Creato da Fiorintegrati il 14/06/2006

counseling-integrato

counseling-floriterapico

 

 

« LA NATURA DELLE EMOZIONINON CI SONO EFFETTI COLLATERALI »

INSONNIA E FIORI DI BACH

Foto di Fiorintegrati

  I POTENZIALI DELL’ANIMA

Un aiuto dalla floriterapia in caso si  INSONNIA

La floriterapia a differenza della medicina allopatica, non si contrappone al sintomo ma si allea con esso, affinchè gli stati d’animo derivanti dal dolore, possano con vibrazioni sottili(i rimedi) stimolare l’anima ad entrare in contatto con il sentimento spirituale ,capace di riportare l’armonia. Olisticamente fra mente –corpo-spirito
Aspen (pioppo):per la paura della paura, le vibrazioni stimolano i potenziali spirituali del coraggio,quando si sente il bisogno  di dormire con la luce accesa o la porta aperta, paura del buio , stati d’angoscia  per coloro che hanno paura di restare soli,di notte.
Cherry plum (visciola):  paura dei propri conflitti che di notte li rivive, tenendo sotto crontrollo le proprie emozioni e temono di lasciarsi andare e controllano la loro ira repressa,quando non sono riusciti durante il giorno a scaricare la tensione.
Clematis (clematide):  per coloro che non riescono ad a dormire a causa dei pensieri e fantasie che affollano la mente sia in posito che negativo,fantasticare su di un progetto,un incontro,un nuovo lavoro,un cambiamento,insomma per chi sogna ad occhi aperti e ritardando il sonno .
Elm (olmo):  per coloro che sono troppo carichi di responsabilità, impegni e ancora nel letto ripensano a cio che devono fare e si sentono insicuri di farlo caricando  la notte  di ansie  e impegni che devono  affrontare.
Gorse (ginestra):  per coloro che sono molto depressi, insicuri di dover affrontare un nuovo giorno sapendo che non cambia nulla,si sentono amareggiati e sconfitti perché non hanno uno scopo per il giorno dopo
Hornbeam (carpine):  stato di stanchezza mentale, per aver dato il massimo sia fisicamente e mentalmente, il sonno non arriva per troppa stanchezza e confusione-idee organizzative..
Mustard (senape): per coloro che sono affetti da malinconia  e tristezza  senza ragione, il sonno è causa di ulteriore senso di perdita ,mancanza dello stato di riposo.
Olive (olivo): esaurimento fisico e mentale - per coloro che hanno lavorato molto e si sono stressati e che  devono necessariamente  recuperare attraverso un buon sonno.
Red chestnut (castagno rosso): preoccupazione  per le persone amate,paura che possa accadere qualcosa di brutto(nalatia-incidente) o anche di bello (esami-colloquio,viaggio)attesa di un evento o risposta che interessa coloro che si amano figli,marito,madre,nonni, amico ecc.
Rock rose (eliantemo):  la paura che paralizza, il terrore per qualcosa che si abbatte nella mente come un corto circuito,panico che lascia con gli occhi sbarrati e che non si riescono a chiudere per paura di morire.
Star of Bethlehem (Stella di Betlemme): la paura a causa di un trauma subito di  recente,una perdita,un incidente,una separazione,un fallimento,la reclusione, qualcosa che non si riesce a superare, perché ritorna puntualmente  con la stessa sensazione di dolore,ansia e angoscia  per l’accaduto che si rinnova e non fa dormire.
White chestnut (castagno bianco):  pensieri che si ripetono come un disco inceppato, ruotano nella testa, si entra in uno stato di eccitazione mentale con pensieri continui ed ossessivi,tali da ritardare il sonno.

Assunzione: si consiglia di aggiungere in un bicchiere di acqua,4 gocce di rimedio,e di berne un sorso ogni  15mm.fino a che il sonno arriva.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTAMI

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CONSULENZA DI FLORITERAPIA

-PER ESSERE AGGIORNATI SUI NUOVI METODI DI FLORITERAPIA

-IMPARARE A CREARE I COMPLESSI FLORITERAPICI

-QUALI FIORI POSSONO ESSERE MISCHIATI

-COME GESTIRE IL COLLOQUIO PER LA PRESCRIZIONE DEI FIORI

-QUANDO ASSUMERE I RIMEDI FLOREALI

-FARE AUTODIAGNOSI

-I SUPPORTI E GLI ESERCIZI DA PRATICARE  DURANTE LE ASSUNZIONI

-QUANTO TEMPO DEVI ASSUMERE I RIMEDI

-QUANDO I RIMEDI CHE ASSUMI NON FUNZIONANO

per consulenza ed info

eldaminieri@virgilio.it

 

 

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Fiorintegrati
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 51
Prov: EE
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

coccobilly0brunaverdoneYaris167bal_zacFiorintegratilucianamarghealtopo53MarquisDeLaPhoenixtobias_shuffleyulyussem_pli_ceredbaronbandfiordilotodgl13NowWhatantropoetico
 
Citazioni nei Blog Amici: 34
 

SPAZIOSACRO

Sito sulle Medicine Analogiche

 

 

CLICCA QUI

registrazione nei motori di ricerca

 

ULTIMI COMMENTI

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

- Disordini della personalità - Disagi psicologici - Disturbi psicosomatici - Disagi del carattere - Disagi Affettivi - Ossession - Traumi - Delusioni sentimentali - Difficoltà nelle relazioni -Complessi d'inferiorità
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TRAUMA E FIORI

Partendo dalla definizione di trauma, cos'è un trauma e quali sono le conseguenze di esso,in che modo si possono affrontare gli effetti collaterali di un trauma?La floriterapia figlia delle discipline olistiche aiuta, alla risoluzioni di questi danni che il trauma può generare,le essenze aiutano a superare i passaggi critici dell'esistenza.IL trauma, causa dei molti malesseri psico-fisici dell' individuo, vissuto come esperienza ed accettato come evoluzione ,può essere la causa di un cambiamento di vita o meglio trasformazione. L'evento traumatico e la comparsa dei sintomi fisici o malattia,impediscono a chi lo vive di recepire il senso profondo del suo accadere.Pomendo l'attenzione ,sulla visione olistica della malattia ,intesa come manifestazione degli squilibri energetici dell' individuo sul piano fisico,si può raggiungere la motivazione e l'origine del proprio trauma.

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 
LE EMOZIONI CREANO LA REAZIONE
Ecco le tipologie emozionali in cui la floriterapia può essere di grande aiuto:
•Vergognarsi della propria malattia
•Sentirsi osservati, giudicati
•Avere timore che possa esserci una ricaduta o un peggioramento
•Pensare che i farmaci che si stanno prendendo non avranno alcun effetto
•Avere problemi di memoria e di concentrazione
•Avere problemi di stanchezza e di affaticamento o di insonnia
•Le problematiche si accentuano con i cambi stagione o temperatura
•Incubi
•Dolore riguardante qualcosa accaduto in passato che non si riesce a togliere dalla mente
•Emozioni di odio e rancore verso il destino o la vita
•Non farcela più
•Sentirsi scoraggiati ad ogni minimo sintomo
•Essere certi che non c'è nulla in più da fare e che nulla funzionerà
•Avere rabbia verso le persone che non hanno problemi di salute
•Avere timore per il futuro dei propri figli
•Tristezza e malinconia
•Disperazione
•Non voler più vedere o frequentare nessuno
•Pensare che nessuno può capire il proprio stato
•Rinunciare a tutto ciò che potrebbe essere fatto perchè ci si sente sopraffatti
ma la floriterapia è utile anche nei piccoli disagi emozionali di ogni giorno che ci procurano ansia o tensione, o per aiutare l'effetto dei farmaci e diminuire gli effetti collaterali e per alleviare piccoli disagi dovuti alla malattia.

 

COUNSELOR ITALIANI

Counseling Italia