IL VOLO DI ICARO

BUSSANDO ALLE PORTE DEL PARADISO

Creato da icarus1981 il 01/02/2007

Contatta l'autore

Nickname: icarus1981
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 33
Prov: RM
 

angelo


 

Tag

 
VOI MI ODIATE TUTTE E IO PER DISPETTO VI AMO TUTTE....
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

FACEBOOK

 
 
immagine
 

homer

immagine
 

Il mio Tattoo dietro il polpaccio

immagine
 

il significato del tatuaggio

 Il simbolo ha palesemente origine nella parte orientale dell'Impero romano, nella quale la lingua usata, e quindi l'alfabeto, era quella greca. Il simbolo si compone infatti di due grandi lettere sovrapposte, la 'X' e la 'P'. Corrispondono, rispettivamente, alla lettera greca 'χ' (che si legge kh, aspirata) e 'ρ' (che si legge r). Queste due lettere rappresentano le iniziali della parola 'Χριστός' (Khristòs), che in greco significa "unto" e che fu l'appellativo di Gesù. Ai lati di queste due lettere, se ne trovano altre due: una 'α' ed un 'ω', alfa ed omega, prima ed ultima lettera dell'alfabeto greco, usate come simbolo del principio e della fine. La scelta si rifà all'Apocalisse di Giovanni (21,6):
 

 

...

Post n°435 pubblicato il 23 Agosto 2011 da icarus1981

ormai mi ero rassegnato capisci... poi sei arrivata tu... e non avevo bisogno di avere un altro motivo per essere arrabbiata con dio.

 
 
 

...

Post n°434 pubblicato il 23 Agosto 2011 da icarus1981

Seguire il cuore non è così facile come si crede. A volte il cuore ti porta dove non dovresti andare, in posti che fanno paura pur essendo eccitanti, pericolosi, pur essendo attraenti. E a volte il cuore ti fa vivere storie che non potranno avere un lieto fine. La parte più difficile, quando segui il tuo cuore, è che abbandoni la normalità, entri nell'ignoto. E da lì non potrai più tornare indietro. Sto agendo senza logica...

 
 
 

...

Post n°433 pubblicato il 13 Febbraio 2011 da icarus1981

 
 
 

Quello ke ero, mi viene sempre sbattuto in faccia come se niente fosse, nessuno scappa al proprio passato

Post n°427 pubblicato il 15 Settembre 2009 da icarus1981

Ma che bella era l'alba quando io vivevo in una stanza
Bevendo wisky e toccandole il culo
E poi quando aprivo il frigorifero c'era l'arcobaleno
Ma per fortuna c'era ancora della birra
Di quella irlandese che quando bevevo mi veniva il magone
E così mi trascinavo alla stazione a salutare quelli che partivano anche se non li conoscevo…..
E poi dentro al bar a fare a botte
A fracassare teste con le bottiglie rotte
E poi ancora notti sbagliate e grandi mignotte
Coi reggicalze slacciati e reggiseno rinforzati
E un giorno mi sono scoperto vecchio e sono partito
Senza fare rumore, come un volo radente di gabbiani
Con le calze bucate e sei o sette stelle da toccare con le mani…

Dio mio che tempesta di sospiri in quelle stanzette delle pensioni
Culi bianchi e coralli, pollo fritto e un cinese che spiava dal buco della serratura
E lo fece per un mese, poi volò via come un aquilone nel cielo di Los Angeles
E noi tutti li a guardarlo sparire con il naso insù…
Cazzo, ho bevuto troppo per ricordarmi se quella volta c'eri anche tu…
Io Charles, il poeta delle poesie sbagliate, delle rime fottute, delle ciglia truccate..
Quello che ti cercava piangendo nei vagoni della metropolitana..
Quello che ti amava e ti ha perduta, bastarda puttana
Ho il cuore a pezzi bambina, portami una lattina
Ho la gola secca e se non bevo la mia ordinaria follia
Sputerà fuori un'altra poesia…

 

 

 
 
 

Pierangelo Bertoli-Chiama Piano

Post n°426 pubblicato il 15 Luglio 2009 da icarus1981

 
 
 

parole stonate

Post n°425 pubblicato il 28 Maggio 2009 da icarus1981

Vedi,
darti la vita in cambio
sarebbe troppo facile,
tanto la vita è tua
e quando ti gira
la puoi riprendere;
io,
posso darti chi sono,
sono stato o chi sarò,
per quello che sai,
e quello che io so.

Io ti darò
tutto quello che ho sgnato,
tutto quello che ho cantato,
tutto quello che ho perduto,
tutto quello che ho vissuto,
tutto quello che vivrò,
e ti darò
ogni alba, ogni tramonto
il suo viso in quel momento
il silenzio della sera
e mio padre che tornava
io ti darò.

Io ti darò
il mio primo giorno a scuola
l’aquilone che volava
il suo bacio che iniziava
il suo bacio che moriva
io ti darò,
e ancora sai,
le vigilie di Natale
quando bigi e ti va male,
le risate degli amici,
gli anni, quelli più felici
io ti darò.

Io ti darò
tutti i giorni che ho alzato
i pugni al cielo
e ti ho pregato, Signore,
bestemmiandoti perchè non ti vedevo,
e ti darò
la dolcezza infinita di mia madre,
di mia madre finita al volo
nel silenzio di un passero che cade,
e ti darò la gioia delle notti
passate con il cuore in gola,
quando riuscivo finalmente
a far ridere e piangere una parola...

Vedi,
darti solo lavita
sarebbe troppo facile
perché la vita è niente
senza quello che hai da vivere;
e allora,
fà che non l’abbia vissuta
neanche un po’,
per quello che tu sai,
e quello che io so.

Fà che io sia un vigliacco e un assassino,
un anonimo cretino,
una pianta, un verme, un fiato
dentro un flauto che è sfiatato
e così sarò,
così sarò,
non avrò mai visto il mare
non avrò fatto l’amore,
scritto niente sui miei fogli,
visto nascere i miei figli
che non avrò.

Dimenticherò
quante volte ho creduto
e ho amato, sai,
come se non avessi amato mai,
mi perderò
in una notte d’estate
che non ci sono più stelle,
in una notte di pioggia sottile
che non potrà bagnare la mia pelle,
e non saprò sentire la bellezza
che ti mette nel cuore la poesia
perchè questa vita adesso, quella vita
non è più la mia.

 
 
 

xxx

Post n°424 pubblicato il 15 Gennaio 2009 da icarus1981

 
 
 

mio

Post n°423 pubblicato il 15 Gennaio 2009 da icarus1981

 
 
 

nascondi ciò che sono, e aiutami a trovare la maschera più adatta alle mie intenzioni.

Post n°422 pubblicato il 15 Gennaio 2009 da icarus1981


scrivo questo post con le lacrime agli occchi, non si puo' cambiare il passato, si puo' invece scegliere il futuro.

Una dedica a te che sei un uomo raro a te che sai cosa vuol dire la parola amore.
Fortunata e colei che tiene il tuo cuore tra le mani che conosce la tua anima e la sa far vibrare, che sa accarezzarti i sensi e sfiorati la pelle ... ecco amico mio questa e la definizione che io do all'amore .... questo e per lei che regna nel tuo cuore... a te che sei la sua donna a te che sei il suo fiore apri le porte del cuore e lasciati andare alle mille sensazioni che lui ti dona, vivi questa vita con intensità perché piccolina nessuno ti darà un altra occasione in questa vita ...ascolta chi sa quel che dice basta, poco per essere felice ... basta un attimo per perdere tutto.

 
 
 

Post N° 421

Post n°421 pubblicato il 14 Gennaio 2009 da icarus1981

 
 
 

Post N° 420

Post n°420 pubblicato il 14 Gennaio 2009 da icarus1981

 
 
 

quello che sono

Post n°419 pubblicato il 14 Gennaio 2009 da icarus1981

 
 
 

il trenio

Post n°418 pubblicato il 14 Gennaio 2009 da icarus1981

 
 
 

gianna nannini "un giorno disumano"

Post n°417 pubblicato il 14 Gennaio 2009 da icarus1981

 
 
 

Non Lasciarmi Andare Via

Post n°416 pubblicato il 14 Gennaio 2009 da icarus1981

 
 
 
Successivi »
 

plant

 

Mo dite che nun semo belli...

 

 
immagine
 

Ultime visite al Blog

icarus1981venturyoffmeccgiuseppe.teobaldellilatini_lucacipolini.robertoRomanaKappanoe0508Ema730ghione.corradomazzanti.chiara1978casanova.marcocinfrinatitityladyice.mantoniosky
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

NOBILE E' CHI SA DI BOSCO E DI FIUME
GUERRIERO E' CHI NON ATTENDE LA FINE
MAI LE MIE CHIOME SARANNO BIANCHE
MAI LE MIE MEMBRA SARANNO STANCHE

 


 
immagine
 

"Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici… Io sono il buon pastore: il buon pastore offre la vita per le pecore"

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom