coordinator Brian Schottenheimer’s faulty play calling. Don’t even blame head coach Rex Ryan’s big mouth. The Jets are cursed,  according to Joe Namath.

Watching another Jets season end in agonizing failure, Joe Namath is finally speaking up. The Hall of Fame ex-quarteback has decided to unburden himself of a 43 year old secret. 

“Well, I don’t know quite where to start,” said a soft spoken Namath, “I really wanted to win it all in ’68.  I thought we had a pretty good shot, we sure had a lot of talent on that team, but in my opinion we were just a little short in some areas. Mickey [Mantle] introduced me to someone who had helped him with his career, and I listened to his proposal. I didn’t want to do it, but I thought with just a little help we could win the Superbowl. I hesitated until we made the playoffs and my body was really dinged up, that’s when I made a deal with the man downstairs.”

Namath’s shocking admission has taken the sports world by surprise, especially the battered fan base of the New York Jets. The deal that Joe from Beaver Falls struck with the devil turned him into Broadway Joe- a Superbowl winning quarterback and a world famous celebrity. A good deal for Namath. Not so good for the future of the Jets.

“I sold my soul for a championship. I guaranteed it, as you all know. The deal I made said that the team would not win or even play in another Superbowl while I was still alive. I’ve done some hard living since that day, shoot I didn’t think I was going to hit my40th birthday, this year I’m gonna be 69. I feel terrible about what’s happened to the team and I apologize to the fans for living so long. It isn’t fair to you guys, I guess I shoulda lived even harder in the 1970′s,” said Namath.

There is a glimmer of hope with Jets fans knowing that Namath is almost 70 years old, and his hard partying days are sure to catch up with him sooner rather than later. That may not be soon enough for some of the more die-hard fans who have suffered through over four decades of losing and may try to assist their hero into the great beyond, finally terminating the curse. Watch your back Mr. Namath, these Jets fans are desperate for another championship and may resort to just about anything to make that happen.

“ No team could be this unlucky, there had to be something else going on,” said lifelong Jets fan Dean R (who refused to give his real last name),”I love Joe Namath, but he needs to die. Tonight if possible! If not tonight, then definitely before training camp because I can no longer suffer through another season of losing with this awful team.”

A majority of fans echo this sentiment, most of whom are too young to have seen or remember the lone championship the team won in 1969. They have always loved Joe, but if his living is preventing them from winning they will be happy to see him go, especially the one he struck the deal with- “I’ve been waiting for old Joe for quite some time now. He’s lasted much longer than I had anticipated, but that’s ok, I’m patient. Joe’s had a lot of hot dates in his day, but he’s about to have a real scorcher. I guarantee it,” said the devil.

 
 
 

PUNTI DI VISTA

Post n°1332 pubblicato il 11 Agosto 2015 da achab1.0

"Sai sono preoccupato perchè potrei perdere il lavoro" e un'amica buddica risponde: "potresti anche perdere la vita".
Fine della preoccupazione.
Grazie. 

 
 
 

PROPOSITI DEL NUOVO ANNO

Post n°1331 pubblicato il 09 Agosto 2015 da achab1.0

Facciamo finta che è inizio anno.
E in effetti per me è ancora giugno, visto sono stato in camuffa in quest'ultimo periodo tra vacanze, viaggi inventati e viaggi veri.
Da domani si fa sul serio, o meglio, dato la casa nuova, si fa sul finto.
Meglio dire sempre di si e girare per gli uffici con dei fogli in mano e sembrare con un casino di cose da fare. E se la volete blu io ve la faccio blu.
L'unica cosa che bisogna dimenticarsi è la dignità. 
Ma l'anima al diavolo l'ho venduta tanti anni fa....come Joe Namath (ma questa è un'altra storia):

 
 
 

POSSO AVERNE UN'ALTRA?

Post n°1330 pubblicato il 21 Luglio 2015 da achab1.0

Ogni quanti giorni si controllano le mail se sei in vacanza?
MAI se avete le palle.....
Chiaramente io ogni giorno.

 
 
 

OFFSITE

Post n°1329 pubblicato il 12 Luglio 2015 da achab1.0

Ho portato a Bormio un gruppo di colleghi per parlare del prossimo anno.
Perchè da noi in settembre i giochi per il 2016 devono essere pronti.

Lo so che sembra una cosa da pazzi, ma mi è piaciuto molto condividere con loro un posto che amo e che vivo di solito con la mia famiglia.
Credo che se ne siano accorti e sia piaciuto anche a loro.

 
 
 
Successivi »
 
 

LA MIA DOPPIA VITA:

 

la mia doppia vita
qui