Creato da unadonnaperAMICAdgl il 11/11/2005

RACCONTO E ASCOLTO

la vita, le emozioni, le delusioni, le conquiste, i sogni, i risvegli

 

Immagini

Post n°379 pubblicato il 06 Settembre 2009 da unadonnaperAMICAdgl
Foto di unadonnaperAMICAdgl

Il lago dalla siepe

Per te...

che sai godere delle piccole cose...e sai essere felice con niente...che giochi con le ombre e con le luci per rendere immensi i momenti fatti di nulla...

 

 
 
 

Domenica di settembre

Post n°378 pubblicato il 06 Settembre 2009 da unadonnaperAMICAdgl
Foto di unadonnaperAMICAdgl

 Passeggiata a Cavazzo

Domenica luminosa, fresca, domenica da gioire nelle piccole cose, nell’respirare  l’aria pulita, nel farsi scaldare dall’ultimo sole…domenica da passare senza nulla d’ urgene da fare, per cui se vuoi leggi, se vuoi scrivi, se vuoi ti siedi e guardi…bella domenica!!

 

Sto sfogliando le foto dell’estate, foto archiviate nella cartella  “2009” sono foto che raccontano un’estate fatto di momenti semplici, intensi, veri…giornate piene di sole, di risate, di stare bene…

 Buona domenica a tutti…che sia serena

 
 
 

Elucubrazioni settembrine

Post n°377 pubblicato il 05 Settembre 2009 da unadonnaperAMICAdgl
 

 

Sempre lui…sta zitto per un po’ meditando quale scoop escogitare per far parlare di sé. Mi rifersisco al nostro Brunetta nazionale. Dopo un’estate passata a disegnare le sedie prodotte dalla sua stangona, eccolo che riappare con gli stipendi dei funzionari della P.A.

 

Bravo e bravo…tutta l’Italia plaude…finalmente sappiamo quanto prende quello str…a cui ci siamo rivolti per ottenere qualcosa e lui si è fatto sempre negare e magari era a farsi massaggiare dalla segretaria particolare sulla scrivania…e dopo? Che cosa ci cambia a noi poveri impiegatucci a 1200 euro al mese? E a te cassaintegrato che non sai come fare la spesa ti cambia qualcosa?? No, nulla….solo più incazzato…

 

Ma buttiamoli via i funzionari strapagati che non funzionano,  mandiamoli a lavore… finilmola con questa campagna oscena contro il pubblico. Io non posso vergognarmi perché  lavoro nello stato…io lavoro!!!! Più fortunata di un’operaia che lavora su una catena di montaggio e dopo viene buttata via perchè l’aziensa si ristruttura…ma lavoro.

 

E già che ci siamo…sarebbe ora anche di pubblicare i vostri stipendi  e fare una proporzione tra quello che prendete e quello che fate…sto parlando di assenteismo vergognoso…di inutilità di personaggi assurdi, di vergognosi  ladrocini.

 

La pulizia inzia dall’alto, non dalla base, altrimenti la feccia dell’alto ricade sempre sul basso…

E’ come scopare le scale…hai mai provato Brunetta? Per arrivare ad averle pulite devi inizre dal primo gradino in  alto, non dall’ultimo in basso….elementari nozioni di economia domestica…prova…vedrai che sono regole di vita!!!

 
 
 

Ordinaria follia

Post n°376 pubblicato il 04 Settembre 2009 da unadonnaperAMICAdgl
 
Foto di unadonnaperAMICAdgl

distesi sul prato

Ritorno alla normalità...

E’ quell’aria frizzantina che ti accoglie quando esci di casa la mattina e ti  mette addosso quella voglia di passeggiate, di colline da espolorare, di spiagge deserte da vivere.

 E invece ti spiaccichi sul sedile dell’auto e vai…si ricomincia. Le due settimane di ferie, una in luglio e una in agosto sono cancellate. Resta  il ricordo di giornate serene, tranquille, rilassate…resta il ricordo di passeggiate sotto il sole abbagliante, un sole di cui ho voluto fare il pieno…scaldami, scaldami…ne ho bisogno!!

Resta il ricordo di serate sul bordo della piscina a giocare a carte, di scogli dove da sola respiravo il mare…dove attendevo le onde che mi lambivano le gambe…carezze sensuali di amanti nascosti…e vivevo il mare, vivevo il calore, vivevo il vento.

 In macchina trovo il primo semaforo rosso…caldo afoso, quell’afa che ti si appiccica al vestito, gocce di sudore che ti asciughi col lembo del vestitone di lino…

 Ovviamente solito ritardo…il caffe da macchinetta è osceno, la collega già isterica…le ore si rincorrono, non mi bastano mai per il lavoro…internet si blocca…tutto il Friuli che sta lavorando sulla stessa applicazione…chiamo numero verde…attendo e intanto scrivo e intanto rispondo all’altro  telefono e osservo la collega sempre più isterica…numero verde che continua a gracchiare “…si prega di rimanere in linea per non perdere la priorità acquisita”…ma vaaafanc….tu la tua priorità…sbatto giù il telefono che mi cade dall’impalcatura che lo sostiene…mi abbasso per raccattarlo e mi prendo una ginocchiata sul cassetto rimasto aperto…ma vaaaaan….continua la serie degli improperi…altro caffè di plastica….

 Pubblico educatamente in fila…mi riprendo…mi sistemo gli occhiali da impiegata miope…dimentico la mia frustrazion

avanti…si accomodi….Infondo è questo che mi piace…il contatto con la gente.

 E la grande soddisfazione è ricevere un sorriso e una stretta di mano…vale molto di più di un rinnovo di un miserabile contratto.

 E intanto aspettiamo le prossime vacanze…

 
 
 

Lettera al milionario

Post n°375 pubblicato il 23 Agosto 2009 da unadonnaperAMICAdgl
 

Ciao…scrivo a te neo/a milionario…sono felice per te. Son felice perché finalmente è finito questo tormento internazionale, sono felice perché hai giocato 2 euro come li ho giocati  io la scorsa settimana assieme ai miei colleghi.

 

Due euro che ci hanno regalato un sacco di risate…che ne facciamo con quello che vinciamo? Il commercialista del gruppo lancia il suo piano di investimenti, zittito immediatamente da noi femminucce più concrete e reali…e iniziamo a giocare e a crederci e a ridere tanto…cominciamo con il regalare un isolotto della Croazia al nostro amico amante delle erbe  e dei funghi…si ma che ce ne facciamo di un’isola se non  abbiamo una barca? Una barcaaaaa…ma compriamo in svendita quella del principe ereditarioooo….e un capitano giamaicano…se non  mi date un capitano giamaicano ritiro la mia quota… e ridere…oddio quanto ridere!! E poi la dottoressa , certo che ci serve una  medica…avanti…aggiudicato…e poi e  poi sistemiamo la tua casa…allo spiantato del gruppo, quello che aspetta 2000 euro per finire la sua casetta in capo al mondo…sistemiamo la tua casa, anzi compriamo il paese (30 abitanti in tutto), ne facciamo un comune indipendente e tu sarai il sindaco e noi gli assessori e poi ne faremo un centro benessere ma benessere in tutti i sensi…avremo di tutto e di più…piscine, docce fredde, calde. .massaggiatori…un pool di massaggiatori pronti a coccolare ogni nostro muscolo…che bello!!! Il lavoro??? Possiamo permetterci di mandare affffff ….tutti…Brunetta in primis!!!!

 

Che bello…2 euro di risate…. Tu ci sei riuscito…chissà quali erano le tue risate…forse preferisco le mie…troppo difficile da gestire le tue.

 

Ciao

 
 
 

Lo scivolo

Post n°374 pubblicato il 11 Agosto 2009 da unadonnaperAMICAdgl
Foto di unadonnaperAMICAdgl

Lo scivolo al tramonto

Era una gettata di cemento fatta di notte, di nascosto di quelli che avrebbero dovuto vigilare.

Lo scivolo serviva per metterci in acqua le piccole barche…lo scivolo adesso è la spiaggia del luogo, luogo di incontro di generazioni…

Mi hanno accolta con  simpatia, ero “ à signora del nord” ma ero insieme a loro…distesa sotto il sole bollente con il calore mitigato dai venti che cambiavano in continuazione …oggi grecale, si sta bene…lo scirocco ci porta caldo…si, ma da domani tramontana…e in questo turbinio di venti io mi ci trovavo da Dio…amo il vento e il mare…

Occhi chiusi, chili di crema per proteggere la pelle del nord, ascoltavo…nello scivolo era delizioso quel misto di discorsi leggeri, confidenze, informazioni…”ma tu sai che  quando andai in viaggio di nozze, persi la camicia da notte?” risatine imbarazzate….il viaggio di nozze risaliva a quarant’anni fa…ma il ricordo faceva arrossire ancora la signora…e io invece la camicia da notte la misi solo per uscire dal bagno…e io ascoltavo e assaporavo quell’ essere deliziosamente ingenui…

Ma tu la granita come la fai? E lì si scatenavano…una gara di ricette, di dosi, di consigli….

Che caldo!! Adesso una buona granita sarebbe l’ideale!! Ed ecco che lei si alza e  va a casa…due minuti, la casa è li, affacciata quasi sullo scivolo…ritorna e granita al limone per tutti!! Delizia delle delizie…Il succo fresco e ghiacciato ti entra dentro ed è una carezza sensuale al tuo corpo…”Bis , chi vuole il bis? Dai….sono i limoni del mio giardino!!

 Ma quando mai?

Io al nord  il succo di limone lo compro nelle bottigliette di plastica a forma di limone…

 

Rientrata a casa, oppressa dall’afa mi accorgo che mi  manca il mare, mi manca il profumo della Sicilia, mi manca la generosità dell’  amica che mi ha ospitato, mi manca la simpatia disinteressata dei frequentatori dello scivolo…

 

Tornerò…spero.

 

 
 
 

Vacanze

Post n°373 pubblicato il 02 Agosto 2009 da unadonnaperAMICAdgl
 

Italia  chiusa per ferie.

 

Ci siamo…tutti in fila  per raggiungere la meta. Delle carte di credito senza credito, del lavoro che a settembre non ci sarà più, ci penseremo poi…oggi bisogna partire. E poi il Papa tedesco ha detto di non preoccuparsi ai disoccupati, della serie “mal comune mezzo gaudio”

Le vacanze sono indispensabili, come il pane e il latte. Sono indispensabili per fermare il cervello o meglio per indirizzarlo verso altre necessità e incombenze.

 

Sicilia arrivo…la valigia è chiusa, carta d’imbarco stampata.

 

Poi si vedrà…intanto godiamoci la escort che fa spettacolino cantando “I love Silvio” la Canalis che se la intende con quello che è l’uomo per eccellenza…Canalis vai…sei la donna più invidiata d’Italia!! E se poi è tutta una montatura pubblicitaria va be….pazienza.

 

Ciao

 

 
 
 

Cazzeggi estivi

Post n°372 pubblicato il 21 Luglio 2009 da unadonnaperAMICAdgl

 

 

in privato mi hanno fatto notare che in qualche post ci sono errori di grammatica... che vergogna!!! gentilmente e non mi offendo se chi li trova me li segnala ovviamente in privato per non essere esposta al pubblico schernimento. Io ho la pessima abitudine di scrivere di getto e pubblicare senza rileggere...e poichè la mia insegnante di lettere probabilmente si rigira nella tomba!! (ehehehe...piccola soddisfazione...non lasciarla in pace neanche nell'eternità!!) devo a tutti i costi correggere!!

Grazie...e dedico al cacciatore di errori il  video di questa splendida donna che io adoro.

 
 
 

Allunaggio?

Post n°371 pubblicato il 19 Luglio 2009 da unadonnaperAMICAdgl

Era bello quel 20 luglio di 40 anni fa…adolescente in vacanza dalla nonna. Libera come il vento di scorazzare per campi in bici, bagni nel fiume…ma quel giorno c’era un’eccitazione particolare, per cui ci trovammo dalla zia tutte insieme ad aspettare il collegamento. E’ un ricordo che credevo di non avere imagazzinato e invece è riemerso dalle tenebre degli anni con una lucidità impressionante. Ricordo anche il colore della gonna che indossavo e ricordo il sapore della limonata fresca fatta di veri limoni e vero zucchero preparato dalla zia.

Eccoci, la televisione in bianco  e nero, la siglia dell’eurovisione…immagini di uomini con sigarette tra le labbra, video enormi con spinotti misteriosi…era emozione, era come assistere in diretta a un film di fantascienza.

Qui Houdson, qui Houdson vi parla Ruggero Orlando..e poi lui il Tito Stagno nazionale….quello che gridava “hanno toccato” e da oltre oceano arrivava la smentita e poi la conferma e poi il pubblico che applaudiva… che bello…un bianco e nero colorato di novità, di futuro immaginato come un libro  di  fantascienza, con macchine volanti, con case parlanti, con robot che facevano la spesa…era la fine degli anni sessanta.

La luna oggi ha 40 anni…ma non li dimostra perchè abbiamo dimenticato quegli attimi, quel piccolo passo sulla superfice lunare, ma il grande balzo dell’umanità…abbiamo dimenticato, perché infondo la luna ci piace di più quando è un disco dorato che illumina le nostre serate e che a volte accende la nostra vena romantica assopita sotto un velo di polvere grigiastra.

 

 

 
 
 

CHIUSO PER VACANZE

Post n°370 pubblicato il 01 Luglio 2009 da unadonnaperAMICAdgl
Foto di unadonnaperAMICAdgl

 

ESTATE SCORSA 

sono così stanca, ma così stanca  che la mente si è completamente svuotata...ma da domani stop! niente sveglia, niente cartellino, niente dirigente, niente colleghe sull'orlo di una crisi di nervi...vado al mare...ma non abbandonatemi, tornerò dopo una cura di iniezioni di aria salmastra, di profumi di mare che si infrange sugli scogli, di pesce alla griglia  con contorno di biete alla dalmata (mix di bieta patate e aglio) , tornerò e prometto relazione dettagliata sulle vacanze all'insegna dell'avventura...sappiamo solo che domani alle sei ci incontriamo, partiamo verso la Croazia...altro non so!!CIAO ...un abbraccio a tutti gli amici.

 
 
 

Esami di maturita

Post n°369 pubblicato il 24 Giugno 2009 da unadonnaperAMICAdgl

 

E' la vostra notte ragazzi, la notte che non dimenticherete mai più perchè domani sarete altri...domani affronterete la prima prova vera della vita quella prova che non dimenticherete mai...che racconterete ai vostri figli...Auguri ragazzi...di cuore

 

Una vecchia mamma che vive ancora nella scuola e che si commuove ancora davanti alle vostre emozioni...

 
 
 

Brunetta...sempre lui

Post n°368 pubblicato il 26 Maggio 2009 da unadonnaperAMICAdgl
 

A chi transitasse nel sito del Ministero della Funzione Pubblica  raccomando la lettura attenta della circolare n 1/2009 a firma del grande vate Renato Brunetta. A questo proposito inviterei anche esperti calligrafi ad esaminare con attenzione la firma del tale per riuscire a decifrare quali arcani motivi lo spingano con perfidia a partorire simili cattiverie.

 Già, ha scoperto che nella Pubblica Anmministrazione ci si ammala anche di cancro e che i giorni passati in ospedale per interventi, poi quelli a casa per cure chemioterapiche e affinità varie non vengono conteggiati ai fini del raggiungimento dei 540 giorni di malattia nel triennio… E nooo…dice lui!!! Troppo comodo!!!il malato di cancro deve soggiacere alla pratica dell’arresto domiciliare istituito sempre da lui e  uscire nell’ora d’aria magnanimamente concessa…e poi…ma siii…dai…il malato che si sottopone a chemioterapia non può starsene tranquillo a casa sua…noo…deve chiedere il part time, ovviamente con riduzione di stipendio…e così puo fare un  giorno di chemio e poi lavorare…o può lavorare da casa…insomma, tutto purchè il malato si senta sano nonostante le atrocità che comportano per il fisico i trattamenti chemioterapici….

 Chiedo scusa a chi è ammalato, a chi soffre le pene dell’inferno…mi dice una dipendente che aveva il corpo talmente dolorante che anche le unghie erano sensibli e non riusciva a vestirsi…un’altra tutta felice mi mostra i capelli che stanno ricrescendo piano piano…mutilata nel fisico e nell’anima…una mia amica per sentirsi viva girava con l’ossigeno per fare quattro passi…è morta a 49 anni…

 Sono mortificata, arrabbiata, incattivita…gestisco personale da anni e so con quanta delicatezza  e partecipazione ti devi rapportare con la sofferenza...

 Basta…ormai ho esaurito le parole.

 

http://www.funzionepubblica.it/ministro/pdf/Circolare_reperibilita_malati_oncologici.pdf

 
 
 

Carlos Santana Europa

Post n°367 pubblicato il 23 Maggio 2009 da unadonnaperAMICAdgl

 
 
 

Il dono

Post n°366 pubblicato il 11 Maggio 2009 da unadonnaperAMICAdgl
Foto di unadonnaperAMICAdgl

 pacco regalo

Il pacchetto è lì, avvolto nel mistero di una carta piena di lamponi, more, mirtilli talmente belli da sentirne il profumo…no, non è un illusione olfattiva, se tu gratti un po’ si sprigiona un profumo delizioso che ti richiama sapori di coppe di gelato con frutti di bosco caldi…

“Dai apri…spero di averci azzeccato”  stupita per il dono inaspettato, guardo il pacchetto…piano piano affronto il nastro adesivo…se dovessi seguire il mio istinto avrei già strappato la carta, ma è talmente bella…e poi è un peccato rovinarla…l’operazione richiede un paio di lunghissimi minuti…

Il vento ci fa compagnia in quel mezzogiorno assolato, stò riscoprendo la gioia della sorpresa, la felicità del dono da scartare…è  un ritornare indietro nel tempo…bambina che aspetta con ansia il compleanno…

Troppo bello l’attimo in cui la carta che nasconde il dono sta per mostrare ciò che occulta, sia per chi lo riceve e per chi lo fa…anzi, direi che chi lo fa è ancora più felice di chi lo riceve se il regalo è fatto con il cuore…

Troppo belli quegli attimi di eccitazione e di attesa…troppo tutto…ma una volta aperto il pacchetto rimango senza parole…noooo...incredibile!!! quante volte l’ ho pensato, quante volte ci sono passata davanti guardando, toccando, annusando, quante volte ho rimandato di comprarli in attesa di tempi migliori,….ma finalmente  il mio sogno, il mio desiderio è lì, su quella carta con i frutti di bosco, in un mezzogiorno assolato e profumato…finalmente dopo una vita di attesa chi ha saputo ascoltare i miei desideri, i miei sogni, le mie passioni…le ha realizzate: il set per la pittrice in erba ….colori, pennelli, spatola fanno  bella mostra di sé!!!!

 

Grazie, grazie, grazie….

 

 
 
 

Ai miei figli

Post n°365 pubblicato il 10 Maggio 2009 da unadonnaperAMICAdgl
 
Tag: Io
Foto di unadonnaperAMICAdgl

Euforbie e silene

Domenica…c’ è il sole.

Alle otto stamane vi siete alzati…sincronizzati in perfetto orario. Ogni volta mi dico che non mi alzo, che vi dovete arrangiare con i vostri panini del cavolo da mettere nello zaino per la camminata domenicale e invece come al solito mi alzo…

Mi piacciono questi momenti, mi piace il vostro “grazie mamma” quando vedete che le mie minacce di non provvedere al pane e agli affettati non hanno seguito…mi piace che quando nei sentieri  vi sedete a mangiare mi mandate un messaggio per dirmi “ottimi…continua così che sei brava”

Il mio essere madre è anche questo…

Il mio essere madre è vedervi uniti come amici fratelli… le giornate chiuse in casa a curare febbri, diarree, varicella,  sono state cancellate dalla mia memoria…è rimasto solo la  soddisfazione e l’orgoglio di essere riuscita a realizzare in voi il capolavoro della mia vita.

Ho qualche rimpiantuccio…vorrei riuscire ad essere più espansiva, vorrei aver voluto insegnarvi ad abbracciarmi più spesso, mi manca questo contatto fisico, ma purtroppo questa è un eredità di mia madre…mai una carezza, mai un gesto di affetto…e io la mia voglia di abbracci me la sono tenuta dentro.

Ho rinunciato per voi, ho tralasciato il mio essere donna, ho tralasciato di studiare per fare qualcosa di più…ricordo il mio disastroso corso di inglese…alle sette di sera avevo lezione…ma come facevo ad abbandonarvi con i vostri libri sul tavolo della cucina? Naaaa…anche se non so l’inglese, so qual è stato il vostro percorso scolastico…Vostro padre? Buonissimo padre, ma pochissimo presente.

E poi ricordo la spesa…la tragedia settimanale…arrivavo alle casse esausta con un carrello pieno di cianfrusaglie gettate dentro da voi a seconda dei colori che vedevate…e poi ricordo quando ormai ragazzini  mi prendevate in giro “stai qui in mezzo piccola che ti difendiamo noi” dall’alto del vostro 1.86!!

E poi ricordo…ci vorrebbe una vita per scriverli…ma tutto è nel mio cuore…

Adesso la casa è di nuovo in silenzio…Buona giornata, vi aspetto questa sera per vedere le foto che avete scattato…

Mamma

 
 
 

WEEK END

Post n°364 pubblicato il 05 Maggio 2009 da unadonnaperAMICAdgl
Foto di unadonnaperAMICAdgl

Faro di Cherso

Tre giorni di sole, di vento, di improvvisi temporali...seduta su questo muretto guardavo, sorridevo, sospiravo ricordando i tempi che non torneranno più. Giorni di serenità, di risate, di schiamazzi, di malvasia, di branzino appena pescato...tre giorni di silenzio senza giornali italiani, senza tg con pagliacci tipo Fede e affini...

Domenica sera il ritorno...la home page di libero mi vomita addosso le ultime news del nostro capo del goverso...nessun commento...ormai abbiamo toccato il fondo del baratro e non ne usciremo più. Ci vorrebbe un miracolo!!

 
 
 

FESTA DEL LAVORO

Post n°363 pubblicato il 30 Aprile 2009 da unadonnaperAMICAdgl
 
Tag: Io

fine settimana che inzia giovedi pomeriggio!!!! grande!!!

preparo borsa...alle 15.30 si parte, destinazione isala di Cherso.

Costume...fatto...(ma piove!!!)

pareo? servirà??? speriamo di si...io lo metto

felpa pesante (posta iella)

magliette leggere (mi verrà il raffreddore)

libro: "uomini che odialo le donne"...mi pare che porti bene come titolo!!!

carte da gioco: torneo di burraco in caso di mal tempo...

scarpe pesanti per passeggiate...

infradito per spiaggia...

CIAO...a lunedi...

BUONA FESTA DEL LAVORO A TUTTI...

AUGURANDOCI CHE CE NE SIA PER FESTEGGIARE.

  

 
 
 

Il mio muso ispiratore

Post n°362 pubblicato il 18 Aprile 2009 da unadonnaperAMICAdgl
 

Il mio muso ispiratore

Ringrazio per l’onore che mi fa...vorrei sapere se ha mandato questa mail a tutti…vorrei sapere come ha fatto ad avere il mio indirizzo che ritenevo   protetto  dove non arriva nulla che io non voglia.

Ma lui può…lui è onnipresente….lui è in cielo e in terra…ma che nella  casella di posta mi arrivi la pubblicità che il 21 aprile è in vendita il suo libro…noooo…questo  è troppo!!!

Lui, come tutti i politici, parla benissimo e razzola malissimo….lui parla e poi che cosa cambia?

Scusatemi, l’appiattimento degli argomenti dei miei post, ma trovarlo nella mia casella di posta mi ha fatto andare di traverso il caffè e rovinarmi la giornata già rovinata da 2 sveglie che non sono suonate e da sei ore passate in un ufficio mente i più sono  a passeggio per il centro cittadino.

 Ma il suo staff come ha fatto ad avere il mio indirizzo???? Il signor Libero mi può rispondere?

 

 
 
 

BUONA PASQUA

Post n°361 pubblicato il 12 Aprile 2009 da unadonnaperAMICAdgl

Non ho fiorellini, coniglietti, campanelline da postare...non ho nulla da dire di bello perchè la tristezza interiore è tanta...non vedo tv per non sentire le ipocrisie latenti, per non vedere bare che fanno audience...non voglio vedere il grande ipocrita a mani giunte che fa finta di pregare e poi fa l'imbecille travestito da pompiere...non ho auguri da fare....Giovedi Udine era bloccata da una manifestazione di cassa integrati...migliaia di persone a casa, E se ti ammali devi pagare tutto...non ho nulla di cui essere felice. Ma è primavera, il verde tenero dei prati è così verde solo adesso...è Pasqua..i ciliegi in fiore, i peschi sono nuvole rosa...la luna piena accendeva la notte tiepida. E' primavera, è Pasqua...

Lascio un augurio, copia incolla dal post di Alexis...sono le più belle parole della community...

"Vorrei  augurare buona Pasqua a coloro che frequentano questo spazio e che credono in Dio. Agli altri, a me,  a quelli come me , auguro che non esista mai al mondo un dolore così grande da farci dimenticare la bellezza di essere vivi. A presto."

 
 
 

VERGOGNA

Post n°360 pubblicato il 08 Aprile 2009 da unadonnaperAMICAdgl

 

VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI,

VERGOGNATEVI

VERGOGNATEVI,VERGOGNATEVI

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

alexamaxuriel5fuoco.e.cenerefosco6anmicupramarittimascarabeograsso1957ciaociaociaociao06surfinia60bagninosalinarogiulianoalunnilucyvanpelt64gourmetvbpsicologiaforenseeliodocminieri.francesco
 

 

GIOCO NARRATIVO

 

 Scrivi un racconto a partire dall'incipit!

 Elenco Partecipanti

Elenco  Racconti

 

 

 

 

 

È men male l'agitarsi nel dubbio, che il riposar nell'errore.
 

A. Manzoni

 

immagine

Perchè ci sia la pace nel mondo, è necessario che le nazioni vivano in pace.

Perchè ci sia la pace fra le nazioni, le città non devono battersi le une contro le altre.

Perchè ci sia pace nelle città, i vicini devono andare d'accordo.

Perchè ci sia pace tra i vicini, è indispensabile che nelle case regni l'armonia.

Perchè nelle case ci sia pace, bisogna trovarla nel proprio cuore.

Lao-tze, VI sec A.C

 

VANTAGGI NOTEVOLI

"...Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile..."

- Woody Allen 

 

Anche quando avremo messo a posto tutte le regole, ne mancherà sempre una: quella che dall'interno della sua coscienza fa obbligo a ogni cittadino di regolarsi secondo le regole.
Indro Montanelli

 

Il male non è che fuori si invecchia, è che molti non rimangono giovani dentro.

Oscar Wilde

 

Là fuori, oltre a ciò che è giusto e a ciò che è sbagliato, esiste un campo immenso...

Ci incontreremo lì...

Mevlana Jelaluddin Rumi, XIII secolo

 

UDINE

La webcam  è posizionata sulla specola del Castello – uno tra i simboli più conosciuti della città – e riprende la centrale Piazza Libertà e la Loggia del Lionello (1448), splendido esempio di gotico veneziano, ora sede del Consiglio Comunale.

 

 

"La dove si danno alle fiamme i libri,

si finisce per bruciare anche gli uomini"

H. Heine

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 

TAG

 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

LIGNANO