Blog
Un blog creato da valeriaflorisblog il 06/05/2008

Impresa e Lavoro

Pensieri e riflessioni sul mondo del lavoro e dell'impresa. Il ruolo che dovrebbe assumere una politica eticamente corretta.

 
 

IL LIBRO DEL MESE

"Quando gli uomini malvagi congiurano, gli uomini buoni devono pianificare. Quando gli uomini malvagi bruciano e bombardano, gli uomini buoni devono costruire e tenere assieme. Quando gli uomini malvagi usano ignobili parole d'odio, gli uomini buoni devono pronunciarsi in modo esplicito per la gloria dell'amore. Quando gli uomini malvagi cercano di perpetuare l'ingiusto status quo, gli uomini buoni devono cercare di realizzare un vero ordine di giustizia."(p. 51)

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

BUON NATALE

 

mio caro igulim

grazie per questo bell'albero

ricco di doni speciali :O)

 

PREMIO MUCCA PAZZA

Grazieeee fraama :O)

un pizzico di follia aiuta sempre

 a proporre nuovi quesiti

e trovare nuove soluzioni creative!!!

 

AMIGA ESPECIAL 100%

alkemy72  - zeroassoluto57_2008 - ofelia770

grazie di cuore :O)

 
 

PREMIO DARDOS

Il Premio Dardos riconosce i valori che ogni blogger
dimostra ogni giorno nel suo impegno a trasmettere
messaggi culturali, etici, letterari e personali,
mostrando la sua creatività in ogni cosa che fa.

grazie ofelia770 ...mi lasci senza parole... :O)

 

PREMIO BRILLANTE WEBMWS

ricevuto da principe69_9 ... sempre presenti... :o)

 e da zeroassoluto57_2008

 

PREMIO DOLCEZZA

grazie alkemy72 per questo graditissimo premio :O)

 

COPPA DELL'AMICIZIA

Grazie zeroassoluto57_2008

sono onorata di ricevere questa coppa :)

 

PREMIO AMICIZIA PATTIVIS

Un grazie speciale a Strega74_1

e zeroassoluto57_2008

per essere sempre con me :)

 

STELLE DELL'AMICIZIA

Grazie :) zeroassoluto57_2008

per queste coloratissime "Stelle dell'Amicizia"

 

COCCINELLA DELL'AMICIZIA

Questa Coccinella dell'Amicizia mi è stata donata dal Caro Amico

Cicobyzagor

 

BRILLANTE WEBLOG

Ricevo con gratitudine questo premio da

principe69_9

 

PREMIO BRILLANTE WEBLOG

Grazie :O) gringostrike e zeroassoluto57_2008per questo graditissimo Premio :o)

 

PREMIO ARTE PONTO VIDA

Premio ...

è con gioia che ricevo questo premio dal caro amico principe69_9 autore del Blog "Le ragioni del mare"

e dalla cara amica lunetta08 autrice del Blog "IncantoSospeso"

 

RICONOSCIMENTO D'AMICIZIA

da parte di principe69_9 che ringrazio di cuore!!!

 

 

Festeggiamo insieme le oltre 10.000 visite :O)))

Post n°49 pubblicato il 20 Febbraio 2009 da valeriaflorisblog
 
Foto di valeriaflorisblog

Care amiche ed amici bloggers :O)

è giunto il momento di festeggiare insieme le oltre 10.000 visite registrate sul nostro blog!!!

Un grazie a tutti... di essere sempre insieme a me...

Portiamo avanti, ogni giorno della nostra vita, una politica eticamente corretta. Le nostre piccole azioni ci condurranno a grandi risultati!!! :O)

Sempre insieme... Sempre più forti!!!

ed ora... brindiamo!!! :O)

Valeria

 

 

 

 

 
 
 

Lavorare negli Enti Locali

Post n°48 pubblicato il 17 Febbraio 2009 da valeriaflorisblog
 
Foto di valeriaflorisblog

Gabriella “lavora” come stagista presso un’amministrazione locale.


Potremo dire che Gabriella è davvero fortunata a poter vivere questa esperienza… se non fosse che… non è tutto oro quel che luccica!!!


Innanzitutto lo stage, chiamato anche tirocinio formativo e di orientamento, internship se lo si svolge all’estero, non è un vero e proprio rapporto di lavoro, serve come fase per acquisire le competenze professionali necessarie per potersi qualificare ed entrare nel mondo del lavoro vero e proprio.


Gabriella ha trentacinque anni ed è al suo terzo stage, sono certa che le competenze le deve avere acquisite per forza… a meno che non si tratti di un soggetto lobotomizzato permanentemente (esistono anche loro) … ma non è il suo caso!!!


Dopo una laurea del vecchio ordinamento, oltre 120.000 pagine di libri di studio divorati e digeriti, due master di specializzazione annuale, lavori saltuari mal pagati, finalmente il primo stage… poi il secondo… infine… il terzo. Sarà realmente “in fine”???


Per fortuna il progetto formativo prevede 20 ore retribuite… ben 400 euro al mese!!!


Non fosse che… ancora una volta, il concetto di tempo viene interpretato e le 20 ore raddoppiate. La retribuzione? Sempre 400 euro!!!


Oltre ad essere sfruttata e discriminata Gabriella non può neppure opporsi per non rovinare la speranza di poter passare ad un contratto a tempo determinato presso la stessa amministrazione.


Perciò cara Gabriella ringrazia chi ti sta offrendo questa inestimabile opportunità di proseguire nella servitù legalizzata e che ti chiederà in cambio di tanta magnanimità il tuo voto e quello della tua famiglia per garantirti un posto di lavoro per i prossimi tre mesi.


Diciamo basta ai ricatti ed alla politica delle clientele!!!


Sempre insieme… sempre più forti!!!
Valeria



p.s.


abbiamo superato le 10.000 visiteeeeee!!! :O)))

 
 
 

Lavoro a termine nelle amministrazioni pubbliche

Post n°47 pubblicato il 22 Gennaio 2009 da valeriaflorisblog
 
Foto di valeriaflorisblog

Dopo qualche decina di giorni di “pausa” ecco che arriva il nuovo contratto, Mariella sapeva già che avrebbe dovuto rinunciare a 200 euro al mese nello stipendio, ma un contratto di 20 mesi non lo aveva mai avuto prima. Tutto sommato una rinuncia accettabile per quasi due anni di finta serenità. La beffa oltre il danno è arrivata quando ha letto che il nuovo contratto sarebbe durato meno di un anno!!!

C’è a chi è andata peggio: Carla terminerà a Luglio mentre Giuliana dal primo gennaio 2009 è disoccupata senza prospettive di trovare un lavoro a breve!!!

Serena, Roberta, Caterina, Mari, Fabi … da Aprile saranno a spasso dopo aver lavorato quasi ininterrottamente (se non contiamo le “pause”) per quasi 14 anni.

E le storie non terminano qui, ce ne sono a centinaia, a migliaia, e queste sono tutte storie di dipendenti che lavorano nelle Amministrazioni Pubbliche!!!

Sorprendente non è vero? Anche io prima di conoscerle non avevo idea che la P.A. fosse in questo stato!!!

Funziona così: contratti a tempo determinato; metà dello stipendio dei lavoratori a tempo indeterminato; diritti sindacali di fatto inesistenti ; discriminazioni sul luogo di lavoro.

Persino il Ministero del Lavoro ricorre a personale “atipico”. Un’amica mi raccontò che il suo contratto era a progetto solo sulla carta, in realtà, era costretta a seguire gli orari di lavoro degli altri impiegati ed a timbrare il cartellino. Gli straordinari? Non pagati naturalmente!!!

Negli Enti Regionali, Provinciali, Comunali… stesso sistema!!!

Stiamo perdendo giorno dopo giorno tutti quei diritti minimi garantiti al lavoratore conquistati con il sangue dei nostri padri, madri, nonne e nonni.

La situazione è ancora più sconcertante quando si assiste alla rassegnazione dei lavoratori “atipici” che accettano senza prospettive di miglioramento e di cambiamento questa condizione drammatica.

Il motto latino "dividi et impera" funziona alla perfezione: i lavoratori sono frammentati in decine di categorie diverse, tutti con contratti diversi e pertanto esigenze diverse. I sindacati non riescono a rappresentare queste categorie disomogenee di lavoratori che restano sempre più soli e senza tutele!!!

Come possiamo pensare che la politica possa intervenire se noi per primi ci rassegniamo ad un destino inaccettabile???

Solo insieme… Sempre più forti!!!

Valeria

 
 
 

Un gruppo in Facebook

Post n°46 pubblicato il 30 Dicembre 2008 da valeriaflorisblog
 
Foto di valeriaflorisblog

Un po' per scherzo ed un po' no...... ho creato in Facebook il gruppo: "Lista "Siamo Stanchi di essere Precari" per le Elezioni Regionali Sarde", che si terranno "a sorpresa" il 15 e 16 febbraio 2009, in seguito alle dimissioni dell'ex Governatore Renato Soru.

E se unissimo per davvero le nostre forze? Cosa accadrebbe?

Sempre insieme... Sempre più forti!!!

Valeria

 
 
 

Buon Natale e Felice 2009

Post n°45 pubblicato il 26 Dicembre 2008 da valeriaflorisblog

Valeria Floris

 
 
 

Un inizio: l'Associazione no-profit "Impresa Lavoro"

Post n°44 pubblicato il 21 Dicembre 2008 da valeriaflorisblog
 
Foto di valeriaflorisblog

Scusate mie care amiche ed amici bloggers per questa mia assenza: sono stata totalmente assorbita dalla costituzione dell’Associazione “Impresa Lavoro”.

Finalmente è nata!!! Stiamo lavorando intensamente per promuovere all’esterno le iniziative.

Voi sapete meglio di me come tutto questo stia accadendo grazie a tutti Voi, a questo blog ed alla popolarità che ha raggiunto dentro e fuori la community di libero.

Io… ancora… stento a crederlo… sta accadendo davvero!!!

Dalle idee pubblicate sul nostro blog a reali e concreti progetti di sviluppo, crescita e valorizzazione delle risorse. Un vero e proprio stravolgimento del vecchio e superato modus operandi clientelare per promuovere il merito, le reti amicali, sociali e professionali, il puro associazionismo.

L’Etica, regina di tutti i principi, ci accompagna ogni giorno e ci protegge da tentativi di incursione del vecchio che cerca ancora di sopravvivere ma che non si accorge d’essere destinato all’estinzione.

Ufficialmente le nostre iniziative partiranno all’inizio del 2009, nel territorio che meglio conosciamo: Cagliari e dintorni, ma non ci fermeranno i confini naturali e territoriali e chiunque sarà il benvenuto! :O)

Il nostro sito web è quasi pronto e ci permetterà di operare al di là del nostro territorio aprendosi alla collaborazione di chiunque vorrà partecipare a realizzare progetti di crescita, sviluppo e valorizzazione delle risorse.

L’Associazionismo è la nostra proposta per contribuire al superamento della crisi economica ed occupazionale.

Dal motto del nostro blog: “Sempre insieme… Sempre più forti!!!” è nata e si è rafforzata la convinzione che insieme possiamo non solo cambiare il modo di fare politica ma anche quello di creare valore.

Sempre insieme… Sempre più forti!!! :O)

Valeria

 
 
 

Dottorato di Ricerca

Post n°43 pubblicato il 13 Novembre 2008 da valeriaflorisblog
 
Foto di valeriaflorisblog

Il Dottorato di Ricerca è l’ultimo gradino dell’istruzione post universitaria, dura tre anni e ti prepara ad affrontare il mondo della ricerca scientifica.

Solo pochi Dottori di Ricerca però entrano davvero nel mondo della ricerca universitaria, e non sempre si tratta dei migliori, la gran parte ripiega su quel che si trova in giro per poter vivere e molti altri preparano la valigia e scappano all’estero per poter svolgere il lavoro per il quale tanto hanno studiato.

Chi resta in Italia sa che difficilmente potrà spendere il proprio curriculum studiorum ed abbandonate le speranze di entrare nel mondo blindato dell’Università si abbandona alla realtà.

A niente sono valsi i tre anni di sacrifici, di schiavismo, di muta tolleranza dei capricci dei professori, che tutto ma veramente tutto ti chiedono di fare: dalle commissioni personali alle lezioni al posto loro. D’altra parte tenere lezioni all’Università nobilita l’animo e la persona… come rifiutare???

E se prendi una borsa di studio (circa 800 euro al mese) non puoi esimerti dall’essere sempre a disposizione a qualsiasi ora del giorno e della notte (neanche si facesse parte dell’unità di crisi della Farnesina).

Finito il dottorato vorresti ottenere un contratto di ricerca, ma non ci sperare, lo si ottiene generalmente in due modi:

1)    per ereditarietà genetica;

2)    per voto di schiavitù o “zerbinaggio” come si usa dire nei corridoi.

Il tema viene assegnato sulla base della ricerca condotta dall’eletto e la selezione rigorosamente cucita su misura dei titoli posseduti (che il tuo mecenate avrà fatto in modo di garantirti durante i tre anni, escludendo tutti gli altri aspiranti per tempo).

Tutti lo sanno, i giornalisti ogni tanto rispolverano una vecchia notizia aggiornando solo i nomi, si grida all’indignazione… e tutto prosegue come sempre.

Come si fa a cambiare le cose in Italia? Non siamo mai stati dei rivoluzionari veri… noi siamo diplomatici nel sangue.

L’Università è sempre più simile ad una brutta copia di sé stessa... ma si scende in piazza appena qualcuno abbozza un tentativo di cambiamento, pronti ad urlare: “L’Università che abbiamo conosciuto sta per essere stravolta!!!”. Magari accadesse!!! Ma quando???

In Facebook cerca il gruppo “Università dei tre tradimenti” unisciti a noi… perché il cambiamento lo vogliamo eccome!!!

Sempre insieme… Sempre più forti!!!
Valeria

 
 
 

Sciopero dei Bloggers

Post n°42 pubblicato il 05 Novembre 2008 da valeriaflorisblog

Aderisco allo sciopero dei bloggers per il mantenimento di una Community Pulita

Valeria Floris

 
 
 

Sempre insieme... Sempre più forti!!!

Post n°41 pubblicato il 31 Ottobre 2008 da valeriaflorisblog
 
Foto di valeriaflorisblog

Questo elevato numero di visite nel nostro blog, 8000 in 5 mesi, ci permette di affermare con soddisfazione che abbiamo il mondo nelle nostre mani e non ce lo possiamo far portare via da chi non ha rispetto per sè stesso nè tantomeno per il prossimo.

L'incremento di visite porta in sè un significato profondo: la solidarietà, la stima e l'amicizia di centinaia di persone!!!

Questo vorrei festeggiare insieme a tutte le Amiche e gli Amici che da 5 mesi ho avuto il piacere e l'onore di incontrare in questa Community :O)

Grazie per essere sempre qui con me ed un grazie speciale perchè state sostenendo in questi giorni questa importante campagna di raccolta fondi per le Vittime del Nubifragio di Cagliari e dintorni.

La mia Cagliari saprà di avere Amiche ed Amici in tutta Italia!!!

Aver donato, persino in un momento di crisi economica quale quello attuale, assegna un valore ancora più grande alla generosità di tutti!!!

Sempre insieme... Sempre più forti!!!


Valeria

 
 
 

Può esistere una Politica eticamente corretta?

Post n°40 pubblicato il 29 Ottobre 2008 da valeriaflorisblog
 

Dal giorno che Cagliari ed i suoi dintorni sono state colpite da un terrificante nubifragio che ha causato diversi morti, numerosi feriti, ed un numero spropositato di “sfollati”: oltre 2000 persone a Capoterra; oltre 300 a Pirri (Municipalità di Cagliari) e dai 250 ai 300 a Monserrato; non so ancora dirvi di Sestu e di altre cittadine colpite, perché mancano ancora dati ufficiali… io mi chiedo sempre più se possa esistere una politica eticamente corretta.

È stata una disgrazia senza precedenti ed avrebbe potuto andare peggio.

Il giorno dopo l’accaduto dopo un giro di telefonate mi sono precipitata durante la pausa pranzo alle Poste Centrali della mia Città per aprire un Conto Corrente da destinare alla Raccolta di Fondi per le Vittime del nubifragio, esponendomi in prima persona e rischiando tutte le conseguenze del caso… ma sono fatta così… e lo rifarei 100… 1000 volte ancora.

Nonostante mi sia precipitata a chiamare l’unità di crisi per fare presente che avevo messo a disposizione il conto ed i fondi che avremo raccolto per le persone più bisognose, e nonostante mi sia presentata con tutta la disponibilità e responsabilità del caso, l’iniziativa è stata immediatamente osteggiata. Il giorno dopo la mia telefonata un Sindaco di un Comune direttamente colpito dall’evento ha fatto uscire un comunicato Stampa in cui prendeva le distanze dall’iniziativa.

Mancanza totale di dialogo tra istituzioni e privati cittadini. Incapacità di creare relazioni con la società civile. E ancora difficoltà a creare reti tra gruppi associativi.

Diffidenza, indifferenza e molto altro sono emerse in questi giorni.

Il Conto aperto per le Vittime del Nubifragio è stato immediatamente adottato dall’Associazione “Impresa-Lavoro” che abbiamo costituito con l’obiettivo di concretizzare le idee che sono nate attraverso questo nostro blog, dall’incontro di opinioni anche discordanti.

Io e gli amici che mi sono più “fisicamente” vicini abbiamo pensato di dover diffondere queste idee e far sì che non rimanessero solo parole di un blog.

Può esistere una politica eticamente corretta? Nonostante tutto io credo ancora di sì e sono fermamente convinta che questo dipenda solo da noi.

La classe politica riflette esattamente i suoi elettori… se non ci va bene possiamo guardarci dentro ed iniziare il cambiamento da noi stessi.

Numerosissime persone si sono attivate per aiutare le Vittime del Nubifragio e lavorano incessantemente da giorni. Questo mi fa credere che, forse, siamo noi la maggioranza!!!

Dobbiamo chiedere a queste persone di rappresentarci non a chi vuol fare della politica un rifugio per mangiar pane a tradimento!!!

Il conto corrente resta sempre attivo e non mi darò per vinta!

Pensate che le istituzioni non hanno ancora indennizzato le persone colpite da alluvione diversi anni fa.

La verità è amici miei che solo se saremo solidali con chi ha perso tutto potremo davvero aiutare.

Non pensiamo di sostenere tutti, non ce la possiamo fare, ma di certo potremo fare in modo di adottare una famiglia in ogni Comune colpito. È l’obiettivo che ci prefiggiamo oggi.

Grazie per essere sempre con me :)

Sempre insieme… Sempre più forti!!!

Valeria

 
 
 
Successivi »
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

jhonny_79psicologiaforensestephen.s.heartSOS.MENTEdaunfioredeblasiadelerosania69cristinahichamgiuliana20101beppeba0monica.petrucci05mazzierimontunamamma1purepoison_diorminghia78
 

INIZIATIVA SOLIDALE

 

25 NOVEMBRE 2008

Giornata internazionale
contro la violenza sulle donne
 scritte title=