Gesù Risorto

Blog di preghiera

 
Uno dei più belliSito d'argento10000 punti ottenutiIn classifica50000 punti ottenutiPrimo di categoriaSito GoldIn classifica
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

TAG

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 48
 

 

Pregate

Post n°192 pubblicato il 01 Febbraio 2017 da gesu_risortoannunz1

Augurare la pace e l'amore nelle case, nelle famiglie non costa niente.

Anche i non credenti lo possono fare.

Chi tende la mano al prossimo con una buona parola sarà compensato dalla vita.

pregate per la mia famiglia. Grazie.

 
 
 

Questa festa a natale

Post n°191 pubblicato il 29 Dicembre 2016 da gesu_risortoannunz1

 

Questa festa a natale non ci vuole proprio

È come un pugno nello stomaco

Un bambino appena nato che deve scappare

Molti bambini vengono ammazzati per paura

Chi è il tizio che fa questo ? Erode

Erode è chi ha paura di perdere il trono

È la politica che si vende alla morte pur di avere potere

È l'economia che discrimina chi ha figli e chi non li fa

È chi viola l'innocente perfino con un urlo

È la violenza vigliacca che ammazza la vita nella sua bellezza

Se non riconosciamo questi peccati a livello sociale

Siamo tutti nella menzogna nessuno escluso

Perché coloro che dovrebbero parlare tacciono

Coloro che dovrebbero educare teorizzano

Coloro che dovrebbero accogliere hanno chiuse le mani

Fino a quando ci sono condanne ci saranno carnefici

Piuttosto è bello vedere un bambino che nasce

Natale non è solo questo

Natale è rendere giustizia alla vita che ha la sua legge

Quella dell' amore che tutto sopporta

Quell'amore che tutto da e niente tiene

Quell'amore che sa dire si quando è si e no quando è no

Frasi fatte allora almeno tu prova a fare nuova la tua esistenza

 

 

 
 
 

L 'ingoranza del proprio peccato

Post n°190 pubblicato il 08 Dicembre 2016 da gesu_risortoannunz1

 

L 'ingoranza del proprio peccato

Il rifiuto di chiedere perdono

L'insinuazione che tale perdono non ci sia

È la condanna all 'infelicità dell'uomo

Tutte le volte che vengo da te e confesso il mio peccato

E Tu mi doni il Tuo perdono avviene in me un miracolo

Sto bene è come se le mie spalle vengono liberate da un peso

Il perdono dei peccati

Il Tuo perdono si rende visibile

Appena il sacerdote alza la mano per benedirmi

La Tua grazia scende su di me

E il mio cuore prende vigore e batte per Te

Vedere occhi tristi che arrivano

E occhi sorridenti che partono

So che sei stato Tu Signore

Vedere facce arrabbiate che arrivano

E facce distese che partono

So che sei stato Tu Signore

Vedere uomini stanchi che arrivano

E pieni di forza partono

So che sei stato Tu Signore

C'è una cosa sola che mi rattrista la nostra ingratitudine

Siamo felici del bene che ci fai Signore

Ma dirti Grazie facciamo fatica a dire

 

 

 

 
 
 

presepe2

Post n°189 pubblicato il 06 Dicembre 2016 da gesu_risortoannunz1

Risultati immagini per presepi san gregorio armeno 2016

 
 
 

Presepi artistici napoletani

Post n°188 pubblicato il 06 Dicembre 2016 da gesu_risortoannunz1

Risultati immagini per presepi san gregorio armeno 2016

 
 
 

Vi auguro Un buon avvento.

Post n°187 pubblicato il 01 Dicembre 2016 da gesu_risortoannunz1

Risultati immagini per corone avvento 

 

 
 
 

C’è chi inganna e chi si lascia ingannare

Post n°186 pubblicato il 23 Novembre 2016 da gesu_risortoannunz1

 

C'è chi inganna e chi si lascia ingannare

Perché non sa leggere la storia

Questo è tempo degli inganni perché non siamo capaci di fare verità

Percepiamo solo il sentire ci muoviamo solo di pancia

E siamo colpiti da un'isteria generale

Per cui setacciare una bufala da un semplice atto sano facciamo fatica

Noi andiamo indietro al "sono io " che è la bufala

"Il tempo è vicino" è il tempo di Dio

Il tempo di Dio è sempre buono e vicino

Perché ogni giorno che passa andiamo verso Lui

Infatti i nostri atti sono limitati nel tempo e ci portano in Lui

Mentre il tempo del "soni io" è il tempo della psicosi

Che ti fa scarcare un po' di adrenalina e non ti fa ragionare

Il tempo è il tempo e ha il suo tempo

Solo il Padre conosce il tempo neanche il Figlio

Figuriamoci minuscoli uomini che prevedono l'imprevedibile

Piuttosto viviamo nel quotidiano e non proiettiamoci nel futuro che non è nelle nostre mani

 

 

 
 
 

Tu Padre esci sempre fuori per cercarmi

Post n°185 pubblicato il 14 Novembre 2016 da gesu_risortoannunz1

 

Tu Padre esci sempre fuori per cercarmi

Mi aspetti per abbracciarmi

Certe volte penso alla pazienza che hai verso di me

E ricordo i momenti perduti lontano da Te

Lo so che non devo ne accusarmi e ne giustificarmi

Perché il tuo silenzio parla e riempie il vuoto che mi sono procurato

Davanti a questo amore ho cominciato a diffidare di me

Questa diffidenza è sana verso di me

Perché mi fa cercare le tue braccia aperte

Diffido di me perché ho la certezza che verrò abbracciato

Come definire il tuo abbraccio

Ci provo e ogni cosa che cade sotto i miei sensi

Per definire il tuo abbraccio faccio silenzio e dico

"È di più....."

Ne i sensi del corpo ne quelli dell'anima possono definire il tuo abbraccio

Nella mia ipocrisia quando mi sento meritevole dei tuoi abbracci

Anche li tu esci e ti dichiari a me dicendomi che mi fai partecipe di tutto

Sono quei momenti che mi confondono e mi disperdo nei pensieri

E  mi viene voglia di scomparire e fuggire lontano per la vergogna

Dove vado senza di Te ?

Un passo falso e il leone ruggente mi divora

Mi piace di più il tuo abbraccio anche con la faccia rossa per la vergogna

 

 

 

 
 
 

Compassione

Post n°184 pubblicato il 31 Ottobre 2016 da gesu_risortoannunz1

 

Compassione

La compassione è diversa dalla pietà

La pietà ti fa fare del bene ma rimane una distanza con l'altro

È dare qualcosa ma tra te e il povero è il bene a fare da tramite

Non guardo in faccia il povero non sto con lui

Molte molte ho dato e ho sempre pensato di amare

Ma mi sono accorto che quella è pietà

Anche alla mensa faccio un gesto di pietà

Metto tra me e gli ospiti il cibo le scarpe il biglietto

Le giustificazioni sono tante ma tutte inutili

La compassione è quando posso dire al fratello sono tuo

Quando lo rassicuro dicendogli che ci sono e mi può usare

È compassione quando l'altro diventa noi

È più facile avere pietà che compassione

Perché il dolore dell'altro mi fa paura

Scappo dal dolore dell'altro perché non sono consapevole del mio dolore

Se scappo dalla mia solitudine quella del fratello mi da angoscia

Se le mie miserie mi danno paura quelle del fratello mi atterriscono

È vero l'unico veramente compassionevole è Cristo Gesù

Lui scende nel nostro abbisso si carica del nostro peso

Ci porta  fuori dal buio

Però fa bene anche il fratello che ci sta vicino nel nostro dolore

Non ci può togliere la sofferenza non ci può risolvere il problema

Ma vederlo con noi stare ci sentiamo sorretti

Un dichiarazione concreta d'amore fatta dal fratello

È un balsamo al tuo cuore e non ti senti solo


 

 
 
 

Sei osservante o figlio ?

Post n°183 pubblicato il 25 Ottobre 2016 da gesu_risortoannunz1

 

Sei osservante o figlio ? E' una domanda che ti devi porre

Osservante è un maniaco della forma

Quando pecca deve ritovare la giustificazione al peccato

Entra in una sorta di ipocrisia con le persone

E con le cose ha un rapporto da estraneo

Diventa schiavo di una legge che non salva e non libera

Il figlio invece ha un Padre che lo tutela

Si disciplina nella libertà, perché custodisce la speranza che ha nel cuore

La relazione è di vitale importanza perché è l'amore che l'alimenta

Un figlio riceve e da perché è invaso dalla grazia

L'osservante nella fatica deve quantizzare i suoi atti

Il figlio si perde nell'amare e tutta la sua vita è un canto

L'osservante ha bisogno del pallottoliere si deve fermare

Solo quando la legge è stata osservata nei cavilli

 

 

 

 
 
 

Nuovo giorno

Post n°182 pubblicato il 17 Ottobre 2016 da gesu_risortoannunz1

 

Un'altra volta mi trovo nel fango

Ora mi lascio andare perché le forze sono al saldo

Il niente mi avvolge e in questo niente mi smarrisco

Voglio volare e mi hanno tagliato le ali

Voglio partire e le strade sono sbarrate

Mi manca tutto e il vuoto mi ingloba

Questi giorni ascolto solo queste parole

Non mi sono svegliato strano o nikilista

Voglio solo dirti è vero quello che avverti

Lo smarrimento lo vedo sul tuo volto

Oggi ti chiedo di provarci ancora ma non da solo

Parla con Lui e ascolta ciò che Gli dici

Non sfogarti sempre di panza

Sembra di stare in un mondo di isterici

Che in un urlo fatto di riso e pianto hanno sfogato la rabbia

Lascia la panza bollire e se mai vai alla toilet (per dirla alla francese)

Non agitarti in mille ansie dove il verbo possedere distrae la tua attenzione

Siediti e parla con il tuo cuore ferito e con la tua mente confusa, con Lui

Guardati intorno e prendi aria anche se è sporca non devi pagare

Fa tacere la mente e le sue ragioni accusatorie

Concediti un dialogo con l'Onnipotente

Lui vuole parlare con te ha bisogno di dare

E tende la sua mano per tirarti dalla melma in cui ti trovi

C'è solo una condizione riconosci che stai male e la tua fragilità

Non dire al resto pensa Lui

Perchè non c'è un resto c'è Lui

 

 

 
 
 

Vi manderò

Post n°181 pubblicato il 12 Ottobre 2016 da gesu_risortoannunz1

 

Vi manderò lo Spirito Santo vi guiderà alla verità

Tante verità vendute nei supermercati delle ideologie

Ognuno ha le sue verità comprate e vendute con menzogne

Queste ideologie legiferano dogmi che assoggettano gli esseri umani

Ho visto gente semplice o meglio gente comune piene di Spirito Santo

Che quando parlano non usano nessuna tecnica comunicativa

Sono dei testimoni veraci perché sono quello che dicono

Le parole colpiscono il cuore e senti forte lo Spirito che parla in loro

Sono gente di pace perché ti fanno stare in pace

La loro vicinanza da pace al cuore

È lo Spirito che testimonia la Sua presenza in queste creature

Tu Santo Spirito che inondi del tuo amore tutte le creature

Tu che non chiedi la fedina penale e abiti in un cuore aperto

Tu che non vai in cerca dei sapienti secondo la carne

E trovi la Tua dimora nei semplici e nei deboli

Tu che che cerchi e ti fai trovare dagli uomini sinceri e veraci

Sveglia con la Tua forza coloro che rassegnati si adattano

Illumina i ciechi che pretendono di vedere

Confondi i superbi che pensano di essere il sole e non sono neanche candele

Questa umanità fragile e schiava rendila forte e liberala

Infondi nei cuori la Tua sapienza e la Tua saggezza

Affinchè il bene e l'amore possa trionfare

 

 

 
 
 

Amore e sofferenza

Post n°180 pubblicato il 21 Settembre 2016 da gesu_risortoannunz1

 

Amore e sofferenza mistero inconcepibile

E la croce è la realizzazione piena

Lo smarrito trova un indicazione

L'afflitto ha la spiegazione alla sua sofferenza

Chi ha la gioia trova la sua radice

Il dubbioso vede la spiegazione

Il Figlio obbediente rimane Figlio per amore

Il Padre nel dono del Figlio realizza il Suo amore per noi

Questo amore ci ha resi puri

 

 

 
 
 

Senza una mèta

Post n°179 pubblicato il 12 Settembre 2016 da gesu_risortoannunz1

 

Senza una mèta non si può correre e non si può camminare

Tante volte noi non ci diamo neanche la possibilità di scendere in pista

Perché un passato fatto di sensi di colpa

Ci fa fare un'analisi e ci fa coniugare l'imperfetto del verbo " dovere"

"dovevi essere più attento, dovevi evitare...."

Un futuro che ci fa mettere delle condizioni e ci paralizza

Infatti nella nostra mente una particella chiamata "se" ronza come una zanzara

" se non riesco se fallisco se...."

Anche nella chiesa vediamo le stesse problematiche

" Analisi del passato che ammorba l'aria "

"Idee fatte di slogan che come meteore scompaiono nel vuoto"

"Futuro fatto di progetti che condizionano la libertà"

Paolo ci invita ad avere una mèta, lui corre verso il Signore

È ben chiaro nel suo cuore un presente un oggi che va vissuto nella pienezza

Oggi noi diciamo "dacci il pane quotidiano"

Oggi Gesù ci dice "chi ha visto me ha visto il Padre"

È nella pienezza dell'oggi che c'è il seme dell'eternità

È bene che lasciamo perdere il tavolo dei progetti di vita e di pastorale

E viviamo il nostro oggi con Lui perché Lui cammina con noi e si sffianca a noi

Come viandanti distratti non ci perdiamo nei nostri "dovevo" o nei nostri "se"

Perché lo lasciamo da solo e Lui ci vuole condurre nel seno del Padre

Questa è la nostra mèta

Ho l'impressione che qualcuno non lo sa

 

 

 
 
 

La perfezione è nell'amore

Post n°178 pubblicato il 01 Settembre 2016 da gesu_risortoannunz1

 

La perfezione è nell'amore

 

diamo una mano ai perfetti secondo la carne

 

Quando hai fatto una brutta figura

 

Non prendertela con te per la brutta figura

 

Chiediti :"ho amato?"

 

Nel tuo cuore viene fuori un bel no allora comincia subito

 

E non perderti nei tuoi pensieri per affinare strategie perdenti

 

Quando fai un errore non ti mettere subito sotto giudizio

 

Perché è un atteggiamento scriteriato che porta al fallimento

 

È solo un errore non è la tua vita e Dio ti ama come sei

 

Un tuo progetto è andato male forse hai perso la faccia e i soldi

 

Ricordati di non perdere mai la vita e la pace

 

Come vedi la perfezione umana è una bugia

 

E di queste bugie non ne raccontiamo tante

 

Fino a diventare ipocriti e non fare distinzione con la verità

 

La perfezione dell'amore in Dio ci fa stare stabili

 

Per questo possiamo amare i fratelli nonostante i limiti nostri e loro

 

 

 
 
 

Tu solo

Post n°177 pubblicato il 29 Luglio 2016 da gesu_risortoannunz1

 

Tu solo hai il potere di trasformare la zizzania in grano

 

Nel DNA della mia anima ci sono gocce del Tuo sangue

 

Mio Dio intervieni e cambia questa erba infestante in grano

 

La sterilità mi fa paura

 

Tu sei il Signore fecondo che fa nuove tutte le cose

 

Il parrasitismo impone le sue regole violente

 

Tu Signore sei l'amore che si dona

 

L'infestazione del male fa rumore e crea caos

 

Tu Signore sei l'unica brezza dolce che cattura l'anima in ascolto

 

La spiga vuota della zizzania emerge orgogliosa sulla spiga di grano piena

 

Tu Signore sei colui che ti sei fatto povero per arricchirci della Tua divinità

 

Tante volte le radici della zizzania si espandono e invadono

 

Tu sei il Signore che fa splendere il sole su tutti

 

Beati coloro che amano hanno in se stessi la gioia e il dolore

 

Conoscono veramente il luogo del Risorto

 

Perché nella Galilea del quotidiano sono preceduti

 

E attesi nel Regno della Gerusalemme celeste dove l'amore è visibile

 

 

 
 
 

Ama il prossimo come te stesso

Post n°176 pubblicato il 12 Luglio 2016 da gesu_risortoannunz1

 

Ama il prossimo come te stesso

Il prossimo è colui che mi sta accanto nel momento presente

È quello che voglio amare e che Tu mi dici di amare

Chi ti sfiora nel presente è padre madre fratello sorella

Quando i tuoi parenti ti hanno detto che Tua Madre stava fuori

Tu hai detto rivolgendoti ai presenti che loro erano Tua Madre e i Tuoi fratelli

Allora Signore ti chiedo di fare in modo che nessuno io sfiori invano

Fammi essere accorto e avere cura di chi mi sta vicino nel presente

Tu vuoi che io abbia cura e pazienza come Tu l'hai avuta

Tu sei pazienza a me basta un imprevisto

E cerco la pazienza che non trovo in me

Poi devo avere pazienza con un prossimo che mi importuna

Mentre mi alleno alla pazienza

Il prossimo mi sfiora e io perdo le occasioni per amare

Scopro davanti a Te la mia fragilità e imperfezione

Ora capisco perché basta solo un bicchiere d'acqua per il paradiso

Al prossimo che triste mi sfiora posso solo dare un sorriso

Al resto pensaci Tu

Al prossimo che vedo solo posso dare un abbraccio

Al resto pensaci Tu

A quello che chiede posso pagare solo un biglietto dell'auto

Al resto pensaci Tu

Al prossimo che chiede del mio tempo  Al mio ritardo pensaci Tu

Ho capito anche nell'amore al prossimo sono imperfetto

Per esserlo ci devi pensare solo Tu

Se è così mio Signore ho un respiro ampio

E l'amore al prossimo non ha nessuna mania di salvataggio

Sono un povero che ama altri poveri

Perché Tu sei  Colui che provvede a vestire i gigli e dai da mangiare ai passeri.


 

 
 
 

L'AMORE VINCE SEMPRE

Post n°175 pubblicato il 03 Luglio 2016 da gesu_risortoannunz1

 

Chiusi nel nostro cammino affrontiamo il nostro quotidiano

È fatto di tante piccole sofferenze subite da piccole azioni

Dove la nostra mente si ribella e si reprime

Poi dopo un certo numero di volte si esplode come il Vesuvio

E l'altro poi ti da dei titoli tipo "isterico" è il meno pesante

Se non esplodi cerchi aiuto nella psicologia

O nella medicina che ti trovano "malattia autoimmune"

Che vuol dire ? lo sanno solo gli scienziati

Abituati nel quotidiano ad offrire queste piccole sofferenze

Fanno parte della vita e non puoi toglierle

Eppure c'è un modo per vincerle e per non lacerare il corpo e il cuore

È di offrire il proprio dolore come il tuo modo di amare

Quando la tua sofferenza la offri all'Uomo della croce

Non è che ti passa o che diventi come Cristo in Croce

Stai solo imparando ad amare seriamente perché la pace ti scende

È il primo frutto della tua offerta

Il dolore allora è sopportabile badi più alla pace che alla sofferenza

Il cuore non subisce un abbandono ma si abbandona nel cuore di Cristo

Questo tipo di offerta porta all'anima una compostezza

Dove tutto l'essere si trova unito con il corpo e fa dire.

Finalmente sto imparando ad amare e niente mii turba

Perché sai che l'amore vince anche la sofferenza quotidiana.

 

 

 
 
 

Pregate per me.

Post n°174 pubblicato il 02 Luglio 2016 da gesu_risortoannunz1

Due mesi fa veniva a mancare il mio caro amico e fratello  Salvio.

Dopo preghiere di discernimento, mi viene affidato il compito di gestire questo blog.

Spero solo di farmi volere bene da questo gruppo come hanno voluto bene Salvio.

 

 

Signore, illumina la mia mente, e guida la mia mano quando scrivo e prego per gli amici di questa community.

 

Pregate per me.

 
 
 

05/05/2016 è tornato alla casa del padre

Post n°173 pubblicato il 06 Maggio 2016 da gesu_risortoannunz1

 Risultati immagini per lutto png

Questa notte è volato al cielo l'anima di Salvio Potilo.

Tutti gli amici lo piangono. Viene meno un pilastro della comunità. 

Preghiamo per la sua anima.

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: gesu_risortoannunz1
Data di creazione: 09/03/2011
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

MESSAGGIO.CONDIVISODomanda.DelSecoloSalmo_82Uomo.InventatoStop.IdolatriaMito.DelSoleNon.VergineMariaBENTORNATO.IVANBibbia.QuellaVeraMaria.QuellaVeraAccetta.LaVeritaBasta_MentireAncoraBibbia.EccoCosaDiceAsherah.Anat
 
spazio.libero.it/gesu_risortoannunz1
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
motori di ricerca