Creato da latinalt il 27/05/2007
Le ali della libertà
 

L'angolo pulito

 

Area personale

 

Nel giornalismo c'è questo di buono: ciò che è scritto oggi è dimenticato domani. Alfred Capus

 
 

 

I miei link preferiti

 

FACEBOOK

 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
 

Quanti siamo

 

Il tempo a Latina

 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

L'angolo sporco

 

Alla fine l'amore che prendi è uguale all'amore che hai dato. John Lennon

 

No war

 

Tag

 

Ultimi commenti

buon compleanno
Inviato da: ninograg1
il 25/03/2016 alle 07:44
 
Buon compleanno!!
Inviato da: abracciaaperte1
il 25/03/2013 alle 11:25
 
messaggeria piena buon compleanno e buon 2012
Inviato da: ninograg1
il 25/03/2012 alle 08:42
 
ciao, e buon inizio settimana
Inviato da: ninograg1
il 17/07/2011 alle 21:13
 
Infiniti auguri di buon compleanno!
Inviato da: fulviomonti531959
il 25/03/2011 alle 09:41
 
 

Ultime visite al Blog

surfinia60chatltronemigolonepantaleoefrancaninograg1geometravaianifabbot65manu.rossanaladymaryanneluce_e_ombreTerenceTrentlifeforfreemariomancino.mAlelallypsicologiaforense
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 38
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

 

Un saluto anche da Jp

Post n°153 pubblicato il 29 Giugno 2011 da latinalt
Foto di latinalt

 
 
 

Pedofilia ed ipocrisia

Post n°152 pubblicato il 22 Novembre 2010 da latinalt
 
Foto di latinalt

In questi giorni sulle cronache provinciali si è parlato (troppo poco, in verità) di una presunta storia di abusi sessuali ai danni di ragazzini che frequentano la Chiesa di Sant’Anna, a Pontinia, o forse, meglio, l’annesso Oratorio. Io non so, e nessuno sa, se questa storia sia vera. Bene hanno fatto quei ragazzini a raccontarla. Bene faranno (come certamente stanno già facendo) gli inquirenti ad accertare fino in fondo i fatti. Quel che stupisce (o perlomeno stupisce me) è invece la posizione tempestivamente (novità assoluta) assunta dalla Chiesa locale (o meglio dalla sua più importante associazione) a difesa (di parte) di quella che appare in questo modo sempre più come una "casta". Azione Cattolica della Diocesi di Latina scrive di essere consapevole della gravità del fatto, "sul quale in ogni caso sono ancora in corso le indagini", dice anche di essere vicina alle famiglie delle vittime di questi abusi", ed aggiunge un "Però"…chiedendosi "perché proporre commenti semplicistici e demagogici più che reali, senza conoscere i tanti educatori che ogni giorno si spendono gratuitamente e con passione per la crescita umana e spirituale dei più piccoli"… Ora: in un bel cesto di mele…ce ne può essere anche una sola marcia. E quella mela marcia va isolata con tempismo assoluto…Ecco: chi gestisce un cesto di mele, dovrebbe preoccuparsi di questo: individuare e togliere di torno quella marcia. Perché di demagogico, in realtà, in questa vicenda c’è solo la strenua difesa del resto delle mele, quelle buone…Che nessuno, peraltro, ha mai messo in discussione. E poi due parole in più per l’infanzia abusata forse era lecito attendersela nel primo ed unico comunicato della Chiesa locale sul caso-pedofilia. Al di là ed oltre il caso specifico di Pontinia, che giustamente è ancora da verificare. Diciamo…in generale, ecco. Tanto per non far sentire soli i tanti ragazzini che in altre parti d’Italia e del mondo hanno avuto il coraggio di portare alla scoperto tanto lerciume ed i molti che probabilmente ancora ci stanno dentro.

 
 
 

5 mesi.....:-)))))))))

Post n°151 pubblicato il 28 Luglio 2010 da latinalt
Foto di latinalt

Tanti auguri a me, tanti auguri a meeeeeeeeeeeeeeeeeee:-)))))))))

 
 
 

E noi paghiamo...

Post n°150 pubblicato il 15 Luglio 2010 da latinalt
 
Tag: Nausea

Auto blu, costano 4 miliardi l'anno

ROMA - Nel 2010 il parco auto della Pubblica amministrazione si conferma in 90 mila unità per una spesa complessiva di oltre 4 miliardi di euro l'anno. Lo ha reso noto il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta, aggiornando i risultati del monitoraggio sul fenomeno delle auto blu. "Penso si possa spendere la metà facendo le stesse cose", ha commentato Brunetta.
L'aggiornamento del monitoraggio condotto dal Ministero della Funzione Pubblica attraverso il Formez indica in 7-10 mila le auto 'blu-blu' (di rappresentanza politico-istituzionale a disposizione delle alte cariche dello Stato e delle amministrazioni locali), in 18-20 mila le auto blu (di servizio per il grand commis) e in 60-65 mila le auto grigie (senza autista a disposizione degli uffici per visite ispettive o sopralluoghi).
Un'auto 'blu-blu' costa ai contribuenti 142 mila euro l'anno ("io sarei propenso a portare la cifra a 150 mila", ha aggiunto tuttavia il ministro in conferenza stampa); un'auto 'blu' 92 mila euro e un'auto grigia 18 mila euro. Il costo del personale incide per oltre il 75% del costo totale di gestione, gli autisti sono 60 mila. Nessuna "caccia alle streghe", ha tenuto a precisare il ministro rilevando però che con 4 miliardi si potrebbero anche rinnovare i contratti. Ad oggi hanno compilato il questionario 3.187 amministrazioni.
La rilevazione copre il 50% delle amministrazioni (esclusi i Comuni inferiori ai 30 mila abitanti), con un tasso di copertura pari al 61% dei dipendenti pubblici e al 47% delle auto immatricolate dalla pubblica amministrazione. Secondo quanto emerso in conferenza stampa, se ogni singola amministrazione centrale e locale tagliasse il 30% del proprio parco auto, il risparmio per i conti pubblici supererebbe il miliardo di euro l'anno.
(fonte Liberonews)

 
 
 

Ho compiuto 4 mesi!!!

Post n°149 pubblicato il 28 Giugno 2010 da latinalt
Foto di latinalt

Jackpoint

 
 
 
Successivi »