NelGiardinoDiNassua

Chi cura un giardino non è mai solo... il giardino : un posto per meditare , riflettere ,ritrovarsi

 

IO STO CON EMERGENCY

 

 

AREA PERSONALE

 

 

I MIEI LINK PREFERITI

ROSEDELGIARDINODINASSUA

 

 

I MIEI BLOG AMICI

TI AUGURO DI VIVERE



Ti auguro di vivere
senza lasciarti comprare dal denaro.
Ti auguro di vivere
senza marca, senza etichetta,
senza distinzione,
senza altro nome
che quello di uomo.
Ti auguro di vivere
senza rendere nessuno tua vittima.
Ti auguro di vivere
senza sospettare o condannare
nemmeno a fior di labbra.
Ti auguro di vivere in un mondo
dove ognuno abbia il diritto
di diventare tuo fratello
e farsi tuo prossimo.
Jean Debruynne-

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Il Guerriero non tenta di sembrare, egli è. Conosce il proprio valore e non lotta mai con chi non merita l'onore del combattimento.Paulo C.

 

UN DONO

Prendi un sorriso,
regalalo a chi non l'ha mai avuto.
Prendi un raggio di sole,
fallo volare là dove regna la notte.
Scopri una sorgente,
fa bagnare chi vive nel fango.
Prendi una lacrima,
posala sul volto di chi non ha pianto.
Prendi il coraggio,
mettilo nell'animo di chi non sa lottare.
Scopri la vita,
raccontala a chi non sa capirla.
Prendi la speranza,
e vivi nella sua luce.
Prendi la bontà,
e donala a chi non sa donare.
Scopri l'amore,
e fallo conoscere al mondo.

Mahatma Gandhi

 

 

FACEBOOK

 
 

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

 

Vita

Post n°38 pubblicato il 27 Marzo 2012 da nassua
 

Vivo ora, qui, con la sensazione che l'universo è straordinario, che niente, mai ci succede per caso e che la vita è una continua scoperta. E io sono particolarmente fortunato perchè, ora più che mai, ogni giorno è davvero un altro giro di giostra.
Tiziano Terzani

 
 
 

Siamo noi

Post n°37 pubblicato il 04 Febbraio 2012 da nassua

Venite amici, che non è tardi per scoprire un nuovo mondo.Io vi propongo di andare più in là dell'orizzonte, e se anche non abbiamo l'energia, che in giorni lontani mosse la terra e il cielo, siamo ancora gli stessi, unica ed eguale tempra d'eroici cuori, indeboliti forse dal fato, ma con ancora la voglia di combattere, di cercare, di trovare e di non cedere. "L'attimo fuggente" di Peter Weir

 
 
 

Il Primo Giorno dell'Anno

Post n°35 pubblicato il 01 Gennaio 2012 da nassua
 

Il Primo Giorno dell'Anno

Lo distinguiamo dagli altri come se fosse un cavallino diverso da tutti i cavalli. Gli adorniamo la fronte con un nastro, gli posiamo sul collo sonagli colorati, e a mezzanotte lo andiamo a ricevere come se fosse un esploratore che scende da una stella. Come il pane assomiglia al pane di ieri, come un anello a tutti gli anelli... La terra accoglierà questo giorno dorato, grigio, celeste, lo dispiegherà in colline lo bagnerà con frecce di trasparente pioggia e poi lo avvolgerà nell’ombra. Eppure piccola porta della speranza, nuovo giorno dell’anno, sebbene tu sia uguale agli altri come i pani a ogni altro pane, ci prepariamo a viverti in altro modo, ci prepariamo a mangiare, a fiorire, a sperare.

Pablo Neruda

 
 
 

Forever young...dedicata al piccolo Principe

Post n°34 pubblicato il 08 Agosto 2011 da nassua
 

 Per sempre giovane

Possa Dio benedirti e proteggerti sempre

Possano tutti i tuoi desideri diventare realtà

Possa tu sempre fare qualcosa per gli altri

E lasciare che gli altri facciano qualcosa per te

Possa tu costruire una scala verso le stelle

E salirne ogni gradino

Possa tu restare per sempre giovane

Per sempre giovane per sempre giovane

Possa tu restare per sempre giovane

 Possa tu crescere per essere giusto

Possa tu crescere per essere sincero

Possa tu conoscere sempre la verità

E vedere le luci che ti circondano

Possa tu essere sempre coraggioso

Stare eretto e forte

E possa tu restare per sempre giovane

Per sempre giovane per sempre giovane

 Possano le tue mani essere sempre occupate

Possa il tuo piede essere sempre svelto

Possa tu avere delle forti fondamenta

Quando i venti del cambiamento soffiano

Possa il tuo cuore essere sempre gioioso

Possa la tua canzone essere sempre cantata

Possa tu restare per sempre giovane

Per sempre giovane per sempre giovane.

Bob Dylan 

 

 
 
 

Manuale del Guerriere della Luce

Post n°33 pubblicato il 13 Giugno 2011 da nassua
 
Tag: Coelho

"E' curioso, incontro tanta gente che, alla prima occasione, tenta di mostrare il lato peggiore di sè. Cela la forza interiore con l'aggressività; dissimula la paura della solitudine con un'aria di indipendenza. Non crede nelle proprie capacità, ma vive proclamando ai quattro venti i propri pregi."
Il guerriero della luce legge questi messaggi in tanti uomini e tante donne che conosce. Non si lascia mai ingannare dalle apparenze, e fa di tutto per rimanere in silenzio quando tentano di impressionarlo. Ma coglie l'occasione per correggere le proprie mancanze, giacchè gli uomini sono sempre un ottimo specchio.
Un guerriero appofitta di qualsiasi opportunità per imparare."

Paulo Coelho - da" Il Manuale del Guerriero della Luce"

 
 
 

la Madre

Post n°32 pubblicato il 08 Maggio 2011 da nassua
 

E il cuore quando d'un ultimo battito
Avrà fatto cadere il muro d'ombra
Per condurmi, Madre, sino al Signore,
Come una volta mi darai la mano.

In ginocchio, decisa,
Sarai una statua davanti all'Eterno,
Come già ti vedeva
Quando eri ancora in vita.

Alzerai tremante le vecchie braccia,
Come quando spirasti
Dicendo: Mio Dio, eccomi.

E solo quando m'avrà perdonato,
Ti verrà desiderio di guardarmi.

Ricorderai d'avermi atteso tanto,
e avrai negli occhi un rapido sospiro.

G.Ungaretti 1930

 
 
 

AUGURI

Post n°30 pubblicato il 24 Dicembre 2010 da nassua
 
Tag: auguri

A chi ama dormire ma si sveglia sempre di buon umore,
a chi saluta ancora con un bacio,
a chi lavora molto e si diverte di più,
a chi ha l'entusiasmo di un bambino e pensieri da uomo,
a chi va in fretta in auto ma non suona ai semafori,
a chi arriva in ritardo ma non cerca scuse,
a chi spegne la televisione per fare due chiacchiere,
a chi è felice il doppio quando fa a metà,
a chi si alza presto per aiutare un amico,
a chi vede nero solo quando è buio,
a chi non aspetta  Natale per essere migliore...
BUON NATALE A TUTTI!!!!!!!!!!!!!

 
 
 

La buona lotta,il buon cammino

Post n°29 pubblicato il 16 Agosto 2010 da nassua
 

Certe persone vivono in lotta con altre, con se stesse, con la vita.
Allora si inventano opere teatrali immaginarie
e adattano il copione alle proprie frustrazioni.
Esistono le sconfitte. Ma nessuno puo' sfuggirvi.
Percio' è meglio perdere alcuni combattimenti
nella lotta per i propri sogni,
piuttosto che essere sconfitto
senza neppure conoscere
il motivo per cui si sta lottando
L'universo ci aiuta sempre a lottare per i nostri sogni,
per quanto sciocchi possano sembrare.
Perchè sono i nostri,
e soltanto noi sappiamo quanto ci costa sognarli.
E' necessario correre dei rischi ...
riusciamo a comprendere il miracolo della vita solo quando
lasciamo che l'inatteso accada

Paulo Coelho

 
 
 

Libertà

Post n°28 pubblicato il 08 Agosto 2010 da nassua
 

 


Non mi pento dei momenti in cui ho sofferto;

porto su di me le cicatrici
come se fossero medaglie,

so che la Libertà ha un prezzo alto,

 alto quanto quello della schiavitù.

 L'unica differenza è che si paga con piacere,

 e con un sorriso...
anche quando quel sorriso è bagnato dalle lacrime.

Paulo Coelho - Lo Zahir

 
 
 

Il bambino che è in noi...

Post n°27 pubblicato il 28 Luglio 2010 da nassua
 

Dobbiamo ascoltare il bambino che eravamo un tempo e che ancora esiste in noi. Questo bimbo è in grado di capire gli istanti magici. Noi sappiamo come soffocarne il pianto, ma non possiamo far tacere la sua voce.

-P. Coelho-

 
 
 

Il guerriro della luce e il suo mondo

Post n°26 pubblicato il 14 Luglio 2010 da nassua
 

Il guerriero della luce cerca sempre di migliorare. Ogni colpo della sua spada presuppone secoli di sapienza e meditazione. Ogni colpo deve avere la forza e l’abilità di tutti i guerrieri del passato, che ancora oggi continuano a rendere degna la lotta. Ogni movimento nel combattimento onora i movimenti che le generazioni precedenti hanno cercato di trasmettere attraverso la Tradizione. Il guerriero incrementa la bellezza dei propri colpi. Anche se si comporta come un bambino. Le persone ne restano impressionate, perchè hanno dimenticato che un bambino ha bisogno di divertirsi, di giocare, di essere un po’ irriverente, di fare domande impertinenti e immature, di dire stupidaggini. E domandano, scandalizzate: "È questo il cammino spirituale? Lui non è maturo!” Il guerriero è orgoglioso di questo commento. E mantiene il proprio contatto con Dio, attraverso l’innocenza e la gioia. Agisce così perché, all’inizio della lotta, si è detto: “Io ho dei sogni”. Dopo alcuni anni, capisce che gli è possibile arrivare dove desidera. Egli sa che sarà ricompensato. A quel punto, la grande gioia che animava il suo cuore, svanisce. Perché, lungo il cammino, ha conosciuto l’infelicità altrui, la solitudine, le frustrazioni che accompagnano gran parte dell’umanità. Il guerriero della luce, allora, pensa di non meritare ciò che sta per ricevere. Quando impara a maneggiare la spada, scopre che il suo equipaggiamento deve essere completo – e questo include un’armatura. Allora esce in cerca della sua armatura, e ascolta le proposte di vari venditori. "Devi usare la corazza della solitudine", dice uno. "Devi usare lo scudo del cinismo", soggiunge un altro. "La migliore armatura è non farsi coinvolgere in niente”, afferma un terzo. Il guerriero, però, non presta loro ascolto. Con serenità, si reca nel suo luogo sacro e indossa il mantello indistruttibile della fede. La fede para tutti i colpi. La fede trasforma il veleno in acqua cristallina. Il suo angelo gli sussurra: “devi consegnare tutto". Il guerriero si inginocchia e offre a Dio le sue conquiste. Questa resa obbliga il guerriero a smettere di fare domande sciocche, e lo aiuta a superare il senso di colpa. E se, anche così, pensa che la sua ricompensa sia immeritata, un guerriero della luce ha sempre una seconda opportunità nella vita. Come tutti gli altri uomini e le altre donne, egli non è nato sapendo già maneggiare la spada. Ha commesso molti errori prima di scoprire la propria Leggenda Personale. Nessuno, che sia uomo o donna, può sedersi davanti al camino e dire agli altri: “ho sempre agito correttamente”. Chi afferma questo sta mentendo, e non ha ancora imparato a conoscere se stesso. Il vero guerriero della luce ha commesso anche delle ingiustizie nel passato. Ma, nel corso del suo viaggio, si rende conto che le persone verso le quali si è comportato in maniera errata tornano sempre a incrociare il suo cammino. Per questo, il guerriero della luce ha l’impressione di vivere due vite contemporaneamente. In una, è obbligato a fare tutto ciò che non vuole, a lottare per delle idee in cui non crede. Ma c’è un’altra vita, ed egli la scopre nei suoi sogni, nelle sue letture, nei suoi incontri con gente che la pensa come lui. Il guerriero consente che, a poco a poco, le sue due vite si avvicino. "C’è un ponte che collega ciò che faccio con ciò che vorrei fare", pensa. A poco a poco, i suoi sogni cominciano a impadronirsi della sua routine, finché egli si accorge di essere pronto per ciò che ha sempre desiderato. A quel punto, basta un po’ di audacia – e le due vite si trasformano in una sola. E’ la sua occasione per emendare il male che ha causato. Ed egli la utilizza sempre, senza esitare.

Paulo Coelho - Guerriero della luce on line-

 
 
 

Rinunciando al tempo

Post n°25 pubblicato il 20 Maggio 2010 da nassua
 

Il guerriero della luce ascolta Lao Tzu, quando questi dice che dobbiamo distaccarci dall’idea dei giorni e delle ore e prestare sempre piú attenzione al minuto.

Solo cosí egli riesce a risolvere certi problemi prima che sopraggiungano. Prestando attenzione alle piccole cose, riesce a proteggersi dalle grandi calamità.

Ma pensare alle piccole cose non significa pensare in piccolo. Il guerriero sa che un grande sogno è fatto da tante cose diverse, proprio come la luce del sole è la somma dei suoi milioni di raggi-Paulo Coelho

 
 
 

Preghiera ritrovata

Post n°24 pubblicato il 18 Maggio 2010 da nassua
 

Signore, proteggi i nostri dubbi, perché il Dubbio è una maniera di pregare. Esso ci fa crescere, perché ci obbliga a guardare senza paura le tante risposte a una stessa domanda. E affinché ciò sia possibile,

Signore, proteggi le nostre decisioni, perché la Decisione è una maniera di pregare. Dacci il coraggio, dopo il dubbio, di essere capaci di scegliere tra un cammino e l’altro. Che il nostro sì sia sempre un sì, e il nostro no sia sempre un no. Fa' che una volta scelto il cammino, non guardiamo giammai indietro, né lasciamo che la nostra anima sia rosa dal rimorso. E affinché ciò sia possibile,

Signore, proteggi le nostre azioni, perché l’Azione è una maniera di pregare. Fa' che il nostro pane quotidiano sia frutto del meglio di quanto abbiamo dentro di no. Che possiamo, attraverso il lavoro e l’azione, condividere un po’ dell’amore che riceviamo. E affinché ciò sia possibile,

Signore, proteggi i nostri sogni, perché il Sogno, è una maniera di pregare. Fa' che, indipendentemente dalla nostra età o dalla situazione, siamo capaci di mantenere accesa nel cuore la fiamma sacra della speranza e della perseveranza. E affinché ciò sia possibile,

Signore, riempici sempre di entusiasmo, perché l’Entusiasmo è una maniera di pregare. È lui che ci unisce ai Cieli e alla Terra, agli uomini e ai bambini, e ci dice che il desiderio è importante, e merita il nostro impegno. È lui che ci dice che tutto è possibile, purchè ci impegniamo totalmente in ciò che facciamo. E affinché ciò sia possibile,

Signore, proteggici, perché la Vita è l’unica maniera che abbiamo per manifestare il Tuo miracolo. Che la terra continui a trasformare la semente in grano, che noi cotinuiamo a tramutare il grano in pane. E questo è possibile solo se avremo Amore - dunque, non lasciarci mai in solitudine. Dacci sempre la Tua compagnia, e la compagnia di uomini e donne che hanno dubbi, agiscono e sognano, si entusiasmano e vivono come se ogni giorno fosse totalmente dedicato alla Tua gloria.

Amen

Paulo Coelho

 

 

 
 
 

Credere in se stessi

Post n°22 pubblicato il 12 Maggio 2010 da nassua
 

Le persone sincere ,che credono in quel che fanno,che credono nelle loro idee,che lavorano con passione,che non si limitano alle apparenze ma vanno alla sostanza,che hanno dei valori saldi, che danno tanto con le azioni quotidiane, che rispettano gli altri , ma non scendono a compromessi, che seguono la loro leggenda personale ,tuttavia  per farlo non  hanno bisogno di dimostrare che quella di altri è sbagliata ,che credono che siamo tutti uguali nei diritti ma diversi nella nostra personalità e che la diversità è comunque un valore...queste persone  fanno paura...gli si dice che il troppo da fastidio, che il cercare di essere migliore viene scambiato per competizione...perchè?

 
 
 

Profumo di zagare...

Post n°21 pubblicato il 29 Aprile 2010 da nassua
 

... il venticello d’apirle sparge un antico profumo nell’aria ...

sono le zagare …piccole stelle bianchenelgiardinodinassua

 
 
 

W il 25 APRILE

Post n°20 pubblicato il 24 Aprile 2010 da nassua
 

 "...Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì o giovani, col pensiero, perché li è nata la nostra Costituzione...

Pietro Calamandrei

 
 
 

La vita è meravigliosa

Post n°19 pubblicato il 21 Aprile 2010 da nassua
 

...........e quando tutti i giorni diventano uguali è perché non ci si accorge più delle cose belle che accadono nella vita ogni volta che il sole attraversa il cielo...
Paulo Coelho "L'alchimista"

 
 
 

Le cose che ho imparato nella vita

Post n°18 pubblicato il 15 Aprile 2010 da nassua
 

Ecco alcune delle cose che ho imparato nella vita:-

 Che non importa quanto sia buona una persona, ogni tanto ti ferirà  ,

per questo, bisognerà che tu la perdoni.
- Che ci vogliono anni per costruire la fiducia e solo pochi secondi per

 distruggerla..
- Che le circostanze e l’ambiente hanno influenza su di noi, ma noi siamo

responsabili di noi stessi.
- Che, o sarai tu a controllare i tuoi atti, o essi controlleranno te.
- Ho imparato che gli eroi sono persone che hanno fatto ciò che
 era

 necessario fare, affrontandone le conseguenze.
- Che la pazienza richiede molta pratica.
- Che ci sono persone che ci amano, ma che semplicemente non sanno come dimostrarlo.
- Che a volte, la persona che tu pensi ti sferrerà il colpo mortale quando cadrai, è invece

 una di quelle poche che ti aiuteranno a rialzarti.
- Che solo perché qualcuno non ti ama come tu vorresti,

non significa che non ti ami con  tutto se stesso.
- Che non si deve mai dire a un bambino che i sogni sono sciocchezze:

sarebbe una tragedia se lo credesse.
- Che non sempre è sufficiente essere perdonato da qualcuno.

Nella maggior parte dei casi sei tu a dover perdonare te stesso.
- Che non importa in quanti pezzi il tuo cuore si è spezzato;

 il mondo non si ferma, aspettando che tu lo ripari.
- Forse Dio vuole che incontriamo un po’ di gente sbagliata prima di

incontrare quella giusta, così quando finalmente la incontriamo, sapremo

 come essere riconoscenti per quel regalo.
- Quando la porta della felicità si chiude, un’altra si apre, ma tante volte

guardiamo così a lungo a quella chiusa, che non vediamo

quella che è stata  aperta per noi.

- E’ vero che non conosciamo ciò che abbiamo prima di perderlo,

ma è anche vero che non sappiamo ciò che ci è mancato

 prima che arrivi.
- Ci vuole solo un minuto per offendere qualcuno, un’ora per piacergli, 

 e un giorno per amarlo,

 ma ci vuole una vita per dimenticarlo.
- Non cercare le apparenze, possono ingannare..
- Cerca qualcuno che ti faccia sorridere perché ci vuole solo un sorriso per

far sembrare brillante una giornataccia.
- Trova quello che fa sorridere il tuo cuore.
- Ci sono momenti nella vita in cui qualcuno ti manca così tanto che vorresti

proprio tirarlo fuori dai tuoi sogni per abbracciarlo davvero!
- Sogna ciò che ti va; vai dove vuoi; sii ciò che vuoi essere, perché hai

solo una vita e una possibilità di fare le cose che vuoi fare.
- Puoi avere abbastanza felicità da renderti dolce, difficoltà a sufficienza

da renderti forte, dolore abbastanza da renderti umano, speranza sufficiente a

renderti felice.
- Mettiti sempre nei panni degli altri. Se ti senti stretto, probabilmente

 anche loro si sentono così.
- Le più felici delle persone, non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa;

 soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino.
   
  Paulo Coelho

 

 
 
 

primavera...

Post n°17 pubblicato il 07 Aprile 2010 da nassua
 

...Che  ciascuno abbia il proprio pezzo di cielo  e che sia più azzurro per tutti...                          

                           Specchio

Ed ecco sul tronco
si rompono le gemme:
un verde più nuovo dell'erba
che il cuore riposa:
il tronco pareva già morto,
piegato sul fosso.
E tutto sa di miracolo;
e sono quell'acqua di nube
che oggi rispecchia nei fossi
più azzurro il suo pezzo di cielo,
quel verde che spacca la scorza
che pure stanotte non  c'era

 S.Quasimodo

 
 
 

Preghiera

Post n°16 pubblicato il 26 Febbraio 2010 da nassua
 

Sia fatta la tua volontà Signore.
Perchè tu conosci la debolezza del cuore dei tuoi figli
e a ciascuno concedi solo il fardello che puo' sopportare.
Che tu comprenda il mio amore,
perchè è l'unica cosa che possiedo realmente,
l'unica cosa che potrò portare con me nell'altra vita.
Fa che esso si mantenga coraggioso, puro e sempre vivo,
malgrado gli abissi e le trappole del mondo.

Paulo Coelho

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: nassua
Data di creazione: 23/08/2009
 

SE NON ORA QUANDO?

CHIAMATA ALLE DONNE

 

PARTHENOPE

 

“ … Parthenope non è morta, Parthenope non ha tomba,
Ella vive, splendida giovane e bella, da cinquemila anni;
corre sui poggi, sulla spiaggia.
E’ lei che rende la nostra città ebbra di luce e folle di colori,
è lei che fa brillare le stelle nelle notti serene, ….quando
vediamo comparire un’ombra bianca allacciata
ad un’altra ombra, è lei col suo amante, quando sentiamo
nell’aria un suono di parole innamorate è la sua voce che
le pronunzia, quando un rumore di baci indistinto,
sommesso, ci fa trasalire, sono i baci suoi, quando un fruscio
di abiti ci fa fremere è il suo peplo che striscia sull’arena,
è lei che fa contorcere di passione, languire ed impallidire 
d’amore la città. Parthenope,la vergine, la donna,  non muore, non muore, non ha tomba, è immortale ...è l’amore.” 
  MATILDE SERAO

 

GIARDINO MEDITERRANEO

 

BAMBINI

Le cose che il bambino ama
rimangono nel regno del cuore
fino alla vecchiaia.
La cosa più bella della vita
è che la nostra anima
rimanga ad aleggiare
nei luoghi dove una volta
giocavamo

GIBRAN KHALIL

 

ULTIME VISITE AL BLOG

vesevo50nassuaixtlannvalentina.limatolaconnie.tsem_pli_ceescapefromthepassiontdsarnouomoserio2012scorpio950quarzorosa1963micico2010suerte2000morgan1953
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

free counters