Creato da bruno.manente il 28/09/2010
Poesia

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

Ultime visite al Blog

bruno.manentemarlo.gianniMaliannaluce78_2forestales1958LAURALALLALAURETTAdeteriora_sequormaandraxdonnafatsthetobias_shuffleRicamiAmoGIUSYJACKSON1wredzimiramarisasola1
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

 

caro amico

Post n°146 pubblicato il 03 Settembre 2014 da bruno.manente

Arrivederci

L'irruenza del tempo consuma i corpi

emergono ai margini degli occhi

figuranti ali di gabbiano

aleggiano..

con lievità d'animo accordano palpiti

si soffermano come rondini nelle fronde..

vivacizzano

si propongono intrinseci di “ terra ”.

Pietre incandescenti hanno inchiodato la memoria

teneri istanti sono gocce di lacrime

rumori sigillati nelle pulsazioni del cuore

nostalgia infinita..

dell'uomo che ha racchiuso in se il mare.

Lode preziosa la breccia alare

di un corpo celeste fiero nel cielo

non languisce la scia della sua arte

d'azzurra luce è colma..

in questo cielo affollato di melanconia.

Si disegnano dolci espressioni con l'invisibile piuma

nella seta nera dell'orizzonte..

il volto caro dà forza nella certezza

libera dal dirupo, ispeziona lo smarrimento

invita a ritrovarsi nell'energia dei figli..

e l'ebbrezza si sa è dinamica “ presenza “!

                                                                        Bruno



 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

esistenza

Post n°145 pubblicato il 30 Gennaio 2014 da bruno.manente

Amore

Un affetto non soggetto alle stagioni,
alle maree di quest'universo,
in questo ammasso aeriforme
custodisco il tuo spirito avvolto da luce,
di sorriso!
Verità di quest'incanto bianco
di "dorate " maglie di luna,
velo della " notte "che nel molo dormiente
sposa barche dondolanti..
avvinti.!
Il mio cuore non è un'asta di bambù
che percorre la strada verso un cielo
nel luogo in cui si racchiudono gli astri
è un refolo..
una brezza che s'innalza con il pensiero
ti cerca nel bocciolo che matura in rosa
laddove io leggo il tuo nome cesellato,
con vigoria inciso nelle ninfee dai candidi petali
radiosi..
in questa cristallina fonte d'acqua!
Prendi questi versi, mazzo di canti
sussurrati da te ispiratrice alla mia penna;
i miei occhi brillano sono vagabondi..
nomadi in solitario per terra e mare
per donarti l'ode sinfonica dell'amore,
la musica mortale del canto del cigno
e l'inno dei primi raggi del sole
in armonia alle onde del mare
consuetudine che consacra la tua bellezza
ed è esalta la mia " colpa "..
sei l'amore!

                                                                Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

RIFLESSIONE DEL NATALE

Post n°144 pubblicato il 23 Dicembre 2013 da bruno.manente

NATALE

Con cuore freddo che la metropoli regala
mi trasuda una nostalgia infinita:
una cometa rischiara le ore rimaste
nella strada un vociare e un susseguirsi
di brontolii e campane.
E da siffatto brusio in questa notte,
i miei occhi stanchi si ravvivano
e una stella d'argento amica è lì..
lì ad indugiare nel cielo.
Quando andrò al di là delle rive e dei monti
a salutarne i natali di ciò che si reputa vero,
con le diserzioni dei despoti
e degli impulsi demoni,
con il buon senso riaffermato e la saggezza dei sapienti
con la fine di credenze infide comuni
mi chinerò ad adorare il Natale sulla terra!
La luce che splende in quest'ora senza tregua,
dà salvezza ad ognuno di noi nella verità,
realtà non di certo della veemenza.
E così, natività forma breve d'inafferrabile rumore,
Verità minuscola ed eterna mille volte chiesta,
morta e rinata,
dall'impura parola di quest'uomo che gronda goccia.
Tu
brezza dalla materia unita rivelazione vera
di un amore per la carne dell'uomo..
da sempre
ancora oggi lontano nel tempo senza sosta
vicino nel sogno, dolore arcano
perché i nostri nomi tuttora non sai.
                                                                      Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Essenza dell'esistenza

Post n°143 pubblicato il 18 Dicembre 2013 da bruno.manente

tramonto romantico per san valentino

Essenza

Voglio cantarti mentre la sera fresca

intona emozioni al mio timido verso.

Ammiro la tua bellezza,

in questa magica luce del tramonto

di un inverno mite pacato sereno

mentre il sole va a dormire

il mio cuore conciliante si rassicura.

Si fa ancora notte nei reconditi angoli del cuore

se malinconia balena come neon tra ipensieri

la notte mi è compagna

tra il silenzio che si specchia nel riflesso dell'anima.

Non vi è incertezza all'intuito senza fine

sei tu..

..l'emozione il fermento,

l'essenza!

                                                            Bruno

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

la vita sei tu!

Post n°142 pubblicato il 03 Dicembre 2013 da bruno.manente

 

Amo in te
Amo in te
l'azione del barcaiolo
che rema verso il mare aperto.
Amo in te le cose lontane
la possibile guida..
m'inabisso nei tuoi occhi
come nella foresta fluviale
e trasudo di esistenza.
Amo in te il giorno
nel pieno del mezzogiorno
o la passione del pittore
che s'innamora del proprio sole.
Amo in te le cose candide,
amo in te
l'amore che hai per la vita!
                                                        Bruno

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Nuova vita

Post n°141 pubblicato il 18 Novembre 2013 da bruno.manente

 

 Mare Majte
Hai appena aperto le labbra in un vagito..
in un mondo che non sai com'è,
la tua mamma bella fra le belle
ti insegnerà ad essere un fiore..
delizioso
come colei che tra le doglie

ti ha offerto la vita.
Sappi che ha il balsamo dell'indulgenza..
ti brandisce a se per avvolgerti con ovatta
sei la risposta all'essenza del vivere..
sorriso del plasma del presente e del domani.
Ora che hai aperto gli occhi
cattura i tarocchi della fantasia
negli occhi della mamma vedrai 

eden ammalianti..

lei
sarà un fiore maturo
aperto con la corolla al tuo primo nettare..
come salice ti coprirà con le sue foglie
sarà una colomba..
elargisci il tuo gomitolo
sarà giuliva dell'adornare i tuoi attimi..
e con il sorriso donale il tuo cuore
                       
                         Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Al mio amico Paolo

Post n°140 pubblicato il 05 Novembre 2013 da bruno.manente

Infinita Ispirazione

( Caro amico )

Acerbo è lo scacco che pone il sigillo

l'uomo parrebbe aver perso..

si avviliscono le attese il genio si veste di passato.

Ebbene sì..

la proposta rimane lì tinta di armonie inedite..

infinita ispirazione

per gli antesignani che viaggiano per la stessa via

essi pongono l'estro del pioniere in una “ tela “..

inesauribile genesi.

L'immagine si fissa a fior d'acqua all'orizzonte

nelle mani“ operaie “ rimane l'arte

realtà inchiodata in uno “ spartito “ che staziona nel tempo..

chiave di violino il tuo pensiero caro amico.

                                                                                     Bruno  

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Estasi inebriante

Post n°139 pubblicato il 14 Ottobre 2013 da bruno.manente

Energia rinnovabile dalle _nde marine: arrivano i point absorbersINEBRIANTE AMORE

Odoro l'ombreggiante chiarore di un sottobosco profumato 
fra germogli di muschio e cortecce di sandalo 
manifesto alla luna il palpitante corpo di un sogno 
dalle morbide chiome.. 
nonché dalla ridda intensa di arrampicanti fantasie. 
Affondano le radici nel soffice terreno 
avvolgo i tuoi seni nel fortunale delle mie labbra 
in un bacio cosparso di atomi di luce.. 
io abito qui.
Maniero di vigne inebrianti da fiumi di lava 
modulo l'estasi con lancette di sale 
t'incontro tra perle d'acqua 
seducente fascino di luminosa stilla..
così vestita di onde di gioia.. 
satura di generosità e semplicità marina 
m'indossi!
                                                             Bruno

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Caro amico

Post n°135 pubblicato il 08 Ottobre 2013 da bruno.manente

 Immerso
Immerso in questa luce limpida
fa di te persona scelta..
il mediterraneo sonoro sussulta
il sole si tuffa e palpita
e noi pensiamo che il momento per te
anzitempo è arrivato!
Il tuo genio energico rompe il cielo
serpentina luminosa sulla scogliera entra con forza
va,
si ritira brilla e risuona..
è l'invito a sigillare i nostri istanti
e sgomitolare il più bello degli attimi!
Nel firmamento laddove c'è l'estro del tuo pensiero
grida il tuono
incalza il richiamare alla memoria,
ma:
osserviamoci immersi congiuntamente in questa luce
l'irradiazione fa di noi degli essere eletti..
veleggiamo con gli occhi in questo mare
e su ogni goccia scriviamo
il più bell'attimo l'abbiamo incontrato!
                                                                     Bruno

  1.  
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Meravigliosamente donna

Post n°134 pubblicato il 08 Marzo 2013 da bruno.manente

Donna
Elevi tra le mani il boccale colmo di parole
le versi, incredula si mescolano nell'universo
effondendo..
il canto del cuore annesso all'albore degli occhi
fulgore inconfondibile di un bosco di gialla mimosa
laddove l'aggregazione delle labbra..
è morbidezza di un corpo
luce riflessa da mille silenziosi acquiescenze
d'autorità d'anima.
Fragranza d'essenza d'ardore,
vinci gli strazi, faticando t'alacri a schivare tormenti
che sferzano come spine animate da venti di bora pungenti,
intanto che l'ultima imposta si nebulizza..
sveli petali irrorati d'acqua di sorgente
nel contesto antropologico delle ore consumate.
Infervori passione,
momenti in cui custodisci la lusinga..
porgi le mani
le unisci nelle tue benedizioni
baleno di robusto crocevia di un amore affabile
d'affidabile respiro..
ed è in quel momento che inchiodi attimi
verità di enunciate predizioni
entità di percorsi d'amore.
                                                                 Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Amarti

Post n°133 pubblicato il 09 Dicembre 2012 da bruno.manente

Il giorno ha il tuo nome
Il giorno ha il tuo nome
l'ora ha sempre il tuo viso
il minuto ha il tuo luminoso sguardo
il secondo ha l'indole del tuo sorriso.
Nella mia vita il movimento delle onde sono sogni
amplificano la tua voce che corre nel vento
come l'alba quando s'affaccia sui miei occhi
e le parole stillano la rugiada d'un sentimento
sospiri che sanno di corpo e anima, amarti mi basta!
Amarti mi basta..
quando la tua bocca pronuncia il mio nome
quando nelle tue labbra sboccia un bacio
quando la tua mente compila un pensiero
quando ti fermi un solo attimo a pensarmi
e i miei passi sono nel fuoco delle fiamme
laddove il corpo risponde all'anima in un'armonia
che lega i sentimenti a onde che si ergono dal mare..
nel silenzio percosso dai sospiri e respiri!
Amarti mi basta..
quando le parole prendono per mano le carezze,
dolci carezze a denudare il tuo mare di trepidazione
e dentro mi sento parte di un'essenza
io e te corolla d'un fior con petali aperti all'alba..
e il giorno non smette di avere il tuo nome
l'ora il tuo viso,
il minuto il tuo sguardo, il secondo il tuo sorriso,
ed io mi innamoro ad ogni attimo di più!
                                                                      Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A mia Moglie

Post n°132 pubblicato il 23 Novembre 2012 da bruno.manente

Poeta per te
La tua indole è un'immagine di bellezza quotidiana...
la linfa di un fiore dalla vitale essenza
che non tutti sanno
non tutti vedono nei tuoi occhi il sorriso!
La tua musica è canto d'usignolo
forte,
ricco di melodia udibile in ogni ora dell'evo!
Da sempre so che vivi in questo giardino mai sfiorito
ed io sono l'aedo di questo splendore,
geloso custode della tua tenerezza!
La tua bocca non ha labbra arse
sono colme d'estasi, di canto modulato
le tue mani non sono anime vuote,
ma hanno un cuore di fuoco arioso
e, per di più, armonie serene, quiete terse!
Non posso non parlare della tua bellezza
perché io sono laudese della tua vita
poeta designato al racconto della tua amenità
e scrivere di te è.. 
il mio ammodo di questo lezioso riposo.
La seduzione non è la tua primaria essenza,
ma l'estasi che combini al mormorio della terra..
al lieve soffio del silenzio
laddove la tua grazia arriva da levante
dopo l'indaco dell'alba
insieme a mille variopinte farfalle
che ti hanno eletta loro regina
e ti soffermi a danzare
con le foglie tra le viti d'autunno..
i papaveri e le spighe di primavera
ed Eolo ti soffia tra i capelli con i fedeli figli
perché sei la gioia che avanza, signora dell'esistenza..
perfino al di là di ogni sondata speranza!
                                                                       Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Esistenza una sera felice!

Post n°131 pubblicato il 21 Ottobre 2012 da bruno.manente

Una sera di fine estate a Letojanni
Siamo appena usciti questa sera
andiamo a passeggio per le strade del paese.
Hai il ventre minuto
il tuo portamento lo sostieni con malizia
sono fiero..
l'orgoglio emerge a fior di pelle.
Fa leggermente freddo..
una brezza frizzantina aleggia tra i tuoi capelli
per i vicoli del borgo dei pescatori
i gatti del quartiere aspettano,
attendono che qualcuno porti loro qualcosa da mangiare.
E' appena calato il vespro
in mezzo al cielo compare una stella chiara..
luminosa bella fresca come il mare!
L'estate si è prolungata la vendemmia si è ultimata
le castagne sono prossime ad essere mature.
Passeggiano sul lungomare amori vecchi e nuovi
c'è chi cammina su e giù con le dita fra le mani..
il ristorante la Mezza Luna ha acceso le luci
apparecchia i tavoli sulla terrazza a mare;
i turisti chiacchierano nell'hall dell'hotel San Pietro.
Il tuo viso appena truccato
è luminoso come il sole del mattino..
ed è ancor più bello in quest'istante sereno 
splendente con la luce fievole della sera.
La notte è ruzzolata il viavai serale è scemato
la cena l'abbiamo consumata
le ronde entrano nella via.
Tu mi sussurri: " Andiamo a casa ".
                                                                 Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Esistenza: alla mia amica Vilma.

Post n°130 pubblicato il 20 Agosto 2012 da bruno.manente

Amica
Rivelati tra i sospiri esitanti
tra sorrisi di amica che culli
nella passione che covi e il dolce pudore..
la celata verecondia del cuore.
Il fiume scorre verso valle per incontrare il mare
ed ogni goccia non fluisce mai da sola..
non venirmi dietro non saprei dove condurti
se poi vai avanti sarebbe ancora peggio non saprei seguirti,
ma se la mano mi offri
la via troveremo per arrivare al nostro mare!
E poi..
sai che non esistono fiere in cui comprarti
laddove non apprezzerei il mio tempo..
per non perder tempo.
Penso ai giorni perduti nell'evo in cui non ti ho trovata
chiedendo alla dea di far passare le ore..
son passate lente e nel silenzio
aspettando l'alba che restituisse il caldo sole
lì potei nel pianto sfogare tutta la mia gioia
quando tra sospiri esitanti ti sei svelata..
la saggezza attribuisce alla nostra vita
due anime non si incontrano mai per caso,
ma solo il luogo è " galeotto ".
                                                         Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Desiderio è solo esistenza.

Post n°129 pubblicato il 27 Giugno 2012 da bruno.manente

Desiderio
Desiderio della tua immagine che vive nei miraggi
nei sogni appari senza falsità vestita,
ma di bianca effervescenza come mare
ed è questo oceano che governa la passione.
Donna amore..
ogni tua parte è desiata
arenile caldo d'aroma d'alga..
amarti è lo scalare dell'onda spumosa di cristalli
frangente che mi allontana e ti avvicina.
Frenesia..
fuoco, energia, delizia
che scorrono per i cunicoli genitali sottili
sangue che impone impulsi di passione
si manifestano con lampi d'emozione
con profumi di rose bianche e di zagara in fiore.
Anelito d'incontro d'amore..
che ha un nome
un viso uno sguardo un sorriso
le tue labbra amore..
e prima ancora il mondo era
l'infinito che aspettava!
                                                         Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Esistenza, cortocircuito

Post n°128 pubblicato il 02 Giugno 2012 da bruno.manente

Cortocircuito
Guardo il mare di questo fine mese
dal portico di Letojanni
chiudo il libro si snodano i pensieri:
cuore ' selvaggio ' musichi amore!
Attraverso valli, onde con amore enfatico
dalle montagne e dal mare sento voci antiche
divinità possenti dall'anima nuova, candida
invitano a sciogliere le idee i cuori!
Dolce cuore nei sogni sei presente con le tue mani,
mi perdo..
nel dipanare la letizia senza attimi, reagisco..
canto melodie ineffabili sento il vento!
Il vento t'avvolge
ha sussurrato la tua vita intera..
i tuoi canti e dice:
" Rispondo io che viaggio tanto
l'amore serve per farci apprezzare
ciò o chi di vero abbiamo accanto! "
Si perdono gli occhi nello stesso cielo
rabbiosi attoniti liberi..
nelle mie mani i tuoi canti, gemme
regali d'ogni tempo,
pur se passano gli anni continui a travasare gioie
fai spazio nella coppa per poi ricolmarla
monitoraggio del tempo, generatore circolante..
circuito, annullamento, amore
ho chiuso il libro cortocircuito rifulgono i pensieri.
                                                                 Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Amore caro per esistenza.

Post n°127 pubblicato il 24 Maggio 2012 da bruno.manente

Amore caro
Prendimi come ospite onorato amore caro..
quando m'alzo al mattino
m'appari con i tuoi capelli color del miele
assomigli al mio universo profonda foresta
opificio dei pensieri
rami fioriti di primavera laddove si fondono
come metalli le parole
in un bel lampo prolungato in questo eterno tempo!
Amore caro fuochi nuovi
misteriosi desideri fantasmi d'uva,
parvenza che mi attrai come calamita
nel bianco albeggiare laddove dissoda il sole..
il cuore mi rinasce come vite resa
con bianche ondate in sogno
ti amo amore caro!
Penso alle fresche sorgive dei tuoi occhi
stelle cristallizzate di lacrime amorose
che illuminano la notte..
penso alle tue mani canto mortale del cigno
come ondate del mare in cui nasce l'amore,
la vita la bellezza il domani!
Vorrei brandirti nella mia mano
cosi arida in questa pagina..
il mio desiderio è la terra
in cui mi prendi come ospite stimato..
amore caro!
                                                     Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

esistenza solo d'amore

Post n°126 pubblicato il 15 Maggio 2012 da bruno.manente

Dialogo d'amore
Ho imparato nel fruscio della notte
la lezione impartita da un cuore solitario
che mi dice:
" La terra è come una mamma
dai lineamenti di sogno che svezza l'essere umano
quindi bambino che domani sarai adulto
alla donna che incontri dille soltanto
ti amo come!
Ti amo come se leggessi nell'animo
onori simili a perle bianche infuocate
di porpora color del cuore che sanguina gemme
trafitto da un dardo di malinconia lontana!
Di lunghi chilometri è l'immensità estesa..
troppi i momenti per coniugare un sogno,
il desiderio di uno sguardo nel cuore si perde
all'arrivo dell'alba di un giorno senza tempo
per festeggiare il nostro interminabile momento "!
Tu amor mio con i tuoi occhi mi parli:-
" Ho rivolto lo sguardo e le labbra
all'estremità del cuore,
la tua mente ho lasciato libera di compitare
sogni di albe che un giorno mi racconterai "
e aggiungi:-
" Mi piaci quando non parli perché il tuo cuore
pulsa nelle mie mani e mi ascolti,
appaiono i tuoi occhi dentro la mia anima
un bacio hanno suggellato le nostre labbra!
Serene devono essere le nostre sere,
non bisogna imbrigliare sogni e doveri
ho imparato anch'io nel brusio della notte..
la terra è come una mamma dai lineamenti di sogno,
svezza l'essere umano la più bella delle sue creature "!
E io ti rispondo...
" Dì pure la tua perché sei padrona della terra,
della terra su cui cammini ma vuoi le ali...
le ali per volare e inserirti nel mio delirio
e rimaner per sempre anima, cuore e vita del sogno mio "!
                                                                           Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Primavera essenza di rosa

Post n°125 pubblicato il 27 Aprile 2012 da bruno.manente

Aria di Primavera
Mi sorprendo a sognare a pensare
e dire al mio io che tu sai cos'è quest'aria..
profumo di sboccio di rosa e ginestra
speranzoso complice l'effluvio
dell'etere di brezza primaverile..
cielo d'amore!
Questo cuore vola sogna..
t'invita a divenire nomade, errante;
vaghiamo come zingari per prati di rose aromatiche
tocchiamo soffici nuvole ovattate di spuma d'onda..
alloggiamo in questa fulgida volta celeste;
laddove l'aulente e solinga dimora
ci avvolge in odorose e quieti essenze!
T'invito, amore, nel mare immacolato
ove lo sguardo si perde all'orizzonte
tra creste d'onde tenui brame candide,
essenze d'aliga dai pigmenti clorofilliani d'iride..
anelare la recita della natura che c'incanta i sensi
saziando lo spirito dell'innamorato essere vitale
in quest'aria connivente di primavera..
trasparenza d'anima di rosa!
                                                            Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Esistenza dell'amore..

Post n°124 pubblicato il 15 Aprile 2012 da bruno.manente

Ed ancora..
Ed ancora!
Ti amo perché le mie mani imprigionano
il desiderio
del tuo corpo ne modello il calco..
bruciano di smania di tenera avidità
essenza dalla vita d'un fiore di tulipano rosso,
adorabile carezza..
nitidezza, autenticità di luna chiara
accrescente per la via maestra
aldilà nello spasimo dell'amore.
Ed ancora..
ti guardo con occhi ardenti di fuoco d'opale
tu, prezioso rubino d'affezione
non lascio al tramonto il privilegio del pigmento
sei luna rossa..
al suo sorgere dal monte o dal mare
sei luna agognata di porpora e poi..
luna bianca!
Ed ancora..
regnante della primavera dal seducente sorriso
di madreperla sei dall'inebriante collo fin laggiù
all'aggettante fondo schiena,
floridi glutei e statuarie tornite cosce..
sei primavera di papavero rosso d'estasiante grembo..
sei giovinezza mai assopita, sei la vita!
                                                                 Bruno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »