Creato da unarosabludgl18 il 03/09/2010

Forte e Fragile

Leggendo di tutto un po'con spensieratezza.Ricette,informazioni utili,poesie,racconti e immagini ^_*

 

Il mio viaggio finisce qui

Post n°440 pubblicato il 07 Ottobre 2012 da unarosabludgl18

Ho visto la totale indifferenza dei miei "amici" che dopo un po di saluti e presenze sono nuovamente spariti senza nemmeno chiedersi se stessi bene o il male mi aveva sopraffatta di nuovo...non fa nulla, sapevo già che andava a finire così, posso dirlo ad alta voce MI AVETE ABBANDONATA alla mia tristezza senza nemmeno degnarvi di un messaggio privato per sapere se fossi ancora viva!

E dopo questa ennesima prova di menefreghismo, chiudo definitivamente i battenti con il dolore nel cuore, perchè io ci ho creduto veramente!

E non devo chiedere scusa a nessuno di voi perchè mi sono sempre comportata bene, anche se ultimamente non passavo più nei vostri spazi, ma sapevate tutti (lo avevo scritto più di una volta) che non stavo bene, ma probabilmente qui dentro ciò che conta sono i vari posti nella vetta delle pagine di Libero, che ringrazio di tutto cuore per avermi dato l'opportunità di conoscere questo mondo che credevo meraviglioso, con tanti amici e divertimento e perchè no dove poter parlare anche di cose serie!

Le persone che ho conosciuto telefonicamente per fortuna sono ancora con me e sono vere e pure, con animi semplici e senza fronzoli, gli altri senza tanti giri mi hanno abbandonata, passando una sola volta a consolarmi e sparendo subito dopo senza nemmeno lasciarmi un piccolo messaggio privato dove chiedere che fine avessi fatto, e così rendendomi conto che ciò che pensavo è vero, ho fatto la mia scelta che so farà piacere a molti di voi, specialmete ad UNA, che avrà sempre il suo campo libero e pieno di visite e messaggi, perchè l'importante è APPARIRE sulle prime pagine di libero e non LA VERA AMICIZIA....anche se dovrebbe essere l'esatto contrario.

Ci ho creduto e sperato sino all'ultimo e sappiate che mentre voi vi divertite e mandate tanti messaggini e commentini e clicca qua e la, ci sono persone che stanno soffrendo e morendo di cancro da qualche parte della COMMUNITY (non è il mio caso, per ora ancora no!) e che magari avrebbero bisogno di conforto e compagnia sincera, come ho fatto io confortandoli ed essendo loro vicina, ma anche loro UNO in particolare mi ha abbandonata dopo avermi detto grazie dell'aiuto che stavo dandogli, beh che dire caro S. grazie per essere sparito, anche se ti vedo in giro tutti i giorni da altre persone!

Vorrei tanto aggiungere altre mille cose che mi sono divertita (ma con la tristezza nel cuore) a vedere in questi giorni e sempre di più posso dirvi con assoluta certezza che QUI ciò che conta è la VISIBILITà e che la parola amicizia resta solo UNA PAROLA SCRITTA in tutti i profili e blog, ma senza che venga davvero sentita in fondo al cuore!

Dimostrate il vero affetto, dimostrate ad un amico/a la vostra amicizia, confortate chi ha bisogno di una parola dolce, non dite sempre BUONA GIORNATA CLICCA....non serve questo per far sentire una persona meno sola...anzi la fa sentire messa nel grande gruppo e calderone.

Cercate di essere sempre onesti e di non accorgervi della mancanza di un utente da voi conosciuto solo quando quest'ultimo viene a mancare per una grave malattia, ma fate si che possiate sempre avere il cuore sereno e a posto con la vostra coscienza, non lasciate sole persone che scrivono per poter condividere i loro pensieri, non abbandonate un amico conosciuto tanti anni fa per uno che appena arrivato/a si insinua viscidamente nei vostri spazi per avere visibilità a sua volta...non fatelo, non è giusto nei confronti di chi vi ha voluto veramente bene e senza nessun secondo fine!

Per ora il mio viaggio, come quello di tanti utenti prima di me, si ferma qui, auguro a tutti voi un felice e sereno proseguimento di percorso.

Mary

 

P.S. è doveroso dire che il post non è riferito a chi mi è sempre stato accanto, sia ben chiaro 

 

 
 
 

In una notte insonne....una delle tante

Post n°437 pubblicato il 16 Agosto 2012 da unarosabludgl18
 

[Piccola parentesi]

Non so come spiegare questo vuoto che non mi abbandona da un po' di tempo, le notti insonni continuano, imperterrite a farmi compagnia, ormai siamo diventate amiche strette ci diamo la mano, parliamo, scriviamo insieme, leggiamo post e qualche news, beh posso certo dire di non annoiarmi, solo che la mia mente è stanca, tanto stanca e più che farmi una tisana non posso, non so davvero dare una spiegazione.

 

Quì dove vivo io, dopo la notte di San Lorenzo, le stelle cadenti prolungano il loro passaggio sino a 3 o 4 giorni dopo, in questi giorni precedenti la festa di San Lorenzo nonchè del 15 agosto non sono stata molto bene e tutt'ora ho ancora febbre e dolori che non mi lasciano tregua, solo un pochino di giorno, assumendo la mia pillola dell'allegria (come la chiamo io) posso stare un po' in piedi e svolgere le mie quotidiane mansioni, comprese quelle in cucina, la mia adorata, ma la sera sono costretta a sdraiarmi e a volte cenare a letto, beh sarà un malessere di passaggio (spero).
Così l'altro ieri sera alle ore 23,45, per non passare l'ennesima serata nel letto, sono uscita in giardino e ho guardato il cielo, speravo di vederle, loro le stelle cadenti, e avrei di sicuro espresso il mio desiderio, in lontananza si sentivano i fuochi d'artificio che di solito, come ogni anno nella notte tra il 10 ed il 15 di agosto vengono sparati, intravedevo le luci dei fuochi, immaginavo i loro disegni che si formano nel cielo, ma in un certo senso ero felice di non vederli nitidamente, altrimenti non avrei potuto scorgere le stelle cadenti...sorpresa, sono state 3, ebbene si, come i tre desideri del genio della lampada di Aladino...wowwwww mi sono considerata fortunata, almeno non devo esprimerne uno solo, ho guardato ancora su, ma non ce ne sono state altre, mi accontento e rientro in casa, faccio le scale che mi conducono nella mia stanza e mi rimetto a letto, tremante,la febbre non scende ancora (38), ma passerà spero, ho guardato un bellissimo documentario su Discovery Science (adoro i documentari sulla natura) dopo di chè ho spento la tv ed acceso il pc, ho fatto un piccolo giro dai miei amici, lasciato qualche saluto ed ora, in questa notte, eccomi qui a scrivere ancora con quel senso di vuoto che non mi abbandona!
Ho espresso i miei tre desideri e con tutto il mio cuore spero davvero vengano esauditi.

Con mia grande sorpresa ieri sera ho ricevuto un sms di una mia amica che è quì in Community, dove mi chiedeva se potevamo sentirci per conoscerci a voce e non soltanto via messaggeria.....wowwwwwwwww sono stata strafelice, ero emozionata e per un solo istante sembrava essere sparita anche la mia febbre. Ci siamo parlate a lungo, è una dolcissima donna dal cuore grande e dall'animo gentile, mi ha colpito la sua dolcezza e pazienza nell'ascoltarmi, sapete io sono una persona molto logorroica e quando inizio a dialogare, praticamnte è come se facessi un monologo , e già, lo so è un mio brutto difetto, ma è come se volessi aprire il mio cuore tutto in una volta, è accaduto anche con un altro mio amico che è sempre quì su Libero, anche lui delizioso e gentile e soprattutto è un ragazzo buono ed amorevole che fa tanto volontariato....beh che dirvi se non che la mia gioia è stata talmente grande che ancora porto nel cuore le voci di queste persone a me molto care.

Purtroppo però, quando si ritorna nella realtà si percepisce quel senso di vuoto, che è quello che ha colpito me in questo periodo.

Mi scuso se non sono potuta passare da tutti per lasciarvi un mio piccolo saluto e augurarvi un buon ferragosto, ma purtroppo non ce l'ho fatta, ed ora eccomi quì, nel mio letto con la mia compagna NOTTE a scrivervi e ad augurarvi un buon dopo ferragosto e per chi andrà in vacanza, buone vacanze e per chi tornerà, buon rientro e per chi come me resterà in casa, buone vacanze casalinghe....insomma buon tutto a tutti e a presto nell'altro nuovo blog con delle ricettine sfiziose e gustosissime


Grazie a chi è passato da me e a chi no, grazie a tutti coloro, che anche non loggati mi leggono, insomma grazie a tutti

 

Con l'affetto di sempre, un mega ciao a tutti 

 

 

 

 
 
 

Un inizio di settimana "OROSCOPOSO" (。♥‿♥。)

Post n°434 pubblicato il 30 Luglio 2012 da unarosabludgl18
 

 

 Buon giorno mondo, eccoci giunti a lunedì, inizia una nuova settimana ancora all'insegna del caldo, quindi cosa c'è di meglio di una fresca bevanda rigenerante che accompagnerà la nostra lettura?

Eccola quì fresca e ottima per la nostra salute, succo di frutti rossi, ottimissimissimo....garantito, e fa benissimo.

 

Oggi vorrei darvi una ricettina veloce veloce e sfiziosissima nonchè buonissima, e si, beh almeno a me piace, poi si sa i gusti son gusti eh, ma credo che asparagi e funghi piacciano un po a tutti, non credete?

 

ASPARAGI E FUNGHI TRIFOLATI

 

Ingredienti per 4 persone

1 mazzo di asparagi verdi 

600 gr. di funghi porcini 

2 spicchi d'aglio 

succo di limone 

olio d'oliva 

prezzemolo 

una noce di burro di soia

sale e pepe (non esagerare con questi 2 elementi, non fanno proprio benissimo eh)

Preparazione: 

Tagliate la parte più dura del gambo degli asparagi e lessateli in acqua bollente salata per 15 minuti; poi scolateli e lasciate raffreddare. Raschiate i funghi per togliere tutto il terriccio e tagliateli a fettine. Soffriggete l'aglio schiacciato nell'olio e quando inizia a dorare toglietelo, poi unite i funghi, sale, pepe e rosolate a fuoco alto. Schiacciate la noce di burro e unitela ai funghi quando il liquido di questi ultimi sarà assorbito; cuocete fino a che il burro non sia sciolto, poi aggiungete il prezzemolo tritato. Sistemate gli asparagi con i funghi in un piatto da portata, spruzzateli con il succo di limone, guarniteli con il prezzemolo tritato e servite. 

 

Beh, ho già l'acquolina in bocca e voi? Beh questo piatto farà da contorno alle cotolette di soia e formaggetta light che mangeremo oggi a pranzo

 

Ma oltre a darvi la ricettina, vi vorrei dire che stamane sfogliando il mio giornale virtuale ho trovato una cosina simpatica sui segni zodiacali e mi sono soffermata a curiosare sul mio "leone" e devo dire che ci ha preso abbastanza, beh poi considerando che so anche l'ascendente ho potuto notare come si sia avvicinato di parecchio a come sono in realtà e così ho pensato di scrivere solo alcune delle tante cosine che troverete nel link che posterò di seguito.

Ho letto le caratteristiche di alcune pietre appartenenti ai vari segni zodiacali e ho trovato che quella che mi appartiene di più è l'occhio di tigre

 

Da sempre conoscere la propria Pietra Portafortuna incuriosisce popoli diversi e lontani nel tempo e nello spazio grazie alle specifiche proprietà che ciascuna pietra possiede e trasmette. Virtù o potere magico: ecco cosa sono in grado di trasferire questi oggetti preziosi. Le pietre, negli ultimi decenni, hanno conosciuto un tale sviluppo e una tale diffusione che ne è nata una vera e propria scienza: la cristalloterapia, utilizzata per esaltare le caratteristiche sia mentali che fisiche dell’individuo e permettere un elevato e duraturo stato di benessere.

 

Con le Pietre dei Segni si potrà conoscere la relazione tra il tuo segno e la pietra di riferimento, per portarla con te in qualsiasi momento! Assorbi tutta l’energia positiva delle Pietre Portafortuna: utilizzale come amuleti, talismani o adattale alle tue esigenze quotidiane.

 

 

 

Queste sono le mie pietre portafortuna, beh ragazzi io non credo fermamente nell'oroscopo o nelle predizioni o nei tarocchi e quant'altro, ma devo però riconoscere che un non so che di veritiero c'è, non trovate anche voi che per qualche fortuito caso, alcune volte ci troviamo pienamente d'accordo con ciò che leggiamo circa il nostro segno? Fatalità? Coincidenza? O verità? Mah!

 Le pietre portafortuna del segno del Leone sono: il topazio, il crisoberillo, l'ambra gialla, l'occhio di tigre (che aiuta nelle patologie del cuore, nell'egocentrismo, nella realizzazione di un progetto).L'occhio di tigre è una pietra cara ai frequentatori di casinò. Gli antichi davano a questa pietra qualità divinatorie per prevenire gli eventi inattesi del destino.

Colore: MARRONCINO CON DELLE STRIATURE

 

Ora mi spiego perchè adoro l'occhio di tigre, infatti ho una parure di anello e bracciali di questo materiale,  li indosso quasi tutto il giorno....sarà mica perchè li porto che il mio cuore sta meglio? Chissà, potrebbe anche essere vero no?

 

 

Se volete dare una sbirciatina al resto dei segni e magari alcuni di voi ci si ritrovano, ecco il link dal quale ho preso queste informazioni e per di più troverete tantissime curiosità circa le vostre normali azioni quotidiane nonchè il rapporto di affinità di coppia, oroscopo cinese, oroscopo della sera, ovvero "Cosa fai stasera? Non hai ancora deciso? Sarebbe utile se tra tanti oroscopi esistesse anche un oroscopo della sera… Ed esiste! E’ l’oroscopo della sera di oggi ed è gratis! Consultalo e scopri come divertirti e trasformare la solita serata in una serata insolita."

 

Potrete inotlre calcolare il vostro ascendente e sapere se siete dei buoni investitori .....si insomma di tutto di più ecco...cliccate sull'immagine e vi troverete all'interno del sito

 

Caratteristiche generalidel segno del leone

 

Segno di fuoco dominato dal Sole, simbolo di fierezza e di forza. I nativi del Leone sono indipendenti, liberi, autoritari, attivi, passionali e molto generosi. A volte peccano di eccessiva fiducia in se stessi, un po' di umiltà e prudenza non guasterebbero! Ottimisti, fanno della loro capacità di reagire alle sconfitte un notevole punto di forza. Molto apprezzati nel lavoro grazie alla grande determinazione, sanno spaziare nei più diversi settori lavorativi senza problemi, l'importante è primeggiare! Le professioni più indicate sono: attore, diplomatico, libero professionista, imprenditore. Adorano il lusso, la ricchezza, la bella vita, odiano la mediocrità. Amano in modo passionale, sanno fare di tutto per la persona amata.

 

Ecco le caratteristiche femminili e maschili del segno de leone

 

La donna Leone è affascinante, aristocratica, generosa ma molto esigente. Preferisce gli uomini ambiziosi e decisi. E' una donna forte , fedele e, quando si innamora, è capace di tutto per aiutare il proprio compagno. Ama i complimenti e i regali importanti, vuole essere sempre al centro dell'attenzione.UN CONSIGLIO: portatela nel ristorante più "in" della città

 

 

L'uomo Leone è ambizioso ed egocentrico ma mai egoista. Ama infatti la ricchezza da dividere però con chi gli sta accanto. Per conquistarlo è necessario fargli capire di apprezzare il suo valore e le sue doti. La donna che il Leone vuole accanto a se deve essere elegante ed amare il lusso proprio come lui. E' un amante esigente ma molto passionale.UN CONSIGLIO: parlategli di lui ed andrà in brodo di giuggiole!

 

 

 

Beh, per il momento è tutto....vado a preparare i miei funghetti con asparagi trifolati, ciao a tutti....a presto ....e soprattutto buona pappa

 

 
 
 

Rieccomi tra voi con una nuova testa (。♥‿♥。)

Post n°433 pubblicato il 28 Luglio 2012 da unarosabludgl18
 

Ciao a tutti, rieccomi dopo un po' di tempo di assenza, purtroppo la mia salute in questi giorni sta facendo capricci...più bassi che alti, e beh che volete farci a volte capita una ricaduta dolorifica più accentuata ed allora si deve dire stop....alt...fermiamoci un attimo e così ho fatto

Ciò non toglie che le poche volte che ho letto ho avuto piacere nel  vedervi entrare anche solo per lasciarmi un salutino, non ho potuto rispondervi perchè l'entrare nel mio spazio era cosa di attimi, avevo dei dolori talmente forti che stavo nel letto piegata in due e così dovevo spegnere immediatamente il pc e mettermi nuovamente in posizione fetale per non sentire i dolori che tornavano prepotentemente

Ho fatto su e giu dall'ospedale, beh alcuni di voi nemmeno si sono accorti della mia assenza, altri si, ma non importa, forse sarete in vacanza , beh la mia la sto facendo in ospedale 1 giorno si e 1 no. Per fortuna pochi giorni fa, quando per incanto (beh diciamola tutta....opera della mia pastiglia dell'allegria) mi sono alzata e ho notato che il dolore si era completamente affievolito, ho deciso di andare dal mio parrucchiere di fiducia per dare un taglio netto al vecchio e tornare in forma con il nuovo e devo dire che mi sta abbastanza bene (beh modestia a parte si intende, o almeno così mi han detto)

Non so se conoscete la serie da poco finita su Italia 1 "V VISITORS" (il remake del vecchio visitors degli anni '80, ricordo che non ne persi nemmeno 1 puntata da quanto mi piaceva) beh insomma come vi dicevo, anche stavolta non ho perso nemmeno 1 puntata di questa nuova edizione dei famigerati "V" e da subitissimo mi ha affascinato la bellezza della protagonista Morena Baccarin che vedete qui sotto

 

Mi è sempre piaciuto questo taglio di capelli, ma non ho mai avuto il coraggio di farmelo, temevo di starci male e di somigliare ad un cactus spennacchiato ^__^....ed invece con mia grande sorpresa, e non vi dico la gioia, ho notato quanto stessi bene con questa nuova testa, ed eccomi quì nella foto, per farvi vedere la differenza, beh alcuni sicuramente diranno che stavo meglio con i capelli lunghi altri, spero, possano dire il contrario, anche perchè non so come spiegarlo, ma dando una sferzata di aria nuova alla mia testa è un po' come se avessi voltato pagina anche nella vita di tutti i giorni, forse mi ha aiutato a superare questi terribili momenti di grande sconforto nei quali son ricaduta pochi giorni fa.

Beh potreste pensare che sono un po' mattacchiona a credere che un semplice taglio di capelli possa farmi sentire al settimo cielo (si insomma, per questa futilità ti senti al settimo cielo?)....eppure è così, ma devo dire che è la prima volta nella mia vita che son felice per un semplice taglio di capelli.

L'insonnia comunque la fa ancora da padrona, meno male che almeno ho qualcosa che mi faccia compagnia in questi momenti così, beh non posso mica svegliare tutti in casa per tenermi compagnia e parlare con me, sarebbe assurdo e così quando mi sveglio (dopo aver sonnecchiato per 1 oretta) prendo il mio pc ed inizio a scarabocchiare un po'.

A volte ne ho proprio bisogno, mi fa sentire meno sola, quando tutta la casa è tra le braccia di morfeo

Un abbraccio a tutti...... vi offro un buon caffè, dopo cena (ma si dai un caffettino non guasta mai ) e vi lascio questo video dei mitici "V" rielaborato da me prendendo spezzoni e facendone un collage e inserendo la colonna sonora dei primi visitors (quelli degli anni '80) spero vi piaccia 

 

 

 

Ciao ciao e buon fine settimana a tutti voi

 

 
 
 

Il malato di cancro ha bisogno di gioia intorno a se

Post n°432 pubblicato il 17 Luglio 2012 da unarosabludgl18
 

 Buon pomeriggio a tutti amici, oggi girovagando un po' in rete ho trovato questo scritto e vorrei riportarlo quì, anche perchè mi riguarda da molto vicino...anzi...vicinissimo

 

LE DIECI FRASI CHE NON BISOGNA DIRE AD UN MALATO DI CANCRO

 Quando un malato di cancro entra nella nostra vita, o diventiamo noi vittime di questa malattia che ci spaventa così tanto, una delle cose più importanti di cui tenere conto è l’aspetto psicologico. Il tumore non è un male come tanti, possiamo in qualche modo definirlo come il Male per eccellenza, il nemico numero uno della nostra salute, e non perché sia davvero la prima causa di morte (visto che ad uccidere sono più le patologie cardiache), ma perché reca con sé un tale carico di dolore e di pena che anche solo l’idea di doverli affrontare ci riempie di sgomento. Eppure di cancro si guarisce, e anche molto bene, certamente molto più di prima.

 Anche le terapie non sono più quelle di una volta, sono diventare sempre più personalizzate, e misura di paziente, senza contare che la diagnosi precoce sta aiutando i medici ad individuare il cancro in fase iniziale, quando sconfiggerlo è più facile e veloce. Ma la nostra mente, alla parola cancro, subisce un tracollo. E’ così, e quando veniamo a scoprire che qualcuno che conosciamo, a cui vogliamo bene ne è affetto, il nostro atteggiamento nei suoi riguardi cambia. Sapete quali sono le cose che nessun malato di cancro vorrebbe mai sentirsi dire? Sono sicuramente tutte frasi che ci è capitato di sentire o di utilizzare noi stessi, e che ora sappiamo di non dover pronunciare più.
 A stilare il curioso quanto utile decalogo delle frasi da non dire ad un malato di cancro, è stata la giornalista inglese Deborah Orr, cronista politica del Guardian, che quando ha scoperto di avere un cancro, non ha comunque smesso di lavorare, anche se il suo punto di vista è cambiato di conseguenza. La sua attenzione, infatti, si è concentrata sull’aspetto mentale, psicologico della malattia, ma anche su quello sociale, e così ha cominciato a fare attenzione ai diversi approcci delle persone nei confronti dei malati di cancro, e al loro modo di esprimere la solidarietà e la partecipazione. Ne è è venuto fuori qualcosa su cui riflettere attentamente, dato che: “Il cancro è una malattia grave, che ti pone al centro di attenzioni affettuose da parte della tua famiglia e dei tuoi amici. Ma sovente si diventa il bersaglio di parole dette con le migliori intenzioni che sortiscono l’effetto di farti sentire peggio“, spiega la cronista. Con lo scopo di fornire un valido supporto proprio a chi si ritrovi a dover gestire i rapporti con un malato di cancro, e non sappia bene come comportarsi per non ferirlo involontariamente, la Orr ha stilato il suo vademecum, vediamolo.

 

 Elenco delle 10 cose che un malato di cancro non vorrebbe sentirsi dire

 Ecco le 10 frasi da non pronunciare mai davanti ad un malato di cancro, secondo Deborah Orr:

 - “Non sai quanto mi dispiace per te”, frase davvero mortificante, perché: “ti fa sentire oggetto di pietà e compassione, non è esattamente una bella sensazione ascoltarla”
 

- “Se c’è qualcuno che può combattere questa malattia, sei proprio tu!”, anche questo tipo di espressione sarebbe da bandire, perché: “sottintende che solo chi ha un carattere di ferro può farcela, non è di grande conforto, specie se in quel momento ti senti fragile e demoralizzato, come è possibile o normale che sia”, spiega la Orr


 - “Ti trovo proprio bene”, frase che suona falsa e inutile
 

- “Hai un pessimo aspetto”, fa da contraltare all’ipocrisia della precedente, ed è davvero crudele nella sua sincerità: “Un malato non ha certo bisogno di ricevere una conferma del proprio stato”

 - “Fammi sapere i risultati degli esami“, terribile gaffe! Nessun malato ha voglia di pubblicizzare l’andamento del proprio tumore, semmai, si dovrebbe aspettare che fosse la persona, se vuole, a renderne partecipe l’altro

 - “Qualunque cosa io possa fare per aiutarti, sono a tua disposizione”, una frase che fa letteralmente cadere le braccia. Se si vuole davvero aiutare un malato di cancro si deve prendere l’iniziativa direttamente, come fare da baby sitter per i bambini, o fare qualche commissione. Essere concretamente propositivi
 

- “Le tue preoccupazioni sono infondate”, mai dirlo, fa ipotizzare esattamente l’opposto
 

- “Cosa si sente davvero con la chemioterapia?”, ecco un tipo di curiosità fuori luogo da risparmiarsi
 

- “Ho davvero bisogno di vederti”, frase poco opportuna, perché,  “gli ammalati sono implicati in mille spiacevoli impegni, tra esami, analisi e medici, e non è così semplice trovare il tempo per vedere subito tutti”
 

- “Sono terribilmente sconvolto per la tua condizione”, espressione indelicata, che non serve certo a migliorare l’umore del malato. Meglio essere positivi, senza diventare inutilmente entusiasti.

 

E sapeste quante volte me le sono sentite dire queste cose....e già, ma vedete non tutti possono rendersi conto di sbagliare, perchè dette in buona fede, ed io ho sempre capito e lasciato passare in secondo ordine, tranne qualche volta di estrema demoralizzazione...allora si mi facevano male, tanto male, ma poi in fin dei conti alla fine della fiera come si suol dire, non si può pretendere la comprensione al 100% da tutti......risulterebbe  egoistico e senza buon senso, giusto?

Si muore di caldo anche oggiiiiiiiiiii ....puff....pufff e pant...pant

 

 

 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 


 

AREA PERSONALE

 

CHE ORE SONO? ^_^

 

 

 

 "Che il vostro cuore sia sempre colmo d’amore. Una vita senza amore è come un giardino senza sole e coi fiori appassiti. La coscienza di amare ed essere amati regalano tale calore e ricchezza alla vita che nient’altro può portare"

Oscar Wilde

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                           

 Gif creata da me ^_^ 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Clicca sull'immaginetta

        per scoprire

   Una parola al giorno

            (。♥‿♥。)

 

 


 

 

 

 

 


 

  Gioca con......

 

 

 

 

 

 

centro assistenza

 

 

 

 

Scrivimi

 

 

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

 

(。♥‿♥。)

cucina

 

(。♥‿♥。)

 

 

 (。♥‿♥。)

 

 Che sonno 

 

 


 

 

 

 
 

In classifica

Blog d'argento

Uno dei più belli

 

 

 

 Dettagli blog.libero.it/fortefragile/

 

 

 

 

 

 

 

Migliori

 

Se ti piace il mio piccolo spazio

clicca sull'immagine sotto

Grazie ^_^

 

Migliori Siti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

APPELLI

 

 

 

 

 http://www.appelliperglianimali.it/

 

Andando nel sito potete sottoscrivere svariati appelli a favore degli animali. Ogni firma è importante.

 

PORTATE QUEST'APPELLO ANCHE NEL VOSTRO BLOG.

 

 

 

            

 

 

 

 

PORTAFORTUNA DEL MIO BLOG

Dono di AngelFree

Alessandro

Grazie ^_^

 

 

 

 Che tenero

 

 

 

 

Più conosco l'essere umano e più AMO GLI ANIMALI

(frase detta da Federico II di Prussia)

e la sua frase non ha fatto una piega.

Guardiamo le cose che succedono oggi e come l'uomo

la creatura migliore di Dio si sia rivelata un fallimento!

Ogni giorno succedono cose che gli animali

non penserebbero neppure di fare.

I fatti sconcertanti di questi ultimi tempi mi fanno

ben riflettere che forse era meglio se il

Buon Dio avesse dato la parola agli animali

anzichè all'uomo e forse avremmo vissuto

in un mondo di pace e di gran lunga

migliore di questo.

 

 

 

 

 

La mia associazione

 
Citazioni nei Blog Amici: 37
 

 

PER FAVORE FATE COPIA INCOLLA E PUBBLICATE. 

MASSIMA DIFFUSIONE, GRAZIE.


Se vedete un cane abbandonato in autostrada

Abbandoni su autostrade: 3341051030

Abbandoni su strade statali/città:3478883546
Carabinieri (abbandoni): 800253608

1000 volontari pronti a intervenire