Creato da goldqueen il 14/02/2008
 

Le voci dell’anima

qualcuno disse...

 

 

Polvere nella notte

Post n°105 pubblicato il 19 Maggio 2017 da goldqueen

Scivolano le dita della notte
sui miei pensieri
e sul sonno che tarda a venire.
Scivolano sulla tua immagine,
costantemente presente
e che, piacevolmente,
non mi lascia dormire.
Scivolano sulla voglia,
incancellabile,
di stare sul tuo corpo.

Noi ... Polvere nella notte

 
 
 

*

Post n°104 pubblicato il 23 Giugno 2016 da goldqueen

Sorvolo campi di grano dorato

assaporando la fine del giorno

che svanisce al mio passare

libera nel mio vacillare

immersa nei bagliori di un tramonto.

Vivo emozioni come colori in contrasto

perdendo lo sguardo all'orizzonte

 

 
 
 

Araba Fenice

Post n°103 pubblicato il 20 Ottobre 2015 da goldqueen

Un pugno di sabbia tra le dita

Leggera se ne va

E pensi alla tua vita

Una strada tortuosa in salita  ma dove porterà

Ti riscaldi al calore di un raggio di sole

Ed  hai ancora la sabbia tra le dita

La porti dentro la tua vita

Vuoi rinascere

Come un'araba fenice

che risorge dalle sue ceneri

Tu  inerte svanita dentro questa immensità

 
 
 

Amami come sai

Post n°102 pubblicato il 05 Luglio 2015 da goldqueen

 

Mi ha fatto molto piacere e mi ha fatto anche molto male.

Non avevo mai conosciuto in vita mia un piacere e un dolore simili,

così fusi insieme.

A malincuore chiuderò la porta che ti ho aperto con tanta gioia.

Ma se per qualche motivo deciderai di tornare da me,

devi sapere che in questa fase della mia vita

ho bisogno della tua disponibilità più completa

della tua capacità di comprensione più profonda.

Ho bisogno che tu fluisca liberamente verso di me,

senza alcun ostacolo.

Ne ho bisogno come dell'aria che respiro.

Se non puoi donarmi tutto questo,

non venire.

Davvero: non venire.

Perché probabilmente mi sono sbagliata ...

 

 

 
 
 

Lasciarsi viviere

Post n°101 pubblicato il 12 Giugno 2015 da goldqueen

Bellezza è il viso di chi ha pianto e ora sorride..

bellezza è la cicatrice sul ginocchio

fin da quando sei caduta da bambina..

bellezza sono le occhiaie

quando l'amore non ti fa dormire..

bellezza è l'espressione sulla faccia

quando suona la sveglia la mattina..

è il trucco colato quando esci dalla doccia..

è la risata quando fai una battuta..

bellezza è incrociare il suo sguardo

e smettere di capire..

bellezza è il tuo sguardo quando vedi lui..

è quando piangi per le tue paranoie..

bellezza sono le rughe segnate dal tempo..

Bellezza è tutto quello che proviamo dentro

e si manifesta al di fuori..

Bellezza sono i segni che la vita ci lascia addosso..

i pugni e le carezze che i ricordi ci lasciano..

Bellezza è lasciarsi vivere... 

 

 

 
 
 

La mia tempesta

Post n°100 pubblicato il 11 Giugno 2015 da goldqueen

Ci son giorni
di silenzi senza luce
lascio l'animo libero
a navigare
tra poderosi flutti

E mi abbandono
al fragoroso canto del mare
che su insidiosi scogli
di impietrito cuore
violento si schianta.

Immerso nei suoi respiri
purificanti gocce
dall'odore di salsedine acre
colpiscono il mio volto
liberando logoro il dolore

mentre
nel ridondante rumore
di un eterno cullare
l'animo si quieta

la mia tempesta

 

 

 
 
 

Aveva un universo

Post n°99 pubblicato il 09 Giugno 2015 da goldqueen

Era strana,

o forse era solo diversa dalle altre persone.

Era una di quelle persone che non parlava,

che provava a stare accanto a tutti,

ma non a sé stessa.

Che aiutava tutti

ma non si permetteva di chiedere aiuto

e nessuno ha mai capito il perché.

Dentro di lei c'era di tutto,

la rabbia, l'odio, l'amore, la tristezza, il sollievo,

i pensieri, le parole, le melodie,

il mare, l'oceano, il cielo di primavera,

la poesia, la felicità, aveva di tutto,

ma nessuno riusciva a vederlo.

Era un vulcano inesploso,

dentro aveva di tutto,

dentro aveva l'universo

ma nessuno lo sapeva...

 

 

 
 
 

L'invisibile

Post n°97 pubblicato il 02 Giugno 2015 da goldqueen


Una sera come tante
Nel silenzio che avvolge
Un saluto ti fa compagnia
E impercettibile inizia la magia
C'è un filo che unisce chi non si
è mai conosciuto,
ci lega a qualcuno che forse
incontreremo domani.
Assorta nel sentire il tuo vagare errante          
Brami quella voce del nulla
e la tua anima torna vibrare
C'è un filo rosso che guida e incrocia i            
nostri destini
porta ad amare a prima vista lo
sconosciuto
Al nostro fianco da sempre!
Un'ora ...
Un giorno ...
...da una vita ...
Le loro anime riunite...        
   

 
 
 

Devo dirti...

Post n°96 pubblicato il 02 Giugno 2015 da goldqueen

 

Devo dirti una cosa ...

ti baciai con gli occhi

non vi erano parole

che potessero raccontare

quel dialogo di sguardi

Mi persi nel profondo

dei bagliori della tua essenza

non vi era viaggio di ritorno

sai..

devo dirti una cosa...

mi hai avvolto nelle fiamme

del tuo calore

in un viaggio inebriante

lungo le rapide di un fiume

Perduta nel tuo abbraccio

libera di amare

sai...

devo dirti una cosa...

in quei baci

vi era tutto quello

che abbiamo taciuto

Quei baci nati dentro i nostri occhi

 

 
 
 

Cosa si prova

Post n°95 pubblicato il 02 Giugno 2015 da goldqueen

Io lo so cosa si prova quando il cuore piange,
piange così forte da non riuscire a sentire nient'altro.
Ti si annebbia lo sguardo, perso,
ogni pensiero gira vorticosamente sempre allo stesso punto.
Provi a mandare via questo pensiero,
ma come un elastico ti ritorna indietro.
Lo so cosa si sente quando lo stomaco stringe forte,
così forte da far male,
stringe e sale che lo senti quasi in gola,
in un nodo stretto che non riesci a mandar giù,
un nodo che ti toglie il respiro tanto da avere quasi l'affanno.
Io lo so come ci si sente,
E lo sai cosa è tutto questo?
È amare oltre misura,
oltre se stessi,
oltre ogni limite della ragione

 

 
 
 

Riconoscersi d'istinto

Post n°93 pubblicato il 28 Maggio 2015 da goldqueen

Sfiorarsi per caso,

-occhi, pelle,cuore-

riconoscersi d’istinto,

-colori,profumi, anima-

e poi perdersi,

nell’intimità disarmante di un’emozione.

Bagliori improvvisi illuminano,

per un attimo,lo stesso cielo.

Stelle cadenti

incrociano lo zenit

e scivolano nel blu

di una notte 

screziata di sogni.

Desideri che diventano mani,

dita di luce protese le une verso le altre,

in cerca di quell’istante

di assoluta,autentica perfezione,

in cui anima e corpo

si fondono

nella dolcezza infinita

di un abbraccio.

 
 
 

Quando me ne vado dalla vita di qualcuno, non lo faccio per vigliaccheria

Post n°92 pubblicato il 02 Novembre 2014 da goldqueen

 

 o per mancanza di interesse.
Me ne vado quando so che che restare non avrebbe senso.
Quando non sento più di appartenere ad un certo posto.
Quando non sono più a mio agio. Quando mi sento di troppo.
E quando non ci son più le basi per proseguire.
Quando, i nodi che vengono al pettine, non possono
essere sciolti. Io non so restare. Non sono una persona che
trova comunque un posto. Non sono una persona che
tiene in piedi un teatrino fittizio per poter fare il burattino.
Non mi sono mai sentita un burattino, e non voglio cominciare adesso.

Preferisco scegliere. Preferisco andarmene.
E quando andarsene significa star soli, vuol dire che quel tempo
servirà; a riflettere, a comprendere, a farsi domande e
a darsi delle vere risposte.
Io non riesco a fingere. O a fare il sorrisino bugiardo che in
realtà trattiene e soffoca mille pensieri e parole che

non hanno il coraggio di venire fuori.

Aspetto di trovare le parole giuste,
non sempre il momento adatto, ma vomito tutto quanto,
senza tenermi dentro nulla.
Perché preferisco di gran lunga risultare antipatica piuttosto
che finta e costruita. E poco importa se non si piace a tutti.
Non abbiamo tutti lo stesso cervello, e non abbiamo tutti
lo stesso cuore.
Non credo a chi si accontenta. Perché prima o poi,
inevitabilmente, le mancanze di cui ci si accontenta, troveranno
il modo di farsi sentire. E certe mancanze hanno il potere di
distruggerti. Certe mancanze te le senti addosso, peggio del
freddo umido, peggio della pioggia incessante,
quando sei fuori casa, e hai scordato l’ombrello.
Quando capisco che non è più il caso, me ne vado.
Con la consapevolezza che non tutti i rapporti son eterni.
Alcuni sono messi lì, dalla vita stessa, per insegnarti qualcosa,
altri ti faranno da inciampo, per valutare la tua forza, ed
altri faranno parte di te, sempre.
Non me ne vado mai per vigliaccheria.
Per me il vigliacco è chi resta, anche quando non gli importa di rimanere.

Gin. 

 

 
 
 

***

Post n°91 pubblicato il 16 Agosto 2014 da goldqueen

Ci abbiamo dovuto lavorare. Abbiamo dovuto imparare a chiederci scusa,  a parlarci, a toccarci,  ad andare via senza fare troppo rumore. Abbiamo dovuto sbagliare tante volte e  veder crollare tutto per poi ricominciare. Ci siamo ricostruiti mille volte,  mille volte con nuove paure,  mille volte con nuove insicurezze  ma sempre con lo stesso amore. Abbiamo cominciato a capire che tutto crolla. Le case, i sogni, le persone, noi.  Ma che tutto può essere ricostruito e ricostruirsi. Anche noi.


Ci abbiamo dovuto lavorare.

Abbiamo dovuto imparare a chiederci scusa, 

a parlarci, a toccarci, 

ad andare via senza fare troppo rumore.

Abbiamo dovuto sbagliare tante volte e 

veder crollare tutto per poi ricominciare.

Ci siamo ricostruiti mille volte, 

mille volte con nuove paure, 

mille volte con nuove insicurezze 

ma sempre con lo stesso amore.

Abbiamo cominciato a capire che tutto crolla.

Le case, i sogni, le persone, noi.

 Ma che tutto può essere ricostruito e ricostruirsi.

Anche noi.

 
 
 

Ma solitude

Post n°88 pubblicato il 26 Maggio 2014 da goldqueen

A lungo ho agonizzato il ritorno del sole

l'ho sognato più volte,

ho pianto per averlo perso,

mi sono commiserata con me stessa

per non aver avuto cura di lui

per averlo abbandonato per averlo rifiutato

per averlo frantumato ancora una volta

anni, mesi, giorni, minuti, secondi

e poi per un incanto è ritornato

mi ha sorriso ancora una volta

mi ha riscaldato ancora una volta

mi ha perdonato ancora una volta

mi ha illuminato il viso

mi ha rasserenato il corpo

e mi ha ricucito il cuore infranto

Ora sono qui tra i miei pensieri di sempre

Ora sono qui nella mia stanza di sempre

Ora sono qui e la finestra è aperta

ma lui non è più con me.

 
 
 

Se vuoi

Post n°85 pubblicato il 26 Maggio 2014 da goldqueen

Se vuoi conoscermi guarda il Cielo,

trovami nella sua immensità,

non tenere i piedi per terra,

impara a volare,

è li che io sarò.

Se vuoi conoscermi scruta i miei silenzi,

non badare troppo a ciò che dico,

ma guarda gli occhi cosa fanno,

negli sguardi sono nascosti i segreti,

spesso le parole ingannano,

anche chi le sta dicendo.

Se vuoi conoscermi lasciami libera,

solo questo è il modo per esprimermi,

essere sincera totalmente.

Non avere pregiudizi,

scansa gli errori,

vivi la tua Vita come credi,

cosi ti racconto come vivo la mia.

Se vuoi conoscermi lasciati cercare,

spesso il vento se lo chiami viene,

però non essere triste se non mi capisci,

molti sono i misteri di una donna,

e il suo Cuore è troppo profondo,

per riuscire a scoprirli tutti.

Se vuoi conoscermi lasciati andare,

tra l’onda del mare e una stella cadente,

lì incontrerai il mio sorriso,

e da te non andrò mai più via…

 
 
 

Linea perfetta

Post n°84 pubblicato il 18 Maggio 2014 da goldqueen

Adessoche non riesco più a guardarti dentro agli occhi
e tu,  hai paura che io ti tocchi ancora
e adesso che a casa tutti gli specchi sono rotti
e il futuro, è da ricominciare
È un ricordo lontano
una linea interrotta
che ci taglia la mano
e adesso che
siamo così distanti
ripartiamo da capo
ritorniamo a quel giorno
dove tutto è iniziato
Adesso che non riesco più a trovare le parole giuste
tu, non sai ascoltare
perché non ti vuoi fare troppo male
un'altra volta, chiudi a chiave quella porta

e tinascondi nei tuoi silenzi

per cancellare quel dolore
e quel calore che è rimasto
intrappolato sotto pelle
Era quasi primavera e la neve si scioglieva
 diventava un fiume
in piena di noi e la vita era leggera
È un ricordo lontano
una linea perfetta
che ci unisce la mano
e adesso che
noi non siamo distanti
come ci era sembrato
ritorniamo a quel giorno
in quell’ attimo esatto
ripartiamo da capo

 
 
 

.*.

Post n°82 pubblicato il 15 Maggio 2014 da goldqueen

Esistono neri liquori

capaci di trascendere la materia

e corrompere l'anima

di un fascino sepolcrale.

Come spezie d'Oriente

che impregnano l'aria

di un vago profumo

che allunga l'infinito.

Ma tu,

dilati i confini

col tuo acre odore senza tempo.

Penetri le tenebre

coi tuoi occhi

risvegliando polveri spettrali.

Tu sei il prescelto.

In te ho riposto il mio lamento.

Dio del nulla!

Ti chiesi di affogarel'incanto estremo

dei miei martiri

nel folle vapore delle tue esalazioni. 

Ti chiesi di avvelenarmi i pensieri

con l'ebrezza delirante

del tuo dolore antico.

Ti chiesi, ancora,

di gettarmi tra le tue braccia assassine

per dormire il mio sonno di peccato.

Tutto questo ti chiesi

infame traditore!

Ma tu,

mi lasciasti sprofondare

in quel verde abisso di velluto

nel quale la mia anima

galleggia ancora

disperata,

tra le grinfie di un vuoto senza nome

 
 
 

E Strazante

Post n°81 pubblicato il 13 Maggio 2014 da goldqueen

Esplorando la folla evanescente,

tra mille volti

e infiniti nomi,

t'ho cercato

senza scorgere,

in indizi fugaci,

la tua flebile essenza.

Infame impostore!

T'immagino mentre procedi tra la gente,

sul tuo cammino assente,

magari pensandomi

e in quella moltitudine,

che nulla sa di noi,

invisibile ti perdi.

Brutale l'offerta tua amara di amarmi

con parole impalpabili

che sfumano nel vento

con cui uccidi,

vittorioso,

la mia speranza disperata.

Nulla intendo in questo gioco malvagio

in cui m'inabisso

nel fango della tua ombra.

Non ci siamo più noi,

ormai,

oltre il male e il bene.

Ancora una volta

sarà il mio nome a risorgere dalle ceneri

del mio cuore in declino,

con cui ingenuamente m'illusi

di amare un fantasma! 

 
 
 

Aloha

Post n°80 pubblicato il 08 Maggio 2014 da goldqueen

 

 


Prendo la pillola del silenzio

 

Carta appiccicosa

 

Interruttore di luce

 

Mi dispiace

 

Perdonami

 

Ti amo

 

Chiave di luce

 

Scusa

 

Ti voglio bene

 

Grazie

 

Ti amo interruttore di luce

 

Ti voglio bene e ti amo pioggerellina

 

Mi dispiace se ho svegliato

 

Sentimenti bui

 

Adesso ti chiedo perdono

 

Grazie…

 

Ti amo…

 

Ho oponopono.

 

 
 
 

La mia emozione

Post n°79 pubblicato il 05 Maggio 2014 da goldqueen

Non c'è nulla che posso inventare
Nulla di più che possa immaginare
Per quanto la mia fantasia voli, si dimeni, si divincoli
In tutte le vie del mio sapere
Dal più banale al meno osceno
Nessuna parola sembra servire al compito
Cerco quel che non so dire
Perché vorrei descrivere non quel che vedo
Ma quel che mi fai provare e sentire
Come il profumo di una tua carezza
Il calore del tuo sguardo
La fame che ho del tuo sorriso
Ho mille modi per dire quel che provo
Ma solo un nome per dire ciò che voglio
Il tuo...

 
 
 
Successivi »
 

UNA CREPA IN OGNI COSA... È DA LI CHE ENTRA LUCE


 Portami lontano da tutte queste sofferenze...
Dalla tristezza che mi assale
di questa vita insicura..
Spingimi verso quell'ingenuità
da tempo perduta
per le continue scoperte dolorose..
Mandami coll'immaginare
in quel mondo chiuso
ormai da mille porte
fatto di paure, e amarezze...
Ti prego voliamo tra tutte
quelle nuvole fatte di serenità e di pace
dove non esistono epidemie
Ti prego dammi la tua solida mano
per trascinarmi in quel mare azzurro
fatto di sorrisi, e leggerezze...
Portami verso di te, del tuo grande
e immenso amore che è il solo
dove io possa vivere senza
mai nessun rimorso, in modo
autentico e profondo
senza più ferite e delusioni...

 

Mi chiedesti di chiudere porte

anellai anelli di fumo

ci pensai,

ma

non vi è ragione di cambiare serratura

per essere il limite superato...

 

Non importa

Aspetterò
che le parole
impregnate di verità
come il sole
scioglieranno
lastre di ghiaccio
portando alla luce
acque limpide

dissetanti

pulite

In quelle acque
il riflesso del cielo
del sole
delle stelle, della notte
e... della verità

 

BURRASCA E SPERANZA

Ho voglia di tornare indietro

ai momenti in cui avevamo necessità di noi.

Tutto era da disegnare

ma, anche da imparare.

Abbiamo ancora tempo

per inventare pitture e sfumature.

Nessuna burrasca ci ha mai bagnati

tanto da essere inzuppati 

La speranza unisce l’anima

e la fame di cuore

fa di ogni burrasca

cristalli, da disegnare nel tempo.

Torneremo a parlare di noi

giocando con le ragnatele del vecchio

dipingendo l’aurora, aspettando il tramonto,

per mano, come quando ci incontrammo....

 

 


Prendimi per mano

senza la tua cado…

scrivi sul mio dolore

il tuo ti amo…

Prendimi per folle

e cura questa anima

che ha sete di te.

Prendi il sorriso

che ti cerca

il pensiero che ti sfiora…

Prendimi per mano…

Sono a un passo da te!


 

 

 

 


 

 

 


 

voglio riempire

le mie giornate

di sole e di azzuro

...lo scrigno?

verrà aperto...

la vita,

la mia è una sola

...non ne ho altre di scorta

 


 

 

SERENITÀ

 

 

 

 


 

 

Raccontami dei tuoi sogni
forse sono uguali ai miei
raccontami della tua solitudine
forse siamo soli insieme
lontani
ma i nostri pensieri
dove si perdono gli orizzonti
dove il cielo e il mare
si uniscono
si confondono
si mescolano
fino ad arrivare negli abissi
più nascosti del profondo
là si ritrovano
danzano e si uniscono
i nostri sogni forse si trovano
ed è questa sensazione
questo profumo
questa brezza che si innalza
e arriva ad accarezzarmi il viso
la mia pelle
sono i pensieri che arrivano fino a me
e ti sento
in questo immenso
siamo soli
ma uniti più che mai
in un sogno
ti cercherò ......

 

 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

rudyga0Terzo_Blog.GiusPetaloRosa2017virgola_dfgoldqueenpinnamariafranc.m1blackandwhite999pucca_07Irisblu55valastroPAOLA11Olamiarosaprofumatapsicologiaforensefornenoil_pablo
 
 

ULTIMI COMMENTI

Bella, mi garba questo delicato pensiero. Priviet
Inviato da: sols.kjaer
il 28/06/2016 alle 08:24
 
Cara Idnim mi conosci molto bene e leggi tra le righe...
Inviato da: goldqueen
il 20/10/2015 alle 23:06
 
ci sono, sempre.
Inviato da: idnim
il 05/07/2015 alle 20:32
 
....?????.....
Inviato da: idnim
il 05/07/2015 alle 20:25
 
Cara Idim, sembra un vortice, una ruota che pone sempre lo...
Inviato da: goldqueen
il 05/07/2015 alle 17:52
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 

 

 


 

 

 

 

 


 

 

 

 


 

 


 

 

 

 


 

 


 

 

 

 


 

 


 

 


 

 


 

 


 

 
 
Template creato da STELLINACADENTE20