Community
 
XGiglioDago...
   
 
Creato da XGiglioDagostoX il 19/08/2009

IncontriBestiali

Storie di animali...raccontate da umani

 

PER GLI AMICI DEI PELOSETTI

Post n°76 pubblicato il 27 Febbraio 2014 da XGiglioDagostoX

 
 
 

BUONE FESTE ATTUTTI GLI AMICI!

Post n°75 pubblicato il 20 Dicembre 2013 da XGiglioDagostoX

 
 
 

SONO DIVENTATA GATTARA PER CASO

Post n°74 pubblicato il 09 Ottobre 2013 da XGiglioDagostoX

 Questo è Silvio che dorme beato fra le coperte. Il piccolino è stato trovato sotto casa dopo pochi mesi che ne avevamo raccolto un'altro  ( Red) dello stesso colore e specie ( senza dubbio un fratellino più grande). Raccontate le storie dei vostri animali e come li avete trovati. Buona giornata a tutti.

 
 
 

IL DIO DENARO HA MOLTI PROSELITI. VERGOGNA PER L'UMANITA'

Post n°73 pubblicato il 22 Novembre 2011 da XGiglioDagostoX
 

 

Da City  ( Roma)

 

 

  • City >
  • Fatti >
  • Strage di gatti, cani e conigli per farne pellicce
  • FATTI
     Strage di gatti, cani
    e conigli per farne
    pellicce

    Oltre 250mila animali uccisi: l’allarme dell’Associazione italiana difesa animali e ambiente


    Ogni anno almeno 250mila animali -

    tra cui molti cani, gatti e conigli - vengono allevati

    o rapiti per essere uccisi e destinati al mercato clandestino

    delle pellicce. La stima è dell’Associazione italiana

     difesa animali e ambiente, che sta per denunciare

    alla Procura della Repubblica numeri e caratteristiche

    della “pellicceria clandestina”. Colli di pelliccia, interni

    di giubbotti,

    maniche e cappellini: almeno un milione di capi

    all’anno, di cui la metà prodotto in concerie e laboratori

     italiani, finiscono sulle bancarelle dei mercati o nei negozi

    dove si vendono sottoprodotti a prezzi bassissimi.

     In particolare “ad essere usati sono i manti dei

     gatti neri e dei conigli che sono di facile

     lavorazione e di facile conciatura trattandosi

    molto spesso di manti unicolori”.

     

    I controlli mancati

    Come evitare questa mattanza?

    I fronti su cui agire sono diversi.

    Prima di tutto, i laboratori dove vengono

     lavorati questi manti andrebbero sottoposti a controlli

    più serrati. E poi, una certa attenzione

    andrebbe rivolta anche agli allevamenti

    di gatti e ai rifugi, dove non esiste un registro degli animali

    che escono e entrano. Molti rifugi cedono

    con troppa facilità gli animali, che finiscono

    nell’ “orrendo commercio”.


    21 novembre 2011
     
     
     

    POVERO JERRY!!!!

    Post n°72 pubblicato il 14 Novembre 2011 da XGiglioDagostoX
     

     Per fortuna cui sono gli angeli che proteggono gli animali! Che male ha fatto questa poveras bestia? Forse aveva dato troppo all'uomo che serviva da anni.

    C'è anche una giustizia divina! Come si dice: quando non è di sabato, di sicuro alla domenica, Dio ha pagato tutti! A buon intenditore poche parole! Giglio

    Cane sepolto vivo, salvato dopo due giorni. Accade a Brescia

    Pubblicato da Luigi Putrino il 04/11/2011 in: Animali

    Cane sepolto vivo

    Era strano che ancora non si fosse verificato un caso del genere anche in Italia, così dopo la triste storia del cane di Malta e quella di qualche tempo fa in Sud Africa, anche in Italia un cane è stato seppellito vivo. Un gesto di cattiveria, sadico, che solo una persona malata e senza cuore potrebbe commettere. Ma per fortuna Jerry, un cane di razza bretone bianco e rosso è stato salvato dopo esser rimasto sotto terra per due giorni.

     
     
     
    Successivi »
     

    GRAZIE A MAGICA_IRE

    PER L'AIUTO GRAFICO

     

     

    **********

     

     

    I video pubblicati
    su questo profilo

    non sono di mia creazione,
    ma copiati da
    LIBERO VIDEO

    Le immagini sono copiate
     dal web. Se gli  autori
    non sono d'accordo
    basta contattarmi
    che le eliminerò.
     Giglio
     

    Questo è un blog personale e viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I contenuti di questo Weblog rappresentano il punto di vista dell'autore.

    In queste pagine non vi è alcun fine, ne politico, ne religioso. Chi commenta  esprime le proprie idee e se ne assume la responsabilità.  Prego gli ospiti di rispettare  il pensiero altrui e le regole della Community di Libero. 

     Gigliodagosto

     

    AREA PERSONALE

     

    ARCHIVIO MESSAGGI

     
     << Luglio 2014 >> 
     
    LuMaMeGiVeSaDo
     
      1 2 3 4 5 6
    7 8 9 10 11 12 13
    14 15 16 17 18 19 20
    21 22 23 24 25 26 27
    28 29 30 31      
     
     

    TAG

     

    CERCA IN QUESTO BLOG

      Trova
     

    CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

    Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
    I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
     

    I MIEI BLOG AMICI

    Citazioni nei Blog Amici: 10
     
     
    RSS (Really simple syndication) Feed Atom