Creato da glvdi il 24/05/2011

GLVDI NOTIZIARIO

Notiziario Massonico Gran Loggia Virtuale d'Italia, R.S.A.A. Massoneria Italiana

 

« Filosofia del grado RosacroceIl cielo »

20 Settembre 1870 fine del potere temporale

20 Settembre  1870 fine del potere temporale

Roma, per ovvi motivi, è destinata ad essere la capitale del nuovo Regno d'Italia. Il re Vittorio Emanuele II propone a papa Pio IX un compromesso: la rinuncia pacifica alla sovranità su Roma e lo Stato Pontificio in cambio dell'indipendenza spirituale della Santa Sede. Ma il papa non ne vuol sapere.
 Il 12 settembre  1870 l'esercito italiano, guidato dal generale Raffaele Cadorna, entra nel territorio della Chiesa.


Breccia Porta Pia

La presa di Roma

 A Roma, all’alba del 20 settembre 1870, circa 15.000 soldati pontifici, in massima parte zuavi (volontari quasi tutti di provenienza francese, belga o olandese) erano pronti a fronteggiare le mosse degli assedianti, bersaglieri e fanti dell’esercito italiano che aspettavano da giorni la dichiarazione di resa dello Stato pontificio.

Alle 9 del mattino si udì il segnale dato da un generale piemontese, Raffaele Cadorna. Poi, nell’aria si diffusero il frastuono delle cannonate e il rumore del crollo del tratto di mura che si stende a qualche decina di metri da Porta Pia. Di fatto, i difensori non opposero resistenza. Il dominio temporale dei papi terminava dopo più di 1000 anni.

Breccia Porta Pia

Un giovane ufficiale (e promettente scrittore) del regio esercito annotava in quel frangente: «la porta Pia era tutta sfracellata; la sola immagine della Madonna, che le sorge dietro, era rimasta intatta; le statue a destra e a sinistra non avevano più testa; il suolo intorno era sparso di mucchi di terra; di materassi fumanti, di berretti di Zuavi, d'armi, di travi, di sassi. Per la breccia vicina entravano rapidamente i nostri reggimenti». Il nome dell’ufficiale era Edmondo De Amicis, colui che avrebbe poi raggiunto la fama con Cuore.

Fu così, in un mattino di settembre, che l’esercito ottenne, quasi senza sforzo, ciò che appariva, solo pochi anni prima, una chimera, un miraggio. I militari italiani conquistavano l’obiettivo che Garibaldi non era stato in grado di raggiungere.

La presa di Roma 20 settembre 1870 nota anche come Breccia di Porta Pia, fu l'episodio del Risorgimento che sancì l'annessione di Roma al Regno d'Italia, decretando la fine dello Stato Pontificio e del potere temporale dei Papi. L'anno successivo la capitale d'Italia fu trasferita da Firenze a Roma (legge 3 febbraio 1871, n. 33). L'anniversario del 20 settembre è stato festività nazionale fino alla sua abolizione durante il Fascismo.

Raffaella


             Breccia Porta Pia


" Gli ideali massonici di libertà e fratellanza in una Italia finalmente unita costituirono il vero fondamento sui quali Garibaldi e Cavour lavorarono perchè si arrivasse alla fine dello Stato pontificio e del potere temporale di Pio IX. Molti massoni in prima persona parteciparono alla battaglia di Porta Pia e fra questi vogliamo ricordare Nino Bixio, Gustavo Modena, Ugo Bassi, Menotti Garibaldi, Carlo Pisacane e Giovanni Nicotera."



gran maestro massoneria Luciano Nistri   
Gran Maestro Luciano Nistri 33 .'.  

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

In classifica

Blog d'argento

 

Luciano Nistri
Gran Maestro
Gran Loggia Virtuale d'Italia
GLVDI

Luciano Nistri

Luciano Nistri

 

Labaro GLVDI 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

LE FOTOGRAFIE NON TRATTE DAL WEB, PUBBLICATE NEI POST E NEGLI ALBUM DI QUESTO BLOG SONO DI PROPRIETA' RISERVATA DELL'ARCHIVIO R.R. E  FRUISCONO DI TUTTI I DIRITTI IN MATERIA RELATIVA AL COPYRIGHT D'IMMAGINE,PERTANTO NON SONO RIPRODUCIBILI SE NON PREVIO CONSENSO DELL'AUTORE.
TUTTE LE VIOLAZIONI O SEGNALAZIONI VERRANNO PERSEGUITE PER LEGGE.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

VISITATORI DAL 17 DICEMBRE 2010 A OGGI

contadores de visitascontatori web
 

Si comunica che i nomi " granloggiavirtualeditalia.it, .com, .org, .net " sono stati registrati ed acquisiti come nomi a dominio presso Istituto di Informatica e telematica CNR - AREA DELLA RICERCA, Registro.it , Pisa.

I diritti sono pertanto riservati a norma di legge.

 

Licenza Creative Commons
Blog Gran Loggia Virtuale d'Italia by GLVDI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at blog.libero.it.    

Dal 2000 in base alla legge 248: “….tutti i testi che vengono pubblicati in internet sono automaticamente protetti dal diritto d’autore. L’art. 6 della legge 633/41 stabilisce che ogni opera appartiene , moralmente ed economicamente, a chi l’ha creata .. Pertanto e’ illegale (legge 22 aprile 1941, N° 633- legge 18 agosto 2000, N° 248, copiare, riprodurre ( anche in altri formati o supporti diversi), pubblicare parte di essi se non dietro esplicita autorizzazione dell'autore.
La violazione di tali norme comporta sanzioni anche penali… “

L’autore scrivente Luciano Nistri intende avvalersi di tale legge per eventuali furti di testi, foto, o stralci di esse pubblicate. 

Gran Maestro Luciano Nistri

 

TRATTATI DI AMICIZIA

La Gran Loggia Virtuale d'Italia ha stipulato oggi 18 Giugno 2011 un trattato d'amicizia con la Gran Loggia Tradizionale d'italia.
Si sono incontrati in Roma i Gran Maestri delle due Obbedienze Italiane ed hanno firmato il trattato di amicizia e cooperazione affinchè si attui quell'armonia di indirizzo ed azione necessaria per le sempre più nobili affermazioni degli ideali della Massoneria Universale.


 

 

GRAN LOGGIA VIRTUALE D'ITALIA SU TWITTER:
https://twitter.com/GLVDiI

LUCIANO NISTRI GLVDI SU TWITTER:
https://twitter.com/GLVDI

 

BLOG PERSONALE DEL GRAN MAESTRO LUCIANO NISTRI
http://lucianonistri.wordpress.com/  

GLVDI SU MYSPACE
http://it.myspace.com/574275154   

 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

carlottaintollerantepitone770uscostruzioniramon.oriniame.ciabagiugiutautotenizonglvdigggfioregeru8989taccesetaccestefano77.slaxisandalliesartegraficaleccenicolabilla
 

GALLERIA DI MASSONI FAMOSI



Giuseppe Verdi

Arturo Toscanini

Giacomo Puccini



Giosuè Carducci

Louis Armstrong

Clark Gable

 

Giuseppe Garibaldi   

emilio salgari

Emilio Salgari

Federico Fellini

Federico Fellini



Gino Cervi



Oliver Hardy



W.A. Mozart



Napoleone Bonaparte



Carlo Goldoni



Camillo Benso Conte di Cavour



Ettore Petrolini



Aldo Fabrizi



Alighiero Noschese



Carlo Dapporto

 



Tino Scotti 



Antonio De Curtis



George Washington

Winston Churchill

Re Hussein di Giordania

Harry Truman

Ray Sugar Robinson

Nat King Cole

Cecil de Mille   

Francesco Crispi

Agostino Depretis

Enrico Fermi

Richard Henry Sellers detto Peter

Hugo Pratt

 

Oscar Wilde

Salvatore Quasimodo

John Wayne   

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 
Aria tratta da:
Die Zauberflöte ( Flauto Magico )
di W.A. Mozart
Eseguita da:
Kurt Moll - O Isis und Osiris -
nella parte del Gran Sacerdote Sarastro