Creato da unadonnaperAMICAdgl il 11/11/2005

RACCONTO E ASCOLTO

la vita, le emozioni, le delusioni, le conquiste, i sogni, i risvegli

 

« San ValentinoPolverini e Silvio »

Caporalato

Post n°399 pubblicato il 21 Febbraio 2010 da unadonnaperAMICAdgl
 

Sono le sei di mattina…una fila silenziosa di ragazzi aspetta…

I cancelli della fabbrica sono ancora chiusi, ma forse lì c’è una speranza…

Orami la speranza se ne sta andando…33 anni sei vecchio…

Ti aggrappi a quella telefonata dell’agenzia interinale…Vai lì, che forse per un paio di settimane c’è lavoro.

 

Non si parla, è ancora buio,, l’umidità ti entra nelle ossa…scruti il tuo vicino di fila…chissà chi sarà il fortunato.

 

Poi arriva lui. Vi mette in fila, disperati nel grigio di quest’ inverno che non se ne vuole andare.

Entrate, in silenzio ascoltate gli ordini….rompete la fila e lavorate.

 

 Lavori duro, i tuoi vestiti si imbrattano di sporco che non è tuo, ma ce la stai mettendo tutta. Hai bisogno disperato di quella settimana di lavoro per dimostrarti che nel tunnel c’è una luce…

 

Passa l’ora…Lui torna. Vi chiama, vi avvicinate

 

“Tu…tu…tu…” gli altri grazie, ma sarà per la prossima volta.

 

Ti senti vuoto, vecchio, disperato…sono le sette e mezza di mattina…torni a casa guardando le strade che si animano di volti che vanno verso una meta, tu torni a casa in silenzio con la morte dentro a spogliarti di quei vestiti imbrattati di uno sporco che non ti appartiene.

 

Questo post non  è una storia, è una denuncia. La madre del ragazzo non vuol parlare, il ragazzo non parla, ma qui nell'opulento e ligio nord est si assume così...a nero e a disperazione.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIME VISITE AL BLOG

uriel5fuoco.e.cenerefosco6anmicupramarittimascarabeograsso1957ciaociaociaociao06surfinia60bagninosalinarogiulianoalunnilucyvanpelt64gourmetvbpsicologiaforenseeliodocminieri.francescoFabiana.pissut
 

 

GIOCO NARRATIVO

 

 Scrivi un racconto a partire dall'incipit!

 Elenco Partecipanti

Elenco  Racconti

 

 

 

 

 

È men male l'agitarsi nel dubbio, che il riposar nell'errore.
 

A. Manzoni

 

immagine

Perchè ci sia la pace nel mondo, è necessario che le nazioni vivano in pace.

Perchè ci sia la pace fra le nazioni, le città non devono battersi le une contro le altre.

Perchè ci sia pace nelle città, i vicini devono andare d'accordo.

Perchè ci sia pace tra i vicini, è indispensabile che nelle case regni l'armonia.

Perchè nelle case ci sia pace, bisogna trovarla nel proprio cuore.

Lao-tze, VI sec A.C

 

VANTAGGI NOTEVOLI

"...Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile..."

- Woody Allen 

 

Anche quando avremo messo a posto tutte le regole, ne mancherà sempre una: quella che dall'interno della sua coscienza fa obbligo a ogni cittadino di regolarsi secondo le regole.
Indro Montanelli

 

Il male non è che fuori si invecchia, è che molti non rimangono giovani dentro.

Oscar Wilde

 

Là fuori, oltre a ciò che è giusto e a ciò che è sbagliato, esiste un campo immenso...

Ci incontreremo lì...

Mevlana Jelaluddin Rumi, XIII secolo

 

UDINE

La webcam  è posizionata sulla specola del Castello – uno tra i simboli più conosciuti della città – e riprende la centrale Piazza Libertà e la Loggia del Lionello (1448), splendido esempio di gotico veneziano, ora sede del Consiglio Comunale.

 

 

"La dove si danno alle fiamme i libri,

si finisce per bruciare anche gli uomini"

H. Heine

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 

TAG

 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

LIGNANO