Community
 
Blackbloods...
   
 
Creato da Blackbloods_Spawn il 01/02/2009

VOID of ANTI LIGHT

Bringer of Void, Bringer of Pain

Messaggi di Maggio 2012

Noi, bruciamo

Post n°217 pubblicato il 31 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 




Noi bruciamo,
noi languiamo
nel futuro e nell'adesso,
nel presente, non concesso,
che vogliamo
noi, bruciamo.

Per le stelle ormai scurite,
con le ceneri, velate
per le luci opacizzate
per le lune atomizzate,
noi, bruciamo.

Per quel dio non c'è più tempo,
e il segreto vostro inferno
è cancellato, dall'adesso,
rivelate il conosciuto
o affogate dentro il vuoto,
vostra,
la mente sgretolante nel momento,
e poi esplode
il reale, già celato,
incontrastato.

Noi bruciamo,
ed il reale
non può rimaner celato
ancora a lungo,
ancor per molto.
E le vittime fra voi
saranno tante.

C'è qualcuno dietro a me,
come c'è qualcuno dentro
intorno, ed il mio scudo
è retto dalle cose oscure.
Hai un po' paura?
Noi bruciamo, nelle fiamme nere
nessun dolore o panico incombente,
noi bruciamo, e si moltiplican le ombre
e nello specchio,
ci sono tante schiere oscure,
sangue e tenebre,
le ombre delle lame del tramonto
d'alba rossa e morte.

Hai un po' paura adesso?
Io non sono stato
solo, mai.
Ma voi non guardavate bene,
ed ora è tempo, per le fiamme
di sventrare il vostro mondo,
e scorticarne il cuore.
E noi bruciamo, sempre e ancora
desideriam, vogliamo, sulla strada buia
il nostro sentiero, il nostro arrivo inquieto
bruciando così forte
da screpolare il mondo.


 
 
 
 
 

Abney Park - Wrong Side

Post n°215 pubblicato il 29 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 




Stamattina c'è proprio da dire solo questo.
(Grazie eh)

A.

 
 
 

SPECIMEN - AFTERSHOCK

Post n°214 pubblicato il 29 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 




(Vi amo, ciao)

 
 
 

Solo abisso

Post n°213 pubblicato il 28 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 






Questa bellezza,
che regalate
a cosa serve?
A cosa serve questa bellezza
questo guardare, rimaner fermi
immobili, mobili, estatici

a fissare i riflessi di specchi
a guardare quadri di vetro,
che non siete mai
che non sarete mai.

Le tue scienze coi paraocchi,
dai poteri segreti
regalate poi sovvertite
per rinchiuderci in nuove celle,
di verità seriali
assemblate in massa
omologate e salve.

Saluti cari ai superiori
ai dirigenti di nessuno,
fogli di carta e fogli d'aria
per decidere di altre vite,
ma le tombe
di pietra e terra.

Le feste dei morti,
i costumi da demone
incubatrici viventi
di sterminio e fine,
le maschere di morte
i teschi sulle guancie,
balla, ruota, piroetta
girati su un fianco
e guarda l'incubo.

Girati di fianco, dalla luce
appena giù dal letto
solo abisso.

 
 
 

Mordi il freno

Post n°212 pubblicato il 26 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 



Se fossi un fotografo, immortalerei la bellezza secondo i miei canoni e ambienti ideali,
se fossi un poeta (no, voglio essere unA poeta x°D), la elogerei illuminandola con le parole,
se fossi un pittore, la dipingerei trasfigurandola.

Ma visto che non sono niente di tutto questo, mi limito ad "odiare" (quel qualcosa),
a mordere il freno, a girare a vuoto consumandomi.


Come faccio, a coordinare tutto? Come faccio, a far coesistere arte-bellezza-produzione, con personalità, solitudine, socialità, amicizie, uscire, stupirmi?

Come cazzo si fa, porca merda???

(E fottuti voi, odiosi del cazzo, che mi avete solo scarnificata, senza insegnarmi niente di importante o buono.)


 
 
 

Toys Lane (Earth Hate Machine)

Post n°211 pubblicato il 24 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 




"Joy, joy,
play, enjoy
there's a plane
on the toys lane

Sex, hate
on the earth's womb
the man's machine
bring you a bomb"

The church, the christ
the gold, the fame
bring only bombs
on the toys lane

Divide the toy
from innocence & joy,
separe the dream
from massacre of plane
or pain and suffer
made you insane.

"Joy, joy,
play, enjoy
there's a plane
on the toys lane

Sex, hate
on the earth's womb
the man's machine
bring you a bomb"

For stop the dawn
and destroying new hope
planes bombs and venoms,
from earth-hate-machine.

Define the darkness
define the day,
now your soul broke
once more again,
again just some pleasure
in your little room
but now around
all city burn

You see this nightmare
there's no Another Day,
here, now's the hope
to stop earth-hate-machine.




(sorry for the english scrauso da sistemare)
- Grim Dream -

 
 
 

.

Post n°210 pubblicato il 23 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 






L'aspettativa
è solo merda ansiogena.






 
 
 

Contro i luoghi comuni.

Post n°209 pubblicato il 23 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 







Il mondo è appesantito e sporcato
da un'infinità di squallidi, consunti modi comuni.
Vomiterei su di loro, potendo.




 
 
 

Robe da altrove (commenti)

Post n°208 pubblicato il 23 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 

- (tizio) Infatti "..." il non si riferisce a montagne ect... tralasciando che i complotti ci sono da quando esiste la chiesa, basta pensare che la famiglia reale d'Inghilterra discende dalla famiglia Salomone, cmq se noi costruiamo e cose naturali distruggono non possiamo prendercela sempre con l'america!!! Secondo l'11 settembre è una cosa il piccolo terremoto in Emilia è un'altra cosa, dico piccolo perchè sappiamo tutti che in confronto ad altri è quasi niente!!! Cmq non capisco dove ci sia il guadagno!!!

Io: Il terremoto ovviamente è stato lo spunto per parlare di cose ben più ampie (come pure altri commenti di qui sopra, sia quelli superficiali che altri un po' più incisivi). - Il "non" pensavo fosse l'inizio di una frase che non avevi scritto mettendo "invio" per sbaglio XDXD come pure "E'" alla fine ;) xD - 
Per il discorso "complotti", c'erano anche prima, ma ovviamente non così ampi e non così strutturati e "globali", per quello che so. 
Gli Usa e anche i loro alleati sono uno strumento (certo, gli Usa sono anche loro uno strumento e i loro cittadini spesso una vittima eh! Ma sono il PRINCIPALE strumento, essendo la superpotenza maggiore - anche se la Cina incalza.)
Riguardo al guadagno, sarebbe da tenere in merito una conferenza di 10 ore o più e sarebbe solo un riassunto XD Non penso sia la sede adatta (e Pandora e gli altri penso concorderanno), ma da OGNI catastrofe, c'è sempre qualcuno che ci guadagna un mucchio, SEMPRE. E questo assioma può essere esteso ad OGNI situazione dove qualcuno sia schiacciato e oppresso da qualcun altro. Sempre.

Io: Se le persone vivono coi paraocchi perché è più facile, peggio per loro.I pregiudizi da sempre sono la rovina dell'evoluzione umana in generale e personale in particolare. E al sistema piacciono. Il sistema educa le persone al pregiudizio: sono molto più manipolabili, così. 
(L'accenno al mercato dei tortellini fatto sopra è un esempio di superficialità scontata)


Vabbè non sono in ordine etc. Spero capiate i contenuti, volevi averli salvati da qualche parte e non doverli riscrivere. Ciaociao scemi u_u (in modo affettuossss, tsk)

 
 
 

E smettete di svegliarmi le poche notti in cui dormo, CAZZO!

Post n°207 pubblicato il 22 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 


Allora, vediamo.. in questi giorni ho cercato di riaggiustare un po' i ritmi sonno-veglia, ostacolata parecchio da familiari di merda, ambiente e simili.
Stando sveglia di giorno, le sensazioni di spaesamento ed estraneità aumentano. Come pure aumentano gli scatti di emozioni violente e contrastanti, anche dormendo molto poi..
Imprigionamento, stanchezza per tutto questo schifo (di mondo generale, e di mondo particolare); insoddisfazione generalizzata, di me e di quello che mi circonda.

Rumori insulsi, litigi insulsi, discorsi insulsi tutt'intorno, solitudine e persone che si allontanano, o che percepisco come non molto vicine.
Blocchi, impossibilità che mi causano rabbia e astio, stridere di denti e unghie.. Quanto odio non poter fare qualcosa a causa di assenze altrui. Oppure a causa di miei personali casini ancora non risolti. GRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR.

Alla fine, la situazione si conclude con soliti litigistress pressioniincazzi, che mi tolgono voglia di fare qualsiasi cosa, mi azzerano i sentimenti positivi e mi tengono lontana dalle già poche persone che vorrei vicine.

Tutto ciò aumenta la mia presa di distanza, di distacco e lo scatto verso l'abbandono e il "nulla".
Finisco così per starmene sulle mie, uscire poco o niente, scrivere un po', disegnare un po', drogarmi di film e libri.. di nulla, e di niente.

Prendendomela un mucchio, e turbinando a vuoto, ruggendo a vuoto.
Motore infernale senza un perchè, senza un obiettivo, verso il niente.


(della serie, evviva e vaffanculo.. delusione)


IL TEMPO è MIO, cazzo!!! DEVO RIAPPROPRIARMENE!!! FANCULO A TUTTI I COLLOSIRALLENTANTI!!!
(Roba da "Dichiarazione Programmatica d'Intenti", sìsì. Yesss)

Fuck. U_U


 
 
 

Sonnospettri

Post n°206 pubblicato il 20 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 



Ieri sera, tornando a casa in auto da sola, ho visto un'apparente famigliola di 3 ombre-spettro su un cartello stradale.. dato che non c'erano cose che le potessero proiettare.. xD ma forse ero un po' stanca o non ho guardato bene ahahah


Midnight, over the bridge
the Army of the Briciole
now conquer it all




Il mio gatto è un'adorabile, morbidosa pantegana bionda! <3


Oggi ho dormito circa 10-11 ore + altro tempo a letto.. forse un po' di sonno da recuperare, eh? -.- che stanchezza, tornerei a letto ancora..


Ho perso mi hanno fregato il mio lettore mp3, e non ricompare più - in casa non c'è. Fanculo. 



Noi siamo la prigione di noi stessi, la fine, la meraviglia e il limite.
Tutto il resto
non esiste.



Noi siamo soltanto dei morti, che giocano ad essere vivi.
Barlumi fatui d'illusioni, sul ciglio di un pozzo senza fine, che ci ostiniamo a non guardare.
Fragili, frammentati esseri.
Non abbiamo scampo, e fingiamo. Non abbiamo futuro, e immaginiamo.
Solo trascendendo tutti i difetti umani, potremo essere. Vivi.


 
 
 

Vorrei, dove, come, vorrei

Post n°205 pubblicato il 18 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 




Vedo, e vivo la mia morte
mille volte al giorno
urlo nel buio, da sola
urlo in silenzio
una maschera immobile di morte
ai vostri sguardi sporchi.

Piango, da sola, nei deserti della mente
confortata dai cactus, dalle loro spine.
Muoio mille volte, in mille modi
uccisa, suicida, senza niente.
In vasche fredde e taglienti e rosse,
sulle rotaie di notte o in mattini d'inverno.

Rannicchiata dietro serrature
nel silenzio teso dopo urla,
nel silenzio vuoto che io lascio,
creo, e tesso, fra me e gli spazi
fra me e le genti.

Raccolta a uovo, stretta al freddo
dietro finestre chiuse e dure e buie,
sola nel mio grande letto
sola nel mio silenzio immenso
mi perdo, immagino, rifletto e sogno
a volte canto, su canzoni di rabbia
le note della perdita, del vuoto e del ricordo,
di qualcosa che non ho mai avuto
di un calore che non ho sentito,
di un inizio che non ho percorso
di tutto quel che ho perso, e non vissuto
alle colpe mie, alle colpe vostre
e a come sia finita, tutta, ormai
questa mia vita.

Serena e lucida,
lama di coltello
guardo il mio cielo
immenso mio gioiello,
vuoto e pieno,
solitario e calmo
e vorrei abbracciarlo
disintegrarmi un poco
abbandonarmi e basta,
nel vento perdermi
e bruciar nel fuoco.




(No, non è un pianto, ma una visione parziale di una mia sfaccettatura. Non una visione globale, mai. Non sono così brava..
E' solo.. un piccolo angolo triste.)

 
 
 

Connessioni

Post n°204 pubblicato il 17 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 




Tutto insieme, tutto assieme,
il rumore, il rumore delle menti
scricchiolanti, gracchianti
ingranaggi di elettrici pensieri..

Elettrici, azzurrini, come i cieli
in cui volteggiano uccelli di metallo vivo,
ali di ferro ma con sangue e piume,
ove le nuvole sono un ricordo
e i relitti di navi e fortezze
galleggiano, sperduti, nell'aria blu.

Blu, colore, colore del mare non d'acqua,
ma argento vivo, mercurio
liquido cangiante arcobaleno
morbido e alieno alle tempeste,
onde di velutto ipnotico e mortale
il fissarlo troppo a lungo
causa gravosi mali della mente..

La mente, ineducata, amplificata, e SOLA
abbandonata a lungo, presso bui sentieri
abbandonata a farsi usare, ha destinato il corpo
alla punizione, sesso e stupro d'abbandono
violenza di sè, dannata, rivalsa inutile
su un mondo disperato.

Disperati coltelli
di bocche che tacciono, bocche che urlano
ordini, comandi, imposizioni.
Noi comandiamo la tua vita, noi, i Superiori
la critica a noi è peccato, è crimine
noi siamo magnanimi e buoni,
ti teniamo viva, donna, uomo
a sguazzare nelle feci del sistema.

Sistema, voi, massa griga e inerte,
chiusa e limitata e vuota
d'emozioni in baratto e sguardi di plastica
che offende il suicidio,
impedimento d'una vita di lavoro, improduttivo
modo libero di nascere via, di nuovo, altrove.

..Altrove,
là dove s'ammassano eserciti oscuri
pronti e ansiosi
di ripulire la terra,
di massacra l'umano, di eradicare l'umano,
di estinguere, infine, l'umano.

Umano, disgusto altissimo
per questa mediocre scatola di carne,
ma per le sue emozioni, ma per i suoi pensieri,
conoscenze e modi, di sentire ancora
dannata e santa, atroce meraviglia
da migliorare, da benedire,
da rivelare a tutti i ciechi e smorti
inconcludenti, isterici dementi
servi, ancora, della gente.



(Almeno, quando mi metto davanti a un documento vuoto, riesco ancora a scrivere, anche se non lo sento, mi vibrano ancora dentro un po' di parole, di cose da dire.. magari sempre quelle, ma in forme nuove, con sfaccettature nuove.. o magari altre.
Mentre, tutto il resto è disastro.
Hi, I'm disaster girl.)

 
 
 

Cose poco intelligenti, e contraddizioni in termini

Post n°203 pubblicato il 16 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 



Darkettine & darkettini, e chi più ne ha più ne metta. Io non voglio trinciare giudizi, sai che mi frega, MA!
Tutta queste gente che viene a queste serate, pulita truccata e tirata a lucido, dopo ore di preparazione.. Ok il tempo è vostro, i soldi vostri, compratevi tutti i vestiti fighi nei negozisitiboh fighi, ma a me sembrate molto delle maschere di plastica, vi schermate, non siete a vostro agio davvero, vi fingete altro-da-voi.
Non è mica un reato, nè una brutta cosa, sia chiaro, è solo.. boh, non è una cosa "giusta", nel senso di "esatta". Non è così che dovrebbe essere, è la sensazione che ho in merito.
Io mi vesto così anche in giro, anche fuori, anche per andare in biblioteca, in bici, a fare la spesa, dal doc... ahahah.. Guardatemi strani e vi manderò baci, vecchietti stralunati. (Fatto)
Quindi non sono a disagio, negli stessi vestiti che uso anche per occasioni "speciali". Sono cose mie, mi appartengono, e sono quasi tutte createmodificate da me, secondo il mio gusto.
Non sono fatta in serie, mi rifiuto di spendere infiniti soldi per oggetti che sono emerite cazzate.
Il mio "essere contro" cerco di farlo essere il più completo e concreto possibile, per quel che mi riesce, nelle mie situazioni.
Ognuno faccia come vuole. Queste sono mie semplici riflessioni. C'è chi va' in tali posti per la serata trasgressiva (de chè? u.u), una tantum, va benissimo. Pace.

Non sono più importante, migliore, più figa nè niente. Sono solo diversa. Sono ANCHE diversa. Questo sì, lo rivendico.
(e di voi, care maschere un po' consumiste e d'identità incerte, a metà fra il "vorrei ma non me la sento", "potrei ma poi parlano male di me", "quelle cose sono troppo esagerate, troppo strane".. dicevo, di voi, frega un cazzo. Ma vedo che non fate molto per migliorare i vostri blocchi identitari. Detto ciò, opionioni a cavolo, pensieri a cavolo, mi capitano sai?)

Passo e chiudo.



(Che post idiota, a rileggerlo -.-')


PS: Sì, gli esseri umani sono e SARANNO SEMPRE una contraddizione in termini, sono la prima a dirlo, perciò.. Tutto è permesso (sì, ci sono anche ulteriori clausole scritte più in piccolo..)
Quindi mi è anche permesso dire cose poco intelligentiidiote.
Tzè.

 
 
 

Che Fastidio.

Post n°202 pubblicato il 15 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 


Ho bisogno di strappare la faccia di dosso a qualcuno. Aprirgli il cranio a morsi.


Il mio autocontrollo ha un po' rotto il cazzo. Era meglio della galera?
Non lo so, ma ho sprecato 6 ore, e di nuovo non ho dormito. 4 ore di sonno su 48. Non ci siamo per un cazzo. Ieri sera, un'altra notizia di merda.
Appena riesci ad avere qualcosa che possa sembrare sicuro, subito ti si sgretola in mano. Due volte, due cose diverse, la stessa sera.

Poi blablabla. Stupidi idioti viziati abituati a tutto e a frignare. Che voglia di prendervi a calci in bocca fino al vostro annientamento spiaccicato.

Sono incazzata nera, in versione lucida, fredda e piena di armi. La casa è vuota. Non sanno quante volte si salvano la pelle così.

Sì, va tutto. bene. Provo solo, dimmelo tu, dottore.
Tanto, tanto, tanto fastidio.
E il desiderio bruciante di rimuoverlo in modo totalmente distruttivo.
Vuoi sapere con quante donne o uomini ho scopato, dottore?


 
 
 

Cose importanti e lacci-parole miste, trappole 3

Post n°201 pubblicato il 15 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 



UNO DEI MIEI PENSIERI PRINCIPALI:

"Occorre essere TUTTA la propria arte, tutti i propri personaggi. Se una cosa non è sentita nel reale, come totalizzante, la sua espressione visibile al pubblico sarà fallimentare. Più ci si autoaccetta, NEL BENE E NEL MALE, in ogni propria psicosi e schifezza come in ogni propria luce stellare, più si può essere quel che si vuole.
Me stessa = La mia arte, il mio Tempo passato, presente e futuro, verso il superamento di tutto ciò che è stato, EVOLUZIONE E MUTAMENTO costante verso la Trascendenza.
Occorre essere tutto ciò che si scrive, disegna, pensa, fa, realizza, crea, e vuol essere. Le mezze misure non sono contemplate. I limiti del reale sono quelli che sono, ma non per questo mi risparmio di prenderli a testate, ferendomi e ferendoli, e seminando schegge tutt'intorno."

(Ps: se non avete capito, non può fregarmene di meno U_U)
Un labirinto circondato da labirinti, un suono circondato solo da echi, e senza alcuna fonte.
Sussurro discordia inquieta, colleziono anime d'arte planetaria di luce, per poi ritrarmi dal loro cosmico splendore, insufficiente.


[ E ovviamente mi sono totalmente dimentica una cosa Saggia&Importante che dovevo scrivere -_- ]



"Ciao, mi chiamo Susanna Tutta Panna, detta Sushi Susy, e sono una trappola, anche." (un mio personaggio, XD)

(Jesus Christ Vampire Hunter - ciao)

 
 
 

Fritti random 2

Post n°200 pubblicato il 14 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 


Alcune situazioni nuove e impreviste producono solamente la mia indifferenza, quando la "consuetudo sociale" vorrebbe un po' più di partecipazione di facciata.
A me, frega un cazzo, come devo dimostrarverlo? Se non me la sento, è così, punto.


Il cosìdetto "universo alternativo" dovrebbe essere tale perchè più aperto di mentalità, più ACCETTANTE, più morbido.
Invece, spesso risulta essere una specie di "vip club esclusivo". Ma che tristezza! ._.

Se una vuol salvare il mondo vestita Chanel, ad esempio, che vi frega?
TUTTI gli esseri umani sono una contraddizione, nessuno, NESSUNO ne è esente.

Cuore aperto, cuore in pace. Tzè


"Aveva bisogno di qualcosa che le desse più forma, che la rendesse davvero reale, non così aliena e trasparente, e sola, com'era nel suo universo." (autocit.)

 
 
 

Fritto misto frasi

Post n°199 pubblicato il 14 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 


A chi dice che l'UE non è tanto male, io risponderei:
L'UE è il quarto reich. Senza discriminare in base alla razza, ma in base alla ricchezza.



Per combattere e vincere un nemico più organizzato e specializzato, basta impedirgli di usare le sue armi migliori, e affrontarlo in modi che non è preparato a combattere.
(E anche: quando ci si accorge che gli avversari hanno preso adeguate contromisure a certi tipi di opposizioni, CAMBIARE METODO, non insistere andando al macello!)




Qualsiasi cosa bella è un micio.
Gli alberi sono belli.
Gli alberi sono mici.



"We must see inside the box
to live forever..
but I can't see
inside the box" (Abney Park, the Box)


 
 
 

OMICIDI DI STATO, OMICIDI DI POLIZIA

Post n°198 pubblicato il 03 Maggio 2012 da Blackbloods_Spawn
 

http://emiliaromagna.indymedia.org/node/7013

RAGAZZI UCCISI DAI POLIZIOTTI

Federico Aldrovandi, ucciso dalla polizia e dallo stato.

Stefano Cucchi, un altro ragazzo massacrato dalla dittatura italiana

..e tanti, tantissimi altri.
Questi poliziotti, non vanno MAI, MAI in galera. Picchiano, uccidono, massacrano.

 
 
 

AREA PERSONALE

 

HATE ME - IT'S BETTER

 

Farò probabilmente le cose sbagliate.

Vi tratterò o troppo male o non vi tratterò per niente, o magari (RARAMENTE) cercherò di avvicinarmi in modo fastidioso.

Probabilmente sprecherò il mio tempo e la mia vita e i miei "talenti" per niente. O per qualcosa di inutile.

E ALLORA???

Quindi è meglio che mi teniate lontana, che mi cancelliate se non potete sopportarmi o se vi infastidisco. Meglio che mi teniate lontana, se mi vedete aliena, estranea e diversa.
Perchè altrimenti, potreste farvi male in mille modi.

CAPITO?

 

LOOK

« Oculus
Aspicit nos
Tenebrarius »
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2012 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

ULTIME VISITE AL BLOG

viacon.mecammoBlackbloods_Spawnpazzaserialkiller666Fanny_Wilmotgotique2WIDE_REDcrazyinlove_2008civico50kaleniKPompeibludiprussia2mgf70LA_PIOVRA_NERA
 

ULTIMI COMMENTI

Fanno comunque attrito contro la mia volontà
Inviato da: Blackbloods_Spawn
il 16/07/2014 alle 07:22
 
No, un verso onomatopeico noioso ;)
Inviato da: Blackbloods_Spawn
il 16/07/2014 alle 07:22
 
Il calciatore sud coreano?
Inviato da: viacon.me
il 15/06/2014 alle 12:57
 
Chi l'avrebbe mai detto, ahn?
Inviato da: Blackbloods_Spawn
il 15/06/2014 alle 12:52
 
L'armatura protegge ma anche divide e isola.
Inviato da: viacon.me
il 09/06/2014 alle 22:49
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom