Community
 
forzazzurra_1
   
 
 
Creato da forzazzurra_1 il 12/05/2006
Per i simpatizzanti di Forza Italia e della CDL

Tag

 
 

Ultimi commenti

 
PROVA INSERIMENTO 4
Inviato da: forzazzurra_1
il 01/11/2011 alle 19:12
 
ciao a tutti
Inviato da: lino
il 01/11/2011 alle 18:53
 
ciao a te
Inviato da: pippa
il 01/11/2011 alle 18:51
 
ciao
Inviato da: io
il 01/11/2011 alle 18:46
 
ciao laura è una sorpresa vedere una molisana che non stà...
Inviato da: london7m
il 01/08/2008 alle 22:30
 
 

FACEBOOK

 
 
 

Area personale

 
 

Ultime visite al Blog

 
DangiusShizuka4evabirillo19590viachiodoalefiorenzaaseccokiwaisonialeofreddiUnOrchestralepensierino50giurdenaaforzazzurra_1fandomiaangeligian
 
 

HOME

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

I miei Blog Amici

 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

 
Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Archivio messaggi

 
 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

HOME

 
 
 

 

 

Post N° 58

Post n°58 pubblicato il 14 Giugno 2007 da forzazzurra_1
Foto di forzazzurra_1

"Finita la breve era della sinistra"Leader Cdl su elezioni amministrative

"Il tempo della sinistra in Europa sta finendo e in Italia è già finito". A dirlo è il leader della Cdl Silvio Berlusconi che precisa: "Il tempo della sinistra in Italia è duplice. Da un lato ci sono Ds e Margherita, che ormai sono di fatto un centro formato da professionisti della politica che si sostanzia soltanto nella gestione del potere, dall'altro - ha aggiunto - c'è il blocco della sinistra vetero-marxista".

Questa sinistra in Italia, ha aggiunto Silvio Berlusconi parlando con Michela Vittoria Brambilla, ''non e' una ma sono due''. ''Da un lato - ha spiegato - i Ds e la Margherita, che ormai sono un centro di professionisti della politica, che si realizza soltanto attraverso la gestione del potere; dall'altro la sinistra con cui noi abbiamo a che fare, magari anche con rappresentanti in buona fede, che e' ancorata ancora alle teorie marxiste e che e' difficile scindere dall' altra sinistra, per cui tutti i provvedimenti che ci hanno angustiato in quest'anno da parte di questo governo hanno origine nel credo vetero-marxista di questa sinistra''.

Il leader della Cdl ha citato ad esempio la politica fiscale, le decisioni in materia di politica estera, ''gli attacchi alla Chiesa'' che fanno pensare a una volonta' di tornare alla ''Chiesa del silenzio di staliniana memoria'', e ancora ''il fatto che non si diano i supporti economici alle forze dell'ordine per combattere una criminalita' crescente originata dal fatto che si siano aperte le porte agli immigrati clandestini''.

 
 
 

Post N° 57

Post n°57 pubblicato il 04 Giugno 2007 da forzazzurra_1

CASO VISCO E PRESUNTI IMBROGLI SULLA GUARDIA DI FINANZA:

Il Presidente non può chiamarsi fuori"

Non ha dubbi il leader di An Gianfranco Fini: "Il caso Visco riguarda il capo dello Stato: è il capo delle Forze Armate e la destituzione del generale Speciale lo riguarda". Anche il leader della Lega si appella a Napolitano: "Il presidente della Repubblica deve intervenire perché il Paese è in difficoltà. Il governo non ha i numeri per fare approvare le sue stesse leggi".

Intanto da Trento, tantissimi fischi dal plibbico per Prodi, e, attenzione, fischi provenienti anche dalla sinistra

 
 
 

 

Post n°56 pubblicato il 29 Maggio 2007 da forzazzurra_1
 
Foto di forzazzurra_1

GLI ITALIANI GRIDANO: "VIA PRODI"

Berlusconi: vittoria sonante ed ora all'attacco 

"E’ una vittoria sonante, sono risultati straordinari. Tutta l’Italia ha mandato un segnale chiaro a Prodi: questo governo delle tasse deve andare a casa". Silvio Berlusconi nel pomeriggio da Arcore, si e’ tenuto in contatto con il suo portavoce Paolo Bonaiuti, ha chiamato ad uno ad uno i coordinatori di Forza Italia, non si e’ risparmiato in complimenti con chi ha vinto sul territorio, ha sentito piu’ volte al telefono Umberto Bossi con il quale in serata ha valutto i risultati.

Il nostro Presidente, ha spiegato chi gli ha parlato, e’ estremamente soddisfatto dal voto delle amministrative:
"Questo Paese non vuole piu’ essere governato da questa maggioranza", ha ragionato commentando il dato di Verona con Niccolo’ Ghedini; "adesso andiamo a battere cassa", ha esultato con il coordinatore del Piemonte, Guido Crosetto; "al nord abbiamo vinto tutto quello che c’era da vincere", ha sottolineato con il coordinatore della regione Lombardia, Maria Stella Gelmini; "sono dati esaltanti", ha detto ’collegandosi’ anche con i colonnelli siciliani.

Silvio Berlusconi, hanno spiegato alcune parlamentari azzurre, in particolar modo ha fatto notare "le percentuali bulgare" ottenute dove la Cdl ha vinto, "in alcune realta’ la forbice e’ enorme". Dunque, altro che minimizzare il dato delle elezioni: il nostro Presidente  ’monetizzare’ al massimo il responso delle urne. "Adesso - ha osservato con i suoi interlocutori - dobbiamo partire all’attacco".

 
 
 

Sinistra,  no mani pulite ....

Post n°55 pubblicato il 23 Maggio 2007 da forzazzurra_1
 

Berlusconi: Guardia di Finanza usata contro di noi (CDL e Forza Italia)

Sui verbali del generale della Guardia Di Finanza Speciale in cui si dichiara che il viceministro Visco(governo Prodi), fece pressioni sulla scalata Unipol a Bnl

Per il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi: "è un fatto grave che testimonia l'arroganza della sinistra, che pensa di usare le istituzioni, come la Gdf, per attaccare gli avversari o coprire proprie operazioni finanziarie".

Intanto Prodi, faccia tosta, conferma la fiducia a Visco .

Secondo il parere dell' illustrissimo Padoa Schioppa, quello che ci ha caricato di tasse tartassanti,  dice che Visco è una persona con eminenti capacità di unire dottrina, amministrazione e politica, ma soprattutto ha una rara tempra di galantuomo".

Di tutt'altro avviso invece il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa che sottolinea: "Quanto si apprende dalla lettura del 'Giornale' di oggi sulle pressioni che il ministro Visco avrebbe fatto per rimuovere alcuni dirigenti della Guardia di finanza occupati ad indagare su determinati interessi è veramente preoccupante e getta una luce sinistra, un'ombra che deve essere sanata''.

**************

Notizia presa da "tgcom" , il quotidiano "Il Giornale", e fonti varie dalla rete.

 
 
 

ITALIANI ANCORA PIU' CONVINTI: NO PRODI, NO UNIONE !!!

Post n°54 pubblicato il 16 Maggio 2007 da forzazzurra_1

Il voto in Sicilia premia la "CDL"  CASA DELLA LIBERTA' - FORZA ITALIA

Lo stacco che segna la sconfitta dell'unione nell' isola, è notevole, e lo si ritiene soddisfacente sotto tutti i punti di vista.  E' chiaro che come la Lombardia, la Sicilia ha detto anch'essa NO all'unione.  E non solo, da ultimi sondaggi della CDL-FORZA ITALIA, si accerta che 5 italiani su 4 hanno detto No al governo Prodi, e che non ne darebbero più il loro consenso.

 
 
 

Post N° 53

Post n°53 pubblicato il 16 Maggio 2007 da andrealaziale
 

Cari amici, prima di tutto complimenti per il vostro meraviglioso blog. Sono Andrea, uno dei tanti "romani" di origine molisana che vivono nella Capitale. Ho dato vita ad un club di Forza Italia evidentemente dedicato agli originari della nostra regione: "Bagnolesi e Molisani a Roma". Sarei lieto se in futuro potessimo collaborare.

Continuate così!!!!

 
 
 

Sanità degli sperperi (...come distruggere le cose buone degli Italiani)

Post n°52 pubblicato il 10 Maggio 2007 da Kikko_Bi

Uno dei capitoli di spesa più rappresentativi delle finanze pubbliche è, come tutti ben sanno, la sanità. Quest'ultima è un pozzo senza fondo e rispecchia la gestione fuori controllo dei conti dello stato. Il peso di tutto ciò è scaricato sulle spalle dei contribuenti. E la ricetta del buon Prodi (buono solo di faccia, ma ti giuro non gli darei le spalle...) è sempre la solita della sinistra: taglia taglia taglia. Ma taglia cosa?!

Hanno applicato i tetti di spesa per le strutture sanitarie convenzionate, come se fossero necessari a risanare il bilancio della Sanità, non applicandoli nel contempo alle aziende che in italia producono la maggiore spesa sanitaria: le ASL (..la legge è uguale per tutti; ma ai privati MERDA)

In parole povere tagliano su un settore che produce servizi di qualità a fronte di una spesa Sanitaria inferiore al 3% e non tagliano sul restante 97%.

Forse risparmieranno l'un percento della spesa sanitaria nazionale ..e manderanno a casa 3000 professionisti del settore più tartassato d'Italia. L'importante per loro è riutilizzare i soldi risparmiati per assumere clienterarmente qualche burocrate in più.

 
 
 

ANCORA ASSURDITA' DEL GOVERNO PRODI

Post n°50 pubblicato il 29 Marzo 2007 da forzazzurra_1
 
Foto di forzazzurra_1

I medici milanesi contro la Turco(foto a destra)
"Assurdo,vieta i farmaci salvavita"

Contestata Finanziaria su medicinali

Una norma della Finanziaria, per risparmiare sulla Sanità, rende illegali numerosi medicinali che sono usati per curare malati di cancro e bambini. A lanciare l'allarme sono i medici italiani, per primi quelli di Milano, che hanno scritto al ministro Livia Turco: "Ci troviamo in una situazione assurda, non potremo più curare il 30% dei malati".

FONTE TGCOM

 
 
 

I DANNI DEL GOVERNO PRODI SI FANNO EVIDENTI

Post n°49 pubblicato il 15 Marzo 2007 da forzazzurra_1
 
Tag: DANNI
Foto di forzazzurra_1

Come dire....  tutti i nodi prima o poi vengono al pettine.

Lo dicevamo che il governo Prodi non era in grado di governare l'Italia:

Debito pubblico alle stelle: nel 2006 è salito al 106,8%
Bce: la manovra è a rischio
Doppia mazzata per Padoa-Schioppa( foto a destra): il passivo è cresciuto di 65 miliardi

L'attuazione della Finanziaria 2007 è in pericolo. L'avvertimento arriva dai vertici
della Banca Centrale Europea proprio nel giorno in cui Bankitalia diffonde gli ultimi
 dati sul debito pubblico nel nostro Paese.
 Il 2006 ha chiuso con un dato da brivido: il debito è di 1.575 miliardi di euro, cioè il 106,8% del Pil   .
 

 
 
 

SVELATA L'ENNESIMA FALSITA' DEL GOVERNO PRODI

Post n°48 pubblicato il 10 Marzo 2007 da forzazzurra_1
 

Bollo auto. A pagare saranno i poveracci

Sono undici milioni gli italiani che, dopo l’approvazione del decreto legge fiscale, si ritrovano con un’automobile che vale meno del bollo da pagare. Tanti sono i proprietari di vetture inquinanti sui quali si abbattono i rincari della tassa di circolazione: 4,8 milioni di famiglie per la categoria “euro 0”, altri sei milioni per le auto “euro 1”, che subiranno una batosta appena meno pesante. In tutto il 32% del parco circolante.

Il governo era partito lancia in resta per far “piangere” i ricchi proprietari dei tanti criminalizzati Suv, alla resa dei conti a pagare saranno soltanto i poveracci che circolano con vecchie “carrette” che non hanno alcun valore di mercato. Dietro lo scudo della lotta all’inquinamento, si intravede solo l’ennesima operazione per fare cassa: l’unico modo per drenare denaro agli automobilisti era quello di colpirne tanti e, naturalmente, il governo non si è tirato indietro.

E’ solo l’ultimo e definitivo approdo di un confuso balletto di cifre e provvedimenti che da tre mesi crea una scandalosa turbativa di mercato in un settore portante della nostra economia. Basti pensare al decreto legge che promette (o prometteva?) l’esenzione del pagamento del bollo per due/tre anni sulle auto non inquinanti. Il decreto, cavalcato da una massiccia campagna pubblicitaria dei produttori, è in scadenza. Migliaia di cittadini, che hanno fiduciosamente acquistato vetture nuove, rischiano di essere costretti a pagare quel bollo dal quale, promessa del Governo, dovrebbero essere esenti.

Per intanto si annuncia che nella Finanziaria ci sarà un nuovo e diverso provvedimento di rottamazione. Se il decreto sull’esenzione del bollo non verrà reiterato, c’è il rischio che tutti quei nuovi proprietari siano doppiamente gabbati: pagheranno il bollo e perderanno i vantaggi della rottamazione in arrivo con nuove regole.

******

DA LAURA PER BLOG "FORZA AZZURRA"

 
 
 

MAREA DI FAX DEI CITTADINI PER DIRE BASTA A QUESTO GOVERNO DI BALORDI

Post n°47 pubblicato il 03 Marzo 2007 da forzazzurra_1
 

"Per dire no a Prodi manda un Fax"Iniziativa del Circolo delle Libertà

Il fax del Quirinale intasato. Questo il risultato dell'iniziativa del Circolo delle Libertà, associazione legata a Forza Italia, che ha chiesto a tutti i cittadini, contrari a un Prodi-bis, di inviare al Presidente della Repubblica una petizione per tornare a votare. Il risultato è abbastanza chiaro: sebbene le moltissime lettere abbiano un tono diverso, tutte sono d'accordo che il Professore PRODI non è in grado di guidare l'Italia.

Fino ad oggi l'iniziativa ha avuto un successo tale che il fax del Quirinale è stato completamente intasato dai moduli scaricabili sul sito www.circolodellalibertà.it. Il presidente dell'associazione Michela Vittoria Brambilla sostiene che la petizione abbia avuto un grandissimo successo e che sono arrivati centinaia di firme.

Tra i mittenti delle lettere c'è chi ha votato per il centrosinistra e ora se ne pente. Sul sito internet si legge: "E pensare che io avevo votato il centro sinistra… Che erroraccio!!! Così non si può andare avanti. Prodi deve andarsene a casa. L’Italia ha bisogno di una guida forte.Giada, Aprica (Sondrio)".

**********

da Laura per blog "Forza Azzurra"

 
 
 

IL GOVERNO PRODI CONTINUA AD ARRAMPICARSI SU VETRI SCIVOLOSI

Post n°46 pubblicato il 25 Febbraio 2007 da forzazzurra_1
 

"Al capo dello Stato abbiamo ribadito che il governo non è e non potrà essere in grado di governare. Non ha mai avuto una maggioranza nel  Paese e non ha potuto contare sull’autosufficienza al Senato.  Hanno navigato in modo avventuroso per nove mesi con arroganza, senza ascoltare.   Così ora si trova davanti alla realtà di non avere una maggioranza nella   politica estera, dov’è  in gioco la credibilità internazionale  dell’Italia". Di cui invece l’Italia "ha goduto nei cinque anni di governo Berlusconi".

"Non ci potrà essere nessuna riedizione di un esecutivo, nessun Prodi bis, che ha fatto danni compromettendo credibilità a livello   internazionale,  aumentando le tasse dei cittadini, illudendo che la finanziaria gravava solo sui ricchi invece si è dimostrato che sono sempre i piccoli risparmiatori a pagare di più(vedi l'aumento dei mutui per chi ha comprato la casa della sua vita, ecc...  ecc..), distruggendo le riforme e bloccando   le opere pubbliche già avviate dal governo Berlusconi (CDL)". 

 
Con queste parole, dopo il colloquio con il presidente Napolitano, Silvio Berlusconi ha ribadito che Prodi deve andarsene.  Hanno dimostrato di non saper governare .

***************

DA LAURA PER BLOG "FORZAZZURRA"

 
 
 

GOVERNO DA MANDARE A CASA SUBITO

Post n°45 pubblicato il 15 Febbraio 2007 da forzazzurra_1
 

Vi trascrivo in questa sessione del blog, una parte dell'intervento dell'Onorevole Sandro Bondi, Camera Dei Deputati, Forza Italia  ---  del 14 Febbraio 2007  ,  a voi le considerazioni      

Ci vuole un soprassalto di responsabilità per ristabilire la verità sul passato e per costruire un futuro in cui non occorra più spargere il sangue per difendere la democrazia.
E un primo segnale forte potrebbe arrivare proprio da lei, ministro Amato: sfratti subito dal suo ufficio al ministero dell'Interno l'ex brigatista Roberto Del Bello, segretario particolare del suo sottosegretario, Francesco Bonato, di Rifondazione Comunista. E' intollerabile che un ex terrorista, condannato a quattro anni con sentenza passata in giudicato, abbia un ufficio e una scrivania al Viminale, laddove si muovono le fila delle più delicate inchieste sull'eversione. MA VI RENDETE CONTO DELL'ENORMITA' E DEL SIGNIFICATO MORALE DI QUESTA VICENDA?

********

Ma stiamo scherzando?  ........    a voi le considerazioni di questo sbandato governo di sinistra....


 
 
 

L'ITALIA HA LE TASSE MOLTO ALTE

Post n°44 pubblicato il 04 Febbraio 2007 da forzazzurra_1
Foto di forzazzurra_1

"Imposte troppo elevate, penalizzano chi fa il proprio dovere"

"Le tasse italiane sono elevate e penalizzano chi fa il proprio dovere". Lo dice il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi, al Forex di Torino.

----------

Berlusconi: "15 punti sopra Prodi""Grazie alle malefatte del governo Prodi"

''Le malefatte del governo Prodi hanno portato Forza Italia CDL  a sopravanzare la sinistra di 15 punti ed ora siamo così tanto avanti''. Silvio Berlusconi ha tenuto un comizio di presentazione dei candidati del centrodestra per le amministrative di Genova. Secondo Berlusconi i sondaggi danno il 57,2% al centrodestra contro il 42,2 del centrosinistra. "Voteremo coerentemente sì alla missione in Afghanistan" ha aggiunto Berlusconi.

''Prepariamoci a sostituire il piu' presto possibile la sinistra al governo del paese e le prossime amministrative dovranno essere il secondo passo, in questo percorso, dopo la vittoria del Molise''. Dice Berlusconi che aggiunge: ''Alle prossime amministrative - ha aggiunto - in cui votano 11 milioni di persone, dobbiamo dare un forte e intenso significato politico''.

"COMUNALI, LA VOLTA BUONA PER GENOVA"
"Solo il 27 per cento degli italiani giudica positivamente l'operato del governo, ciò vuol dire che per Genova questa e' la volta buona". Cosi' Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia, nel corso di un comizio di presentazione dei candidati del centrodestra alle prossime amministrative di Genova.

********

Da Laura per "ForzaAzzura"

 
 
 

CLICCATE SULL'IMMAGINE QUI' A DESTRA, PER FAVORE, E LEGGETE BENE

Post n°41 pubblicato il 02 Gennaio 2007 da forzazzurra_1
 
Foto di forzazzurra_1

Per quelli che hanno voluto il governo Prodi, il governo delle mille promesse senza mantenerne nessuna,  il governo dei comunisti che credono in una verità che proprio in questo governo attuale non c'è e loro lo sanno,  il governo dove stesso Prodi aveva promesso meno tasse per tutti ed invece in pochi mesi 67 nuove tasse in più,  quel governo che doveva colpire solo i ricchi ma invece con quella scusa stà colpendo e tartassando le povere e medie famiglie.  Eccovi una stangata che riguarderà la sanità, quella sfera dove proprio le povere e medie famiglie hanno bisogno di risparmiare. Leggete voi stessi e ditemi se Silvio Berlusconi non è davvero stato uno dei migliori Presidenti !! 

Per chi ha capito che la sinistra non sa governare, che la sinistra distrugge e non crea niente di buono.

Buon Anno nuovo da Laura

 
 
 

Post N° 40

Post n°40 pubblicato il 03 Dicembre 2006 da forzazzurra_1
Foto di forzazzurra_1

Berlusconi: "Siamo oltre due milioni Ora bisogna mandare a casa Prodi"

Il leader della Cdl ha parlato per circa trenta minuti dal palco di piazza San Giovanni. Ha definito la Finanziaria come "la peggiore della storia della Repubblica", ha rilanciato la sua coalizione per il governo, e ha affermato che "il leader lo sceglie il popolo". Quindi ha chiesto il riconteggio del voto.

 
 
 

L'ITALIA RIVUOLE SILVIO BERLUSCONI

Post n°39 pubblicato il 02 Dicembre 2006 da forzazzurra_1
Foto di forzazzurra_1

Ore 18,30 - Silvio Berlusconi nel corso del suo discorso, riporta dal palco il dato: "Siamo piu' di due milioni. Siamo qui uniti, non e' il momento delle divisioni. Siamo uniti nel nome dell'Italia e della liberta'", spiega. Il leader di Fi ha poi concluso l'intervento ringraziando tutti gli alleati che hanno partecipato alla manifestazione: "il nostro e' un futuro di liberta', viva la liberta'", ha scandito.

Noi tutti del Blog ForzaAzzurra siamo soddisfatti del traguardo raggiunto. Siamo convinti che chi è adesso seduto alla presidenza, debba capire che l'Italia oggi ha dimostrato che non lo vuole più, quindi, si dimetta !

Laura


 
 
 

SCENDIAMO TUTTI IN PIAZZA CONTRO IL GOVERNO PRODI

Post n°38 pubblicato il 01 Dicembre 2006 da forzazzurra_1

Cari Amici,

come già saprete il 2 dicembre si terrà a Roma, in Piazza San Giovanni, la grande manifestazione nazionale contro la Finanziaria.

Noi giovani saremo presenti alla manifestazione organizzando un precorteo ideato come un grande carnevale goliardico con striscioni, bandiere e gadget del movimento giovanile. Partiremo alle ore 14 circa da Piazza Indipendenza (zona Termini) per raggiungere  Piazza San Giovanni alle ore 17.

Vi aspettiamo in piazza per esprimere tutto il nostro dissenso contro questo Governo,  non mancate!

 
 
 

UNA TASSA PER CHI BEVE, PER CHI FUMA E PER CHI È OBESO   ............... 

Post n°37 pubblicato il 27 Novembre 2006 da forzazzurra_1
 

Come rimettere in sesto il bilancio della sanità pubblica? Il ministro Livia Turco, del governo Prodi,è stata folgorata da un’idea rivoluzionaria e illuminante, un vero e proprio colpo di genio: un ticket per chi beve, per chi fuma, per chi è obeso, per chi non fa sport. "Oltre il diritto alla salute, c’è il dovere di non ammalarsi", proclama in una intervista alla Stampa, anticipando così i contenuti di un piano, che porterà in Consiglio dei ministri, per tagliare la  spesa sanitaria.

....... Noi, gente di Forza Italia siamo seriamente preoccupati ! Capite? Tra queste nuove e sconcertanti idee del governo Prodi, che vorranno prendere in considerazione, c'è in particolare quella dedicata a chi ha il problema dell'obesità. Ma stiamo scherzando? Negano agli Italiani anche  il diritto di essere obbesi.......?? Quindi chi è obeso deve pagare una tassa?  Bene, questa è la milionesima prova che questo blog vuole comunicare agli Italiani, che questo governo di sinistra è un regime di pura dittatura nettamente a sfavore della povera gente. Prodi ha portato con se una schiera di ministri non competenti, e queste nuove tre regole che vogliono mettere in esame, lette sopra, lo confermano !!!

Laura coordinatrice Blog Forza Azzurra


 
 
 

Manovra:i consumatori fanno i conti. Per le famiglie aggravi di 251 euro

Post n°36 pubblicato il 20 Novembre 2006 da forzazzurra_1
 

Governo Prodi, manovra "mani in tasca"

Sarà una stangata da 5,5 miliardi quella che si abbatterà sulle famiglie italiane secondo i calcoli dell'associazione consumatori Adusbef. Tra rincari, nuove tasse e aumenti dei ticket, l'aggravio sarà di 251 euro per ogni nucleo familiare.

E pensare che Silvio Berlusconi ci aveva avvertito......

Da Laura per blog Forza Azzurra

 
 
 
Successivi »